FAST FIND : NR38284

Deliberaz. G.R. Sicilia 23/10/2017, n. 462

Piano di Rafforzamento Amministrativo (PRA) - Programmazione 2014-2020 - Approvazione adeguamenti ai contenuti informativi dei moduli unificati e standardizzati, in materia di attività commerciali e assimilate, adottati, ai sensi dell'art. 2, comma 1, del decreto legislativo 30 giugno 2016 n. 126 con l'Accordo in Conferenza Unificata del 6 luglio 2017.
Scarica il pdf completo
4176906 4260945
Testo del provvedimento

La Giunta Regionale


Visto lo Statuto della Regione;

Viste le leggi regionali 29 dicembre 1962, n. 28 e 10 aprile 1978, n. 2;

Vista la legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19 e successive modifiche e integrazioni;

Visto il D.P.Reg. 18 gennaio 2013, n. 6 concernete “Regolamento di attuazione del Titolo II della legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19. Rimodulazione degli assetti organizzativi dei Dipartimenti regionali di cui al decreto del Presidente della Regione 5 dicembre 2009, n. 12, e successive modifiche e integrazioni;

Visto il D.P.Reg. 14 giugno 2016, n. 12 concernente: “Regolamento di attuazione del Titolo II della legge regionale 16 dicembre 2008, n. 19. Rimodulazione degli assetti organizzativi dei Dipartimenti regionali di cui all’articolo 49, comma 1, della legge regionale 7 maggio 2015, n. 9. Modifica del decreto del Presidente della Regione 18 gennaio 2013, n. 6, e successive modifiche e integrazioni;

Visto il D.P.Reg. 3 agosto 2017, n. 18 concernente: “Regolamento di attuazione del Titolo II della legge regionale 16 dicembre 2008,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4176906 4260946
Allegato A

Parte di provvedimento in formato grafico


Mod. 14 Notifica/SCIA ai fini della registrazione

Parte di provvedimento in formato grafico


Mod. 14 bis Domanda di autorizzazione per la produzione, trasformazione e distribuzione di prodotti di origine animale (macelli, caseifici, prodotti ittici, uova e altro)

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia e immobili
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

La modulistica unica per l'edilizia e le attività produttive

Tutti i dettagli e le risorse di approfondimento in merito alla modulistica unificata per l'edilizia e le attività produttive, con aggiornamento all'Accordo Stato, Regioni ed enti locali del 04/05/2017 (modelli operativi dal 30/06/2017) ed all'Accordo 06/07/2017 che ha approvato il modello aggiornato del permesso di costruire e i modelli per altre attività produttive, da rendere disponibile da parte dei Comuni entro il 20/10/2017, nonché all'Accordo 06/07/2017 che ha integrato l'Accordo del 04/05/2017. Riepilogo aggiornato regione per regione.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Riforma P.A. (L. 124/2015): il decreto attuativo su SCIA, silenzio assenso, autorizzazioni e comunicazioni

Sintetica informativa sul D. Leg.vo 126/2016, che apporta modifiche ed ulteriori semplificazioni alla disciplina della SCIA, in attuazione della riforma della P.A. delineata dalla L. 124/2015 (cd. “riforma Madia”). Rinviata a successivi provvedimenti l'individuazione puntuale dei procedimenti non soggetti ad autorizzazione espressa.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Permesso di costruire in lotto intercluso (C. Stato 3699/2010)

Spetta in ogni caso al Comune una valutazione discrezionale per accertare la necessità della pianificazione urbanistica di dettaglio.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica