FAST FIND : NR38073

Circ. Ass.R. Sicilia 02/08/2017, n. 12

Scissione dei pagamenti ai fini IVA (“split payment”) - D.L. 24 aprile 2017, n. 50, convertito con modificazioni in legge 21 giugno 2017, n. 96 .

Dalla redazione

  • Calamità/Terremoti
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Imposte indirette
  • Imposte sul reddito
  • Lavoro e pensioni
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Pubblica Amministrazione
  • Ordinamento giuridico e processuale

Sisma centro Italia 2016: scadenzario sospensione dei termini per adempimenti tributari, previdenziali e vari

Catasto dei rifiuti, comunicazioni ambientali e MUD - Rate mutui, finanziamenti e contratti di leasing - Sospensione pagamento utenze e fatture varie - Esenzione imposta di bollo istanze verso la P.A. - Sospensione termini adempimenti contributivi e assicurativi - Sospensione atti di pagamento e riscossione - Sospensione versamenti e adempimenti tributari - Sospensione versamenti sostituti d’imposta - Sospensione dei termini processuali - Obblighi di pubblicazione in materia di anticorruzione e trasparenza - Adempimenti connessi alle attività dell'ISTAT.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Imposte indirette
  • Fisco e Previdenza

La scissione dei pagamenti (“split payment”) nelle prestazioni a enti pubblici, società controllate e società quotate in borsa

Norme di riferimento; funzionamento del meccanismo; soggetti tenuti all'applicazione; operazioni soggette; prestazioni dei professionisti; operazioni escluse; emissione della fattura e diciture; versamento IVA da parte del cliente/cessionario; estensione dal 2018 a tutte le società controllate dalla P.A. (D.L. 148/2017); modalità pratiche e chiarimenti Agenzia delle entrate.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Compravendita e locazione
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Enti locali
  • Fonti alternative
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Fisco e Previdenza
  • Imposte sul reddito

Detrazioni per riqualificazione energetica, ristrutturazione, misure antisismiche, acquisto mobili

Interventi di riqualificazione energetica, c.d. “ecobonus” (modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2018, tabelle riepilogative assetto aggiornato, documentazione da trasmettere e portale ENEA per la trasmissione dei dati, vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ, guida Agenzia entrate, guida ANCE); Interventi di ristrutturazione e per l’adozione di misure antisismiche, c.d. “sismabonus” (modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2018, tabelle riepilogative assetto aggiornato, guida Agenzia entrate, guida ANCE); Acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, c.d. “bonus mobili”; Interventi di sistemazione a verde.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione

IL C.D. “SISMABONUS”, NORME FISCALI (Le agevolazioni per gli interventi di messa in sicurezza statica, Le agevolazioni maggiorate in presenza di una diminuzione del rischio sismico certificata da professionista abilitato, Il Sismabonus e gli interventi di demolizione e ricostruzione, Il Sismabonus e gli immobili merce delle imprese, Acquisto direttamente dall’impresa di unità immobiliari oggetto di demolizione e ricostruzione con miglioramento della classificazione sismica, Altre modalità e condizioni per usufruire del Sismabonus, Interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica; Cumulo con contributi per la ricostruzione post-sisma) - L’ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI (Il decreto ministeriale sulla classificazione e attestazione del rischio sismico, Professionisti abilitati alla classificazione e attestazione del rischio sismico, Classificazione del rischio sismico, metodo convenzionale e metodo semplificato; Adempimenti burocratici; Inammissibilità dell’attestazione tardiva).
A cura di:
  • Alfonso Mancini