FAST FIND : AR1398

Ultimo aggiornamento
17/04/2018

Rimedi alternativi per la risoluzione delle controversie nei contratti pubblici

PREMESSA E CRITERI GENERALI CONTENUTI NELLA L. 11/2016 - ACCORDO BONARIO (Generalità. Obbligatorietà dell’accordo bonario e differenza con la transazione; Accordo bonario nei contratti di lavori, attivazione; Accordo bonario nei contratti di lavori, procedimento; Accordo bonario nei contratti di servizi e forniture) - TRANSAZIONE (Generalità, residualità rispetto agli altri rimedi alternativi al contenzioso; Procedimento e caratteristiche) - ARBITRATO (Generalità e novità rispetto alla disciplina previgente; Applicazione a gare precedenti al D. Leg.vo 50/2016; Clausola compromissoria e attivazione dell’arbitrato; Camera arbitrale, composizione del Collegio arbitrale; Albo degli arbitri; Procedimento di arbitrato; Compenso degli arbitri; Compenso dei consulenti tecnici) - PARERI DI PRECONTENZIOSO E POTERI DI INTERVENTO DELL’ANAC (Pareri di precontenzioso; Poteri di intervento dell’ANAC, le nuove disposizioni introdotte dal D.L. 50/2017; Potere sanzionatorio dell’ANAC) - TABELLA RIEPILOGATIVA.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
3951690 5083232
PREMESSA E CRITERI GENERALI CONTENUTI NELLA L. 11/2016

Il contenzioso rappresenta una delle principali criticità del settore degli appalti pubblici in Italia, in quanto finisce con il rendere incerti i costi ed i tempi di realizzazione degli interventi.

Con questa consapevolezza, la L. 28/01/2016, n. 11 (legge delega per il recepimento delle dire

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083233
ACCORDO BONARIO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083234
Generalità. Obbligatorietà dell’accordo bonario e differenza con la transazione

Lo strumento dell’accordo bonario persegue la finalità di consentire la definizione stragiudiziale delle pretese dell’appaltatore relative alla fase esecutiva ed iscritte nei documenti contabili

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083235
Accordo bonario nei contratti di lavori, attivazione

L’accordo bonario nei contratti di lavori è disciplinato dall’art. 205 del D. Leg.vo 50/2016. Sono legittimati ad utilizzare allo strumento dell’accordo bonario:

- le amministrazioni aggiudicatrici;

- gli enti aggiudic

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083236
Accordo bonario nei contratti di lavori, procedimento

Il procedimento di accordo bonario si articola nelle seguenti fasi, secondo quanto disposto dai commi da 3 a 6 dell’art. 205 del D. Leg.vo 50/2016

1) il Direttore dei lavori dà immediata comunicazione al RUP delle riserve iscritte sui documenti contabili, trasmettendo nel più breve tempo possibile una propria relazione riservata;

2) il RUP valuta l’ammissibilità e la non manifesta infondatezza delle riserve ai fini dell’effettivo raggiungimento del limite di valore compreso tra il 5 e il 15% dell’importo del contratto (limite necessario, come si è visto, per att

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083237
Accordo bonario nei contratti di servizi e forniture

La disciplina dell’accordo bonario delineata dall’art. 205 del D. Leg.vo 50/2016 per i lavori si applica, in quanto compatibile, anc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083238
TRANSAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083239
Generalità, residualità rispetto agli altri rimedi alternativi al contenzioso

La transazione è un istituto del diritto civile disciplinato dagli artt. 1965 del Codice civile e seguenti applicabile, con alcune particolarità, anche alla materia degli appalti pubblici.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083240
Procedimento e caratteristiche

Gli elementi essenziali di un accordo transattivo sono quindi:

- la sussistenza di una controversia (giudiziale o stragiudiziale, attuale o potenziale), e, cioè di un conflitto di interessi qualificato dalla pretesa di una parte e dalla resistenza dell’altra;

- la reciprocità delle concessioni che le parti contraenti deliberano di disporre;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083241
ARBITRATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083242
Generalità e novità rispetto alla disciplina previgente

