FAST FIND : NR20246

L.R. Toscana 13/07/2007, n. 38

Norme in materia di contratti pubblici e relative disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/02/2008, n. 13
- L.R. 21/11/2008, n. 62
- L.R. 29/12/2010, n. 65
- L.R. 19/07/2012, n. 37
- L.R. 09/08/2013, n. 47
- L.R. 30/12/2014, n. 90
- L.R. 27/03/2015, n. 37
- L.R. 29/12/2015, n. 85
- L.R. 02/10/2017, n. 54
- L.R. 06/08/2018, n. 46
- L.R. 31/10/2018, n. 58
- L.R. 07/01/2019, n. 3
- L.R. 16/04/2019, n. 18
Scarica il pdf completo
37405 5506603
Capo I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506604
Art. 1 - Oggetto e finalità

1. La presente legge disciplina, nel rispetto del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE), i contratti pubblici di appalto aventi ad oggetto i lavori, le forniture e i servizi, stipulati dalle stazioni appaltanti di cui all’articolo 2 ed eseguiti sul territorio regionale, il cui affidamento sia di competenza della Regione e degli altri soggetti di cui all’articolo 2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506605
Art. 1 bis - Dimensione ambientale degli appalti pubblici

N24

1. Al fine di potenziare la tutela dell&r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506606
Art. 2 - Ambito soggettivo

1. Le disposizioni della presente legge si applicano:

a) alla Regione, agli enti ed alle agenzie istituiti con legge regionale, agli enti parco regionali, all’Azienda agricola regionale di Albere

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506607
Art. 3 - Contratti esclusi

1. I contratti pubblici esclusi, di cui agli articoli 19, 20 e 22 del d.lgs. 163/2006, osservano le disposizioni d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506608
Art. 3 bis - Incentivi per acquisti verdi da parte degli enti locali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506609
Capo II - Osservatorio regionale sui contratti pubblici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506610
Art. 4 - Osservatorio regionale sui contratti pubblici

1. È istituito, nell’ambito della direzione generale regionale competente per materia, l’Osservatorio regionale sui contratti pubblici, di seguito definito Osservat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506611
Art. 5 - Compiti dell’Osservatorio

1. All’Osservatorio sono attribuiti i seguenti compiti:

a) acquisire le informazioni ed i dati utili a consentire la massima trasparenza nei procedimenti di gara e contrattuali posti in essere dalle stazioni appaltanti;

b) garantire, nel rispetto delle normative sulla tutela della riservatezza, la pubblicità degli atti adottati nell’ambito dei procedimenti di cui alla lettera a), assicurandone la diffusione e la disponibilità effettiva, nonché la conoscenza da parte degli enti ed organi pubblici competenti all’effettuazione dei controlli di cui al capo III, nonché degli altri soggetti istituzionalmente legittimati all’acquisizione di essi, come previsto all’articolo 11;

c) promuovere la qualità delle procedure di appalto e la qualificazione degli operatori, pubblici e privati, ad esse addetti, attraverso le attività indicate all’articolo 9.

2. Tra i compiti di cui al comma 1 rientrano prioritariamente le attività relative:

a) alla gestione ed all’aggiornamento dell’archivio dei contratti pubblici, comprendente i dati e le informazioni di cui al comma 3;

b) alla predisposizione di strumenti informatici per l’acquisizione dei dati di cui alla lettera a);

c) alla elaborazione dei dati acquisiti ed alla conseguente redazione di appositi rapporti statistici sull’andamento e sulle caratteristiche d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506612
Art. 6 - Comitato di indirizzo

1. Per lo svolgimento delle attività dell’Osservatorio è istituito un Comitato di indirizzo, con funzioni consultive e di proposta.

2. Il Comitato di indirizzo esprime in particolare indirizzi, pareri e proposte per la programmazione delle attività dell’Osservatorio, secondo quanto disposto dal regolamento di attuazione di cui all’articolo 66, comma 1, lettera a).

3. Il Comitato di indirizzo è nominato con decreto del Presidente della Giunta regionale e dura in carica per cinque anni. Il Comitato è presieduto dal dirigente responsabile dell’Osservatorio ed è composto da:

a) il dirigente della struttura regionale competente in materia di sicurezza del lavoro;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506613
Art. 7 - Compiti dell’Osservatorio in funzione di sezione regionale dell’Osservatorio centrale dell’Autorità per la vigilanza

1. L’Osservatorio collabora con la sezione centrale dell’Osservatorio dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici previsto dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506614
Art. 8 - Comunicazione e trasmissione dei dati

1. Le stazioni appaltanti inviano all’Osservatorio le informazioni e i dati uti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506615
Art. 9 - Promozione della qualificazione delle stazioni appaltanti e della semplificazione dell’attività amministrativa

1. Al fine di favorire la qualificazione delle stazioni appaltanti, di migliorare la qualità delle procedure di affidamento e della gestione dei contratti pubblici, nonché di standardizzare i relativi adempimenti, l’Osservatorio provvede:

a) ad elaborare, in collaborazione con i soggetti interessati, capitolati per specifiche tipol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506616
Art. 10 - Pubblicazioni sulla pagina web dell’Osservatorio

