FAST FIND : NR23999

L. P. Bolzano 15/04/1991, n. 10

Espropriazioni per causa di pubblica utilità per tutte le materie di competenza provinciale.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.P. 13/11/2009, n. 9
- L.P. 17/01/2011, n. 1
- L.P. 23/11/2010, n. 14
- L.P. 19/07/2013, n. 10
- L.P. 23/12/2015, n. 18
- L.P. 07/08/2017, n. 12
Scarica il pdf completo
41159 4107687
CAPO I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107688
SEZIONE I - Atti che precedono la dichiarazione di pubblica utilità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107689
Art. 1 - (Ambito di applicazione)

1. Le disposizioni della presente legge si applicano all’espropriazione di beni immobili, di diritti relativi a beni immobili, e alla costituzione coattiva di servitù, occorrenti per la realizzazione di opere od interventi di pubblica utilità da parte della Provincia, degli enti provinciali, dei comuni, dei consorzi tra comuni, delle comunità comprensoriali, e loro aziende, nelle materie di competenza provinciale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107690
Art. 1/bis - (Attribuzione di competenze)

1. Ferme restando le attribuzioni della commissione di cui all’articolo 11, le funzioni ed incombenze di cui all’articolo 1 sono esercitate dai comuni con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107691
Art. 2 - (Accesso alla proprietà privata)

1. I periti incaricati della formazione del progetto dell’opera o dell’intervento, possono introdursi nelle proprietà private e procedere alle operazioni planimetriche e ad altri lavori preparatori dipendenti dall’incarico ricevuto, purché ne sia data loro facoltà con decreto del Direttore della Ripartizione provinciale amministrazione del patrimonio o del sindaco territo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107692
SEZIONE II - Dichiarazione di pubblica utilità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107693
Art. 3 - (Comunicazione dell’avvio del procedimento)

1. Il promotore dell’esproprio interessato all’adozione dell’atto che dichiara la pubblica utilità dell’opera deposita presso l’autorità espropriante una relazione esplicativa dell’opera o dell’intervento da realizzare, le mappe catastali, sulle quali sono individuate le aree da espropriare, l’elenco dei proprietari iscritti nei libri fondiari riguardo alle singole particelle edificiali o fondiarie interessate, nonché le planimetrie dei

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107694
Art. 4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107695
Art. 5 - (Decreto dirigenziale)

1. Entro 60 giorni dal ricevimento degli atti, il Direttore della Ripartizione provinciale amministrazione del patrimonio, con proprio decreto che costituisce provvedimento definitivo, dichiara la pubblica utilità, nonché, ove occorre, l’urgenza e l’indifferibilità delle opere e degli interventi previsti nella relazione, e determina l’indennità di espropriazione o di costituzione coattiva di servitù, da corrispondersi agli aventi diritto.

2. Se la domanda è presentata ai sensi dell’articolo 1, comma 2, il decreto diri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107696
SEZIONE III - Indennità di espropriazione e di costituzione coattiva di servitù
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107697
Art. 6 - (Pagamento dell’indennità)

N47

1. I proprietari, entro 30 giorni dalla notificazione del decreto di cui all’articolo 5, possono convenire con il promotore dell’esproprio l’indennità per la cessione o l’asservimento volontario dei beni. Qualora il promotore dell’esproprio sia un ente pubblico territoriale, l’indennità concordata non può superare del 10 per cento quella determinata in via amministrativa.

2. L’indennità determinata ai s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107698
Art. 6/bis - (Pagamenti in acconto sulle indennità)

1. Può essere pagato un acconto fino all’80 per cento sulle indennità di espropriazione e di occupazione d’urgenza, previste dalla normativa vigente, anche se determinate a titolo provvisorio, in favore degli aventi diritto che dichiarino, ai sensi dell’ “articolo 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107699
Art. 7 - (Decreto di espropriazione)

N12

1. Determinate le indennità, il direttore della Ripartizione provinciale amministrazione del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107700
Art. 7/bis - (Criteri di determinazione)

