FAST FIND : NR25392

Circ. R. Emilia Romagna 29/07/2010, n. 194001

Vademecum sulle procedure di vigilanza e controllo delle costruzioni ai fini della riduzione del rischio sismico (titolo IV della L.R. n. 19 del 2008).
Scarica il pdf completo
42552 439645
[Premessa]




Come è noto, dal 1° giugno 2010 è pienamente operativo il sistema dei controlli sulle costruzioni disciplinato dal Titolo IV della legge regionale 30 ottobre 2008, n. 19, “Norme per la riduzione del rischio sismico”.

Inoltre, con l’approvazione da parte della Giunta regionale – deliberazione n. 1071 in data 26 luglio 2010 – dell’atto di indirizzo recante “Individuazione dei contenuti cogenti del progetto esecutivo riguardante le strutture, ai sensi dell’art. 12, comma 1, della L.R. n. 19 del 2008” e precisazioni in merito ai limiti e alle modalità di controllo di conformità del progetto esecutivo, si completa la predisposizione dei principali atti di indirizzo prev

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439646
Allegato
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439647
Vademecum sulle procedure di vigilanza e controllo delle costruzioni ai fini della riduzione del rischio sismico (titolo IV della L.R. n. 19 del 2008)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439648
1. La completa operatività del titolo IV della L.R. n. 19 del 2008 dal 1° giugno 2010
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439649
ENTRATA IN VIGORE DELLA LEGGE

Com’è noto, la L.R. 30 ottobre 2008, n. 19

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439650
PERIODO TRANSITORIO DEL TITOLO IV DELLA L.R. N. 19

La L.R. n. 19 ha previsto, all’art. 24, comma 1, un periodo transitorio di un anno, nel quale i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439651
L’ART. 5 DELLA L.R. N. 23 DEL 2009: LA PARZIALE OPERATIVITÀ DEL TITOLO IV DAL 14 NOVEMBRE 2009

Ulteriori norme transitorie in materia sono state introdotte dal comma 1 dell’art. 5 della legge regionale n. 23 del 2009, il quale ha stabilito che le disposizioni di cui al Titolo IV della L.R. n. 19 trovavano piena applicazione dal 14 novembre 2009 per gli interventi indicati dall'articolo 11, comma 2, della medesima legge regionale, cioè per:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439652
PROCEDIMENTI AVVIATI DOPO IL 1° GIUGNO 2010

Pertanto, il Titolo IV della L.R. n. 19 trova piena applicazione per tutti gli interventi edilizi, le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439653
PROCEDIMENTI IN CORSO AL 1° GIUGNO 2010

Viceversa, ai sensi dell’art. 24, commi 2 e 3, della L.R. n. 19, i procedimenti in corso alla medesima data sono completati e producono i loro effetti secondo le disposizioni delle leggi regionali previge

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439654
1.1. Varianti alle strutture da realizzarsi in corso d’opera (art. 9, commi 2 e 4)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439655
LE VARIANTI IN CORSO D’OPERA, DA ATTUARE DOPO IL 1° GIUGNO 2010

Il Titolo IV della L.R. n. 19 non trova applicazione per le varianti in corso d’opera, da realizzarsi dopo il 1° giugno 2010, rispetto agli interventi edilizi, alle opere e ai lavori il cui procedimento abilitativo sismico sia stato avviato in d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439656
VARIANTI NON SOSTANZIALI

- le varianti non sostanziali, prima della loro attuazione, richiedono la predisposizione della docum

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439657
VARIANTI SOSTANZIALI

Le varianti sostanziali, prima della loro attuazione, richiedono: un titolo edilizio integrativo di quello originario (DIA o permesso di costruire), ai sensi dell’art. 18 della L.R. n. 31; una autorizzazione sismica o deposito del progetto strutturale, integrativi della pratica sismica originaria, da predisporsi nell’osservanza delle norme tecniche per le costruzioni utilizzate per la progettazione originaria.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439658
1.2. Norme tecniche per le costruzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439659
OPERATIVITÀ DAL 1° LUGLIO 2009 DELLE NORME TECNICHE PER LE COSTRUZIONI, DI CUI AL D.M. 14 GENNAIO 2008

Per completare il quadro della disciplina finalizzata alla riduzione del rischio sismico da applicare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439660
SALVO CHE PER GLI INTERVENTI IL CUI ITER SIA STATO AVVIATO IN PRECEDENZA

