FAST FIND : AR1484

Ultimo aggiornamento
04/04/2018

Ingiunzione di pagamento per inottemperanza all'ordine di demolizione

Sanzione amministrativa pecuniaria; art. 31, D.P.R. 06/06/2001, n. 380, comma 4-bis; L. 11/11//2014 n. 164; natura punitiva; natura ripristinatoria; giurisdizione del giudice amministrativo; legittimità dell’ordine di demolizione; atto vincolato; atto derivato; ordine di demolizione adottato in vigenza di sequestro penale; validità ed efficacia dell'ingiunzione di pagamento; legittimità dell’ordine di demolizione; principio di legalità e irretroattività delle sanzioni amministrative; L. 24/11/1981 n. 689; condizioni di efficacia; termine di prescrizione; permanenza dell'illecito.
A cura di:
  • Giulio Tomasi
4414645 4601991
QUADRO NORMATIVO SULL’INOTTEMPERANZA ALL’ORDINE DI DEMOLIZIONE

Ai sensi dell’art. 31, D.P.R. 06/06/2001, n. 380 (Testo unico dell’edilizia, c.d. “TUE”):

- accertata l'esecuzione di interventi in assenza di permesso, in totale difformit&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601992
LA SANZIONE PECUNIARIA PER L’INADEMPIMENTO ALLA DEMOLIZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601993
Genesi ed entrata in vigore della sanzione pecuniaria

La sanzione pecuniaria di cui all’art. 31, D.P.R. 380/2001, comma 4-bis, è stata introd

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601994
Sulla natura punitiva della sanzione

La ratio della sanzione, secondo un orientamento della giurisprudenza, sarebbe meramente punitiva in quanto erogata

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601995
Sulla natura ripristinatoria della sanzione

Secondo un differente filone giurisprudenziale, la sanzione in esame assumerebbe natura ripristinatoria in quanto introdotta in sede di conversione del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601996
GIURISDIZIONE SULLE SANZIONI AMMINISTRATIVE IN MATERIA EDILIZIA

A causa della natura controversa dell’istituto in analisi, negli anni si è formato un ampio contrasto in giur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601997
Sulla giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo

Secondo un primo orientamento rientrano nella giurisdizione esclusiva del giudice amministrativo, ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601998
Sulla giurisdizione del giudice ordinario per le sanzioni pecuniarie

Altro orientamento, valorizzando l’eccezionalità della giurisdizione del giudice amministrativo sui diritti, propende per la sussistenza della giurisdizione del giudice ordinario in ordine alle sanzioni di natura pecuniaria di cui al punto 3) del precedente elenco, a prescindere dalla funzione da esse svolta in concreto, per la ragione che si tratterebbe comunque di provvedimenti incidenti sul diritto alla integr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4601999
Riconoscimento della giurisdizione in capo al giudice amministrativo

Ad oggi il contrasto interpretativo sulla giurisdizione è stato risolto in favore del giudice amministrativo per en

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4602000
Termini per presentare ricorso avverso l’ingiunzione di pagamento

Il destinatario dell’ingiunzione di pagamento ha 30 giorni, decorrenti dalla data di notifica del provvedimento, per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4602001
Presupposti di legittimità delle ingiunzioni di pagamento
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4602002
Data di realizzazione dell’inadempimento

Come evidenziato dalla giurisprudenza, in materia di sanzioni amministrative trova applicazione il principio di stretta legalità di cui all'art. 1, L. 24/11/1981 n. 689, comma 2, in base al quale "le leggi che prevedono sanzioni amministrative si applicano soltanto nei casi e per i tempi in esse considerati".