1. L’indennità di espropriazione è determinata in base a parametri diversi a seconda che l’espropriazione interessi aree edificabili, aree non edificabili o aree edificate.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107701
Art. 7/ter - (Definizioni)

1. Sono considerate aree non edificabili:

a) le aree vincolate dai piani urbanistici in vigore al mantenimento in via principale della destinazione agricola, silvo-pastorale o improduttiva;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107702
Art. 7/quater - (Indennità per le aree non edificabili)

1. L’indennità di espropriazione per le aree non edificabili consiste nel giusto prezzo da attribuire, entro i valori minimi e massim

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107703
Art. 7/quinquies - (Indennità per le aree edificabili)

1. Per le aree edificabili l’indennità di espropriazione è determinata in misura pari al valore venale del bene al momento dell’emanazione del decreto di cui all’articolo 5.

2. L’indennità di cui al comma 1 è ridotta del 25 per cento quando l’espropriazione è finalizzata alla realizzazione di interventi di riforma economico-sociale. N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107704
Art. 8 - (Indennità per le aree edificate)

1. L’indennità di espropriazione per le aree su cui esistono edifici, impianti o opere di urbanizz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107705
Art. 8/bis - (Rimborsi)

1. Ai soggetti espropriati spetta, oltre all’indennità di espropriazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107706
Art. 9 - (Detrazioni)

1. Qualora dall’esecuzione dell’opera o dell’intervento pubblico derivi un vantaggio speciale e immediato alla parte del fondo non espropriata, questo vantaggio viene

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107707
Art. 10 - (Indennità per le servitù)

N20

1. Per il danno permanente derivante dalla costituzione o estinzione coattiva di una servitù, al proprietario o all’avente diritto spetta un’indennità in proporzione alla diminuzione rispettivamente della r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107708
Art. 11 - (Commissione provinciale estimatrice)

1. La Giunta provinciale nomina, per la durata della propria carica, una commissione provinciale per la determinazione dei valori agricoli dei terreni, composta da:

a) il direttore dell’Ufficio estimo, quale presidente, o altro funzionario dell’Ufficio dal medesimo delegato;

b) due rappresentanti designati dalle associazioni o confederazioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107709
Art. 12 - (Centri edificati)

1. I centri edificati e le zone abitate sono delimitati dal perimetro continuo, che comprende

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107710
Art. 13 - (Maggiorazioni dell’indennità di espropriazione)

1. Se l’area da espropriare è coltivata direttamente dal proprietario o appartiene ad una azienda agricola condotta dal proprietario, l’indennità di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107711
Art. 14 - (Indennità spettante agli affittuari)

1. Se il terreno è coltivato da un affittuario, mezzadro, colono parziario, compartecipante o concessionario di bene di uso civico, l'indennità vien

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107712
Art. 14/bis - (Indennizzo per il rilascio dell’immobile)

1. Se l’espropriazione richiede il rilascio dell’imm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107713
Art. 15 - (Opposizioni)

1. Entro 30 giorni dalla data di notifica del decreto di cui all’articolo 5, i proprietari e gli altri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107714
Art. 16 - (Procedura di espropriazione abbreviata)

1. Se un'area, in base alle indicazioni di piano urbanistico, di piano di attuazione o di piano di recupero, è soggetta all'espropriazione, la Provincia e gli altri enti pubblici competenti all'esecuzione delle opere, impianti o servizi, o loro concessionari, possono procedere alla determinazione dell'indennità di espropriazione o di costituzione coattiva di servitù spettante agli aventi diritto ai sensi degli articoli 7-quater, 7-quinquies, 8, 10, 13 e 14.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107715
CAPO II - Disposizioni circa i beni soggetti ad espropriazione di spettanza di minori, interdetti, assenti, persone giuridiche e altre persone
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107716
Art. 17 - (Autorizzazioni ed approvazioni)

1. Se tra i fondi da espropriarsi o asservirsi, si trovano beni appartenenti a minori, inabilitati, interdetti, assenti, persone giuridiche e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107717
Art. 18 - (Accettazioni e pagamenti)

