FAST FIND : CM909

Il BIM, in pratica

PRO_SAP da anni è un attore della filiera BIM, infatti automatizza le funzionalità di importazione ed esportazione dei file di interscambio. Sempre più spesso i progettisti le usano nella pratica professionale: il BIM sta finalmente diventando realtà.
2S.I. Software e Servizi per l'Ingegneria S.r.l.

Il BIM vengono dedicati sempre più convegni, la recente fiera di Bologna DIGITAL&BIM ha riscosso un enorme successo: i professionisti hanno oramai compreso che il BIM non è un software, o un insieme di software, bensì un metodo, un modo di lavorare.
L’idea è di realizzare un modello che contenga tutte le informazioni sull’edificio e avere un interscambio di informazioni tra gli attori che concorrono alla costruzione (in termini di architettonico, strutturale, impianti ecc.).

Cresce il numero di amministrazioni pubbliche che richiedono l'uso del BIM negli appalti; nelle specifiche si parla di livello di BIM, vediamo in breve cosa si intende:

BIM livello 0: prevede l’uso di programmi CAD bidimensionali senza un reale scambio di informazioni con un formato comune di file.
BIM livello 1: prevede disegni 2D e parallelamente modelli tridimensionali, ma ogni progettista gestisce il proprio progetto nel formato dei propri programmi. C’è uno  scambio di immagini, testi e disegni bidimensionali.
BIM livello 2: prevede un reale interscambio di dati: la struttura è analizzata con modelli tridimensionali realizzati anche con software diversi. L’interscambio di dati è però automatizzato attraverso l’utilizzo del formato IFC (Industry Foundation Class). Questo livello è già disponibile con PRO_SAP: il programma consente infatti di importare, esportare ed aggiornare i file di interscambio con estensione IFC.
BIM livello 3: prevede la completa collaborazione di tutti i componenti di un progetto lavorando su un unico modello BIM condiviso e archiviato su un server centralizzato e raggiungibile da tutti.

Il BIM di livello 2 è una realtà. Già oggi molti progettisti sfruttano la possibilità offerta da PRO_SAP: l’applicazione più comune consiste nel realizzare un modello strutturale ed esportare un file IFC che viene poi gestito dal BIM Manager che, tra le altre cose, ha il compito di raccogliere i file di interscambio e verificare che non ci siano conflitti tra le strutture e l’architettonico  o tra le strutture e gli impianti (il classico caso di tubo che buca una trave portante può essere previsto ed evitato attraverso il controllo di un modello tridimensionale).

Operativamente chi usa PRO_SAP deve semplicemente utilizzare i comandi “Importa”, “Aggiorna” o “Esporta”, già disponibili da anni, la grande rivoluzione sta nella possibilità di scambiare i dati in maniera automatica sia con i programmi di CAD  tridimensionale che con gli altri software di calcolo strutturale.
Attenzione però, l’interscambio non può e non vuole sostituirsi allo strutturista: è sempre necessario un controllo da parte del progettista e una messa a punto del modello, sicuramente però la possibilità di importare tutta o parte della geometria in automatico ridurrà i tempi per la realizzazione del modello.

Per ulteriori approfondimenti ed esempi pratici guarda il video

Le versioni dimostrative di PRO_SAP, utilizzabili anche per scopi professionali, consentono di utilizzare il software nella sua completezza (comprese le relazioni di calcolo e i disegni esecutivi). In particolare la versione e-TIME si può utilizzare liberamente il sabato, la domenica e dalle 20 alle 8 tutti gli altri giorni e comprende tutti i moduli di PRO_SAP.

