FAST FIND : NR38199

L. R. Campania 09/10/2017, n. 30

Interventi di lotta al tabagismo per la tutela della salute.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/12/2017, n. 38
Scarica il pdf completo
4151582 4379418
Art. 1 - (Oggetto e finalità)

1. In conformità al principio costituzionale del diritto alla tutela della salute e nel rispetto dei principi fondamentali della normativa statale in materia, la Regione Campania promuove la prevenzione, la cura e il controllo del tabagismo e degli effetti negativi a esso collegati “anche riconoscendo il principio di riduzion

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379419
Art. 2 - (Piano regionale triennale per la lotta al tabagismo)

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379420
Art. 3 - (Interventi antifumo)

1. Per tutelare l'igiene e il decoro dei luoghi adibiti all'erogazione delle prestazioni sanitarie e per garantire la tutela della salute dei pazienti che ad essi accedono, nelle strutture sanitarie il divieto di fumare si applica anche nelle aree aperte immediatamente limitrofe agli accessi e ai percorsi sanitari, appositamente individuate dai responsabili delle strutture stesse e opportunamente segnalate. Ferma restando l’estensione del divieto di fumare nelle aree all’aperto e nelle pertinenze esterne, specificamente individuate dall’articolo 51, comma 1-bis della legge 16 gennaio 2003, n. 3 (Disposizioni ordinamentali in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379421
Art. 4 - (Obblighi dei datori di lavoro)

1. Nelle strutture pubbliche e private i datori di lavoro, oppure i responsabili delle strutture stesse, fermo restando l'obbligo di curare l'osservanza del divieto di fumare come previsto dalle leggi statali vigenti, sono tenuti ad assicurare il rispetto dei requisiti impiantistici previsti dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379422
Art. 5 - (Protezione dell’ambiente dagli scarti del fumo)

1. La Regione promuove, nel rispetto della normativa vigente, misure atte a consentire la raccolta degli scarti del fumo i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379423
Art. 6 - (Vigilanza e applicazione delle sanzioni)

1. Fermi restando gli obblighi dei datori di lavoro previsti all'articolo 4 e la competenza degli ufficiali e agenti di po

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379424
Art. 7 - (Sanzioni)

1. Alle violazioni delle disposizioni contenute nella presente legge si applicano le sanzioni amministrative previste dall'articolo 7 della legge 11 novembre 1975, n. 584 (Divieto di fumare in determinati locali e su mezzi di trasporto pubblico), fatte salve le eventuali variazioni degli importi stabiliti con legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379425
Art. 8 - (Clausola valutativa)

1. La Giunta Regionale trasmette, con cadenza biennale, alla Commissione consiliare competente in materia una relazione contenente lo stato attuativo della legge e i risultati da essa ottenuti, con le seguenti indicazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379426
Art. 9 - (Clausola di salvaguardia e disposizione finanziaria)

1. Le disposizioni della presente legge si applicano in quanto compatibili con le previsioni del Piano di rientro dal disavanzo sanitario della Regione e con quelle dei programmi operativi di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4151582 4379427
Art. 10 - (Entrata in vigore)

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nel bollettino ufficiale della Regione Campania.


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Tutti i termini prorogati dal Decreto-Legge “Milleproroghe” 244/2016 (L. 19/2017)

Rassegna completa di tutti i termini in scadenza di interesse di professionisti tecnici, enti e pubbliche amministrazioni, imprese, prorogati dal consueto decreto-legge “Milleproroghe” (D.L. 244/2016 convertito in legge dalla L. 19/2017). Prevenzione incendi; Protezione civile, calamità e terremoti; Appalti, opere e infrastrutture; Pubblica amministrazione; Ambiente, fonti rinnovabili e sicurezza sul lavoro; Varie.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Nuove misure su AIA, rifiuti e sicurezza stabilimenti strategici (D.L. 78/2015 e D.L. 83/2015 convertiti in legge)

Le imprese specializzate nel recupero e smaltimento di rifiuti possono continuare a svolgere l'attività nonostante la mancata conclusione dell'iter di rilascio dell'AIA. Inoltre nuove nozioni di "produttore dei rifiuti", di "deposito temporaneo" e di "raccolta" di cui Codice ambientale e norma per l'Ilva di Taranto.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Nuove misure per gli Enti territoriali: convertito il legge il D.L. 78/2015

Pubblicata sul S.O. n. 49/L alla Gazzetta Ufficiale n. 188 del 14/08/2015 la legge di conversione del D.L. 78/2015. Tra le principali novità: misure per la ricostruzione in Abruzzo e modifiche al Codice dell'ambiente.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Informatica
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure

Lombardia, gestione informatica per le procedure di VIA: avvio fase "sperimentale"

  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Informatica

Lombardia, gestione informatica per le procedure di VIA: avvio fase "a regime"

  • Rifiuti
  • Albo nazionale dei gestori ambientali
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Regime transitorio responsabili tecnici imprese iscritte Albo gestori ambientali

  • Tracciabilità
  • Rifiuti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

SISTRI: sanzioni per omessa iscrizione e omesso pagamento

  • Rifiuti
  • Tracciabilità
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

SISTRI: applicazione sistema sanzionatorio