1. Gli esercenti la potestà sul minore, i tutori, i curatori e gli altri amministratori delle persone indicate nell’articolo 17 p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107718
CAPO III - Restituzioni dei fondi non occupati per l’esecuzione delle opere di pubblica utilità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107719
Art. 19 - (Restituzione dei fondi non utilizzati)

1. Dopo l’esecuzione di un’opera o intervento di pubblica utilità, se un fondo a tale fine espropriato non avesse avuto in tutto o in parte la destinazione prevista, gli espropriati o gli aventi causa da essi, che hanno la proprietà dei beni da cui fu d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107720
Art. 20 - (Avviso e domanda)

1. I terreni di cui al precedente articolo 19 vengono indicati con avviso pubblicato all’albo del Comune territorialmente competente per la durata di 90 giorni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107721
Art. 21 - (Esclusioni)

1. Gli articoli 19 e 20 non sono applicabili alle frazioni dei fondi che sono state a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107722
Art. 22 - (Restituzione a seguito di mancata esecuzione dell’opera o di inefficacia dell’espropriazione)

1. Fatta l’espropriazione, se l’opera o l’intervento di pubblica ut

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107723
Art. 23

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107724
CAPO IV - Occupazione temporanea dei fondi per l’estrazione di pietre, ghiaia e per altri usi necessari all’esecuzione di opere pubbliche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107725
Art. 24 - (Interventi consentiti)

1. Gli imprenditori ed esecutori di un’opera dichiarata di pubblica utilit&agra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107726
Art. 25 - (Domanda e notificazione)

1. La domanda deve essere diretta dall’imprenditore od esecutore dei lavori al Direttore della Ripartizione provinciale amministrazione del patrimonio, con l’indicazione della durata dell’occupazione de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107727
Art. 26 - (Decreto di occupazione)

1. Trascorso il termine indicato nell’articolo 25, senza che sia stata fatta es

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107728
Art. 27 - (Perizia e versamento dell’indennità)

N47

1. I proprietari dei terreni da occuparsi, so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107729
Art. 28 - (Divieti)

1. All’incaricato dell’esecuzione dell’opera o dell’intervent

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107730
CAPO V - Occupazioni d’urgenza
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107731
Art. 29 - (Occupazione nei casi di forza maggiore e di urgenza)

1. Nei casi di rottura di argini, di rovesciamento di ponti o negli altri casi di forza maggiore o di assoluta urgenza, il Direttore della Ripartizione provinciale amministrazione del patrimonio, previa la compilazione dello stato di consistenza dei fondi da occuparsi, può ordinare, con decreto da notificarsi ai proprietari ed agli altri eventuali aventi diritto, l’occupazione temporanea dei beni immobili che occorressero all’esecuzione delle opere all’uopo n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107732
Art. 30 - (Occupazione per l’esecuzione di lavori dichiarati urgenti ed indifferibili)

1. Per l’esecuzione di lavori dichiarati urgenti ed indifferibili, limitatamente alle opere di prevenzione e di pronto soccorso per calamità pubbliche, alle strade pubbliche, alla sistemazione dei bacini montani, alle opere idrauliche, alle opere di protezione antivalanghe, alle opere concernenti le fognature, gli acquedotti ed i gasdotti, il Direttore della Ripartizione provinciale amministrazione del patrimonio, previa compilazione dello stato di consistenza dei fondi da occuparsi e previo “versamento” N49 dell’indennità di esproprio, può autorizzare con proprio decreto, da notificare ai pro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107733
CAPO VI - Disposizioni transitorie e finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107734
Art. 31 - (Abrogazione di norme ed applicabilità della nuova normativa)

1. Sono abrogati gli articoli dal 7 al 15/ter, l’articolo 27, comma 7, e l’articolo 35/bis, commi 5, 6 e 7, della legge provinciale 20 agosto 1972, n. 15, nel testo vigente.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107735
Art. 32 - (Regolazione tavolare di vecchie pendenze)

1. È autorizzata l’emanazione del decreto di espropriazione o di asservimento di immobili sui quali sono state re

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
41159 4107736
Art. 32/bis - (Utilizzazione senza titolo di un bene per scopi di interesse pubblico)

1. L’autorità che utilizza un bene immobile per scopi di interesse pubblico, occupato senza valido ed efficace provvedimento di esproprio o dichiarativo della pubblica utilità, può disporre l’acquisizione dello stesso al suo patrimonio indisponibile, previa ponderazione degli interessi contrapposti. Al proprietario vanno risarciti i danni.