Occorre tuttavia considerare che l’art. 20, comma 3, del D.L. n. 248 del 2007 – c.d. “mille proroghe 2008” - (convertito con modifiche dall

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439661
DISCIPLINA DELLE VARIANTI IN CORSO D’OPERA

Questa disposizione transitoria si applica anche in caso di varianti in corso d’opera, siano esse sostanziali e non sostanziali, rispetto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439662
1.3. Le Strutture tecniche competenti in materia sismica (art. 3 L.R. n. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439663
L’OPZIONE PER L’ESERCIZIO AUTONOMO DELLE FUNZIONI E LA COSTITUZIONE DELLE STRUTTURE TECNICHE COMPETENTI

Quanto alle modalità di esercizio delle funzioni in materia sismica, è utile ricordare che la L.R. n. 19, nel confermare la delega ai Comuni di tale funzione, ha stabilito che, pe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439664
LA RIAPERTURA DEI TERMINI PER OPTARE PER L’ESERCIZIO AUTONOMO

Successivamente, l’art. 5, comma 3, della L.R. n. 23 del 2009, in considerazione del protrarsi del periodo transitorio di prima applicazione del Titolo IV della L.R. n. 19, ha previsto la riapertura dei termini, consentendo ai Comuni che non l’avessero fatto in precedenza di optare per l’esercizio autonomo delle funzioni sismiche (da comunicare alla Giunta regionale entro il 1&d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439665
STRUTTURE TECNICHE COMPETENTI DAL 1° GIUGNO 2010

Pertanto, dal 1° giugno 2010 le funzioni in materia sismica di cui al Titolo IV della L.R. n. 19 saranno svolte:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439666
1.4. Versamento del rimborso forfettario per le spese istruttorie (art. 20 L.R. n. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439667
RIMBORSO FORFETTARIO PER LE SPESE ISTRUTTORIE

L’applicazione del Titolo IV della L.R. n. 19 del 2008 per gli interventi di cui all’art.9, comma 1, comporta l’obbligo della corresponsione del rimborso forfettario delle spese per lo svolgimento delle attività istruttorie, di cui all’art. 20 della medesima legge, sia per le pratiche soggette ad autor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439668
STRUTTURE COMPLESSE

Nel caso di un’unica pratica sismica caratterizzata da una pluralità di Unità Strutturali (US) differenti tra loro - intendendo per US una costruzione con continuità da cielo a terra per quanto riguarda il flusso dei carichi verticali, delimitata da spazi aperti o da giunti strutturali tali da garantire un comportamento pe

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439669
2. RAPPORTO TRA PROCEDIMENTO EDILIZIO E PRATICA SISMICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439670
2.1. Il necessario raccordo tra procedimento edilizio e sismico (art. 10, comma 3 L.R. n. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439671
LA MAGGIORE COERENZA TRA PROGETTO ARCHITETTONICO E STRUTTURALE

La legge regionale n. 19 richiede la piena coerenza tra il progetto architettonico presentato ai fini edilizi e quello strutturale, per assicurare che nella redazione degli elaborati necessari per il rilascio del titolo abilitativo edilizio si sia tenuto debitamente conto delle esigenze di riduzione del rischio sismico.

A tal fine l’art. 10, comma 3, della L.R. n. 19 stabilisce che il committente, a sua scelta, corredi la domanda per il rilascio del permesso di costruire e la denuncia di inizio attività con una delle segue

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439672
2.2. Elaborati da allegare alla pratica edilizia in caso di opere non strutturali Interventi non sottoposti al Titolo IV della L.R. n. 19

Qualora gli interventi non comportino la necessità di realizzare, modificare, rinnovare o sost

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439673
DICHIARAZIONE CHE L’INTERVENTO ATTIENE AD OPERE NON STRUTTURALI:

Per la realizzazione delle opere non strutturali appare sufficiente, ai fini sismici, allegare alla p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439674
A) IN CASO DI INTERVENTO SOGGETTO A TITOLO EDILIZIO

Nel caso di intervento edilizio sottoposto a titolo abilitativo edilizio, questa dichiarazione &egrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439675
B) IN CASO DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA, ART. 6, COMMA 2, LETT. A) DPR 380/2001

