FAST FIND : AR1384

Ultimo aggiornamento
10/07/2017

Componenti e materiali smart per la realizzazione dell’edificio adattivo: l’innovazione tecnologica nella chiusura trasparente dell’involucro edilizio

La chiusura trasparente dell’involucro edilizio costituisce un fattore fondamentale nella determinazione e nel controllo dei parametri microclimatici indoor quali, in particolare, il carico termico solare interno, la temperatura dell’aria interna, i livelli di illuminazione degli ambienti. Un adeguato controllo di tali parametri, operato attraverso le caratteristiche tecnologiche di involucro, consente di ottimizzare la prestazione energetica passiva dell’edificio e di ridurre i regimi di funzionamento dei sistemi impiantistici preposti alla regolazione dei livelli di comfort ambientale indoor.
A cura di:
  • Domenico D'Olimpio

Dalla redazione

  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Certificazione energetica

La Certificazione energetica dopo il D.M. 26 giugno 2015: luci ed ombre tra vecchie problematiche e criticità irrisolte

Questo articolo, alla luce del nuovo quadro normativo che emerge a seguito dell’emanazione dei decreti ministeriali 26 giugno 2015 sulla prestazione energetica in edilizia e relativa certificazione, evidenzia le criticità applicative che ancora residuano, ostacolando una completa e concreta attuazione del sistema della certificazione energetica degli edifici e la realizzazione di tutti i potenziali benefici per il mercato immobiliare, i cittadini, i professionisti.
A cura di:
  • Vincenzo Lattanzi
  • Certificazione energetica
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

La diagnosi energetica come strumento per assumere le corrette scelte progettuali coniugando efficienza energetica e convenienza economica

In questo articolo si illustrano gli obiettivi, i punti essenziali e le fasi di una corretta “diagnosi energetica”, evidenziando in maniera particolare l’importanza della diagnosi al fine di ottimizzare gli aspetti energetici e ambientali dell’attività di pianificazione e di regolamentazione degli Enti Locali e di fornire ai proprietari di patrimoni edilizi indicazioni su come destinare in modo più redditizio le risorse disponibili. Viene altresì chiarito come la diagnosi energetica sia indispensabile ai fini di valorizzare le “raccomandazioni” contenute nell’Attestato di Qualificazione Energetica e nell’Attestato di Certificazione Energetica, e vengono evidenziate, a titolo di esempio, alcune possibili tipologie di intervento sul sistema edificio – impianto, in caso di nuova costruzione, ristrutturazione ed interventi di solo tipo impiantistico, con le relative valutazioni costi – benefici di tipo energetico ed economico.
A cura di:
  • Vincenzo Lattanzi
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Pianificazione del territorio
  • Impiantistica
  • Urbanistica
  • Energia e risparmio energetico

Sviluppo urbano sostenibile: un percorso complesso ma possibile

L’articolo illustra un possibile approccio che un Comune può adottare per perseguire gli obiettivi di sostenibilità ambientale e protezione del clima, di efficienza energetica, risparmio energetico e promozione delle fonti rinnovabili di energia nel proprio territorio amministrato. Oggi sono disponibili per le Amministrazioni Comunali le tecnologie innovative idonee ad assicurare un miglioramento dell’efficienza energetica negli usi finali, sono intercettabili fondi extra civici bilanci, mediante la partecipazione a programmi e bandi comunitari, nazionali e regionali, sono disponibili figure professionali in grado di guidare il programma comunale verso tali obiettivi.
A cura di:
  • Pasquale Capezzuto
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Energia e risparmio energetico

La verifica termoigrometrica dell’involucro opaco secondo il D.M. 26 giugno 2015 "requisiti minimi"

La verifica termoigrometrica dell’involucro opaco, con l’entrata in vigore del Decreto Requisiti Minimi nel 2015, è divenuta un vincolo progettuale non semplice da superare. La richiesta assenza di rischio muffa sulla superficie interna dell’involucro e l’assoluta assenza di condensa interstiziale ha complicato il progetto dell’involucro opaco dal punto di vista termoigrometrico. Questo articolo illustra le modalità di calcolo con esempi e casi pratici.
A cura di:
  • Pietro Stefanizzi
  • Stefania Liuzzi
  • Mauro Sardaro
  • Energia e risparmio energetico
  • Efficienza e risparmio energetico

