01 set 2018

FAST FIND : SC1173

Ultimo aggiornamento
30/08/2017

Procedura di prova per i veicoli leggeri (WLTP) per le emissioni e il consumo di carburante

Il Regolamento (UE) 2017/1151 del 01/06/2017 prevede una nuova procedura di prova armonizzata a livello internazionale per i veicoli leggeri (World Harmonised Light Vehicles Test Procedure - WLTP) per misurare le emissioni di CO2 e il consumo di carburante di tali veicoli, in sostituzione di quella (New European Test Cycle - NEDC) prevista dal Regolamento (CE) n. 692/2008.
La procedura WLTP viene introdotta gradualmente e il Regolamento si applica alle nuove omologazioni a partire dal 01/09/2017 per i veicoli delle categorie M1 e M2 e della categoria N1, classe I, e dal 01/09/2018 nel caso dei veicoli della categoria N1, classi II e III, e della categoria N2. Durante il periodo intermedio (rispettivamente fino al 31/08/2017 e fino al 31/08/2018), qualora non venga presentata una apposita richiesta finalizzata all'applicazione del nuovo Regolamento, si applica il precedente Regolamento (CE) 692/2008.
Il Regolamento inoltre prevede che a decorrere dal 01/09/2018 per i veicoli appartenenti alle categorie M1 e M2 e alla categoria N1, classe I, e dal 01/09/2019 nel caso dei veicoli della categoria N1, classi II e III, e della categoria N2, le autorità nazionali non considereranno più validi i certificati di conformità dei nuovi tipi di veicoli non conformi al medesimo Regolamento e ne vieteranno l’immatricolazione, la vendita o l’entrata in servizio.

Dalla redazione

Emissioni di anidride carbonica delle autovetture: Regolamento (UE) n. 333/2014

Stabilite nuove modalità e metodi per il raggiungimento dell’obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica delle autovetture nuove entro il 2020.
A cura di:
  • Vincenzo Soragnese
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Biocarburanti: Sistema di certificazione nazionale e obbligo immissione in consumo

Quadro sintetico della normativa sul Sistema nazionale di certificazione per i biocarburanti e i bioliquidi, istituito in attuazione del D. Leg.vo 31 marzo 2011, n. 55, che ha recepito nell’ordinamento nazionale la Direttiva n. 2009/30/CE e sull’obbligo di immissione in consumo delle quote minime di biocarburante. AGGIORNAMENTO DICEMBRE 2017: percentuali minime dal 2018.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Prevenzione Incendi
  • Impiantistica
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Inquinamento atmosferico

Impianti termici civili: requisiti tecnici, limiti di emissione, abilitazione alla conduzione, soggetti coinvolti, obblighi e sanzioni

Approfondimento aggiornato al D. Leg.vo 183/2017. Definizione di impianti termici civili; Requisiti tecnici e costruttivi; Abilitazione alla conduzione degli impianti; Valori limite di emissione degli impianti termici civili e controlli; Obblighi del produttore, del fabbricante e dell’installatore; Sanzioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

Macchine mobili non stradali: limiti di emissione e procedura di omologazione

Sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea 13/04/2017, n. L 102, i Regolamenti (UE) nn. 2017/654, 2017/655, 2017/656 di attuazione del Regolamento (UE) n. 2016/1628, la cui adozione è stata delegata dal Parlamento europeo alla Commissione entro il 31/12/2016. Si tratta di provvedimenti che integrano il predetto Regolamento relativo alle prescrizioni in materia di limiti di emissione di inquinanti gassosi e particolato inquinante e di omologazione per i motori a combustione interna destinati alle macchine mobili non stradali (NRMM).
A cura di:
  • Angela Perazzolo

Riduzione delle emissioni nazionali di inquinanti atmosferici (Direttiva UE 2016/2284)

Pubblicata sulla GUUE del 17/12/2016, n. L 344 la Direttiva (UE) 2016/2284 volta a ridurre le emissioni di inquinanti atmosferici. La nuova Direttiva NEC (“National Emission Ceiling”) stabilisce le percentuali di riduzione delle emissioni nazionali dal 2020 al 2029 e a partire dal 2030.
A cura di:
  • Angela Perazzolo

19/01/2018

20/11/2017

13/11/2017

03/11/2017