Flash news del
15/03/2018

Rilevanza dei precedenti penali del revisore legale nelle gare d’appalto

Il T.A.R. Lombardia-Brescia 26/02/2018, n. 218 ha chiarito che l'obbligo di dichiarazione relativa alla mancanza di precedenti penali, e quindi all’assenza di motivi di esclusione dalla partecipazione alla gara di cui all’art. 80, D. Leg.vo 50/2016, riguarda anche la figura del revisore legale.

Secondo il T.A.R. si tratta infatti di una figura il cui compito è quello di garantire la serietà dell’impresa dal punto di vista contabile e per questa ragione deve ritenersi rilevante, per l’amministrazione contraente, che esso sia un soggetto affidabile e dall’ineccepibile condotta, immune da condanne che possano revocare in dubbio tali qualità.

Dalla redazione