FAST FIND : AR1410

Ultimo aggiornamento
12/09/2017

Il subappalto nei contratti pubblici dopo il D. Leg.vo 50/2016: nozione, limiti e condizioni

Nozione di subappalto - rapporti tra subappalto e “avvalimento”; Requisiti del subappaltatore; Attività che si possono o si devono subappaltare - limiti e divieti; Condizioni e oneri verso la stazione appaltante.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
4110022 4110023
NOZIONE DI SUBAPPALTO - RAPPORTI TRA SUBAPPALTO E “AVVALIMENTO”

Il subappalto è il contratto con il quale l’appaltatore affida a terzi l’esecuzione di parte delle prestazioni o lavorazioni oggetto del contratto di appalto (art. 105, D. Leg.vo 50/2016

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110024
REQUISITI DEL SUBAPPALTATORE

Non possono essere affidatari di subappalti, e non possono stipulare i relativi contratti, i soggetti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110025
ATTIVITÀ CHE SI POSSONO O SI DEVONO SUBAPPALTARE - LIMITI E DIVIETI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110026
Limiti quantitativi del subappalto

In linea di massima tutte le prestazioni nonché lavorazioni, a qualsiasi categoria appartengano, sono subappaltabili (art. 105, D. Leg.vo 50/2016). Il subappalto non può tuttavia superare la quota del 30% dell’importo complessivo del contratto. Inoltre per le opere per le quali sono necessari lavori o componenti di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica, quali strutture, impianti e opere speciali, esso è ammesso con i seguenti limiti:

- 30% dell’importo delle ope

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110027
Necessità della previsione del subappalto nel bando - Divieto di subappalto

I soggetti affidatari possono affidare in subappalto le opere o i lavori, i servizi o le forniture compresi nel contratto,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110028
Limitazioni nel bando del contratto di nolo

In ragione dell’interesse della Stazione appaltante di scongiurare il rischio di ingerenze da parte di imprese terze

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110029
Divieto di sub-subappalto

L’esecuzione delle prestazioni affidate in subappalto non può formare oggetto di ulteriore subappalto (

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110030
CONDIZIONI E ONERI VERSO LA STAZIONE APPALTANTE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110031
Dichiarazione all’atto dell’offerta - Indicazione e requisiti dei subappaltatori

Il concorrente che intenda eseguire il contratto avvalendosi di subappaltatori, all’atto dell’offerta deve ind

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110032
Indicazione e requisiti dei subappaltatori

I subappaltatori:

- non devono essere in alcuna delle situazioni nelle quali gli operatori economici sono esclusi dalla facoltà di partecipare a procedure di selezione o a stipulare contratti con la P.A. (combinato disposto artt. 80 e 105, D. Leg.vo 50/2016);

- non devono aver partecipato alla procedura per l’affidamento dell’appalto;

- devono essere qualificati nella relativa categoria.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110033
Violazione in sede di offerta delle percentuali subappaltabili

Il superamento, in sede di offerta, delle percentuali di ammissibilità del subappalto o comunque dei limiti entro c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110034
Mancato uso della modulistica

Non rientra tra i motivi di esclusione dalla procedura di gara il mancato uso della modulistica predisposta dall’Amm

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110035
Trasmissione alla Stazione appaltante dei documenti relativi al subappalto

Per il conferimento da parte dell’affidatario di subappalti - nei limiti in cui è consentito - questi, almeno 20 gg. prima della data di effettivo inizio dell’esecuzione delle relative prestazioni (artt. 105,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110036
Adempimenti verso la Stazione appaltante - Autorizzazione del subappalto

Gli affidamenti assegnati in regime di subappalto devono essere preventivamente autorizzati dalla Stazione appaltante a seguito di apposita istanza. I tempi di rilascio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
4110022 4110037
Variazioni