Le schermature solari nel bilancio energetico degli edifici

L’utilizzo di sistemi di schermatura solare gioca un ruolo importante nel bilancio energetico dell’organismo edilizio, riconosciuto anche negli sviluppi della normativa, che tiene in sempre maggiore considerazione queste soluzioni per l’efficientamento energetico. In questo articolo sono riassunte le indicazioni contenute nella normativa relativamente alle schermature solari e gli incentivi sulle spese sostenute, sono descritti i principali sistemi di schermatura esistenti e le relative prestazioni energetiche e viene infine illustrato un caso studio di applicazione pratica, relativo alla riqualificazione dell’involucro in un edificio scolastico, finalizzato all’ottenimento degli incentivi del “Conto Termico”.
A cura di:
  • Pietro Stefanizzi
  • Marco Gorgoglione
  • Maria Anna Nico

Regola&Arte - Eventi 2018

Dalle Aziende

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edifici di culto
  • Edilizia residenziale
  • Alberghi e strutture ricettive

KING-KLIP: i dettagli che fanno la differenza

Sono arrivate le King-Klip: esclusivi accessori di completamento per il sistema per pavimenti sopraelevati KING.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

STS Srl - CDP Win e CDW Win

La release 2018 dei software strutturali CDP Win e CDW Win prevede la presenza di fondazioni su micropali, per quanto riguarda plinti, travi di fondazione, platee e fondazioni di muri di sostegno.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

Il nuovo regolamento europeo sulla Privacy e ACTAGEST Privacy - Sistema di gestione conforme alla normativa sulla privacy

Dal 25 maggio 2018 diventa definitivamente applicabile il nuovo regolamento europeo sulla privacy. ACTAGEST Privacy è una delle 10 soluzioni che compongono il sistema di gestione modulare ACTAGEST per professionisti, società ed enti che operano per progetti, pratiche e commesse, e aggiunge al sistema ACTAGEST la conformità del trattamento dei dati alla normativa sulla privacy.
  • Norme tecniche
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche

Prove di carico

Indagini statiche su strutture. Applicazioni normative, metodologie e condizioni delle prove di carico.
  • Costruzioni
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Zonizzazione sismica
  • Norme tecniche

134 palazzi in costruzione in Abidjan (Costa d’Avorio): un’importante commessa per la sammarinese Nidyon

La tecnologia antisismica Nidyon® è stata scelta per la costruzione di edifici di alta qualità in Costa d’Avorio.
  • Informatica

Certificazione energetica e BIM

Come cambia il modo di lavorare e quali sono i reali vantaggi per il tecnico.
  • Catasto e registri immobiliari
  • Edilizia e immobili

ACTASTIME: la norma UNI 11612:2015 e la valutazione degli immobili con il metodo di stima per comparazione MCA – Aprile 2018

ACTASTIME consente la redazione di perizie di stima conformi alla norma UNI 11612:2015 che definisce i principi e i procedimenti funzionali alla stima del valore di mercato degli immobili, ma rimangono ancora dubbi e perplessità sull’applicabilità della stima per comparazione con il metodo MCA.
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Locali di pubblico spettacolo
  • Musei, biblioteche e archivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edilizia residenziale
  • Edifici di culto
  • Alberghi e strutture ricettive

King Junior: il supporto regolabile con base basculante a basso spessore, per pavimenti sopraelevati di alto profilo

King Junior porta le tecnicità del supporto KING a prestazioni estreme: è in grado, infatti, di applicare l’innovazione tecnologica di King alla tecnica costruttiva più esigente. King Junior è l’unico supporto regolabile al mondo in grado di compensare le pendenze del piano di posa già da 12 mm di altezza fino a 30 mm, correggendo la pendenza dell’1,5%.King Junior diventa risolutivo nelle ristrutturazioni, dove i vincoli delle soglie limitano il raggio d’azione degli altri supporti