18 feb 2019

FAST FIND : SC1354

Ultimo aggiornamento
11/10/2018

Contenitori-distributori di carburante uso privato: conformità nuova regola tecnica antincendio

Ai sensi del D. Min. Interno 10/05/2018, la commercializzazione e l’installazione dei contenitori-distributori di tipo approvato conformi alle specifiche tecniche contenute nel D. Min. Interno 19/03/1990 e nel D. Min. Interno 12/09/2003 (entrambi abrogati dal D. Min. Interno 22/11/2017 concernente la nuova regola tecnica antincendio per tali apparecchiature), è consentita per un periodo non superiore a 9 mesi dal 18/05/2018, data di entrata in vigore del D. Min. Interno 210/05/2018 medesimo.
Tale disposizione si applica ai contenitori-distributori prodotti prima del 05/01/2018, data di entrata in vigore del D. Min. Interno 22/11/2017.

Con la Circolare 29/08/2018, n. 1, è stato altresì chiarito che:
- con l’entrata in vigore del D. Min. Interno 22/11/2017 (05/01/2018) sono decadute - esclusivamente ai fini delle nuove immissioni sul mercato - le approvazioni di tipo rilasciate per serbatoi in plastica privi del requisito di reazione al fuoco di classe Al;
- non decadono invece le altre approvazioni di tipo rilasciate in riferimento al D. Min. Interno 19/03/1990 nonché al D. Min. Interno 12/09/2003, purché l’eventuale adeguamento alle misure previste dal D. Min. Interno 22/11/2017 non comporti modifiche strutturali o impiantistiche al contenitore-distributore approvato;
- entro il 17/02/2019 (9 mesi dall’entrata in vigore del D. Min. Interno 10/05/2018), possono essere commercializzati ed installati contenitori-distributori conformi alle specifiche tecniche dei precedenti decreti (aventi in particolare bacini di contenimento pari al 50% della capacità geometrica massima), purché l’apparecchiatura sia stata realizzata entro il 05/01/2018 e purché siano rispettate le altre misure di sicurezza di cui all’allegato al D. Min. Interno 22/11/2017;
- dopo il 17/02/2019, i contenitori-distributori con bacino di contenimento pari al 50% della capacità geometrica massima potranno continuare ad essere utilizzati solo se in regola con i procedimenti di prevenzione incendi, anche in questo caso purché siano rispettate le altre misure di sicurezza di cui all’allegato al D. Min. Interno 22/11/2017.

Dalla redazione

  • Incidenti rilevanti
  • Oli minerali e gas
  • Sicurezza in atmosfera esplosiva
  • Prevenzione Incendi
  • Sicurezza

Depositi di gas naturale e biogas: regola tecnica prevenzione incendi

Adottata con il D.M. 03/02/2016 - in vigore dal 12/05/2016 - la nuova regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, la costruzione e l'esercizio di depositi di gas naturale di superficie con densità non superiore a 0,8; depositi di biogas, anche se con densità superiore a 0,8. Entrata in vigore, abrogazioni, altre norme applicabili, campo di applicazione, esclusioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Oli minerali e gas

Norme tecniche per la sicurezza degli impianti a gas

Approvate nuove norme tecniche per la salvaguardia della sicurezza relativamente a materiali, apparecchi, installazioni ed impianti alimentati con gas combustibile ed all’odorizzazione degli stessi, in attuazione della L. 1083/1971 e del D.P.R. 661/1996. Elenco riepilogativo delle norme tecniche approvate e tuttora valide.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Oli minerali e gas

Distribuzione e trasporto gas naturale - Norme di progettazione e gestione (DD.MM. 16 e 17/04/2008)

Sintesi dei due decreti, in data 16/04/2008 e 17/04/2008, concernenti le regole tecniche per la progettazione, la costruzione, il collaudo, l'esercizio e la sorveglianza delle opere, dei sistemi di distribuzione, delle linee dirette e degli impianti di trasporto del gas naturale con densità non superiore a 0,8. Aggiornamento alla Nota Min. Interno 05/09/2014, n. 10694.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Oli minerali e gas

Opere ed impianti di trasporto di gas naturale: chiarimenti sulle distanze di sicurezza dalle condotte

La Nota prot. 10694/2014 del Vigili del fuoco fornisce chiarimenti in merito all'applicazione del D.M. 17/04/2008 ed in particolare su: distanze di sicurezza nei confronti di "luoghi di concentrazione di persone"; distanze di sicurezza nei confronti di fabbricati; modifiche di attività esistenti che interessino le fasce di rispetto.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Oli minerali e gas
  • Prevenzione Incendi

Prevenzione incendi macchine elettriche fisse con presenza di liquidi isolanti combustibili: nuova regola tecnica

Il D.M. 11/07/2014, in vigore dal 04/09/2014, ha disciplinato una delle nuove attività contemplate dal D.P.R. 151/2011 (punto 48), in precedenza non soggette ai controlli. Il provvedimento detta disposizioni per le attività nuove, per quelle esistenti ed anche per le installazioni non collegate alla rete elettrica e per quelle temporanee. Termini e le modalità per l'adeguamento alle nuove disposizioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

22/09/2014

29/05/2018

08/05/2018