FAST FIND : AR1390

Ultimo aggiornamento
31/01/2019

Accesso civico generalizzato (FOIA), disciplina e indicazioni operative per enti e P.A.

ACCESSO AGLI ATTI E ACCESSO CIVICO (Normativa di riferimento; Differenze) - INDICAZIONI PROCEDURALI PER ENTI E P.A. (Indicazioni generali; Modalità di presentazione della richiesta; Uffici competenti; Tempi e termini della decisione; Controinteressati; Gestione delle richieste di accesso - Dinieghi; Richieste massive o manifestamente irragionevoli; Soluzioni tecnico-organizzative) - IL FOIA NELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E NELL’ESECUZIONE DI CONTRATTI PUBBLICI.
A cura di:
  • Rosalisa Lancia
3851296 5310612
Accesso AGLI ATTI e accesso civico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310613
Normativa di riferimento

La disciplina dell’accesso agli atti amministrativi (detto anche accesso c.d. “ordinario”) è contenuta negli artt. 22-28 della L. 07/08/1990, n. 241, e si sostanzia nel potere/diritto di prendere visione ed eventualmente ottenere copia dei documenti amministrativi N1, da p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310614
Differenze

L’accesso agli atti di cui agli artt. 22-28 della L. 241/1990 necessita come detto di un interesse “qualificato” da parte del richiedente per poter essere esercitato.

Ciò implica che il diritto di accesso agli atti viene accordato esclusivamente:

- a soggetti ai quali gli atti si possano riferire;

- a soggetti verso i quali possano spiegare effetti diretti od indiretti;

- a soggetti che possano utilizzare tali atti al fine di tutelare una propria posizione giuridicamente rilevante.

L’ adeguata motivazione della richiesta di accesso agli atti corrisponde, pertanto, alla necessità di mettere le amministrazioni nella posizione di poter verificare l’effettiva sussistenza delle condizioni individuate dalla normativa per consentire la visione e copiatura della documentazione, dal momento ch

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310615
Altre disposizioni di riferimento sul FOIA

Sotto il profilo normativo e regolamentare, oltre agli artt. 5, 5-bis e 5-ter del D. Leg.vo 33/2013 come emergenti dalla riforma operata dal D. Leg.vo 97/2016, che definiscono il quadro di riferimento essenziale dell’istituto e il regime di esclusioni e di limiti all’accesso, annoveriamo la Determ. ANAC 28/12/2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310616
INDICAZIONI PROCEDURALI PER ENTI E P.A.
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310617
Indicazioni generali

L’ampiezza dell’accesso civico generalizzato - che come visto può essere escluso solamente nei casi espressamente indicati e di stretta interpretazione - implica che nei casi di dubbia applicabilità di un’eccezione a fornire i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310618
Modalità di presentazione della richiesta
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310619
Oggetto della richiesta - Richieste generiche e/o inammissibili

In merito all’oggetto della richiesta, l’art. 5 del D. Leg.vo 33/2013 sopra indicato ritiene sufficiente che l’istanza identifichi i dati o i documenti che si vogliono ottenere, ma la Circ. Min. Pubblica Amm. 30/05/2017, n. 2, agg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310620
Identificazione del richiedente

In merito all’identificazione del richiedente, nonostante l’accesso civico generalizzato sia esperibile da “chiunque”, è indispensabile che il richiedente si qualifichi, soprattutto per finalità pratiche-operative, quali consentire una corretta gestione della richiesta stessa, della eventuale trasmissione di dati o documenti, della trattazione di più domande seriali, onerose e vessatorie.

Anche in questo caso, la Circ. Min. Pubblica Amm. 30/05/2017, n. 2, richiede alla pubbli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310621
Informazioni che l’ente deve rendere disponibili sul proprio sito

Ancora, in relazione alle modalità di invio della richiesta di accesso generalizzato, la Circolare prescrive che ciascuna pubblica amministrazione deve rendere disponibili sul proprio sito istituzionale, nella pagina dedicata all’accesso generalizzato della sezione “amministrazione trasparente” e con link alla home page le seguenti indicazioni:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310622
Uffici competenti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310623
Ufficio preposto alla ricezione dei documenti

In merito al soggetto preposto alla ricezione della domanda, si prevede alternativamente:

- ufficio che detiene i dati o documenti;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310624
Soggetto preposto a decidere sull’istanza

In merito al soggetto preposto a decidere sull’istanza di accesso civico generalizzato, la competenza pertiene all&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310625
Help desk
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310626
Tempi e termini della decisione

La normativa sull’accesso generalizzato prevede che il procedimento si chiuda con un provvedimento espresso e motivato nel termine 30 giorni dalla presentazione della domanda, per ciò intendendosi non la data di acquisizione del protocollo ma la data di presentazione della domanda da parte dell’istante. La Circ. Min. Pubblica Amm. 30/05/2017, n. 2, ad integrazione dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310627
Controinteressati

La Circ. Min. Pubblica Amm. 30/05/2017, n. 2, chiarisce che al fine di agevolare la tutela dei controinteressati, la pubblica amministrazione è tenuta ad indicare - nella co

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310628
Gestione delle richieste di accesso - Dinieghi

Relativamente al rifiuto della richiesta di accesso civico generalizzato, la Circ. Min. Pubblica Amm. 30/05/2017, n. 2, richiama l’attenzione sulla “natura fondamentale del diritto di accesso generalizzato” e conseguentemente sulla circostanza che non tutti gli interessi pubblici o privati possano giustificarne una limitazione ma che solo un pregiudizio “concreto”, ovvero esistente e riscontrabile, può dare origine ad un rifiuto.