 


 

2S.I. Software e Servizi per l'Ingegneria S.r.l.
Via Garibaldi, 90
44121 Ferrara (FE)
Tel. +39 0532 200091
Fax. +39 0532 200086

www.2si.it  info@2si.it


 

Dalla redazione

  • Norme tecniche

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI: ATTUAZIONE ED APPLICAZIONE A DUE ANNI DALL’ENTRATA IN VIGORE - PARTE 2

Contratti sotto soglia; principio di rotazione; requisiti; RUP; commissioni di gara; contrasti giurisprudenziali; ANAC; novità
A cura di:
  • Francesco Dal Piaz
  • Norme tecniche

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI: ATTUAZIONE ED APPLICAZIONE A DUE ANNI DALL’ENTRATA IN VIGORE - PARTE 1

Evoluzione normativa; possibili interventi sul codice; qualificazione delle stazioni appaltanti; regolamento per la programmazione degli acquisti; banca dati nazionale; appalti verdi e sostenibilità
A cura di:
  • Francesco Russo
  • Appalti e contratti pubblici

Le procedure negoziate nei contratti pubblici

Cosa sono le procedure negoziate; procedure negoziate di cui all’articolo 63 del Codice e procedure negoziate per il sottosoglia; Le linee guida ANAC n. 8 sulle prestazioni “infungibili”.
A cura di:
  • Daniele Ricciardi
  • Norme tecniche

I nuovi obblighi in materia di Privacy nel Regolamento GDPR

Norma di riferimento e impostazione della riforma; Accountability; Privacy by design; Privacy by default; Principio della comprova; Corresponsabilità e contitolarità nel trattamento dei dati.
A cura di:
  • Giuseppe Miceli

Regola&Arte - Eventi 2018

Dalle Aziende

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edifici di culto
  • Edilizia residenziale
  • Alberghi e strutture ricettive

KING-KLIP: i dettagli che fanno la differenza

Sono arrivate le King-Klip: esclusivi accessori di completamento per il sistema per pavimenti sopraelevati KING.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

STS Srl - CDP Win e CDW Win

La release 2018 dei software strutturali CDP Win e CDW Win prevede la presenza di fondazioni su micropali, per quanto riguarda plinti, travi di fondazione, platee e fondazioni di muri di sostegno.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

Il nuovo regolamento europeo sulla Privacy e ACTAGEST Privacy - Sistema di gestione conforme alla normativa sulla privacy

Dal 25 maggio 2018 diventa definitivamente applicabile il nuovo regolamento europeo sulla privacy. ACTAGEST Privacy è una delle 10 soluzioni che compongono il sistema di gestione modulare ACTAGEST per professionisti, società ed enti che operano per progetti, pratiche e commesse, e aggiunge al sistema ACTAGEST la conformità del trattamento dei dati alla normativa sulla privacy.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Prove di carico

Indagini statiche su strutture. Applicazioni normative, metodologie e condizioni delle prove di carico.
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Zonizzazione sismica
  • Norme tecniche

134 palazzi in costruzione in Abidjan (Costa d’Avorio): un’importante commessa per la sammarinese Nidyon

La tecnologia antisismica Nidyon® è stata scelta per la costruzione di edifici di alta qualità in Costa d’Avorio.
  • Informatica

Certificazione energetica e BIM

Come cambia il modo di lavorare e quali sono i reali vantaggi per il tecnico.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

ACTASTIME: la norma UNI 11612:2015 e la valutazione degli immobili con il metodo di stima per comparazione MCA – Aprile 2018

ACTASTIME consente la redazione di perizie di stima conformi alla norma UNI 11612:2015 che definisce i principi e i procedimenti funzionali alla stima del valore di mercato degli immobili, ma rimangono ancora dubbi e perplessità sull’applicabilità della stima per comparazione con il metodo MCA.
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edilizia residenziale
  • Edifici di culto
  • Alberghi e strutture ricettive

King Junior: il supporto regolabile con base basculante a basso spessore, per pavimenti sopraelevati di alto profilo

King Junior porta le tecnicità del supporto KING a prestazioni estreme: è in grado, infatti, di applicare l’innovazione tecnologica di King alla tecnica costruttiva più esigente. King Junior è l’unico supporto regolabile al mondo in grado di compensare le pendenze del piano di posa già da 12 mm di altezza fino a 30 mm, correggendo la pendenza dell’1,5%.King Junior diventa risolutivo nelle ristrutturazioni, dove i vincoli delle soglie limitano il raggio d’azione degli altri supporti