05 ago 2018

FAST FIND : SC1342

Ultimo aggiornamento
25/06/2018

Campania: rischio sismico e contributi per la messa in sicurezza degli edifici pubblici

Alle ore 13:00 scade il termine per la presentazione della domanda da parte dei soggetti ammessi: Comuni, Città Metropolitana di Napoli e Asl.
L’Avviso pubblico, per un importo di circa 22 milioni di euro approvato con D. Dirig. Campania 19/06/2018, n. 15 pubblicato sul B.U.R.C. 21/06/2018, n. 43, prevede la concessione di contributi finalizzati agli interventi di miglioramento/adeguamento sismico o demolizione e ricostruzione di edifici e infrastrutture di interesse strategico.

La realizzazione dell’intervento proposto deve restituire un’opera agibile, funzionale e fruibile, indipendentemente dal contributo massimo concedibile dalla Regione, che comunque non potrà essere superiore a € 1.000.000,00 oltre iva.
Rientrano nelle tipologie di edifici per cui è possibile accedere a tale finanziamento:
- sedi di Amministrazioni comunali con funzioni connesse alla gestione delle emergenze;
- sale operative per la gestione delle emergenze;
- edifici ed opere individuate nei piani di emergenza;
- centrali operative del 118;
- presidi sanitari.
Sono esclusi gli edifici scolastici, ad eccezione di quelli che nei piani di protezione civile adottati/approvati ospitano funzioni strategiche.
In ogni caso possono essere ammessi a contributo esclusivamente gli interventi per i quali, alla data di scadenza del bando, l’Ente proprietario sia dotato della verifica sismica dell’intero manufatto e di almeno di un progetto preliminare di fattibilità tecnica economica approvato con apposita delibera.
Per queste strutture è possibile richiedere un finanziamento per procedere ai seguenti tipi di intervento:
- interventi di rafforzamento locale;
- interventi di adeguamento o miglioramento sismico;
- interventi di demolizione e ricostruzione.
 

Dalla redazione

  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Norme tecniche
  • Protezione civile

Contributi per la prevenzione del rischio sismico. Ripartizione tra le Regioni dei fondi disponibili

Ripartizione tra le Regioni delle risorse stanziate per interventi preventivi del rischio sismico disciplinati, per l'anno 2015, dall'Ordinanza 344/2016. Riepilogo dei riferimenti per tutte le annualità precedenti.
A cura di:
  • Piero de Paolis
  • Calamità/Terremoti
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Protezione civile
  • Norme tecniche

Prevenzione rischio sismico: disciplina dell'utilizzo delle risorse per il 2015

Disciplinato l'utilizzo delle risorse per il 2015 (145,1 milioni di Euro) da destinare ad interventi urgenti ed indifferibili per la mitigazione del rischio sismico ed alle opere di rilevanza strategica per finalità di protezione civile.
A cura di:
  • Piero de Paolis
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Norme tecniche
  • Protezione civile

Gli interventi per la prevenzione del rischio sismico

Una guida completa all'attivazione dei contributi previsti dalla L. 77/2009, dopo che l'Ordinanza 4007/2012 ha attivato anche l'annualità 2011 ed individuato gli interventi, gli obiettivi, le modalità e le procedure. Indagini di microzonazione sismica; interventi di rafforzamento locale, miglioramento sismico, demolizione e ricostruzione; entità e ripartizione dei contributi.
A cura di:
  • Piero de Paolis
  • Protezione civile

Conversione in legge decreto per l’Abruzzo

Tutte le novità introdotte e quadro completo degli interventi - Testo coordinato
  • Norme tecniche
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti
  • Costruzioni in zone sismiche

Prevenzione del rischio sismico nelle infrastrutture di trasporto

Ridotto il campo degli interventi finanziabili con l'annualità 2010 dei contributi del «Fondo per la prevenzione del rischio sismico». La tabella per la valutazione delle opere prioritarie e la lista dei comuni in zona vulcanica.
A cura di:
  • Denis Peraro
  • Imprese
  • Provvidenze
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016

Termini di pagamento utenze e fatture varie comuni colpiti dal sisma di agosto 2016 (soggetti con fabbricato inagibile)

  • Provvidenze
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Emilia Romagna: realizzazione di ciclovie di interesse regionale e promozione della mobilità sostenibile

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Beni culturali e paesaggio
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica
  • Tutela ambientale
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Difesa suolo
  • Provvidenze

Sicilia: aiuti ai Comuni per la tutela e lo sviluppo del territorio

  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015