FAST FIND : NR38628

D. Pres.R. Friuli Venezia Giulia 20/12/2017, n. 0290/Pres.

Regolamento di modifica al Regolamento di definizione dei requisiti, dei criteri e delle evidenze minimi strutturali, tecnologici e organizzativi per la realizzazione e per l'esercizio di servizi semiresidenziali e residenziali per anziani, emanato con decreto del Presidente della Regione 13 luglio 2015, n. 144.
Scarica il pdf completo
4336013 4516971
Testo del provvedimento


IL PRESIDENTE


Vista la legge regionale 19 maggio 1998, n. 10 (Norme in materia di tutela della salute e di promozione sociale delle persone anziane);

Vista la legge regionale del 31 marzo 2006, n. 6 (Sistema integrato di interventi e servizi per la promozione e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale);

Vista la legge regionale del 16 ottobre 2014, n. 17 (Riordino dell’assetto istituzionale e organizzativo del Servizio sanitario regionale e norme in materia di programmazione sanitaria e sociosanitaria);

Vista la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516972
Regolamento di modifica al Regolamento di definizione dei requisiti, dei criteri e delle evidenze minimi strutturali, tecnologici e organizzativi per la realizzazione e per l’esercizio di servizi semiresidenziali e residenziali per anziani, emanato con decreto del Presidente della Regione 13 luglio 2015, n. 144.
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516973
Art. 1 - Oggetto e finalità

1. Il presente regolamento modifica il Regolamento di definizione dei requisiti, dei criteri e delle evidenze minimi strut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516974
Art. 2 - Modifiche all’articolo 1 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. Al comma 1 dell’articolo 1 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, dopo le parole: “legge regionale 19 maggio 1998, n. 10 (Norme in m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516975
Art. 3 - Modifiche all’articolo 3 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 3 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516976
Art. 4 - Modifiche all’articolo 4 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 4 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516977
Art. 5 - Modifiche all’articolo 9 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. Al comma 1 dell’articolo 9 del decreto del Presidente della Regione 144/2015 le parole: “all’entrata

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516978
Art. 6 - Modifiche all’articolo 14 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 14 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, sono apportate le seguenti modifiche:

a) il comma 3 è sostituito dal seguente:

“3. Nelle more del completamento del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516979
Art. 7 - Modifiche all’articolo 15 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 15 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516980
Art. 8 - Modifiche all’articolo 20 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516981
Art. 9 - Modifiche all’articolo 23 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 23 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516982
Art. 10 - Modifiche all’articolo 27 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 27 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è sostituito dal seguente:

“Art. 27 (Ambito applicativo dei requisiti minimi autorizzativi)

1. I requisiti minimi di cui all’allegato B del presente regolamento si applicano:

a) alle residenze per anziani già funzionanti di cui all’articolo 8, comma 1 e soggette a riclassificazione come disciplinato dal Titolo X, compresi gli interventi di trasferimento di sede previsti nell’ambito del processo di riclassificazione, a condizione che l’immobile sede del trasferimento garantisca un’offerta minima di 30 posti letto e massima di 120 posti letto;

b) al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516983
Art. 11 - Modifiche all’articolo 38 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 38 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516984
Art. 12 - Modifiche all’articolo 46 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. Il comma 2 dell’articolo 46 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516985
Art. 13 - Modifiche all’articolo 50 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 50 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è abrogato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516986
Art. 14 - Modifiche all’articolo 52 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 52 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, sono apportate le seguenti modifiche:

a) al comma 1 le parole: “di dotazione di personale” sono sostituit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516987
Art. 15 - Modifiche all’articolo 53 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. La lettera a) del comma 1 dell’articolo 53 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è sostituita

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516988
Art. 16 - Modifiche all’articolo 54 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 54 del decreto del Presidente della Regione n. 144/2015 è sostituito dal seguente:

“Art. 54 (Presentazione della domanda di nuova autorizzazione)

1. Entro novanta giorni dal ricevimento del fascicolo di cui all’articolo 53, il titolare presenta alla Direzione centrale la domanda di nuova autorizzazione con l’indicazione del livello di classificazione prescelto tra quelli individuati nel fascicolo medesimo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516989
Art. 17 - Modifiche all’articolo 55 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. Al comma 1 dell’articolo 55 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, dopo le parole: “la Direzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516990
Art. 18 - Modifiche all’articolo 56 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 56 del decreto del Presidente della Regione 144/2015 è sostituito dal seguente:

“Art. 56 (Valutazione del livello di classificazione richiesto)

1. Entro sessanta giorni dalla presentazione della domanda di nuova autorizzazione, la Direzione centrale valuta l’ammissibilità del livello di classificazione richiesto secondo i criteri indicati ai commi 2 e 3 e rilascia un parere non vincolante secondo le modalità di cui al comma 5.

