FAST FIND : NR39800

L. R. Campania 06/11/2018, n. 37

Norme per l'attuazione del Piano Energetico Ambientale.
Scarica il pdf completo
5024774 5427772
Art. 1 - (Oggetto)

1. La Regione Campania, nell’ambito dei principi fondamentali derivanti dalla normativa comunitaria e statale in materia di energia, esercita la potestà legislativa e regolamentare, nonch&eac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427773
Art. 2 - (Linee di indirizzo della politica energetica regionale)

1. Gli obiettivi generali di politica energetica regionale, attuabili sulla base dei principi di sussidiarietà, di differenziazione, di adeguatezza alle condizioni territoriali e alla leale collaborazione con lo Stato e gli enti locali, devono essere raggiunti per mezzo della promozione di azioni ed iniziative volte a conseguire:

a) la garanzia di un adeguato approvvigionamento energetico, in contesti anche innovativi, di strutture distributive;

b) la riduzione delle emissioni climalteranti, come previsto dal protocollo di Kyoto ratificat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427774
Art. 3 - (Obiettivi)

1. Il decreto legislativo 4 luglio 2014, n. 102 (Attuazione della Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE) stabilisce che la Regione, per il perseguimento delle linee di indirizzo di cui all’articolo 2, promuove e sviluppa azioni in forma coordinata con lo Stato, e gli enti locali per:

a) concorrere al raggiungimento degli obiettivi nazionali di riduzione dei consumi di energia primaria, avvalendosi del coinvolg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427775
Art. 4 - (Definizioni)

1. Per le definizioni indicate nella presente legge, si richiamano l’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427776
CAPO II - Ruolo della Regione e degli Enti Locali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427777
Art. 5 - (Funzioni della Regione)

1. La Regione esercita le funzioni legislative e amministrative concernenti la produzione, il trasporto, la distribuzione e l’utilizzazione dell’energia.

2. La Regione, per realizzare gli obiettivi indicati all’articolo 3:

a) emana gli atti normativi e di indirizzo, predisponendo gli strumenti della programmazione e della pianificazione energetica, prevedendo l’adozione coordinata di programmi settoriali;

b) individua le procedure semplificate per il rilascio dei provvedimenti autorizzativi in materia energetica, ambientale e territoriale;

c) formula indirizzi e coordina l’esercizio delle funzioni spettanti agli enti locali;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427778
Art. 6 - (Funzioni delle Province e delle Città metropolitane)

1. Le Province e le Città metropolitane provvedono:

a) ad aggiornare, nel rispetto della normativa di settore, i rispettivi strumenti di pianificazione in materia di governo del territorio ai contenuti del Piano energetico ambientale regionale (PEAR);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427779
Art. 7 - (Funzioni dei Comuni)

1. Sono di competenza dei Comuni, in conformità con gli indirizzi della programmazione regionale in campo energetico e nel rispetto della normativa di settore:

a) la promozione per la diffusione delle fonti energetiche rinnovabili e della cogenerazione per un uso razionale dell’energia e per il risparmio energetico;

b) l’adeguamento dei rispettivi atti di governo del territorio e dei regolamenti concernenti l’efficienza energetica in edilizia ai contenuti del PEAR;

c) le funzioni amministrative concernenti le proce

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427780
CAPO III - Programmazione e pianificazione energetica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427781
Art. 8 - (Piano Energetico Ambientale Regionale)

1. Il Piano energetico ambientale regionale (PEAR), coerentemente con il Piano territoriale regionale (PTR) di cui alla legge regionale 16/2004 e successive norme attuative conformi alle politiche comunitarie e statali, costituisce lo strumento fondamentale per la programmaz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427782
Art. 9 - (Articolazione del PEAR)

1. Il PEAR nel perseguire obiettivi sia di pianificazione che operativi, nel rispetto dei contenuti minimi previsti dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427783
Capo IV - Organizzazione della rete energetica regionale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427784
Art. 10 - (Produzioni da fonti convenzionali)

1. L’autorizzazione all’installazione e all’esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti convenzionali e non rientranti nella competenza statale, ai sensi della leg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427785
Art. 11 - (Produzioni da fonti rinnovabili)

1. La costruzione e l’esercizio degli impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili, gli interventi di modifica, potenziamento, rifacimento totale o parziale e riattivazione degli stessi sono realizzabili, fatti salvi i casi in cui la legge prevede espressamente l’applicazione della normativa vigente in materia di edilizia libera ovvero di specifiche procedure, previo rilascio dei seguenti titoli abilitativi:

a) la Procedura Abilitativa Semplificata, ai sensi dell’articolo 6 del d.lgs. 28/2011;

b) l’Autorizzazione Unica, ai sensi dell’articolo 12, comma 3 del d.lgs. 387/2003;

La Giunta regionale è autorizzata a prevedere l’applicazione della Procedura Abilitativa Semplificata, ai sensi dell’articolo 6, del d.lgs. 28/2011, agli impianti di potenza nominale fino ad 1 MW elettrico, fatti salvi i casi in cui sono previste autorizzazioni ambientali o paesaggistiche di competenza di amministrazioni diverse dal Comune. Fino all’adozione degli atti di cui al periodo prec

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427786
Art. 12 - (La rete distributiva regionale)

1. La Regione autorizza:

a) la costruzione e l’esercizio di impianti elettrici non facenti parte della rete di trasmissione nazionale e le relative opere connesse;

b) la costruzione di gasdotti di distribuzione di competenza regionale;

c) la costruzione di gasdotti di trasporto non appartenenti alla rete nazionale di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427787
Art. 13 - (Catasto Energetico Regionale)

1. Nel rispetto del Titolo V della Costituzione e dello Statuto regionale, la Regione Campania, al fine della tutela dell’ambiente e della sicurezza dei cittadini, disciplina le attività di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione ed ispezione degli impianti per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici e per la preparazione dell’acqua calda per usi igienici sanitari, di seguito denominati impianti termici.

