FAST FIND : CM913

Il modello MEP insieme al modello architettonico: il punto di partenza per la migliore soluzione impiantistica

Solo una visione d'insieme del sistema edifico-impianti permette di valutare la coerenza spaziale degli impianti all'interno della costruzione ed evitare gli errori più comuni.
ACCA SOFTWARE

Gli impianti tecnologici costituiscono una parte importante di ogni costruzione, sia per il delicato compito di rendere confortevoli e sicuri gli ambienti di vita e lavoro sia per la numerosità e complessità di sviluppo delle reti impiantistiche installate nelle costruzioni.

Ma quante volte ci è capitato di trovare centrali termiche e quadri posizionati in locali con diversa destinazione funzionale? O reti impiantistiche incassate in maniera casuale, con numerosi fori in solai e pareti che minano la sicurezza dell'edificio, la funzionalità degli impianti stessi, rendono difficoltosa la manutenzione e, in alcuni casi, inefficaci le misure di sicurezza antincendio? O ancora reti impiantistiche posate a vista, terminali di impianti termici e punti luce collocati in maniera non ordinata o che interferiscono con la funzionalità o l'estetica degli ambienti?
Solo una visione d'insieme del sistema edifico-impianti permette di valutare la coerenza spaziale degli impianti all'interno della costruzione ed evitare gli errori più comuni.
Ecco perché, per chi si occupa di progettazione MEP, è prioritario poter operare insieme con architetti e strutturisti, poter collaborare con le altre discipline contemporaneamente.
I metodi (ed i software) tradizionali di progettazione impiantistica non aiutano in questo, non consentendo lo scambio di informazioni tra le varie figure professionali e soprattutto mancando di centralità del database informativo, con evidenti problematiche di coordinamento.
L’introduzione della metodologia BIM ha portato un contributo sostanziale in tal senso: uno dei vantaggi del BIM è proprio quello favorire il coordinamento e la collaborazione tra gli attori della progettazione.
La possibilità di avere un modello MEP insieme ad un modello architettonico è il punto di partenza per una soluzione impiantistica di base, che arriva a creare e modificare reti impiantistiche MEP 3D (condutture, tubazioni e cablaggi) basate sul modello, ossia perfettamente coordinate al modello virtuale 3D della costruzione.
E se finora la principale difficoltà era rappresentata dalla compatibilità dei software di calcolo impiantistici con software di BIM authoring, oggi anche questa è superata.
Da ACCA, il leader italiano del software e della tecnologia BIM, ecco Edificius-MEP.
Edificius-MEP è il software BIM per gli impianti MEP (meccanici, elettrici ed idraulici), il primo in grado di integrare i modelli per il migliore risultato nella progettazione degli impianti.
Edificius-MEP consente di:
•  modellare gli impianti dell’edificio contestualmente alla modellazione architettonica per una visione d'insieme del sistema edificio-impianti;
•    valutare la coerenza spaziale delle reti impiantistiche;
•   evitare che gli impianti interferiscano con la funzionalità o l'estetica degli ambienti.
Con Edificius-MEP il tecnico che progetta sistemi elettrici o idromeccanici ha il vantaggio di operare sempre sullo stesso modello e di ottenere moltissime informazioni senza interpellare altri utenti.

Edificius-MEP ha tecnologia e funzioni analoghe a Edificius, l’unico BIM italiano per la progettazione architettonica certificato IFC, e offre alcune funzionalità innovative:
-    Importazione in formato standard IFC in modo da integrarsi con qualsiasi software di BIM Authoring (Revit, Allplan, ArchiCAD, VectorWorks, ecc.) o BIM tool per il calcolo ed il dimensionamento degli impianti (Impiantus di ACCA o altri tool di calcolo certificati IFC);
-    Esportazione in IFC e condivisione del modello MEP;
-    Catalogo on line di impianti MEP;
-    Computo metrico automatico;
-    Strumenti di presentazione del progetto: rendering automatici, fotoritocco, foto inserimento;
-    Real Time Rendering per render fotorealistici in tempo reale;
-    Condivisione sul web del progetto 3D con Edificius-VR.