L’aspetto più interessante della nuova disciplina dell’arbitrato - contenuta negli artt. 209-210 del D. Leg.vo 50/2016 - va rinvenuto nella scelta di dare all’istituto la forma dell’arbitrato “amministrato”, cioè governato dalla Camera arbitrale, che ne regola i diversi aspetti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083243
Applicazione a gare precedenti al D. Leg.vo 50/2016

Le procedure di arbitrato previste dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083244
Clausola compromissoria e attivazione dell’arbitrato

L’arbitrato si svolge attraverso l’inserimento nel contratto di appalto della clausola compromissoria. Si tratta in particolare di una clausola che prevede la devoluzione a soggetti, in qualità di arbitri, delle possibili e/o eventuali controversie che possono sorgere dal contratto nel quale è contenuta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083245
Camera arbitrale, composizione del Collegio arbitrale

Presso l’ANAC è istituita la Camera arbitrale per i contratti pubblici, che cura la formazione e la tenuta dell’Albo degli arbitri per i contratti pubblici e provvede agli adempimenti necessari alla costituzione e al funzionamento del Collegio arbitrale.

Il Collegio arbitrale è composto da tre membri ed è nominato dalla Camera arbitrale dei contratti pubblici istituita presso l’ANAC.

Ciascuna delle parti, nella domanda di arbitrato o nell’atto di resistenza alla domanda, designa l’ar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083246
Albo degli arbitri

Possono essere iscritti all’Albo degli arbitri della Camera arbitrale i soggetti appartenenti alle seguenti categorie:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083247
Procedimento di arbitrato

Il procedimento di arbitrato è regolato dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083248
Compenso degli arbitri

Il compenso dei membri del Collegio arbitrale è regolato dal D.M. 31/01/2018, emanato in attuazione dell’art. 209 del D. Leg.vo 50/2016, comma 16, ed in vigore dal 01/05/2018.

In particolare, il D.M. 31/01/2018 stabilisce che il compenso spettante al Collegio arbitrale, comprensivo del compenso del segretario nel caso di nomina, non può superare i limiti indicati nella tabella di cui all’allegato A al Decreto stesso, di seguito riportata.

Tali limiti sono fissati in funzione del valore della controversia deferita in arbitrato.


Tabella dei compensi per i membri del Collegio arbitrale


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083249
Compenso dei consulenti tecnici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083250
PARERI DI PRECONTENZIOSO e poteri di intervento DELL’ANAC
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083251
Pareri di precontenzioso

L’art. 211 del D. Leg.vo 50/2016 prevede la possibilità per l’ANAC di emettere pareri di precontenzioso, previo contraddittorio, relativamente a questioni insorte durante lo svolgimento delle procedure di gara, su iniziativa della stazione appaltante o di una o più delle altre parti nonché motu proprio, nell’esercizio delle funzioni demandate.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083252
Poteri di intervento dell’ANAC, le nuove disposizioni introdotte dal D.L. 50/2017

Come detto in precedenza, con il D. Leg.vo 56/2017 è stato soppresso il potere di intervento dell’ANAC, esercitabile nel caso in cui ritenesse sussistere un vizio di legittimità degli atti della procedura di gara, disciplinato dall’art. 211 del D. Leg.vo 50/2016, comma 2.

Sul tema il Consiglio di Stato, nel Parere n. 855/2016 sullo schema di decreto legislativo di adozione del Codice, nel segnalare talune criticità vertenti sia sul piano della compatibilità con il siste

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083253
Potere sanzionatorio dell’ANAC
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3951690 5083254
TABELLA RIEPILOGATIVA

Si riporta di seguito una tabella riepilogativa dei rimedi alternativi di risoluzione delle controversie disciplinati dal D. Leg.vo 50/2016.


