FAST FIND : NN16187

D. Min. Ambiente e Tutela Terr. e Mare 26/09/2017

Criteri e modalità per esentare i combustibili utilizzati a fini di ricerca e sperimentazione dall'applicazione delle prescrizioni dell’allegato X alla parte quinta del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

Dalla redazione

Inquinamento atmosferico transfrontaliero - Inquinanti organici persistenti: Regolamento (UE) 2015/2030

Il nuovo Regolamento, entrato in vigore il 4/12/2015, modifica l’allegato I del Regolamento n. 850/2004 includendo alcune sostanze e relative deroghe ed autorizzazioni per la loro emissione sul mercato.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese

La notifica preliminare per gli stabilimenti a rischio di incidente rilevante

Indicazioni operative in merito agli obblighi di notifica posti in capo ai gestori degli stabilimenti a rischio di incidenti industriali rilevanti dall’art. 13 del D. Leg.vo 105/2015. Dal 15/04/2016 è attiva la piattaforma telematica predisposta dall’ISPRA per l’invio delle notifiche, che diventa il sistema esclusivo utilizzabile per effettuare l’adempimento a partire dal 01/06/2016.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Requisiti tecnici e costruttivi degli impianti termici civili: applicazione e obblighi di adeguamento

L’art. 73 della L. 221/2015 esclude gli impianti alimentati da gas combustibili rientranti nel campo di applicazione della norma UNI 11528 dall’applicazione dei requisiti tecnici e costruttivi degli impianti termici civili previsti dal Codice ambientale. Riepilogo della normativa e chiarimenti.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Promozione dei carburanti da fonti rinnovabili (Direttiva UE 1513/2015)

La Direttiva (UE) n. 2015/1513 - da recepire negli Stati membri entro il 10 settembre 2017 - stabilisce nuovi obiettivi per la promozione dei carburanti provenienti da fonti rinnovabili. Obiettivo principale, garantire un mercato unico per i carburanti destinati ai trasporti stradali e alle macchine mobili non stradali, nonché di assicurare il rispetto dei livelli minimi di protezione dell’ambiente previsti nell’uso di tali carburanti.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese