FAST FIND : NR38627

Deliberaz. C.R. Piemonte 28/11/2017, n. 247-45856

Recepimento dell'intesa tra il Governo, le regioni e i comuni concernente l'adozione del regolamento edilizio tipo ai sensi dell'articolo 4, comma 1 sexies, del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 e approvazione del nuovo regolamento edilizio tipo regionale.

Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Deliberaz. C.R. 21/06/2018, n. 289-25906

Scarica il pdf completo
4333547 4794699
Testo del provvedimento

(omissis)


Il Consiglio regionale


visto il decreto Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia), il cui articolo 4, comma 1 sexies, prevede che il Governo, le regioni e le autonomie locali, in attuazione del principio di leale collaborazione, concludano in sede di Conferenza unificata accordi o intese per l'adozione di uno schema di regolamento edilizio-tipo, al fine di semplificare e uniformare le norme e gli adempimenti e che, ai sensi dell'articolo 117, secondo comma, lettere e) e m), della Costituzione, tali accordi o intese costituiscano livello essenziale delle prestazioni, concernenti la tutela della concorrenza e i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale;

visto l'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131 (Disposizioni per l'adeguamento dell'ordinamento della Repubblica alla legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3) in ordine alla stipula di intese in sede di Conferenza Stato-Regioni o di Conferenza unificata dirette a favorire l'armonizzazione delle rispettive legislazioni o il raggiungimento di posizioni unitarie o il conseguimento di obiettivi comuni;

vista l’intesa sancita il 20 ottobre 2016 in sede di Conferenza Unificata tra il Governo, le regioni e i comuni con cui è stato adottato lo schema di regolamento edilizio tipo e i relativi allegati che costituiscono livelli essenziali delle prestazioni concernenti la tutela della concorrenza e dei diritti civili e sociali che

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4333547 4794700
Allegato 1 - Regolamento edilizio tipo Regione Piemonte

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Urbanistica
  • Standards
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio

Regolamento edilizio comunale tipo: contenuti, valenza, iter di approvazione

Intesa 20/10/2016 della Conferenza unificata che reca il Regolamento edilizio tipo ai sensi del D.L. “sblocca Italia” 133/2014. Nell'articolo sono fornite indicazioni su che cosa è il Regolamento edilizio comunale, i suoi contenuti ed il procedimento di approvazione, sui contenuti del Regolamento tipo, sull'iter della sua approvazione e del successivo recepimento da parte degli enti territoriali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Urbanistica

Edilizia in convenzione: come calcolare la proporzionalità dei reciproci vantaggi tra privati e amministrazione

TAR Lombardia, Brescia, 741/2017. Il permesso di costruire convenzionato consente all’amministrazione di ottenere vantaggi senza ricorrere alla procedura espropriativa, tuttavia deve essere utilizzato nel rispetto del principio di proporzionalità, essendo evidente il rischio che la proprietà privata venga sottoposta a un trattamento deteriore rispetto a quello assicurato dalle ordinarie procedure espropriative. I principi concreti enucleati dal Tribunale.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Compravendita e locazione
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Enti locali
  • Fonti alternative
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Prevenzione Incendi
  • Protezione civile
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Lavoro e pensioni
  • Demanio idrico
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Accise
  • Acque
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Scuole
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Appalti e contratti pubblici
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Commercio e mercati
  • Avvisi e bandi di gara
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Edilizia e immobili
  • Urbanistica

Piemonte, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Urbanistica
  • Edilizia e immobili
  • Standards
  • Pianificazione del territorio

Calabria, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Standards
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)