È fatto obbligo di acquisire nuova autorizzazione integrativa qualora l’oggetto del subappalto subisca variazioni e l’importo dello stesso sia incrementato nonché siano variati i requisiti di qualificaz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Tutti i provvedimenti collegati al codice appalti (D. Leg.vo 50/2016)

Mappa completa e aggiornata di tutti i provvedimenti da emanare, emanati e in corso di emanazione organizzata per classificazione tematica, con riferimento a: oggetto, norma che ne prevede l’emanazione, tipo provvedimento, stato dell’iter, disciplina transitoria, con accesso a tutti i testi completi aggiornati e ad approfondimenti redazionali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Dibattito pubblico per le grandi opere infrastrutturali

Contesto normativo - Che cosa è il dibattito pubblico - Per quali opere si svolge - Opere escluse - Avvio, durata, svolgimento e conclusione del dibattito pubblico - Il coordinatore del dibattito pubblico: chi è, cosa fa e come si sceglie - Commissione nazionale per il dibattito pubblico.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Professioni
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)

Affidamenti pubblici di servizi di progettazione, direzione lavori o dell’esecuzione, collaudo, coordinamento sicurezza e attività connesse

Generalità (procedure, incarichi relativi ad immobili vincolati, di coordinamento sicurezza, direzione lavori, progettazione e cumulati); Affidamento diretto; Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 40.000 e inferiore a 100.000 euro (elenco di operatori economici, indagini di mercato, verifica dei requisiti); Affidamento di incarichi di importo pari o superiore a 100.000 euro (classi o categorie di opere, corrispettivo a base di gara, definizione dei requisiti, criteri di selezione, raggruppamenti e consorzi stabili, classi, categorie e tariffe professionali, elementi di valutazione, giovani professionisti, criteri motivazionali).
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Pubblica Amministrazione
  • Appalti e contratti pubblici

Criteri ambientali minimi negli appalti pubblici

Il piano d’azione nazionale per il GPP (PAN-GPP); Criteri ambientali minimi negli appalti di servizi e forniture; Obbligatorietà dei criteri ambientali minimi; Applicazione all’intero valore dell’appalto; Criteri ambientali minimi nell’offerta economicamente più vantaggiosa; Documentazione progettuale; CAM in vigore per le varie categorie di servizi e forniture; Struttura dei decreti di approvazione dei CAM; Elenco completo dei CAM in vigore, risposte a FAQ e chiarimenti vari.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Professioni
  • Autorità di vigilanza

Direzione, esecuzione e contabilità dei lavori pubblici

NORMATIVA DI RIFERIMENTO; SOGGETTI COINVOLTI NELL’ESECUZIONE DEI LAVORI PUBBLICI E RUOLI (Responsabile unico del procedimento (RUP); Direttore dei lavori, direttori operativi e ispettori di cantiere; Rapporti tra RUP, DL, CSE ed esecutore dei lavori; DL e coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione; Schema grafico riepilogativo) - REQUISITI E NOMINA DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Requisiti generali del DL; Incompatibilità del DL con l’esecutore dei lavori; Unicità della figura del direttore dei lavori; Casi in cui il RUP può o meno coincidere con il direttore dei lavori ; Compensi del direttore dei lavori) - FASE ESECUTIVA E ATTIVITÀ DEL DIRETTORE DEI LAVORI (Attestazione dello stato dei luoghi; Consegna dei lavori; Accettazione ed impiego di materiali e componenti; Verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore; Gestione delle modifiche, variazioni e varianti contrattuali; Contestazioni e riserve; Sospensione dei lavori; Gestione dei sinistri; Ultimazione dei lavori; Assistenza al collaudo) - CONTABILITÀ DEI LAVORI PUBBLICI (Controllo amministrativo contabile dei lavori; Documenti contabili; Forma e modalità di tenuta dei documenti di contabilità ; Contabilità semplificata).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Emanuela Greco
  • Avvisi e bandi di gara
  • Appalti e contratti pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare

Obbligo di compilazione del DGUE in forma elettronica in base a regole AgID

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo