20 ott 2017

FAST FIND : SC1208

Ultimo aggiornamento
19/10/2017

Lombardia, adeguamento edifici scolastici e costruzione nuovi immobili in zone a rischio sismico

Alle ore 12:00 scade il termine per la presentazione della domanda da parte degli Enti locali (comuni, province, città metropolitane, comunità montane, unione di comuni) proprietari di edifici scolastici ubicati in zona sismica di Livello 1, 2 o 3, sulla base della zonizzazione attualmente vigente, stabilita con Delib. G.R. 11/07/2014, n. X/2129.
La finalità è l’individuazione degli interventi prioritari da inserire nel Piano regionale per il finanziamento dell’adeguamento strutturale e antisismico degli edifici scolastici, nonché per la costruzione di nuovi immobili in sostituzione delle strutture esistenti situate in zone soggette a rischio sismico, a valere sulle risorse del Fondo per interventi straordinari della Presidenza del Consiglio dei Ministri (D.L. 269/2003).
Le spese ammissibili riguardano il costo dell’intervento comprensivo di IVA, spese tecniche, esecuzione dei lavori, oneri per la sicurezza, somme a disposizione e quanto necessario per consegnare l’opera finita e collaudata.
Il contributo non può superare i 400.000,00 euro. L’ammontare residuo necessario per il completamento degli interventi resta a carico dell’ente richiedente.
Le domande, sottoscritte dal Legale Rappresentante o da altro soggetto delegato con potere di firma, devono essere trasmesse dagli Enti locali utilizzando l’apposita “scheda progetto” allegata al presente bando e scaricabile dal sito www.lavoro.regione.lombardia.it, a partire dal 14/10/2017, giorno successivo alla pubblicazione sul BURL del bando.
Con D. Dirig. 12/10/2017, n. 12525 (Rettifica Avviso) sono stati corretti alcuni errori materiali contenuti nel D. Dirig. 10/10/2017, n. 12322 (Avviso), lasciando invariati tutti gli altri contenuti dello stesso.
 

Dalla redazione

Locazioni immobili strumentali: legittima la doppia tassazione IVA e imposta di registro (Corte UE C-549/16)

Con l’ordinanza 12/10/2017, causa C-549/16, la Corte di giustizia europea si è pronunciata con riferimento all'ammissibilità dell’assoggettamento dei contratti di locazione di beni strumentali sia all'imposta di registro che all'imposta sul valore aggiunto (IVA). Nella ordinanza vengono, tra l’altro, forniti interessanti chiarimenti sulle caratteristiche essenziali dell’IVA desunti dalla giurisprudenza europea.
A cura di:
  • Angela Perazzolo

Mobilità sostenibile e realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica

Si illustrano di seguito i punti principali della proposta di legge che persegue l’obiettivo di promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto alternativo all'automobile. In tale ottica, lo stato, le regioni e gli enti locali rendono lo sviluppo della mobilità ciclistica e delle necessarie infrastrutture di rete una componente fondamentale delle politiche della mobilità in tutto il territorio nazionale.
A cura di:
  • Emanuela Greco

Emilia Romagna: sostegno alle start up innovative per il 2017

Contributo in conto capitale fino al 70% delle spese per l’avvio e la crescita di start up innovative ad elevato contenuto tecnologico basate sulla valorizzazione economica dei risultati della ricerca. Fra gli interventi ammessi, i costi relativi a: macchinari, hardware e software, affitto e noleggio di laboratori e attrezzature scientifiche, acquisto di brevetti e licenze, consulenze esterne specialistiche, acquisto di sedi produttive logistiche e commerciali.
A cura di:
  • Club Mep Network

Toscana, efficientamento energetico degli immobili pubblici

Concessione di un contributo in c/capitale fino ad un massimo dell’80% delle spese totali per la realizzazione di progetti di efficientamento energetico degli immobili pubblici esistenti. Ammissibilità, fra le altre, delle spese per investimenti materiali (impianti, macchinari attrezzature, sistemi e materiali); opere edili e impiantistiche (inclusi oneri sicurezza e rimozione e smaltimento amianto su edifici costruiti o oggetto di interventi ante 28/04/1992); delle spese tecniche (progettazioni, diagnosi energetiche, studi e consulenze professionali, etc.); IVA se indetraibile.
A cura di:
  • Club Mep Network

Contributo di costruzione: interventi soggetti, parametri e modalità di calcolo

Dettaglio degli interventi edilizi soggetti o meno al contributo di costruzione, con schema riepilogativo; Modalità di determinazione del contributo di costruzione e parametri di calcolo, casi di scomputo della quota per oneri di urbanizzazione, edilizia convenzionata.
A cura di:
  • Studio Groenlandia