Per gli interventi di manutenzione straordinaria, cui all’art. 6, comma 2, lettera a), del DPR n. 380 del 2001 (attività edi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439676
C) IN CASO DI ALTRI INTERVENTI DI CUI ALL’ART. 6, COMMA 2, LETT. B), C), D) ED E), DPR 380/2001

Per gli interventi edilizi di cui all’art. 6, comma 2, lettere b), c), d) ed e), del DPR n. 380

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439677
D) IN CASO DI INTERVENTI EDILIZI LIBERALIZZATI DI CUI ALL’ART. 6, COMMA 1, DPR 380/2001

Nel caso degli interventi edilizi liberalizzati, elencati dal comma 1 dell’art. 6 del DPR n. 38

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439678
2.3. Elaborati da allegare alla pratica edilizia in caso di interventi privi di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici (art. 9, comma 3, L.R. n. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439679
INTERVENTI PRIVI DI RILEVANZA AI FINI DELLA PUBBLICA INCOLUMITÀ

La L.R. n. 19 ha inteso escludere dalle procedure di autorizzazione e di deposito quegli interventi c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439680
ELABORATI INTEGRATIVI DELLE PRATICHE EDILIZIE

Per questi interventi trovano applicazione le ordinarie disposizioni edilizie, stabilite dalla L.R. n. 31 e dalle leggi statali sopravvenute, integrate da quanto disposto dall’art. 9, comma 3, della L.R. n. 19. In particolare:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439681
CONTROLLI

La verifica della completezza e regolarità formale e il controllo di merito della suddetta documentazione è svolta dallo Sportello unico, nel corso de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439682
RICHIESTA COMUNALE DI INTEGRAZIONE DELLA PRATICA EDILIZIA

In conclusione, dal 1° giugno 2010, in tutto il territorio regionale, ogni pratica edilizia deve essere accompagnata da una delle seguenti documentazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439683
2.4. Necessità del rilascio dell’autorizzazione sismica o del deposito del progetto strutturale prima dell’inizio lavori (art. 10, comma 1, L. R. n. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439684
DIVIETO DI INIZIO LAVORI PRIMA DEL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE O DEL DEPOSITO

I lavori previsti dal titolo abilitativo edilizio non possono essere iniziati fino a quando non sia s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439685
1° SE LA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE È CONTEMPORANEA AL PERMESSO DI COSTRUIRE

- se la richiesta di autorizzazione sismica è stata presentata congiuntamente alla richiesta d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439686
2° SE LA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE È PRESENTATA DOPO LA RICHIESTA DEL PERMESSO DI COSTRUIRE

- se il richiedente ha presentato con la richiesta del permesso di costruire la documentazione di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439687
3° SE L’INTERVENTO RICHIEDE LA DIA E UNA RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE

- sia nel caso in cui la richiesta di autorizzazione sismica sia presentata anticipatamente o contemp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439688
4° SE L’INTERVENTO È SOGGETTO A DEPOSITO

- se il deposito del progetto strutturale è attuato dopo il rilascio del permesso di costruire

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439689
2.5. Rapporto con le procedure per l’attività edilizia libera (art. 6 del DPR n. 380 del 2001)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439690
ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA

La recente riforma statale della così detta attività edilizia libera, di cui all’art. 6 del DPR n. 380 del 2001 (come sostituito dall’art. 5 del D.L. n. 40 del 2010 convertito con modifiche dalla legge 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439691
A) LA MANUTENZIONE STRAORDINARIA (ART. 6, COMMA 2, LETTERA A)

A. La prima tipologia di procedimento riguarda talune ipotesi di interventi di manutenzione straordin

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439692
ESSA NON PUÒ RIGUARDARE LE PARTI STRUTTURALI DELL’EDIFICIO

Si noti che tali interventi edilizi, tra cui vanno annoverati – per espressa previsione legislativa - anche l’apertura di porte interne o lo spostamento di pareti interne, posso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439693
LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA:

In tal modo, per realizzare interventi di manutenzione straordinaria senza alcun titolo abilitativo e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439694
1. LA DICHIARAZIONE ASSEVERATA DEL TECNICO ABILITATO

- che l’intervento edilizio riguarda opere non strutturali,

ovvero

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439695
2. GLI EVENTUALI ELABORATI TECNICI DI CUI ALL’ALLEGATO C.1. DELLA DELIB. N. 121/2010