2. L’atto di acquisizione:

a) può altresì essere emanato quando sia stato annullato, anche con sentenza passata in giudicato prima dell’entrata in vigore della legge provinciale 28 dicembre 2001, n. 19, l’atto da cui sia sorto il vincolo preordinato all’esproprio, l’atto che abbia dichiarato la pubblica utilità di un’opera o il decreto di esproprio;

b) dà atto delle circostanze che hanno condotto alla indebita utilizzazione dell’area, indicando, ove risulti, la data dalla quale essa si è verificata;

c) determina la misura del risarcimento del danno e ne dispone il pagamento, entro il termine di 60 giorni, senza pregiudizio per l’eventuale azione già proposta;

d) è notificato al proprietario nelle forme degli atti processuali civili;

e) comporta il passaggio del diritto di proprietà;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Urbanistica

Occupazione illegittima ed acquisizione sanante (C. Stato A.P. 2/2016)

La sentenza 09/02/2016, n. 2, del Consiglio di Stato in Adunanza Plenaria esamina diversi aspetti relativi all’applicazione dell’art. 42-bis del D.P.R. n. 327/2001. Il pronunciamento è utile strumento per funzionari ed operatori della P.A., per comprendere come affrontare i temi dell’occupazione illegittima e dell’acquisizione sanante.
A cura di:
  • Marco Morelli
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Titoli abilitativi
  • Inquinamento acustico
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Gestione delle risorse idriche
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Catasto e registri immobiliari
  • Difesa suolo
  • Edilizia e immobili
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impianti elettrici
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Acque per consumo umano
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Demanio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Acque di balneazione

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Urbanistica
  • Espropriazioni per pubblica utilità

Determinazione indennità di esproprio per realizzazione opere private di pubblica utilità

Per le espropriazioni finalizzate alla realizzazione di opere private di pubblica utilità non rientranti nell’ambito dell’edilizia residenziale pubblica, convenzionata o agevolata, né nell’ambito di piani di insediamenti produttivi di iniziativa pubblica, il metodo di liquidazione dell’indennità deve basarsi sul valore venale del bene. Nota alla sentenza della Corte Suprema di Cassazione 25/09/2015, n. 19077.
A cura di:
  • Maria Francesca Mattei
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Urbanistica

Il procedimento espropriativo per pubblica utilità

Il presente articolo illustra come si svolge il procedimento espropriativo per pubblica utilità dall’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio all’emissione del decreto di esproprio, elencandone tutte le fasi procedurali che si susseguono nell’iter amministrativo.
A cura di:
  • Enzo De Falco
  • Urbanistica
  • Espropriazioni per pubblica utilità

Vincolo urbanistico conformativo e vincolo urbanistico a contenuto espropriativo (C. Stato 2116/2012)

Il Consiglio di Stato, pronunciandosi nuovamente sulla distinzione del vincolo urbanistico conformativo dal vincolo urbanistico a contenuto espropriativo, si esprime anche in merito alla norma della Regione Puglia che esclude l’edificabilità delle fasce costiere in assenza di piano paesaggistico.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Edilizia e immobili
  • Urbanistica

Piemonte, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Beni culturali e paesaggio
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica
  • Tutela ambientale
  • Enti locali
  • Aree urbane
  • Difesa suolo
  • Provvidenze

Sicilia: aiuti ai Comuni per la tutela e lo sviluppo del territorio

02/08/2017

23/09/2016

04/07/2016

26/05/2016