FAST FIND : NR37751

Deliberaz. G.P. Bolzano 13/06/2017, n. 655

Criteri per l'incentivazione del trasporto combinato.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- Deliberaz. G.P. 18/07/2017, n. 786
- Deliberaz. G.P. 10/07/2018, n. 679
Scarica il pdf completo
3874346 4810202
Testo del provvedimento

L'articolo 7 della legge provinciale 14 dicembre 1974, n. 37, nella sua versione vigente, concernente "l'incentivazione del trasporto combinato" prevede la possibilità di concedere contributi a soggetti pubblici e privati allo scopo di favorire ed incrementare il passaggio del trasporto merci dalla gomma alla rotaia.

Lungo il corridoio del Brennero transita oggi quasi il 40% di tutte le merci che attraversano le Alpi e ciò comporta, oltre agli indubbi benefici per l'economia e l'occupazione nei territori coinvolti, anche inevitabili disagi in termini ambientali e sociali. Nell'anno 2015 il volume di merci trasportato attraverso il Brennero era pari a 43,9 milioni di tonnellate, di cui il 71% è stato trasportato su gomma mentre solo il 29% su rotaia. Il transito degli automezzi pesanti sulla tratta del Brennero è aumentato dell'8,1% nel 2016.

Il rapporto annuale sulla qualità dell'aria 2016 dell'agenzia provinciale per l'ambiente rileva che i valori limite NO2previsti dall'Unione europea (40 μg/m3) da molti anni vengono superati nel punto di misura di San Pietro Mezzamonte, che si trova lungo l'autostrada del Brennero A22. Nel 2016 la media annuale misurata ammontava a 62 μg/m3.

Nel 2011 la Giunta provinciale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810203
Allegato A - Criteri per la concessione di contributi per l'incentivazione del trasporto combinato


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810204
Articolo 1 - Ambito d'applicazione e finalità

1. I presenti criteri disciplinano la concessione di contributi per promuovere il trasferimento del trasporto di merci dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810205
Articolo 2 - Definizioni

1. Ai fini dell'applicazione dei presenti criteri, valgono le seguenti definizioni:

a) trasporto combinato: tipologia di traffico intermodale in cui la parte principale del tragitto viene effettuata per ferrovia, mentre la parte iniziale e terminale sono effettuate su strada e sono le più brevi possibili. Il trasporto combinato avviene tramite il trasbordo dell'unità di trasporto (autocarro o container per il trasporto) e n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810206
Articolo 3 - Risorse finanziarie

1. Ai fini di un'efficacia pianificazione e gestione delle risorse finanziarie, la Provincia stabilisce annualmente l'impo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810207
Articolo 4 - Attività e investimenti incentivabili

1. Sono ammessi a contributo le seguenti attività e i seguenti investimenti per l'incentivazione del trasporto comb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810208
Articolo 5 - Beneficiari

1. I contributi possono essere concessi alle seguenti imprese, che hanno la loro sede nello Spazio economico europeo:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810209
Articolo 6 - Contributi per la prestazione di servizi di trasporto merci su rotaia

1. I contributi per le attività di cui all'articolo 4, comma 1, lettera a), sono volti a compensare i differenti costi esterni del trasporto merci su strada o su rotaia.

2. Per ogni UTI trasportata nel trasporto combinato non accompagnato su rotaia &e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810210
Articolo 7 - Contributi per l'incentivazione di investimenti in infrastrutture

1. I contributi per gli investimenti di cui all'articolo 4, comma 1, lettera b), sono volti ad incentivare gli investimenti in infrastrutture a favore dei gestori di terminal, per accrescere la sicurezza e l'interoperabilità degli stessi, purché essi siano di interesse pubblico oppure gestiti da un ente pubblico. Gli investimenti possono essere effettuati esclusivamente per il trasbordo di unità di trasporto nel trasporto combinato di me

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810211
Articolo 8 - Cumulabilità

1. I contribuiti di cui ai presenti criteri sono cumulabili con altre agevolazioni pubbliche (dell'Unione europea, statali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810212
Articolo 9 - Presentazione della domanda

1. La domanda di contributo, in regola con l'imposta di bollo, può essere presentata una volta all'anno all'ufficio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810213
Articolo 10 - Documentazione da allegare alla domanda di contributo per la prestazione di servizi di trasporto merci su rotaia