 



 

 


  

Per maggiori informazioni:
ACCA software S.p.A.
Contrada Rosole 13 
83043 Bagnoli Irpino (AV)
tel. 0827/69504
fax 0827/601235
info@acca.it
www.acca.it

Dalla redazione

  • Norme tecniche

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI: ATTUAZIONE ED APPLICAZIONE A DUE ANNI DALL’ENTRATA IN VIGORE - PARTE 2

Contratti sotto soglia; principio di rotazione; requisiti; RUP; commissioni di gara; contrasti giurisprudenziali; ANAC; novità
A cura di:
  • Francesco Dal Piaz
  • Norme tecniche

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI: ATTUAZIONE ED APPLICAZIONE A DUE ANNI DALL’ENTRATA IN VIGORE - PARTE 1

Evoluzione normativa; possibili interventi sul codice; qualificazione delle stazioni appaltanti; regolamento per la programmazione degli acquisti; banca dati nazionale; appalti verdi e sostenibilità
A cura di:
  • Francesco Russo
  • Appalti e contratti pubblici

Le procedure negoziate nei contratti pubblici

Cosa sono le procedure negoziate; procedure negoziate di cui all’articolo 63 del Codice e procedure negoziate per il sottosoglia; Le linee guida ANAC n. 8 sulle prestazioni “infungibili”.
A cura di:
  • Daniele Ricciardi
  • Norme tecniche

I nuovi obblighi in materia di Privacy nel Regolamento GDPR

Norma di riferimento e impostazione della riforma; Accountability; Privacy by design; Privacy by default; Principio della comprova; Corresponsabilità e contitolarità nel trattamento dei dati.
A cura di:
  • Giuseppe Miceli

Regola&Arte - Eventi 2018

Dalle Aziende

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edifici di culto
  • Edilizia residenziale
  • Alberghi e strutture ricettive

KING-KLIP: i dettagli che fanno la differenza

Sono arrivate le King-Klip: esclusivi accessori di completamento per il sistema per pavimenti sopraelevati KING.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

STS Srl - CDP Win e CDW Win

La release 2018 dei software strutturali CDP Win e CDW Win prevede la presenza di fondazioni su micropali, per quanto riguarda plinti, travi di fondazione, platee e fondazioni di muri di sostegno.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

Il nuovo regolamento europeo sulla Privacy e ACTAGEST Privacy - Sistema di gestione conforme alla normativa sulla privacy

Dal 25 maggio 2018 diventa definitivamente applicabile il nuovo regolamento europeo sulla privacy. ACTAGEST Privacy è una delle 10 soluzioni che compongono il sistema di gestione modulare ACTAGEST per professionisti, società ed enti che operano per progetti, pratiche e commesse, e aggiunge al sistema ACTAGEST la conformità del trattamento dei dati alla normativa sulla privacy.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Prove di carico

Indagini statiche su strutture. Applicazioni normative, metodologie e condizioni delle prove di carico.
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Zonizzazione sismica
  • Norme tecniche

134 palazzi in costruzione in Abidjan (Costa d’Avorio): un’importante commessa per la sammarinese Nidyon

La tecnologia antisismica Nidyon® è stata scelta per la costruzione di edifici di alta qualità in Costa d’Avorio.
  • Informatica

Certificazione energetica e BIM

Come cambia il modo di lavorare e quali sono i reali vantaggi per il tecnico.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

ACTASTIME: la norma UNI 11612:2015 e la valutazione degli immobili con il metodo di stima per comparazione MCA – Aprile 2018

ACTASTIME consente la redazione di perizie di stima conformi alla norma UNI 11612:2015 che definisce i principi e i procedimenti funzionali alla stima del valore di mercato degli immobili, ma rimangono ancora dubbi e perplessità sull’applicabilità della stima per comparazione con il metodo MCA.
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edilizia residenziale
  • Edifici di culto
  • Alberghi e strutture ricettive

King Junior: il supporto regolabile con base basculante a basso spessore, per pavimenti sopraelevati di alto profilo

King Junior porta le tecnicità del supporto KING a prestazioni estreme: è in grado, infatti, di applicare l’innovazione tecnologica di King alla tecnica costruttiva più esigente. King Junior è l’unico supporto regolabile al mondo in grado di compensare le pendenze del piano di posa già da 12 mm di altezza fino a 30 mm, correggendo la pendenza dell’1,5%.King Junior diventa risolutivo nelle ristrutturazioni, dove i vincoli delle soglie limitano il raggio d’azione degli altri supporti