31 lug 2019

FAST FIND : SC1348

Ultimo aggiornamento
25/07/2018

Toscana: termine per la denuncia degli sbarramenti di ritenuta e dei relativi bacini di accumulo

L’articolo 18 della L.R. Toscana 20/07/2018, n. 37 ha previsto un ampliamento del termine previsto per la presentazione della denuncia di esistenza degli invasi.
Il termine, inizialmente fissato al 13/07/2018 dal comma 1 dell’articolo 16 del D.P.G.R. 18/R/2010, viene riaperto fino al 31/07/2019 al fine di sopperire al ritardo nelle pratiche determinato dal trasferimento delle funzioni provinciali in materia di difesa del suolo alla Regione.
 

Dalla redazione

  • Costruzioni
  • Dighe
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche

DOSSIER: Le Norme Tecniche per gli sbarramenti di ritenuta (dighe e traverse)

A seguito dell’uscita delle nuove Norme Tecniche, contenute nel D.M. 26/06/2014, facciamo il punto della situazione sui provvedimenti applicabili alla progettazione, costruzione ed esercizio di sbarramenti di ritenuta, anche alla luce delle norme di legge che impongono l’effettuazione di verifiche sismiche ed eventuali opere di adeguamenti su tali strutture. Disponibili altresì per gli Abbonati tutti i testi delle norme tecniche pregresse - con relative circolari ed integrazioni - e delle norme di legge rilevanti. AGGIORNAMENTO MARZO 2016: proroga al 28/02/2017 della fase transitoria di applicazione durante la quale è possibile utilizzare la normativa previgente.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Dighe
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali

Le nuove Norme tecniche per dighe e traverse - D.M. 26/06/2014

Entra in vigore dal 07/08/2014 il D.M. 26/06/2014, che sostituisce le precedenti norme tecniche contenute nel D.M. 24/03/1982. Prevista la costituzione di una Commissione consultiva per il monitoraggio della normativa, che selezionerà i casi prioritari in cui la nuova normativa sarà subito applicabile per le opere esistenti.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Norme tecniche
  • Pubblica Amministrazione
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Dighe
  • Appalti e contratti pubblici
  • Enti locali
  • Fonti alternative

Le proroghe di termini contenute nella Legge di stabilità 2013 (L. 228/2012)

Riordino delle province; Valutazione rischi con autocertificazione; Provvedimenti di rilascio immobili per finita locazione (sfratti); Miglioramento della sicurezza delle grandi dighe; Verifiche tecniche e sismiche; Fotovoltaico sugli edifici pubblici; Rivalutazione terreni e partecipazioni; Dati riguardanti la procedura di scelta del contraente
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Prevenzione Incendi
  • Finanza pubblica
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Compravendita e locazione
  • Dighe
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Edilizia e immobili
  • Rifiuti

Proroga di termini vari: conversione del decreto «Milleproroghe» 2012 (D.L. 216/2011)

Guida alle principali disposizioni contenute nel D.L. 216/2011 a seguito della conversione in legge. Confermate le proroghe inerenti verifiche sismiche degli edifici strategici e delle grandi dighe, gestione e tracciabilità dei rifiuti, prevenzione incendi per le strutture ricettive, immobili rurali, sospensione dei procedimenti di sfratto. SISTRI operativo dal 30/06/2012 e sfratti sospesi fino al 31/12/2012. Tabella riepilogativa delle proroghe di interesse.
A cura di:
  • Denis Peraro