2. Gli enti individuati dall’articolo 31, comma 3, della legge 10/1991, di seguito denominati Autorità competenti, svolgono le funzi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427788
Art. 14 - (Incentivi allo sviluppo dell’efficienza energetica e dell’impiego di fonti rinnovabili)

1. La Regione, al fine di consentire la piena attuazione delle azioni previste per il conseguimento degli obiettivi del PEAR, promuove, in conformità alla disciplina comunitaria e statale in materia, provvedimenti e strumenti finanziari atti a sostenere interventi in materia energetico ambientale.

2. La Regione valorizza le risorse energetiche locali anche sotto forme innovative, privilegiando la generazione distribuita su

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427789
CAPO V - Disposizioni finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427790
Art. 15 - (Norma Finanziaria)

1. Dall’attuazione della presente legge non derivano nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio regionale. Agli ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
5024774 5427791
Art. 16 - (Entrata in vigore)

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione sul bollettino ufficiale della Regione Campania.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Finanza pubblica
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Sicilia: risorse ai Comuni per la redazione del piano di azione per l’energia sostenibile e il clima (PAESC)

Aperta una Seconda finestra relativa al "Programma di ripartizione risorse ai Comuni della Sicilia per la redazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC)" al fine di promuovere la sostenibilità energetico-ambientale nei Comuni siciliani attraverso il Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors - Piano di Azione e Coesione (PAC) - Nuove Iniziative Regionali). Il bando ha una dotazione finanziaria pari a 755.826,80 euro e possono presentare istanza i Comuni che non hanno partecipato alla prima finestra dell’Avviso pubblico.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia residenziale
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Efficienza e risparmio energetico

Bolzano: misure per il risparmio energetico e l’utilizzo di fonti rinnovabili negli edifici pubblici residenziali

Il bando promuove l’ecoefficienza e la riduzione di consumi di energia primaria negli edifici pubblici residenziali, al fine di raggiungere l'obiettivo specifico degli indicatori stabiliti nel programma FESR 2014-2020: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Provvidenze
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Finanza pubblica
  • Fonti alternative
  • Imprese

Campania: contributi alle imprese per i piani di investimento nell’efficienza energetica

La Regione Campania concede contributi in conto capitale a fondo perduto a favore delle imprese per la realizzazione di investimenti finalizzati all'efficienza energetica e all'utilizzo delle fonti rinnovabili di energia. In particolare, saranno ammissibili al contributo attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica nei processi produttivi, l'installazione di impianti di cogenerazione ad alto rendimento, attività finalizzate all'aumento dell'efficienza energetica degli edifici dove si svolge il ciclo produttivo e attività di installazione di impianti a fonti rinnovabili. Lo stanziamento previsto ammonta a 20 milioni di euro e per la partecipazione è prevista la propedeudicità della diagnosi energetica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Certificazione energetica

Requisiti minimi di prestazione energetica e vincoli per la progettazione di edifici e impianti

RIFERIMENTI LEGISLATIVI E NORMATIVI (Leggi e decreti di riferimento; Norme tecniche per il calcolo della prestazione energetica; Strumenti di calcolo e software commerciali) - TIPOLOGIE EDILIZIE SOGGETTE AL RISPETTO DEI REQUISITI MINIMI (Edilizia privata e edilizia pubblica; Categorie di edifici ; Esclusioni per tipologie di edifici; Tabella riepilogativa degli edifici soggetti agli obblighi) - INTERVENTI EDILIZI SOGGETTI AL RISPETTO DEI REQUISITI MINIMI (Definizione degli interventi edilizi ai fini del rispetto dei requisiti minimi; Applicazione delle prescrizioni alle varie categorie di interventi) - EDIFICI A ENERGIA QUASI ZERO (NZEB), CARATTERISTICHE E OBBLIGHI - REQUISITI MINIMI DI PRESTAZIONE ENERGETICA (Riepilogo dei requisiti di prestazione energetica degli edifici; Prestazione energetica globale dell’edificio; Edificio di riferimento; Requisiti di prestazione energetica per gli impianti termici - Scarico dei fumi) - INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEGLI EDIFICI.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Edilizia e immobili

Fonti rinnovabili negli edifici nuovi e ristrutturati: obblighi e decorrenze

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - PROGETTI COINVOLTI DAGLI OBBLIGHI - DETTAGLIO DEGLI OBBLIGHI (Percentuali di copertura dei consumi; Potenza elettrica degli impianti da installare) - DEROGHE PER GLI EDIFICI PUBBLICI ED I CENTRI STORICI (Le deroghe previste; Copertura del fabbisogno per acqua calda sanitaria; Copertura complessiva del fabbisogno per ACS, riscaldamento e raffrescamento; Potenza elettrica impianti da installare) - ULTERIORI DETTAGLI - PREMIALITÀ.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Certificazione energetica
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica

Cogenza parametri verifica prestazione energetica edifici (D.M. 26/06/2015) - Edifici privati

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fonti alternative

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Professioni

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Fonti alternative
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Fonti alternative
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Professioni
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico

Piemonte, formazione installatori impianti alimentati da FER: scadenza e proroga termine

23/10/2018

01/08/2017