31 dic 2019

FAST FIND : SC1228

Ultimo aggiornamento
22/11/2017

Valle D'Aosta, politiche abitative: domanda di mutuo

Scade il termine, che decorre dal 01/11/2017, per la presentazione della domanda di mutuo redatta su apposita modulistica, presso l'Ufficio mutui delle Regione come previsto dalla Delib. G.R. 30/10/2017, n. 1480.
Nel dettaglio la Delib. G.R. 1480/2017 approva i seguenti allegati:

  • Allegato A: Capo II “ Disposizioni per la concessione di mutui agevolati a favore della prima abitazione”;
  • Allegato B: Capo III “ Disposizioni per la concessione di mutui agevolati per il recupero di fabbricati situati nei centri e nuclei abitati”;
  • Allegato C: Capo IIIbis “Disposizioni per la concessione di mutui agevolati per il rifacimento del manto di copertura in lose di pietra”;
  • Allegato D: Capo IIIter “Disposizioni per la concessione di mutui agevolati per l'anticipo delle detrazioni fiscali statali per interventi di recupero edilizio privato”;
  • Allegato E Capo IIIquater “Disposizioni per la concessione di mutui agevolati per interventi di recupero edilizio privato”.
     

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Mutui e finanziamenti immobiliari

Disciplina e regime fiscale dei mutui per la prima casa con provvista della Cassa depositi e prestiti

Sintetico approfondimento sulle norme che prevedono mutui agevolati per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa con provvista della CDP introdotte dal D.L. 102/2013. L’Agenzia delle Entrate (Risoluzione 61/E/2016) ha chiarito che tali mutui sono esenti dall'imposta di registro, dall'imposta di bollo, dalle imposte ipotecaria e catastale e da ogni altra imposta indiretta, nonché ogni altro tributo o diritto.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili

Il programma di edilizia residenziale per i dipendenti pubblici impegnati nella lotta alla criminalità organizzata (D.L. 152/1991)

Questo articolo riepiloga tutto quello che c’è da sapere sul programma per la costruzione di alloggi da concedere in locazione od in godimento a dipendenti delle amministrazioni dello Stato impegnati nella lotta alla criminalità organizzata previsto dall’art. 18 del D.L. 13/05/1991, n. 152 (convertito in legge dalla L. 203/1991), alla luce delle continue modifiche apportate negli anni alla relativa disciplina (da ultimo, con la Legge di bilancio 2018 che ha prorogato al 31/12/2018 il termine per la ratifica degli accordi di programma ai fini della possibile rilocalizzazione degli interventi).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale

Convenzioni urbanistiche, tipologie e contenuti

Premessa e tipologie di convenzioni urbanistiche; La “convenzione PEEP”, caratteristiche generali, divieti e vincoli a carico del privato; La “convenzione Bucalossi”; Convenzione per la cessione in proprietà di aree in diritto di superficie; Trasformazione della “convenzione PEEP” in “convenzione Bucalossi” - la “convenzione sostitutiva”; Rimozione dei vincoli per la determinazione del prezzo e abbassamento della durata minima della convenzione sostitutiva.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Mutui e finanziamenti immobiliari
  • Agevolazioni
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi
  • Finanza pubblica

Sostegno all’impiantistica sportiva realizzata dai comuni

Sostegno agli interventi sull’impiantistica sportiva realizzata dai Comuni ed Unioni dei Comuni, mediante la concessione di contributi in conto interessi sui mutui a tasso fisso e di durata massima di 15 anni. L’abbattimento della quota di interessi è del 100% fino ad un massimo 2.000.000 euro, elevato a 4.000.000 euro nel caso di progetti presentati da Comuni capoluogo e dalle Unioni di Comuni. All’eventuale quota eccedente l’importo massimo sarà applicata una contribuzione pari allo 0,70%. È obbligatoria la stipula del contratto con l’Istituto per il Credito Sportivo entro il 31/12/2017. Sono finanziabili anche le spese tecniche.
A cura di:
  • Club Mep Network
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia residenziale
  • Edilizia e immobili

Morosità incolpevole dell’inquilino: i criteri per il riparto del fondo e l’assegnazione dei contributi

Risorse e modalità di funzionamento del Fondo, istituito presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, destinato agli inquilini "morosi incolpevoli". AGGIORNAMENTO SETTEMBRE 2017: riparto della disponibilità 2017.
A cura di:
  • Dino de Paolis