31 dic 2019

FAST FIND : SC1152

Ultimo aggiornamento
30/05/2017

Trento, aggiornamento degli installatori di impianti energetici da fonti rinnovabili

Con Delib. G.P. 05/05/2017, n. 690 recepita la modifica del punto 5 delle L.G. Conf. Regioni 12/06/2014, n. 14/078/CR8bis/C9 (Standard formativo per l’attività di installazione e manutenzione straordinaria di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili (FER) - ai sensi d.lgs.28/2011) approvata con L.G. Conf. Regioni 22/12/2016, n. 16/153/CR7/C9/C5 la quale stabilisce che tutte le attività formative di aggiornamento realizzate dal 01/08/2013 assolvono gli obblighi formativi fino 31/12/2019.

Dalla redazione

Fonti rinnovabili negli edifici nuovi e ristrutturati: obblighi, decorrenze e proroghe

In questo articolo sono esaminati dal punto di vista normativo gli obblighi relativi alla produzione di energia da fonti rinnovabili per gli edifici di nuova costruzione e per quelli sottoposti ad interventi di ristrutturazione rilevante introdotti dal D. Leg.vo 03/03/2011, n. 28 (percentuali di copertura dei consumi, potenza elettrica minima da installare). AGG. GENNAIO 2017: proroghe alla decorrenza degli obblighi ad opera del D.L. 244/2016.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

I nuovi incentivi per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili e per interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni

Una guida chiara ed esaustiva agli incentivi del cosiddetto «Conto termico» introdotti dal Decreto interministeriale 28/12/2012. L’articolo tratta tutti gli aspetti relativi a: interventi e soggetti ammessi e risorse disponibili; spese ammissibili ai fini del calcolo degli incentivi; ammontare e durata degli incentivi; non cumulabilità con altri incentivi statali; procedure per la fruizione e ruoli attribuiti a GSE ed ENEA. Ampio spazio viene poi lasciato a considerazioni di convenienza economica e finanziaria tra le detrazioni fiscali del «36 - 50 per cento» e «55 per cento» e gli incentivi del «Conto termico», con esempi ed una tabella comparativa tra i diversi regimi di incentivazione.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi

Incentivi per gli impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici (D.M. 06/07/2012)

Guida rapida al nuovo sistema di incentivazione dell’energia elettrica prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili diversi dai fotovoltaici definita dal D.M. 06/07/2012. Aggiornamenti agli incentivi al solare termodinamico. Schemi riepilogativi delle condizioni e degli adempimenti per l’accesso agli incentivi. Tabella degli incentivi e dei premi per ciascuna fonte e tipologia di impianto.
A cura di:
  • Denis Peraro

Fonti rinnovabili: monitoraggio del raggiungimento degli obiettivi nazionali

Con l'approvazione, tramite decreto ministeriale, della metodologia applicabile, è stata avviata la raccolta dei dati per verificare il raggiungimento degli obiettivi nazionali in materia di energia prodotta da fonti energetiche rinnovabili.
A cura di:
  • Antonio Renato Soragnese

Impianti fotovoltaici a terra su suolo agricolo: divieto di accesso agli incentivi ed eccezioni

Dopo le limitazioni già introdotte per i moduli fotovoltaici a terra collocati in aree agricole dal D. Leg.vo 28/2011, il decreto liberalizzazioni 1/2012 ha previsto un generico divieto di accesso agli incentivi per tale tipologia di impianti, con alcune limitate eccezioni per gli impianti già assentiti ed in procinto di essere realizzati.
A cura di:
  • Dino de Paolis