Inoltre, nel caso in cui il progettista architettonico, nella sua dichiarazione, qualifichi l’i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439696
B. ALTRI INTERVENTI SOGGETTI ALLA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI (ART. 6, COMMA 2, LETTERE B., C., D., E. )

B. Nel caso degli altri interventi edilizi soggetti a comunicazione di inizio dei lavori, di cui all’art. 6, comma 2, lettere b), c), d) ed e), del DPR 380 del 2001, non è prevista l’asseverazione del tecnico abilitato circa il progetto architettonico, da allegare alla comunicazione di inizio dei lavori. Ciò comporta che, la dic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439697
LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA:

Pertanto, il proprietario dell’immobile (o altro soggetto avente titolo ad intervenire) nella c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439698
1. NELLA COMUNICAZIONE DI INIZIO DEI LAVORI, LA DICHIARAZIONE CHE L’INTERVENTO RIGUARDA O MENO OPERE STRUTTURALI

- che l’intervento edilizio riguarda opere non strutturali,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439699
2. GLI EVENTUALI ELABORATI TECNICI DI CUI ALL’ALLEGATO C.1 DELLA DELIBERA N. 121/2010

In questo secondo caso (se l’intervento riguarda le strutture della costruzione), alla comunicazione di inizio dei lavori devono essere allegati:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439700
3. L’EVENTUALE PREVENTIVA ACQUISIZIONE DELLA AUTORIZZAZIONE SISMICA O DEPOSITO DEL PROGETTO STRUTTURALE

- qualora l'intervento ha N5 rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici (in quanto non rientra in uno dei casi elenc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439701
C. INTERVENTI EDILIZI LIBERALIZZATI (ART. 6, COMMA 1)

C. Nel caso degli interventi edilizi completamente liberalizzati, elencati dal comma 1, lettere da a)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439702
LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA:

Pertanto, il proprietario dell’immobile (o altro soggetto avente titolo ad intervenire), ove l&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439703
1. GLI EVENTUALI ELABORATI TECNICI DI CUI ALL’ALLEGATO C.1 DELLA DELIBERA N. 121/2010

- qualora l’intervento, pur riguardando le strutture, sia privo di rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismici, in quanto ricade in uno dei casi elencati nell’Allegato A del citato atto di i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439704
2. L’EVENTUALE PREVENTIVA ACQUISIZIONE DELLA AUTORIZZAZIONE SISMICA O DEPOSITO DEL PROGETTO STRUTTURALE

- qualora si rilevi che l'intervento abbia rilevanza per la pubblica incolumità ai fini sismic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439705
2.6. Rapporto con le procedure per le opere che non necessitano di titolo edilizio di cui all’art. 7 L.R. n. 31 del 2002 (art. 10, comma 2, L.R. n. 19)

Per le opere non soggette a titolo abilitativo, ai sensi dell'articolo 7 della L.R. n. 31, la validazione del progetto deve avvenire dopo il rilascio dell'autorizzazione sismica o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439706
3. IL PROCEDIMENTO DI DEPOSITO DEL PROGETTO STRUTTURALE (ART. 13 L.R. N. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439707
3.1. La presentazione al Comune del progetto strutturale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439708
GLI ELABORATI RICHIESTI

Il progetto strutturale deve essere depositato, ai sensi dell’art. 13, commi 1 e 3, della L.R. n. 19, presso lo Sportello unico, accompagnato da una dichiarazione del progettista che asseveri:

1. il rispetto delle no

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439709
N. 3 COPIE DELLA DOCUMENTAZIONE

Per consentire, sia la restituzione al soggetto interessato di una copia del progetto vidimata dal Comun

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439710
IL CONTROLLO DI COMPLETEZZA FORMALE

Lo Sportello unico è chiamato ad effettuare la verifica di completezza e regolarità del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439711
OGGETTO DELLA VERIFICA

Tale verifica deve essere svolta dallo Sportello unico, di norma, all’atto della presentazione della denuncia di deposito. Essa ha riguardo, in particolare:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439712
A) ATTESTAZIONE DELL’AVVENUTO DEPOSITO

a) l’immediata restituzione all’interessato dell’attestazione dell’avvenuto deposito;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439713
EFFICACIA QUINQUENNALE DEL DEPOSITO

Dalla data dell’attestazione dell’avvenuto deposito decorrono i 5 anni di validità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439714
DECADENZA PER LA SOPRAVVENIENZA DI UNA DISCIPLINA INCOMPATIBILE

