FAST FIND : AR1479

Ultimo aggiornamento
17/07/2018

Omessa dichiarazione della condanna dell’amministratore cessato dalla carica: conseguenze

Punto della situazione dopo la sentenza della Corte di giustizia UE 20/12/2017, causa C- 178/16, secondo la quale l’omessa dichiarazione da parte dell’offerente della condanna, anche se non ancora definitiva, dell’amministratore cessato dalla carica, comporta la mancata dimostrazione della dissociazione dell’impresa dalla condotta illecita e conseguentemente l’esclusione dalla gara.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
4369186 4369533
Premessa

Dall’articolata sentenza della Corte di giustizia UE 20/12/2017, causa C-178/16 emergono interessanti spunti di raccordo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4369186 4369534
Fattispecie

La Corte di giustizia si è pronunciata nell’ambito di una controversia sorta in Italia in cui una impresa di costruzioni era stata esclusa da una procedura di gara relativa all’aggi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4369186 4369535
Contesto normativo comunitario - Dir. 2004/18

La controversia è sorta nella vigenza della Direttiva 2004/18/CE e del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4369186 4369536
Recepimento da parte degli Stati membri

Secondo la Corte UE, lo Stato membro (in questo caso l’Italia), nel recepire tali disposizioni, ha un potere discrezionale nella determinazione delle condizioni di applicazione delle cause facoltative di esclusione. Ciò posto, con particolare riferimento alla suddetta lett. c), la Corte ha rilevato che tale norma non precisa in che misura reati commessi da dirigenti o amministratori di una persona giuridica possano condurre all’esclusione di quest’ultima in forza di tale disposizione. Tuttavia il diritto dell’Unione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4369186 4369537
Conclusioni della Corte UE

Alla luce di tali considerazioni la Corte di giustizia ha ritenuto conforme al diritto europeo la normativa nazionale italiana (art. 38

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4369186 4369538
Indicazioni operative alla luce del D. Leg.vo 50/2016 e delle Linee guida ANAC n. 6 - Quadro attuale

La disciplina sulle cause di esclusione dalla partecipazione alle procedure di appalto o concessione è contenuta attualmente nell’art. 80 del D. Leg.vo 18/04/2016, n. 50 - come successivamente modificato e integrato dal D. Leg.vo 19/04/2017, n. 56 (c.d. correttivo) - che dà attuazione all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4369186 4369539
Indicazioni operative e approfondimenti

Ciò posto, il quadro normativo attuale risulta abbastanza uniforme a quello precedente, sussistendo l’obbligo per l’operatore economico di dichiarare le condanne anche non definitive ed anche con riguardo agli amministratori c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)

Affidamenti pubblici di servizi di progettazione, direzione lavori o dell’esecuzione, collaudo, coordinamento sicurezza e attività connesse

Generalità (procedure, incarichi relativi ad immobili vincolati, di coordinamento sicurezza, direzione lavori, progettazione e cumulati); Affidamento diretto; Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 40.000 e inferiore a 100.000 euro (elenco di operatori economici, indagini di mercato, verifica dei requisiti); Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 100.000 euro (classi o categorie di opere, corrispettivo a base di gara, definizione dei requisiti, criteri di selezione, raggruppamenti e consorzi stabili, classi, categorie e tariffe professionali, elementi di valutazione, giovani professionisti, criteri motivazionali).
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Le commissioni giudicatrici nelle gare pubbliche, disciplina e albo dei commissari

Le commissioni giudicatrici nel codice dei contratti pubblici; Disciplina delle commissioni giudicatrici; Articolazione dell’albo e requisiti di iscrizione (con schema grafico organizzazione dell’albo e requisiti di esperienza e professionalità richiesti per l’iscrizione); Criteri per la scelta dei commissari - commissioni interne (con schema grafico criteri di scelta dei commissari e relative procedure); Cosa manca per l’operatività dell’albo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Il DGUE (Documento di Gara Unico Europeo)

Oggetto e contenuti del DGUE; Obiettivi del DGUE; Obbligatorietà o facoltatività dl DGUE; Modello di DGUE da utilizzare; Contenuti e struttura del modello; Indicazione dei documenti da fornire già all’atto dell’indizione della procedura; Modalità di compilazione; Riutilizzo del DGUE per altre procedure; Futuri aggiornamenti.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici

Qualificazione esecutori lavori pubblici, SOA, avvalimento: la proposta ANAC per il decreto MIT

Sintetiche informazioni e testo della bozza di decreto attuativo dell’art. 83, comma 2 e dell’art. 84, commi 2, 8 e 12, del D. Leg.vo 50/2016, come modificati dal D. Leg.vo 56/2016 (c.d. “correttivo”), concernente il sistema unico di qualificazione degli esecutori di lavori pubblici ed i casi e le modalità di avvalimento.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara

Oneri sicurezza e manodopera nei bandi di gara e nelle offerte

Distinzione tra costi per la sicurezza specifici dell’appalto (interferenze) e generici; Indicazione dei costi per la sicurezza da parte della stazione appaltante nella documentazione di gara; Costi della sicurezza soggetti e non soggetti a ribasso d’asta; Costi per la sicurezza e la manodopera nelle offerte; Obbligo di indicazione da parte dell’operatore economico e verifica di congruità; Conseguenze della mancata indicazione, punto della giurisprudenza.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Obbligo di compilazione del DGUE in forma elettronica in base a regole AgID

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

06/07/2018

30/06/2018

11/06/2018

08/06/2018