2. Il livello di classificazione richiesto è ritenuto ammissibile nei casi in cui, alla data di presentazione della domanda di nuova autorizzazione:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516991
Art. 19 - Modifiche all’articolo 57 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 57 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è sostituito dal seguente:

“Art. 57 (Rilascio dei nuovi atti autorizzativi)

1. L’Azienda sanitaria procede al rilascio dei nuovi atti autorizzativi, entro 90 giorni dal ricevimento del parere della Direzione di cui all’articolo 56, comma 5, secondo i criteri indicati ai successivi commi.

2. Il nuovo atto autorizzativo è rilasciato sulla base della documentazione trasmessa dalla Direzione centrale e della valutazione di ammissibilità del livello di classificazione richiesto, di cui all’articolo 56.

3. A seguito dell’eventuale acquisizione di ulteriori elementi valutativi, l’Azienda sanitaria può discostarsi dall’esito della valutazione di ammissibilità del livello di classificazione richiesto.

4. Il nuovo atto autorizzativo, di cui al comma 1, deve indicare per ciascuna residenza:

a) la denominazione della residenza;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516992
Art. 20 - Modifiche all’articolo 58 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 58 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è sostituito dal seguente:

“Art. 58 (Conferma delle autorizzazioni all’esercizio rilasciate in deroga temporanea)

1. I titolari delle residenze alle quali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516993
Art. 21 - Modifiche all’articolo 59 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 59 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è sostituito dal seguente:

“Art. 59 (Scadenza dei termini per la realizzazione degli interventi di adeguamento)

1. I termini per la realizzazione degli interventi di adeguamento possono essere prorogati per straordinarie e motivate ragioni non imputabili alla responsabilità o volontà del titolare della residenza.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516994
Art. 22 - Modifiche all’articolo 60 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. All’articolo 60 del decreto del Presidente della Regione 144/2015 sono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516995
Art. 23 - Modifica all’articolo 61 del decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. L’articolo 61 del decreto del Presidente della Regione 144/2015, è sostituito dal seguente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516996
Art. 24 - Modifica agli Allegati al decreto del Presidente della Regione 144/2015

1. Agli Allegati al decreto del Presidente della Regione 144/2015, vengono apportate le seguenti modifiche:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516997
Art. 25 - Norma di coordinamento

1. Ovunque ricorrano nel testo del decreto del Presidente della Regione 144/2015 le seguenti parole: “Azienda per l&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516998
Art. 26 - Norma transitoria

1. I titolari delle strutture che alla data di entrata in vigore del presente regolamento non hanno ricevuto il fascicolo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4516999
Art. 27 - Norma finale

1. Il processo di riclassificazione di cui al Titolo X si conclude entro 120 giorni dall’entrata in vigore del prese

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4517000
Art. 28 - Entrata in vigore

1. Il presente Regolamento entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4517001
Allegato A (riferito all’articolo 24, comma 1, lett. a) Sostituzione dell’Allegato A al decreto del Presidente della Regione 144/2015

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4517002
Allegato B (riferito all’articolo 24, comma 1, lett. a) Sostituzione dell’Allegato B al decreto del Presidente della Regione 144/2015

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4517003
Allegato C (riferito all’articolo 24, comma 1, lett. a) Sostituzione dell’Allegato C al decreto del Presidente della Regione 144/2015

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4517004
Allegato D (riferito all’articolo 24, comma 1, lett. a) Sostituzione dell’Allegato E al decreto del Presidente della Regione 144/2015

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4517005
Allegato E (riferito all’articolo 24, comma 1, lett. a) Sostituzione dell’Allegato F al decreto del Presidente della Regione 144/2015

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4336013 4517006
Allegato F (riferito all’articolo 24, comma 1, lett. b) Introduzione dell’Allegato F bis al decreto del Presidente della Regione 144/2015

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Condominio
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Edilizia e immobili