La Cir

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310629
Richieste massive o manifestamente irragionevoli

In chiusura, la Circolare fornisce sulle richieste “massive” o “manifestamente irragionevoli”. In continuità con quanto già espresso nella Determ. ANAC 1309/2016, l’amministrazione non è tenuta a dar seguito alla richiesta se la stessa risulti manifestamente irragionevole, ovvero tale da comportare un carico di lavoro interferente c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310630
Soluzioni tecnico-organizzative

La Circolare procede infine ad integrare le indicazioni già fornite dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3851296 5310631
IL FOIA NELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E NELL’ESECUZIONE DI CONTRATTI PUBBLICI

Dalla redazione

  • Pubblica Amministrazione

Adempimenti di trasparenza e anticorruzione per enti e pubbliche amministrazioni

PERIMETRO NORMATIVO E OBBLIGHI PRINCIPALI (Norme di rango legislativo; Principali obblighi e adempimenti; Norme di rango attuativo) - SOGGETTI TENUTI ALL’APPLICAZIONE DELLE NORME (Norme di riferimento; Destinatari degli obblighi di trasparenza; Destinatari degli obblighi in tema di prevenzione della corruzione) - ADEMPIMENTI E OBBLIGHI IN TEMA DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE (Nomina del Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT); Normativa, ruolo, funzioni, responsabilità e incompatibilità del RPCT; Predisposizione e approvazione del PTPCT; Norme anticorruzione specifiche per il settore degli appalti e contratti pubblici; Whistleblowing) - ADEMPIMENTI E OBBLIGHI IN TEMA DI TRASPARENZA (Obblighi di pubblicazione - Amministrazione trasparente; Accesso civico; Applicazione delle norme di trasparenza a ordini e collegi professionali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Procedimenti amministrativi
  • Appalti e contratti pubblici
  • Precontenzioso, contenzioso e giurisdizione
  • Pubblica Amministrazione

L’accesso civico (FOIA) e l'accesso agli atti nei procedimenti di appalti e contratti pubblici

ACCESSO AGLI ATTI E ACCESSO CIVICO (Normativa di riferimento; Differenze) - ACCESSO CIVICO E PROCEDURE DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI (Disciplina specifica dell’art. 53 del Codice dei contratti pubblici; Orientamenti della giurisprudenza amministrativa e dell'ANAC) - ACCESSO AGLI ATTI E PROCEDURE DI APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI (Indicazioni generali e finalità del diritto di accesso; Soggetti aventi diritto; Documenti oggetto dell’accesso e documenti esclusi; Tutela dei segreti industriali o commerciali; Provvedimenti o inerzia dell’amministrazione, opposizione, esecuzione differita; Termine per proporre ricorso al TAR, contenzioso).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

Scia: termini inizio attività, poteri inibitori dell’amministrazione e annullamento in autotutela

PREMESSA - LA SCIA: PRESENTAZIONE, TERMINI PER L’INIZIO DELL’ATTIVITÀ E POTERI INIBITORI DELL’AMMINISTRAZIONE - L’ANNULLAMENTO D’UFFICIO DI ATTI IN AUTOTUTELA - CONSOLIDAMENTO DELLA SCIA E TUTELA DEL TERZO - GIURISPRUDENZA SUI POTERI DI AUTOTUTELA DELLA P.A. E SUL TERMINE PER POTERLI ESERCITARE (Limiti ai poteri di autotutela; Poteri di autotutela e abusi edilizi; Annullamento parziale; Comunicazione di avvio del procedimento e rispetto del termine; Valenza del termine di 18 mesi; Decorrenza dei 18 mesi per i provvedimenti adottati prima della L. 124/2015).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Procedimenti amministrativi
  • Pubblica Amministrazione

Organizzazione e funzionamento della Conferenza di servizi

Che cosa è la Conferenza di servizi; Ultime rilevanti modifiche normative; Conferenza di servizi ISTRUTTORIA; Conferenza di servizi DECISORIA; Conferenza di servizi PRELIMINARE; Conferenza di servizi su progetto sottoposto a Valutazione di impatto ambientale; Caratteristiche generali; Termini di svolgimento e conclusione; Espressione delle determinazioni e conclusione del procedimento; La Conferenza di servizi “simultanea”; Efficacia della decisione e rimedi; Schema grafico sul funzionamento della Conferenza di servizi; Modulistica Associazione nazionale comuni italiani (ANCI).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Pubblica Amministrazione
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Procedimenti amministrativi

Rifiuto o ritardo della P.A. nei procedimenti edilizi: disciplina e conseguenze

Omesso provvedimento - Silenzio-inadempimento; Ritardo nella conclusione del procedimento - Risarcimento dei danni; Lesione del legittimo affidamento del privato su una situazione determinata dalla P.A.; Illegittimità dell’atto amministrativo; Arbitraria richiesta di dichiarazioni o produzioni documentali; Inerzia della P.A. di fronte a SCIA illegittima; Inerzia della P.A. nell’esecuzione forzata di provvedimenti di demolizione e restituzione in pristino; La responsabilità civile, amministrativa e disciplinare del pubblico dipendente; Abuso d’ufficio - Rifiuto ed omissione dolosi di atti d'ufficio.
A cura di:
  • Studio Groenlandia
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Demanio idrico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Demanio
  • Pubblica Amministrazione

Scadenza concessioni demaniali per finalità turistico-ricreative e varie

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede agibile al 31/12/2018

27/02/2019

20/02/2019

04/02/2019