FAST FIND : NR23440

L.R. Abruzzo 11/08/2009, n. 13

Modifiche ed integrazioni alla L.R. 71/2001 (Rifinanziamento della L.R. n. 93/1994 concernente: Disposizioni per il recupero e la valorizzazione dei trabucchi della costa abruzzese).
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 10/06/2019, n. 7
- L.R. 10/08/2010, n. 38
Scarica il pdf completo
40600 5649521
Capo I - Disposizioni per il recupero e la valorizzazione dei trabucchi della costa abruzzese

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
40600 5649522
Art. 1 - (Modifiche all’art. 3 della L.R. n. 71/2001)

L’art. 3 della L.R. 19 dicembre 2001, n. 71 (Rifinanziamento della L.R. n. 93/1994 concernente: Disposizioni per il recupero e la valorizzazione dei trabucchi della costa abruzzese) è sostituito dal seguente:

1. Gli aventi diritto possono presentare progetti di recupero, di utilizzazione e di ristrutturazione dei trabucchi mediante apposita richiesta, corredata di un progetto preliminare che ne documenti il titolo concessorio, lo stato di fatto, le ipotesi di utilizzazione, l'installazione dell'apposito segnale indicatore, gli interventi necessari e il preventivo del costo dell'intervento, da far pervenire all'Assessorato all'Urbanistica e BB.AA. della Regione Abruzzo, entro 60 gg. dall'entrata in vigore della presente legge.

2. Per utilizzazione del trabocco, nel periodo della stagione balneare, nel quadro della valorizzazione turistica della costa abruzzese e dell’attuazione del disposto della lett. p), del comma 1 dell’art. 2 della L.R. 5 agosto 2004, n. 22 (Nuove dispo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
40600 5649523
Art. 2 - (Manifestazioni promozionali)

1. Le manifestazioni promozionali dei prodotti tipici locali di nicchia, con degustaz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
40600 5649524
Art. 3 - (Integrazione alla L.R. 71/2001)

Dopo l’art. 4 della L.R. 71 del 19.12.2001 è inserito il seguente art. 4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
40600 5649525
Capo II - Norme relative al recupero, alla salvaguardia e alla valorizzazione dei trabocchi da molo, anche detti “caliscendi” o “bilancini”, della costa abruzzese

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
40600 5649526
Art. 3 bis - (Recupero, salvaguardia e valorizzazione dei trabocchi da molo, anche detti “caliscendi” o “bilancini”, della costa abruzzese)

N3

1. La Regione intende perseguire una puntuale tutela del patrimonio storico - culturale della costa abruzzese e promuove un recupero e una utilizzazione dei beni stessi non contrastanti con la loro naturale destinazione, né pregiudizievoli per i valori est

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
40600 5649527
Art. 3 ter - (Valorizzazione turistica dei caliscendi e dei trabocchi)

N4 N3

1. Nei manufatti di cui all’articolo 3 bis, commi 2, 3 e 4, sono consentiti interventi di ristrutturazione e di ripristino, nonché l’adeguamento degli stessi che deve essere conforme alle norme igienico – sanitarie e comunque l’eventuale ampliamento non potrà essere superiore al 20 per cento della superficie coperta esistente e, comunque, all’interno dello spazio complessivo oggetto di concessione.

2. La ristrutturazione, il ripristino e l’ampliamento devono comunque essere finalizzati a:

a) conservare l’attività di pesca per diletto e luogo d’incontro;

b) conservare il carattere provvisorio dei manufatti;

c) assicurare l’uso di materiali naturali (legno massello) opportunamente verniciato con i tipici colori pastello;

d) a non arrecare inquinamento luminoso o violazioni al codice della navigazione;

e) escludere l’uso di legno lamellare o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
40600 5649528
Art. 4 - (Urgenza)

1. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel BURA.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Beni culturali e paesaggio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici

I lavori pubblici su beni culturali

NORMATIVA DI RIFERIMENTO (Ambito di applicazione e contenuti del D.M. 154/2017; Entrata in vigore del D.M. 154/2017 e abrogazioni, possibile vuoto normativo in tema di progettazione) - REQUISITI DI QUALIFICAZIONE DEI SOGGETTI ESECUTORI (Idoneità tecnica - Certificazione dei lavori eseguiti; Qualificazione per affidamenti di importo inferiore a 150.000 euro; Idoneità tecnica - Idonea direzione tecnica; Mantenimento dei requisiti di qualificazione) - PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI (Progettazione; Direzione lavori e supporto al RUP; Tecnici interni alle stazioni appaltanti; Elaborati progettuali; Verifica dei progetti) - AFFIDAMENTO (Modalità di affidamento, procedure e criteri di scelta del contraente; Somma urgenza) - ESECUZIONE E COLLAUDO DEI LAVORI (Varianti; Collaudo; Consuntivo scientifico al termine dei lavori) - SPONSORIZZAZIONE.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Beni culturali e paesaggio

Manufatti leggeri, anche prefabbricati, temporanei, contingenti o precari: regime e titolo edilizio per la realizzazione

MANUFATTI LEGGERI E/O PREFABBRICATI (Interventi soggetti alla richiesta di Permesso di costruire; Interventi nell’ambito di strutture ricettive all’aperto; Strutture ricettive all’aperto - Disciplina anteriore al 02/02/2016) - MANUFATTI TEMPORANEI, CONTINGENTI O PRECARI (Distinzione tra manufatti realizzabili liberamente e richiedenti Permesso di costruire; Caratteristiche dalle quali desumere la precarietà e temporaneità del manufatto; Strutture destinate all’esercizio di attività di somministrazione) - TABELLA RIASSUNTIVA - RASSEGNA DI CASI GIURISPRUDENZIALI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Lombardia: valorizzazione di beni culturali appartenenti a enti e istituzioni ecclesiastiche

Il bando promuove iniziative di conservazione, valorizzazione e incremento dell’utilizzo pubblico di beni culturali mobili e immobili di proprietà di Enti e istituzioni ecclesiastiche, o per i quali gli stessi soggetti possano documentare la disponibilità. Lo stanziamento previsto ammonta a € 3.250.000,00 e sono previste due Linee di intervento.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Le norme per la tutela degli alberi monumentali

Premessa, normativa di riferimento; Le previsioni dell’art. 7 della L. 10/2013 in tema di alberi monumentali; Il decreto attuativo 23/10/2014; Definizione di “albero monumentale” ed ulteriori criteri; Misure di tutela; Istituzione dell’elenco e modalità per la composizione e la tenuta; Approvazione del primo elenco degli alberi monumentali d’Italia e suoi aggiornamenti; Tutela dei boschi vetusti.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Provvidenze
  • Beni culturali e paesaggio
  • Enti locali
  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Pubblica Amministrazione

Lazio: valorizzazione del patrimonio culturale dei piccoli comuni

Il Bando regionale prevede la concessione di 2.000.000 € di contributi nel triennio 2019-2021 destinati alla riqualificazione di spazi, strutture e beni di valore storico e simbolico per i piccoli comuni del Lazio. I comuni potranno presentare proposte di intervento per contributi in conto capitale fino a 40 mila euro da assegnare in base a specifici criteri di priorità.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Dichiarazioni per l'immissione in commercio di idrofluorocarburi per il 2020

  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Inquinamento atmosferico
  • Impiantistica

Gas fluorurati a effetto serra: obblighi di comunicazione alla banca dati e tenuta dei registri

29/04/2019