Il decreto ingiuntivo per il recupero degli oneri condominiali non pagati

IL DECRETO INGIUNTIVO PER IL PAGAMENTO DI SOMME (Generalità; Competenza del giudice per territorio e per importo; Contenuti ; Procedimento; Decreto ingiuntivo provvisoriamente (o immediatamente) esecutivo; Formazione del giudicato in assenza di opposizione; Mediazione e negoziazione assistita; Iscrizione di ipoteca giudiziale) - RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO PER ONERI CONDOMINIALI (Generalità e norme di riferimento; Intervento dei creditori; Azione da parte dell’amministratore e sue attribuzioni; Oneri condominiali e decreto immediatamente esecutivo e non; Esempi di prova scritta; Recupero dei crediti e autorizzazione assembleare della spesa; Autorizzazione assembleare all’azione legale; Irregolarità dell’amministratore nell’attività di recupero ; Opposizione del condomino al decreto ingiuntivo; Attribuzioni dell’amministratore e mediazione; Iniziativa da parte del singolo condomino) - INDIVIDUAZIONE DEL DEBITORE (Generalità; Locazione; Usufrutto; Vecchio proprietario; Più proprietari della stessa unità immobiliare; Successione; Fallimento) - OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO E IMPUGNAZIONE DELIBERA ASSEMBLEARE - SUGGERIMENTI PRATICI PER L’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO.
A cura di:
  • Valentina Papanice
  • Catasto e registri immobiliari
  • Leasing immobiliare
  • Fisco e Previdenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Fonti alternative

Profili catastali e fiscali degli impianti fotovoltaici

ACCATASTAMENTO IMPIANTI FOTOVOLTAICI E LORO COMPONENTI (Profili generali e inquadramento normativo; Quando sussiste e quando non sussiste l’obbligo di accatastare l’impianto; Qualificazione degli impianti come beni mobili o immobili) - PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA NELL’AMBITO DI ATTIVITÀ AGRICOLA (Connessione tra attività agricola e produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica; Immobili ospitanti gli impianti fotovoltaici realizzati su fondi agricoli) - CESSIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Cessione di impianto fotovoltaico che costituisce un bene immobile ; Cessione di lastrico solare comprendente impianto fotovoltaico ; Cessione di impianto fotovoltaico che costituisce pertinenza) - REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Cessione di parti destinate alla realizzazione di impianti fotovoltaici; Prestazioni di servizi per la realizzazione di impianti fotovoltaici) - LOCAZIONE O LEASING DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Locazione o leasing di impianti fotovoltaici ; Locazione di terreni destinati a ospitare impianti fotovoltaici) - COSTITUZIONE O CESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE (Diritto di superficie e impianti fotovoltaici; Trattamento fiscale cessione o costituzione del diritto di superficie).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Condominio
  • Edilizia e immobili

Redazione delle tabelle millesimali e ripartizione delle spese in condominio

A cosa servono le tabelle millesimali; Normativa di riferimento; Formazione e modifica delle tabelle millesimali, modalità e maggioranze necessarie; Preesistenza delle tabelle millesimali e forma delle stesse; Impugnazione tabelle millesimali e delibera di approvazione o modifica; Assenza di tabelle millesimali; Regola generale della ripartizione in base alla proprietà ed eccezioni; Ripartizione spese per impianti o servizi ad uso indifferenziato; Quantificazione dei millesimi di proprietà (generalità, determinazione dei millesimi in base alla superficie equivalente, coefficienti di destinazione, coefficienti di piano, coefficienti di orientamento, coefficienti di prospetto, coefficienti di luminosità, coefficiente di funzionalità globale dell’alloggio); Risarcimento danni da errore nelle tabelle millesimali.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Condominio
  • Edilizia e immobili

Assemblea condominiale: tabella completa delle maggioranze per deliberare

Indicazioni generali; Criterio per teste e criterio per valore; Quorum costitutivi; Tabella delle maggioranze per deliberare (amministratore, amministrazione ordinaria e straordinaria, barriere architettoniche, impianti, innovazioni, internet, lavori, locazioni, mediazione, parcheggi, parti comuni, portiere, preventivo e rendiconto, regolamento, scioglimento, sopraelevazione, tabelle millesimali).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Titoli abilitativi
  • Difesa suolo
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili

Interventi edilizi in aree soggette a vincolo idrogeologico

Individuazione delle aree soggette a vincolo idrogeologico; Interventi soggetti a c.d. nullaosta idrogeologico; Procedura per il c.d. nullaosta idrogeologico; Abusi idrogeologici - Sanzioni; Ordine di riduzione in pristino - Autorizzazione idrogeologica in sanatoria; Pianificazione di bacino - Interventi in aree a rischio idrogeologico.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Standards
  • Titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Titoli abilitativi
  • Urbanistica
  • Piano Casa
  • Standards
  • Edilizia e immobili

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Edilizia e immobili
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Informatica

Puglia: messa a regime della gestione telematica dell'abusivismo edilizio

  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica

Termine per la trasmissione dei piani regionali triennali di edilizia scolastica