Strumento di ADR

Presupposti di applicazione

Transazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Appalti e contratti pubblici
  • Avvisi e bandi di gara
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Autorità di vigilanza

Indicazioni operative per il periodo transitorio di vigenza del D. Leg.vo 50/2016

COMUNICATI ANAC DI RIFERIMENTO - FATTISPECIE NELLE QUALI CONTINUANO AD APPLICARSI LE DISPOSIZIONI PREVIGENTI - ACQUISIZIONE DEL CIG - OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE VERSO L’OSSERVATORIO - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO ED UTILIZZO DELL’AVCPASS (Casellario informatico; AVCPass; Comunicazioni da parte delle imprese all’Osservatorio) - ALTRI OBBLIGHI DI COMUNICAZIONE (Certificati di esecuzione dei lavori; Atti di programmazione e relativi alle procedure di affidamento) - ISCRIZIONI NEL CASELLARIO PER FALSE DICHIARAZIONI O FALSA DOCUMENTAZIONE PER ATTESTAZIONE SOA - SISTEMA UNICO DI QUALIFICAZIONE ESECUTORI LAVORI (Avvalimento nel sistema unico di qualificazione; Lavorazioni ricadenti nelle cosiddette “categorie variate”; Dimostrazione dei requisiti dell’idonea direzione tecnica; Periodo documentabile per la dimostrazione dei requisiti) - SEGNALAZIONI AL CASELLARIO INFORMATICO E ALTRI CHIARIMENTI VARI.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Perizie e consulenze tecniche
  • Tariffa Professionale e compensi
  • Autorità di vigilanza
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione
  • Professioni

I compensi per i CTU negli arbitrati sui contratti pubblici

Compensi del CTU negli arbitrati sui contratti pubblici; Chiarimenti applicativi forniti dall’autorità (generalità, applicazione ai contratti pubblici dei compensi previsti per il CTU, unitarietà dell’incarico, cumulo tra compensi tabellari e “vacazioni”, aumento dell’onorario oltre il massimo tabellare, rimborsi spese); Rinvio ad approfondimenti.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici

Codice dei contratti pubblici: emanazione, entrata in vigore, norme abrogate e ancora vigenti, governance di settore

CODICE DEI CONTRATTI PUBBLICI E DECRETO “CORRETTIVO” (Emanazione del Codice e del “Correttivo”; Entrata in vigore; Indicazioni per le procedure in corso) - FILOSOFIA DEL NUOVO CODICE E PROVVEDIMENTI ATTUATIVI /Principi cardine del Codice dei contratti pubblici; Provvedimenti attuativi, “soft law” vs. “hard law”) - MAPPA DELLE NORME ABROGATE E DI QUELLE ANCORA VIGENTI - ALTRE DISPOSIZIONI GIÀ VIGENTI IN BASE ALLA LEGGE DELEGA 11/2016 (Responsabile e Direttore dei lavori negli affidamenti a contraente generale; Garanzia globale di esecuzione) - GOVERNANCE DEL SETTORE DEI CONTRATTI PUBBLICI (La Cabina di regia; Emanazione di atti e provvedimenti da parte dell’ANAC; Pareri di precontenzioso e poteri di intervento dell’ANAC; Potere sanzionatorio dell'ANAC).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Contabilità dei lavori pubblici e riserve
  • Esecuzione dei lavori pubblici
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

Inadempimenti dell’appaltatore e conseguenze negli appalti pubblici

Premessa; Inadempimenti dell’appaltatore e diffida ad adempiere; Penali; Risoluzione del contratto (per inosservanza della diffida ad adempiere, per grave inadempimento, per determinati reati e venuta meno della qualificazione, provvedimenti conseguenti); Diritto di recesso della stazione appaltante.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione

Pareri di precontenzioso: il nuovo Regolamento ANAC vigente dal 20/10/2016

Il Regolamento ANAC 05/10/2016, è stato pubblicato sulla G.U. n. 245 del 19/10/2016 ed è entrato in vigore dal giorno successivo. Tra le principali novità l’obbligo delle parti di adeguarsi al parere in caso di istanza congiunta e l’obbligo di comunicazione della presentazione dell’istanza agli altri soggetti interessati.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC per procedure di affidamento

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 100 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro

  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 15 milioni di Euro

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di qualsiasi importo

16/11/2018

07/08/2018