Si è in proposito già evidenziato come la sanzione pecuniaria di cui all’art. 31, D.P.R. 380/2001, comma 4-bis, si applica anche alle ingiunzioni di demolizione notificate in data antecedente l’entrata in vigore della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4602003
Insuscettibilità di interpretazione analogica

La disposizione pone una riserva di legge analoga a quella contemplata nell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4602004
Necessaria legittimità dell’ordine di demolizione

L’ingiunzione di pagamento, rappresentando l’atto consequenziale rispetto all’accertata inottemperanza dell’ordine di demolizione, produce i suoi effetti solamente qualora la legittimità dell’ordine di demolizione risulti consolidata.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4602005
Ingiunzione di pagamento ed immobili sottoposti a sequestro penale

La misura sanzionatoria di cui all’art. 31, D.P.R. 380/2001, comma 4-bis, esige l’ascrivibilità dell’inottemperanza all’ordine di demolizione alla colpa del d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4414645 4602006
Prescrizione

Qualora si ritenga prevalente l’orientamento giurisprudenziale che accorda natura punitiva alla sanzione in esame, si applicano i principi generali dettati dall'art. 28, L. 24/11/1981 n. 689, quali la irretroattività della sanzione e la prescrizione quinquennale.

Nel medesimo ordine di idee, le pretese della P.A. si prescrivono nel termine “breve” di cinque anni, fatta eccezione per i casi in cui la sussistenza del credito non sia stata accertata con sentenza passata in giudicato o attraverso decreto ingiuntivo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Norme tecniche
  • Sicurezza
  • Impiantistica
  • Urbanistica
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Beni culturali e paesaggio
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Pianificazione del territorio

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Edilizia e immobili

Regolamento edilizio comunale tipo: contenuti, valenza, iter di approvazione

Intesa 20/10/2016 della Conferenza unificata che reca il Regolamento edilizio tipo ai sensi del D.L. “sblocca Italia” 133/2014. Nell'articolo sono fornite indicazioni su che cosa è il Regolamento edilizio comunale, i suoi contenuti ed il procedimento di approvazione, sui contenuti del Regolamento tipo, sull'iter della sua approvazione e del successivo recepimento da parte degli enti territoriali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Appalti di lavori privati
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria

Il reato di abuso d'ufficio in materia edilizia

Contesto normativo - Elementi costitutivi del reato: la condotta dell’agente (violazione di norme di legge o regolamento, omissione di astensione in caso di conflitto di interessi), l’evento del reato (procurare un ingiusto vantaggio patrimoniale, arrecare un ingiusto danno) e la configurazione del dolo (dolo intenzionale come volontà di cagionare l’evento in via primaria, gli elementi sintomatici del dolo) - Concorso del privato nel reato.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria

La sanatoria degli abusi edilizi

Abuso edilizio sostanziale e formale; Permesso di costruire in sanatoria, accertamento di conformità (condizioni per l’ottenimento, schema grafico su presupposti ed effetti, interventi in assenza di SCIA alternativa, sanatoria parziale, sanatoria condizionata); Contenuto ed effetti dell’istanza di sanatoria (soggetti legittimati, effetti penali e amministrativi, inerzia dell’amministrazione e silenzio-rigetto); Effetti della sanatoria; Effetti tributari della sanatoria e recupero delle agevolazioni; SCIA tardiva e SCIA in sanatoria; Tolleranza di difformità marginali (c.d. sanatoria “ex lege”). Ampia rassegna di giurisprudenza.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Piano Casa
  • Standards
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria

Requisiti igienico-sanitari nelle costruzioni

Requisiti igienico-sanitari generali delle abitazioni (altezza dei locali, superficie minima, bagni, riscaldamento, temperatura di progetto, ventilazione ed esclusione di condizioni di umidità, aspirazione di fumi ed esalazioni); Requisiti igienico-sanitari in edifici condonati e nel caso di recupero di sottotetti; Deroghe per interventi di efficientamento termico; Titoli abilitativi e requisiti igienico-sanitari: autocertificazione o parere di conformità igienico-sanitaria.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Informatica
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Edilizia e immobili

Puglia: messa a regime della gestione telematica dell'abusivismo edilizio

  • Urbanistica
  • Edilizia e immobili
  • Standards
  • Pianificazione del territorio

Calabria, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Standards
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Urbanistica

Piemonte, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

06/04/2018

13/06/2018