Flash news del
22/01/2018

L'ANAC ha approvato il Bando-tipo n. 2 per i servizi di pulizia

Con la Delib. ANAC 10/01/2018, n. 2, è stato approvato il Bando-tipo n. 2, Schema di disciplinare di gara per l’affidamento di contratti pubblici di servizi di pulizia di importo pari o superiore alla soglia comunitaria con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

L’ANAC ha adottato, ai sensi dell’art. 213, comma 2, del D. Leg.vo 50/2016, il secondo schema tipo del disciplinare di gara finalizzato a regolare lo svolgimento della procedura aperta per l’affidamento di contratti pubblici di servizi di pulizia. Si tratta di gare di importo pari o superiore alla soglia comunitaria da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

Il Disciplinare dei servizi di pulizia si conforma al Bando Tipo n. 1 (servizi e forniture in generale) di cui alla Delib. ANAC 22/11/2017, n. 1228, nei limiti di compatibilità con la specificità dei servizi di pulizia ed è opportunamente integrato da clausole di dettaglio mirate ad affrontare aspetti specifici e tipici del servizio stesso.

Il documento è predisposto alla luce della normativa vigente e tiene conto sia delle prescrizioni contenute nelle diverse Linee guida adottate dall’ANAC, sia degli orientamenti giurisprudenziali formatisi sotto la vigenza del Codice appalti abrogato (D. Leg.vo 12/04/2006, n. 163), che rivestono ancora carattere di attualità, in ragione dell’identità di disciplina, in relazione ai singoli istituti o a singoli aspetti dei medesimi.

Il Bando-tipo n. 2 è corredato di una Nota illustrativa, una Relazione AIR e 3 allegati ed acquista efficacia a decorrere dal quindicesimo giorno successivo alla sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.  

Dalla redazione