1. Alla domanda di contributo per la prestazione di servizi di trasporto merci su rotaia di cui all'articolo 6 deve essere allegato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810214
Articolo 11 - Documentazione da allegare alla domanda di contributo per l'incentivazione di investimenti in infrastrutture

1. Alla domanda di contributo vanno allegati i seguenti documenti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810215
Articolo 12 - Liquidazione dei contributi per la prestazione di servizi di trasporto merci su rotaia

1. Ai fini della liquidazione del contributo, all'ufficio competente della Ripartizione provinciale Mobilità devono essere trasmessi i seguenti documenti:

a) descrizione dettagliata del servizio effettuato e copia dell'ordine di spedizione e dell'ordine di r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810216
Articolo 13 - Liquidazione dei contributi per l'incentivazione di investimenti in infrastrutture

1. Ai fini della liquidazione del contributo, all'ufficio competente della Ripartizione provinciale Mobilità devono essere trasmessi i seguenti documenti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810217
Articolo 14 - Obblighi

1. Il beneficiario si obbliga ad attenersi alle prescrizioni dell'Unione europea e statali, in particolare in materia di concorrenza tra imprese.

2. L'impresa beneficiaria deve essere in possesso dei seguenti requisiti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810218
Articolo 15 - Controlli

1. Ai sensi dell'articolo 2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810219
Articolo 16 - Revoca del contributo

1. Fatte salve eventuali azioni giudiziarie, il contributo è revocato nel caso in cui:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810220
Articolo 17 - Validità

1. La presente disciplina dei contributi si applica alle attività e agli investimenti di cui all'articolo 4, effett

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3874346 4810221
Articolo 18 - Efficacia

1. Gli effetti dei presenti criteri decorrono dal giorno della pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione dell'avviso dell'esame positivo da parte della Commissione europea ai sensi degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell'Unione europea

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Concessioni governative
  • Demanio
  • Calamità/Terremoti
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Commercio e mercati
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Calamità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Imposte sul reddito
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Edifici di culto
  • Edilizia penitenziaria
  • Previdenza professionale
  • Rifiuti
  • Edilizia residenziale
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Scarichi ed acque reflue
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte indirette
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Interventi vari
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Fonti alternative
  • Barriere architettoniche
  • Beni culturali e paesaggio
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agevolazioni per la prima casa
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Agevolazioni
  • Accise
  • Acque
  • Acque di balneazione
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Impiantistica
  • Professioni
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Informatica
  • Procedimenti amministrativi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Agricoltura e Foreste
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Servizi pubblici locali
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Difesa suolo
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Tracciabilità
  • Compravendita e locazione
  • Calamità/Terremoti
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Enti locali
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Appalti e contratti pubblici
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Impiantistica
  • Urbanistica
  • Fisco e Previdenza
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Calamità/Terremoti
  • DURC
  • Enti locali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Federalismo fiscale
  • Imposte sul reddito
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Catasto e registri immobiliari
  • Servizi pubblici locali
  • Rifiuti
  • Provvidenze
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Lavoro e pensioni
  • Beni culturali e paesaggio
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Trasporti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Terremoto regioni meridionali
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

La legge di stabilità 2015 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella legge di Stabilità 2015 (L. 23 dicembre 2014 n. 190), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Provvidenze
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Finanza pubblica

Lombardia: contributi per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione di infrastrutture per la mobilità

Finanziamenti a Comuni fino a 5.000 abitanti e Unioni di Comuni per interventi riguardanti tutte le strade aperte alla pubblica circolazione veicolare, pedonale e ciclabile, e relative pertinenze, compresi eventuali tratti o porzioni di strade provinciali. Contributo massimo riconoscibile pari al 70% del costo ammissibile. Il finanziamento regionale è a fondo perduto.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Calamità/Terremoti
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Rifiuti
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Certificazioni e procedure
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Adeguamenti di sicurezza e antincendio delle gallerie ferroviarie già in esercizio

  • Certificazioni e procedure
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Adeguamenti di sicurezza e antincendio delle gallerie stradali

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Provvidenze
  • Imprese

Termini di pagamento utenze e fatture varie comuni colpiti dal sisma di agosto 2016 (soggetti con fabbricato inagibile)

  • Imprese
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Calamità/Terremoti
  • Calamità
  • Terremoto Centro Italia 2016

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Finanza pubblica
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Provvidenze

Bolzano: contributi per la rimozione e lo smaltimento di amianto dagli edifici a uso abitativo

13/09/2017

13/02/2018