31 mag 2018

FAST FIND : SC1261

Ultimo aggiornamento
22/01/2018

Dichiarazioni per l'immissione in commercio di idrofluorocarburi per il 2019

Ai sensi dell’articolo 16, paragrafi 2 e 4 del Regolamento UE 16 aprile 2014, n. 517, ai fini dell’assegnazione delle quote per l’immissione in commercio di idrofluorocarburi, i produttori e gli importatori devono dichiarare l’intenzione di immettere in commercio idrofluorocarburi, ovvero le quantità aggiuntive anticipate per l’anno successivo. La dichiarazione è inviata alla Commissione con l’indicazione dei tipi di idrofluorocarburi e delle quantità previste. Prima di presentare la dichiarazione le imprese sono tenute a registrarsi nel registro elettronico degli idrofluorocarburi, accessibile attraverso il portale sui gas fluorurati.
La Commissione europea, con la Comunicazione pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea C-21 del 20/01/2018, ha previsto che le dichiarazioni sulle quantità (aggiuntive) anticipate per il 2019:

  • saranno ammesse soltanto nel periodo compreso tra il 2 aprile e il 31 maggio 2018, ore 13 CET;
  • saranno considerate valide soltanto le dichiarazioni debitamente compilate e senza errori pervenute anteriormente al 31 maggio 2018, ore 13 CET.

La Commissione informerà le imprese in merito alle quote complessive assegnate per il 2019 tramite il registro degli idrofluorocarburi.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Aree urbane
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Calabria: contributi per la valorizzazione dei borghi

La Regione Calabria ha stanziato 100 milioni di euro a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione- FSC per la valorizzazione e la promozione turistico culturale dei Borghi della Regione. Il bando è rivolto ai Comuni e mira a stimolare le proposte progettuali che provengono direttamente dai territori interessati. Il contributo concedibile è pari al 100% delle spese sostenute per la realizzazione di interventi di importo non inferiore a 300.000 euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Appalti e contratti pubblici

Funzioni e attività del direttore dell’esecuzione dei contratti pubblici di servizi e forniture

Normativa di riferimento; soggetti coinvolti nell'esecuzione dei contratti di servizi o di forniture (RUP, direttore dell’esecuzione e assistenti, RUP e direttore dell’esecuzione) - Funzioni e compiti del direttore dell’esecuzione (rapporti tra direttore dell’esecuzione e RUP, strumenti per l’esercizio dell’attività di direzione e controllo, avvio dell’esecuzione del contratto, attività di controllo in fase di esecuzione, verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore, contestazioni e riserve, gestione delle varianti contrattuali, sospensione dell’esecuzione, gestione dei sinistri, termine dell’esecuzione del contratto, controllo amministrativo contabile dell’esecuzione).
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Provvidenze

Friuli Venezia Giulia: contributi a fondo perduto per le nuove realtà imprenditoriali

Il Bando disciplina i criteri e le modalità di accesso a sovvenzioni a fondo perduto per aspiranti imprenditori e nuove imprese (microimprese, piccole e medie imprese). Sono concessi contributi pari al 60% della spesa ritenuta ammissibile, nella misura massima di 100.000 euro. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 8.577.652 euro.
A cura di:
  • Club Mep Network
  • Istat
  • Indici, tassi e costi di costruzione

Aggiornamento indici Istat e tassi

Rivalutazione monetaria, locazioni e TFR; Costi di costruzione di manufatti edilizi; Rivalutazione dei crediti.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Provvidenze

Campania: sostegno all'internazionalizzazione delle imprese

L’agevolazione è finalizzata a sostenere il processo di internazionalizzazione del sistema produttivo regionale, attraverso la concessione di contributi in conto capitale per Programmi di internazionalizzazione realizzati da Micro e PMI, in forma singola o associata. È prevista la concessione di un contributo pari al 70% delle spese ammesse, nella misura massima di 150.000 euro. La dotazione finanziaria è di 15 milioni di euro.
A cura di:
  • Club Mep Network
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Emilia Romagna: contributi ai Comuni per studi di fattibilità

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Impiantistica
  • Fonti alternative

Veneto: bando per la rottamazione delle vecchie stufe a biomassa

  • Calamità/Terremoti
  • Calamità
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche

Campania: rischio sismico e contributi per la messa in sicurezza degli edifici pubblici