FAST FIND : RP268

Quaderni di Legislazione Tecnica n. 2/2018

Scarica

Articoli

  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia

L'editoria tecnica di qualità e i nuovi servizi di professioni, al tempo del web 2.0

A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Catasto e registri immobiliari
  • Compravendita e locazione
  • Compravendite e locazioni immobiliari

I livelli di mercato: una interpretazione autentica degli standard estimativi internazionali (IVS)

Quinto contributo dedicato al tema delle valutazioni immobiliari, articolo che illustra i livelli di mercato come una interpretazione autentica degli standard estimativi internazionali (IVS) per la ricognizione reale della formazione del valore di mercato di un bene immobiliare partendo dalla trattativa e dai soggetti che partecipano alla stessa.
A cura di:
  • Graziano Castello
  • Difesa suolo
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

I Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (SAPR) per la conoscenza, il governo ed il controllo del territorio (Ultima parte)

Riprendendo quanto già osservato nella seconda parte del contributo, il “built environment”, al pari del “natural and landscape environment”, deve sempre più muoversi in direzione della previsione anche delle capacità adattive e resilienti in condizioni estreme, che provengano da accorta progettazione, realizzazione, manutenzione e story-board diagnostico-evolutivo del rispettivo ciclo di vita delle opere realizzate, in stretto rapporto con il contesto territoriale di inserimento.
A cura di:
  • Francesco Guzzo
  • Massimo Micieli
  • Mirco Taranto
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impiantistica

Lo stato dell’arte sui sistemi radianti in Italia

Questo articolo si propone di descrivere ed approfondire lo stato dell’arte tecnologico e normativo dei sistemi radianti in Italia al fine di fornire una sorta di vademecum di facile consultazione per conoscere tutte le soluzioni applicative disponibili sul mercato.
A cura di:
  • Valentina Raisa
  • Clara Peretti
  • Catasto e registri immobiliari
  • Pubblica Amministrazione
  • Demanio
  • Edilizia e immobili

Patrimonio immobiliare pubblico: programmi regionali e di vasta area e progetti a rete

In questa seconda pubblicazione sono descritte le modalità attraverso le quali si configurano i programmi e i progetti di valorizzazione degli immobili pubblici regionali, di area vasta e a rete, i relativi metodi, strumenti e le finalità, con un approfondimento sul “Programma Abruzzo” – un esempio di applicazione delle modalità di pianificazione strategica territoriale per la valorizzazione di un portafoglio di più di cento immobili - e sui progetti a rete “fari, torri ed edifici costieri” e “cammini e percorsi.
A cura di:
  • Rosario Manzo
  • Gianfranco Schipani
  • Chiara Margani
  • Francesca Graziani

Dalla redazione

  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Imprese
  • Provvidenze

Sicilia: incentivi per gli interventi di efficienza energetica nelle imprese

La Regione Sicilia incentiva tutti quegli interventi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e le aree produttive, compresa l’installazione degli impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l’autoconsumo. La misura gode di un'ottima dotazione finanziaria pari a 37.000.000,00 euro, di cui 27.750.000 € riservati alle micro, piccole e medie imprese e 9.250.000 € riservati alle grandi imprese. Il contributo sarà concesso sulla base di una procedura valutativa a sportello con soglia minima di qualità progettuale. Non sono ammissibili progetti che prevedono interventi di natura strutturale sugli immobili.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Imprese
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica

Sostegno alle PMI per investimenti innovativi nelle regioni meno sviluppate

La misura si rivolge alle micro, piccole e medie imprese ed ai liberi professionisti che intendono realizzare investimenti innovativi in coerenza con il piano nazionale “Impresa 4.0” e la “Strategia nazionale di specializzazione intelligente”. La dotazione finanziaria complessiva dello strumento è pari a 341.494.000 euro.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Provvidenze
  • Fonti alternative
  • Impiantistica
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico

Basilicata: realizzazione di impianti pubblici per la produzione di energia da fonti rinnovabili

La Regione Basilicata ha stanziato 2.447.321 euro a sostegno dell'acquisto e la messa in opera di impianti pubblici da fonti rinnovabili (biomassa, eolico e solare), di potenza nominale complessiva fino a 1 MW. Possono presentare domanda di contributo i Comuni (singoli o associati), gli Enti gestori di aree protette e il Consorzio di bonifica. Il bando, che finanzia il 100% dei costi ammissibili, ha l'obiettivo di migliorare ed espandere le infrastrutture di piccola scala che utilizzano sottoprodotti, materiali di scarto, residui e altre materie grezze non alimentari ai fini della bioeconomia e al risparmio energetico. Non sono ammessi progetti che prevedono l’utilizzo di più fonti energetiche.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Lazio: realizzazione di piste ciclabili per favorire la mobilità nuova

Il bando è rivolto agli enti locali della Regione Lazio per la realizzazione di nuove piste ciclabili e per mettere in rete quelle già esistenti. A disposizione circa 11 milioni di euro per concretizzare un sistema integrato di mobilità, accessibile a tutti i cittadini, e sostenibile da un punto di vista economico, sociale e ambientale.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze

Piemonte: fondi ai Comuni per l’illuminazione pubblica

Ammonta a 10 milioni di euro la dotazione finanziaria del bando emesso dalla Regione Piemonte per dare ai Comuni l’opportunità di migliorare l’illuminazione pubblica. L’agevolazione è costituita da un contributo in conto capitale a fondo perduto fino all’80% dei costi ammissibili. Il Bando è finalizzato a promuovere interventi di efficientamento energetico delle reti di illuminazione pubblica per consentire una significativa riduzione dei consumi e quindi la diminuzione dei costi energetici sostenuti dagli Enti locali.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Informatica
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia: avvio della gestione informatica della valutazione di incidenza su habitat

  • Tutela ambientale
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Acque

Lombardia: presentazione o aggiornamento della Comunicazione nitrati per l'anno 2019

  • Agricoltura e Foreste
  • Acque
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale

Lombardia: domanda di adesione alla deroga nitrati per l'anno 2019