Gli effetti abilitativi del deposito decadono per effetto dell’entrata in vigore di contrastant

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439715
3.2. Il controllo di merito dei progetti soggetti a deposito
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439716
COMPETENZA DEL CONTROLLO DI MERITO

Il controllo di merito sui progetti depositati per gli aspetti sismici (a differenza di quello di com

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439717
CONTENUTO DEL CONTROLLO DI MERITO

Il controllo di merito attiene alla verifica dell’osservanza, da parte del progetto depositato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439718
IL CAMPIONE DEI PROGETTI SOTTOPOSTI A VERIFICA

Non tutti i progetti depositati devono essere controllati nel merito, ma solo i progetti che siano st

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439719
COMPETENZA DEL COMUNE PER LA DEFINIZIONE DEL CAMPIONE

Le medesime disposizioni della L.R. n. 31 precisano che lo Sportello unico provvede, alla individuazione del campi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439720
IL CAMPIONE DEVE RIGUARDARE:1. LE DIA E I PERMESSI DI COSTRUIRE

In particolare, il campione di pratiche edilizie da controllare nel merito deve essere costituito, in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439721
2. LE VARIANTI SOSTANZIALI

Il campione deve riguardare anche le varianti sostanziali al progetto strutturale da realizzarsi in c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439722
3. LE VARIANTI SOSTANZIALI AI PROCEDIMENTI AVVIATI PRIMA DEL 1° GIUGNO 2010

Ciò vale anche per le varianti sostanziali relative ad interventi edilizi, opere e lavori il c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439723
4. L’ATTIVITÀ EDILIZIA LIBERA

Inoltre, pur in carenza di una espressa previsione di legge, si ritiene che il controllo di merito si

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439724
PERIODO DI SVOLGIMENTO DEI CONTROLLI

Ai sensi dell’art. 11, comma 3, lettera a), e dell’art. 17 della L.R. n. 31 il controllo sulle DIA e sui permessi di costruire può essere effettuato nel corso di un lungo periodo di tempo, anche successivo alla fine dei lavori.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439725
LE MODALITÀ DEL CONTROLLO: RINVIO

Il controllo di merito sui progetti depositati è svolto dalla Struttura tecnica competente all

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439726
4. IL PROCEDIMENTO DI AUTORIZZAZIONE SISMICA (ARTT. 11 E 12 L.R. N. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439727
4.1. La presentazione della richiesta al Comune
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439728
GLI ELABORATI RICHIESTI

L’istanza volta ad ottenere l’autorizzazione sismica è presentata ai sensi dell’art. 12 della L.R. n. 19, presso lo Sportello unico, accompagnata:

a)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439729
INVIO A MEZZO POSTA

L’istanza, con la relativa documentazione, può anche essere spedita tramite raccomandata

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439730
N. 3 COPIE DELLA DOCUMENTAZIONE

Per consentire, sia la restituzione al richiedente di una copia del progetto autorizzato vidimata dalla Struttura tecnica competente, sia la costi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439731
L’INVIO ALLA STRUTTURA TECNICA

Lo Sportello unico, una volta ricevuta l’istanza per ottenere l’autorizzazione ed il rela

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439732
4.2. L’istruttoria della Struttura tecnica competente
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439733
LA VERIFICA DI COMPLETEZZA E REGOLARITÀ FORMALE E LA RICHIESTA DI ELEMENTI ISTRUTTORI

Nel corso dell'istruttoria dell'istanza di autorizzazione, per una sola volta, la medesima Struttura può richiedere agli interessati, anche convocandoli per una audizione:

a) l'in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439734
INTERRUZIONE DEI TERMINI

La richiesta di integrazione documentale o di regolarizzazione degli stessi interrompe il termine per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439735
4.3. IL RILASCIO DELL’AUTORIZZAZIONE SISMICA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439736
CONCLUSIONE DEL PROCEDIMENTO

Entro il termine di sessanta giorni, decorrente dalla data di presentazione dell'istanza al Comune ov

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439737
PREAVVISO DI RIGETTO

Il responsabile del procedimento, qualora ad esito dell’istruttoria del progetto rilevi element

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439738
OSSERVAZIONI

Entro il termine perentorio di dieci giorni dal ricevimento della comunicazione i richiedenti hanno i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439739
INTERRUZIONE O SOSPENSIONE DEL TERMINE

