FAST FIND : AR1521

Ultimo aggiornamento
26/04/2018

Contributi INAIL per la messa in sicurezza di immobili produttivi colpiti dagli eventi sismici del 2016

La misura è finalizzata ad assicurare la ripresa e lo sviluppo delle attività economiche in condizioni di sicurezza per i lavoratori nei comuni delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpiti dagli eventi sismici del 2016. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 30 milioni di euro ed è destinata dall'INAIL al finanziamento dei progetti di investimento e formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
4657374 4657444
ULTIMI AGGIORNAMENTI

- 24/04/2018 - Data dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4657374 4657445
INFORMAZIONI GENERALI

CONTESTO GEOGRAFICO

REGIONI: ABRUZZO, LAZIO, MARCHE E UMBRIA

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4657374 4657446
BENEFICIARI ed ENTITÀ DEI CONTRIBUTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4657374 4657447
Beneficiari

Possono accedere alle agevolazioni le imprese aventi i seguenti requisiti:

a) essere già presenti ed operanti nei territori dei comuni di cui all’articolo 1 del D.L. 17/10/2016, n. 189, alla data degli eventi sismici del 24/08/2016, del 26/10/2016, del 30/10/2016 o del 18/02/2017;

b) nel caso di impresa iscritta nel Registro delle imprese, possedere una o più unità produttive in uno dei suddetti comuni;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4657374 4657448
Entità dei contributi

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale corrispondente al 70% della spesa ritenuta ammissibile. Il contr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4657374 4657449
interventi e spese AMMISSIBILI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4657374 4657450
Interventi ammissibili

Sono ammessi alle agevolazioni gli interventi di cui alle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC) vigenti, finalizzati a garantire la sicurezza dei lavoratori, relativi ad immobili destinati ad attività di impresa e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4657374 4657451
Spese ammissibili

Sono ammesse a contributo le spese tecniche di progettazione, direzione lavori, indagini e, ove previsto, di collaudo.

Non sono ammesse a contributo le spese relative a: a) interventi effe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Imposte indirette

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Scadenzario dei termini relativi alle comunicazioni ambientali e al MUD, ad adempimenti tributari, contributivi, previdenziali, assicurativi, relativi al pagamento di utenze, bollette e fatture varie, nonché dei termini relativi ai versamenti dei sostituti d’imposta, agli atti esecutivi ed a quelli posti in essere dagli agenti della riscossione, ai processi in corso, ecc. Si tiene conto anche delle proroghe per gli adempimenti di trasparenza e anticorruzione a carico degli enti pubblici. Aggiornamento al D.L. 50/2017 (L. 96/2017).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016

Sisma centro Italia 2016: interventi per la messa in sicurezza e riapertura delle chiese

In questo articolo sono chiarite le procedure particolari definite per la realizzazione di interventi finalizzati alla messa in sicurezza e riapertura al pubblico delle chiese, come delineate dagli artt. 14 e 15-bis del D.L. 189/2016, nonché dalla Circolare 22/12/2016, dall'Ordinanza 05/05/2017, n. 23, con la quale è stato definito il primo programma di interventi ed approvati i relativi i criteri, e dall’Ordinanza 21/06/2017, n. 32, che approva il secondo programma di interventi.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Terremoto Centro Italia 2016

Sisma 2016: le misure per la ricostruzione

Anche alla luce delle nuove misure introdotte dal D.L. 8/2017 (G.U. 33/2017), che ha ottenuto il via libera definitivo alla conversione in legge, con modificazioni, si propone una sintesi operativa delle misure per la ricostruzione post sisma introdotte dal D.L. 189/2016 e dei provvedimenti attuativi. Comuni interessati; Permessi edilizi e vigilanza sulle opere pubbliche e private; Tracciabilità finanziaria; Elenchi professionisti ed esecutori lavori qualificati; Misure per la ricostruzione privata e pubblica, contributi e procedure. AGG. 15/04/2017: Pubblicazione in G.U. Ordinanza 19/2017 sulla ricostruzione privata.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile

Eventi sismici centro Italia 2016: tutte le indicazioni su sopralluoghi, verifiche di agibilità e interventi

AGG. 12/02/2017: Circolare su comuni colpiti da scosse del 18/01/2017. Pagina dinamica sempre aggiornata su: censimento danni e agibilità post-evento delle costruzioni; valutazione urgente di agibilità FAST; richiesta di sopralluogo su edifici già danneggiati da precedenti eventi sismici; rimozione delle macerie; messa in sicurezza dei beni culturali mobili e immobili; funzionamento dei gruppi tecnici di sostegno nella messa in sicurezza post-sismica; dismissione delle aree accoglienza; procedure attuative sul contributo per l’autonoma sistemazione.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Imprese
  • Provvidenze
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile

Contributi per le imprese dei territori del centro Italia colpiti dagli eventi sismici del 2016 e 2017

Concessione di contributi in favore delle imprese localizzate nelle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017. Le agevolazioni, quantificate in 33 milioni di euro per l'anno 2017 e 13 milioni di euro per l'anno 2018, sono finalizzate alla prosecuzione dell’attività ed alla ripresa produttiva delle imprese.
A cura di:
  • Emanuela Greco