31 dic 2019

FAST FIND : SC1176

Ultimo aggiornamento
21/07/2017

Toscana, formazione installatori impianti alimentati da FER: avvio e proroga termine

Scade il termine, inizialmente fissato al 30/06/2017 dalla Delib. G.R. 15/11/2016, n. 1124, per l’avvio di tutte le attività formative di aggiornamento come previsto con Delib. G.R. 01/08/2016, n. 781.
In ogni caso tutte le attività formative di aggiornamento professionale avviate tra il 01/08/2016 e il 30/06/2017, vengono valutate positivamente e assolvono agli obblighi formativi fino al 31/12/2020, una durata di validità, quindi, superiore al triennio.
 

Dalla redazione

Fonti rinnovabili negli edifici nuovi e ristrutturati: obblighi, decorrenze e proroghe

In questo articolo sono esaminati dal punto di vista normativo gli obblighi relativi alla produzione di energia da fonti rinnovabili per gli edifici di nuova costruzione e per quelli sottoposti ad interventi di ristrutturazione rilevante introdotti dal D. Leg.vo 03/03/2011, n. 28 (percentuali di copertura dei consumi, potenza elettrica minima da installare). AGG. GENNAIO 2017: proroghe alla decorrenza degli obblighi ad opera del D.L. 244/2016.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Fonti rinnovabili: monitoraggio del raggiungimento degli obiettivi nazionali

Con l'approvazione, tramite decreto ministeriale, della metodologia applicabile, è stata avviata la raccolta dei dati per verificare il raggiungimento degli obiettivi nazionali in materia di energia prodotta da fonti energetiche rinnovabili.
A cura di:
  • Antonio Renato Soragnese

Fonti rinnovabili: il nuovo assetto normativo dopo il decreto legislativo 28/2011

Commentiamo le principali disposizioni del nuovo, contestato, decreto legislativo, che rivede profondamente la disciplina normativa sulla promozione delle fonti rinnovabili. Le novità in tema di procedure autorizzatorie, obblighi per edifici nuovi e ristrutturati, certificazione energetica, Conto energia, impianti fotovoltaici a terra nei terreni agricoli.
A cura di:
  • Piero de Paolis

I nuovi incentivi per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni

Una guida chiara ed esaustiva agli incentivi del cosiddetto «Conto termico» introdotti dal Decreto interministeriale 28/12/2012. L’articolo tratta tutti gli aspetti relativi a: interventi e soggetti ammessi e risorse disponibili; spese ammissibili ai fini del calcolo degli incentivi; ammontare e durata degli incentivi; non cumulabilità con altri incentivi statali; procedure per la fruizione e ruoli attribuiti a GSE ed ENEA. Ampio spazio viene poi lasciato a considerazioni di convenienza economica e finanziaria tra le detrazioni fiscali del «36 - 50 per cento» e «55 per cento» e gli incentivi del «Conto termico», con esempi ed una tabella comparativa tra i diversi regimi di incentivazione.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi

Incentivi per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici (D.M. 06/07/2012)

Guida rapida al nuovo sistema di incentivazione dell’energia elettrica prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici definita dal D.M. 06/07/2012. Aggiornamenti agli incentivi al solare termodinamico. Schemi riepilogativi delle condizioni e degli adempimenti per l’accesso agli incentivi. Tabella degli incentivi e dei premi per ciascuna fonte e tipologia di impianto.
A cura di:
  • Denis Peraro