Il termine di conclusione del procedimento:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439740
A) PROVVEDIMENTO (CONCLUSIVO) DI DINIEGO

Il provvedimento conclusivo del procedimento, che confermi il diniego di rilascio dell’autorizz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439741
B) RILASCIO DELL’AUTORIZZAZIONE SISMICA

L'autorizzazione viene rilasciata dal responsabile della Struttura tecnica competente, a seguito dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439742
COMUNICAZIONE AGLI INTERESSATI DEL PROVVEDIMENTO CONCLUSIVO E TRASMISSIONE DELLA PRATICA SISMICA ALLO SPORTELLO UNICO

Ai sensi dell’art. 12, comma 6, della L.R. n. 19, la Struttura tecnica competente:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439743
RICORSO GERARCHICO

Avverso il provvedimento relativo alla domanda di autorizzazione è ammesso il ricorso al Presi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439744
EFFICACIA QUINQUENNALE DELL’AUTORIZZAZIONE

Dalla data di comunicazione al richiedente del rilascio, decorrono i 5 anni di validità dell&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439745
5. CENNI IN MERITO ALLE COMPETENZE IN MATERIA DI VIGILANZA SULL’ATTIVITÀ ABUSIVA (ARTT. 18 E 21 L.R. N. 19)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
42552 439746
COMPETENZA COMUNALE IN MATERIA DI VIGILANZA

La L.R. n. 19 ha inteso concentrare nel Comune le funzioni in materia di vigilanza sulle attività di trasformazione del territorio, anche per i profili che attengono all’osservanza della disciplina antisismica.

L’art. 18 della L.R. n. 19 dispone, infatti, che i funzionari, gli ufficiali e gli agenti indicati all’articolo 103, comma 1, DPR n. 380 del 2001, che accertano che sono stati iniziati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Emilia Romagna: il progetto esecutivo riguardante le strutture

La nuova normativa sui contenuti dei progetti e sui controlli: dall’11/12/2011 obbligatoria la presentazione della «Illustrazione sintetica degli elementi essenziali del progetto strutturale». Precisati gli aspetti oggetto di controllo e quelli di contro non rilevanti.
A cura di:
  • Dino de Paolis

La classificazione sismica di tutti i comuni italiani dal 1927 a oggi

Riepilogo della classificazione sismica (zone sismiche) dei Comuni italiani, con tutti i provvedimenti di classificazione storici a partire dal 1927 e la situazione aggiornata sulla base dei provvedimenti delle Regioni, cui è stata demandata la competenza all’individuazione delle zone sismiche a partire dal 1998. Distinzione tra la classificazione sismica ai fini degli adempimenti tecnico-amministrativi e per la vigilanza, e quella da adottarsi dal 2009 per la definizione delle azioni sismiche ai fini progettuali.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione

Con l’emanazione del D.M. 28/02/2017, n. 58, in vigore dal 01/03/2017, prende il via la possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali maggiorate per interventi di messa in sicurezza statica degli edifici che comportino una diminuzione della classe di rischio sismico attestata da un Professionista abilitato (c.d. “Sismabonus”). In questo articolo descriviamo tutte le misure sul Sismabonus ed i contenuti del D.M. 58/2017, con le procedure da seguire per l’attestazione della classe di rischio sismico.Il provvedimento è stato dopo breve tempo corretto ad opera del D.M. 07/03/2017, n. 65, che ha rettificato la parte relativa ai professionisti abilitati e corretto alcuni refusi, come segnalato dal “Bollettino”. Articolo aggiornato con le novità introdotte dal D.L. 50/2017 concernenti l’acquisto direttamente dall’impresa di unità immobiliari oggetto di demolizione e ricostruzione con miglioramento della classificazione sismica, e con indicazioni puntuali relative al Sismabonus in caso di interventi di demolizione e ricostruzione.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Rischio sismico e adempimenti tecnici e amministrativi per gli interventi edilizi

Classificazione sismica del territorio e degli edifici, rapporto tra norme nazionali e provvedimenti regionali di zonizzazione, coordinamento con le norme tecniche per le costruzioni, adempimenti tecnico-amministrativi per l’esecuzione di interventi edilizi nelle zone a rischio sismico.
A cura di:
  • Studio Groenlandia

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini