05 set 2018

FAST FIND : SC1342

Ultimo aggiornamento
30/07/2018

Campania: rischio sismico e contributi per la messa in sicurezza degli edifici pubblici

Alle ore 13:00 scade il termine per la presentazione della domanda da parte dei soggetti ammessi: Comuni, Città Metropolitana di Napoli e Asl.
L’Avviso pubblico, per un importo di circa 22 milioni di euro approvato con D. Dirig. Campania 19/06/2018, n. 15 pubblicato sul B.U.R.C. 21/06/2018, n. 43, prevede la concessione di contributi finalizzati agli interventi di miglioramento/adeguamento sismico o demolizione e ricostruzione di edifici e infrastrutture di interesse strategico. Il termine iniziale, fissato alla stessa ora del 05/08/2018, è stato prorogato al 05/09/2018 con D. Dirig. Campania 27/07/2018, n. 25 pubblicato sul B.U.R.C. 30/07/2018, n. 52.
La realizzazione dell’intervento proposto deve restituire un’opera agibile, funzionale e fruibile, indipendentemente dal contributo massimo concedibile dalla Regione, che comunque non potrà essere superiore a € 1.000.000,00 oltre iva.
Rientrano nelle tipologie di edifici per cui è possibile accedere a tale finanziamento:
- sedi di Amministrazioni comunali con funzioni connesse alla gestione delle emergenze;
- sale operative per la gestione delle emergenze;
- edifici ed opere individuate nei piani di emergenza;
- centrali operative del 118;
- presidi sanitari.
Sono esclusi gli edifici scolastici, ad eccezione di quelli che nei piani di protezione civile adottati/approvati ospitano funzioni strategiche.
In ogni caso possono essere ammessi a contributo esclusivamente gli interventi per i quali, alla data di scadenza del bando, l’Ente proprietario sia dotato della verifica sismica dell’intero manufatto e di almeno di un progetto preliminare di fattibilità tecnica economica approvato con apposita delibera.
Per queste strutture è possibile richiedere un finanziamento per procedere ai seguenti tipi di intervento:
- interventi di rafforzamento locale;
- interventi di adeguamento o miglioramento sismico;
- interventi di demolizione e ricostruzione.
 

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico

Veneto: contributi per la riduzione dei consumi della fornitura di energia per finalità sociali

Il bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto in conto capitale per interventi sull'involucro edilizio e sugli impianti tecnologici di abitazioni private, per determinate categorie di utenza, e di edifici pubblici destinati ad usi sociali. Le risorse ammontano ad euro 2.247.548,57 e gli interventi ammessi sono quelli atti a migliorare l’indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale ed estiva e dei consumi di energia elettrica e termica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili

Lombardia: contributi per la realizzazione e la riqualificazione di impianti sportivi - Inziativa 2 anno 2018

Il bando prevede l’assegnazione di contributi regionali a fondo perduto a favore dei Comuni, in forma singola o associata, per interventi cantierabili di riqualificazione e valorizzazione, nonché acquisto di attrezzature sportive, riguardanti impianti sportivi esistenti di proprietà pubblica sul territorio. Domande dall'8 al 22 ottobre 2018.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Provvidenze
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione

Campania: 40 mln per finanziare progetti di riduzione dei consumi energetici pubblici

Concessione di contributi per l'efficientamento energetico negli edifici pubblici e nell'edilizia abitativa pubblica, l'installazione di sistemi di produzione di energia da fonti rinnovabili e l'adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica. Il contributo viene concesso fino al 100% del costo dell’intervento, per un importo massimo finanziabile pari a € 3.000.000,00. Possono presentare domanda i Comuni, anche in forma associata, le Aziende Sanitarie Locali, le Aziende Ospedaliere e gli Istituti Autonomi Case Popolari/ACER.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Difesa suolo
  • Provvidenze
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Enti locali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Lombardia: contributi per la manutenzione urgente del territorio a favore dei piccoli comuni

Previsti 2 mln di euro per il cofinanziamento di interventi di manutenzione urgente presentati dai piccoli Comuni lombardi e dalle Unioni di Comuni, con particolare riferimento alla messa in sicurezza del territorio ed alla manutenzione delle strutture e fabbricati pubblici. Gli interventi ammessi al finanziamento regionale dovranno essere realizzati e rendicontati secondo il modulo allegato all'invito entro il 15/12/2019.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Veneto: bando di finanziamento impianti di risalita per l’anno 2018

Il bando, rivolto a soggetti pubblici o piccole e medie imprese (PMI), assegna contributi in conto capitale destinati a nuovi impianti di risalita o a interventi di ammodernamento e innovazione tecnologica di impianti esistenti, comprese le opere di difesa dal pericolo valanghe e per la sicurezza idrogeologica inerenti gli impianti stessi. Le risorse previste ammontano a circa 4,5 milioni di euro e le domande vanno presentate entro il 22/10/2018.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC per procedure di affidamento