1. Gli avvisi di preinformazione e di postinformazione, ove previsti ai sensi del d.lgs. 163/2006, ed i bandi di gara sono pubblicati a titolo gratuito sulla pagina web dell’Osservatorio indipendentemente dall’importo previsto a base di gara.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506617
Art. 11 - Realizzazione di un sistema in rete

1. L’Osservatorio promuove mediante apposite convenzioni la realizzazione di fo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506618
Art. 12 - Prezzario regionale

N48

1. La Regione provvede, avvalendosi dell’Osservatorio, alla elaborazione di un prezzario di riferimento per le stazioni appaltanti ed a supporto degli operatori e della qualificazione dell’intero sistema.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506619
Art. 13 - Misure sanzionatorie

1. In caso di violazione degli obblighi di comunicazione dei dati di cui all’articolo 8 e di pubblicità degli atti di cui all’articolo 10, previsti dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506620
Capo III - Disposizioni a tutela della sicurezza e della regolarità del lavoro
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506621
Art. 14 - Valutazione delle misure aggiuntive e dei requisiti di sicurezza dei lavoratori

1. Le stazioni appaltanti valutano l’offerta, ai fini della aggiudicazione, con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506622
Art. 15 - Costi della sicurezza e della manodopera

1. Nella determinazione dell’importo a base di gara per l’esecuzione dell’op

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506623
Art. 16 - Verifica dell’idoneità tecnico-professionale dell’impresa provvisoriamente aggiudicataria

1. Le stazioni appaltanti procedono alla verifica dell’idoneità tecnico professionale di cui all’articolo 7, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626 (Attuazione delle direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE, 90/679/CEE, 93/88/CEE, 95/63/CE, 97/42/CE, 98/24/CE, 99/38/CE, 99/92/CE, 2001/45/CE, 2003/10/CE e 2003/18/CE riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori durante il lav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506624
Art. 17 - Verifica della regolarità contributiva ed assicurativa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506625
Art. 18 - Pagamento delle retribuzioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506626
Art. 19 - “Promozione della continuità occupazionale”

1. N7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506627
Art. 20 - Subappalto

1. Le stazioni appaltanti verificano costantemente, anche secondo modalità definite dalla Giunta regionale in apposite linee guida emanate ai sensi dell’articolo 30, che il subappalto sia svolto nel rispetto di tutte le limitazioni e dei vincoli stabiliti dall’articolo 118 del d.lgs. 163/2006.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506628
Art. 21 - Disposizioni in materia di redazione dei piani di sicurezza

1. N11

2.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506629
Art. 22 - Tutor di cantiere

N48

1. Per i contratti di lavori di importo a base di gara superiore a euro 5.000.000,00, compresi i costi della sicurezza, le stazioni appaltanti individuano il tutor di cantiere per la fase esecutiva con le modalità di cui al d.lgs. 50/2016.

2. Il tutor di cantiere svolge i seguenti compiti:

a) supporta il coordinatore della sicurezza per l’esecuzione dei lavori nella funzione di verifica del rispetto e applicazione puntuale della normativa in materia di sicure

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506630
Art. 23 - Disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro nei cantieri

1. Il direttore dei lavori, anche per il tramite del coordinatore per l’esecuzione dei lavori, raccoglie e conserva le seguenti informazioni relative al cantiere:

a) i nominativi delle ditte e dell’organico impegnato nel cantiere;

b) i nominativi dei soggetti preposti alla prevenzione aziendale, di cui all’articolo 16;

c) copia delle segnalazioni degli infortuni avvenuti ne

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506631
Art. 23 bis - Disposizioni sulla sicurezza e regolarità del lavoro negli appalti pubblici di servizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506632
Art. 24 - Clausole dei capitolati speciali

1. I capitolati speciali prevedono l’obbligo dell’impresa appaltatrice di informare immediatamente la stazione appaltante di qualsiasi atto di intimidazione commesso nei suoi confronti nel corso del contratto con la finalità di condizionarne la regolare e corretta esecuzione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506633
Art. 25 - Potenziamento e coordinamento delle attività di controllo

1. La Giunta regionale, sentito il Comitato regionale di coordinamento istituito ai sensi dell’articolo 27 del d.lgs. 626/1994, allargato ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali ed imprenditoriali, impartisce alle aziende USL apposite direttive volte al potenziamento d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506634
Art. 26 - Patto per la sicurezza e la regolarità del lavoro

1. La Regione, al fine di sviluppare strategie comuni atte anche a valorizzare quanto già elaborato in sede regionale per la crescita della cultura della legalità del lavoro e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506635
Art. 27 - Affidamenti in economia

1. Le disposizioni del presente capo si applicano anche agli affidamenti in economia.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506636
Capo IV - Programmazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506637
Art. 28 - Programmazione dei contratti per l’affidamento di lavori pubblici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506638
Art. 29 - Programmazione dei contratti di forniture e servizi

1. Al fine di assicurare la trasparenza, l’efficienza e la funzionalità dell’azione amministrativa, l’attività di affidamento dei contratti di forniture e servizi “anche in rapporto agli acquisti verdi,”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506639
Capo V - Disposizioni in materia di organizzazione amministrativa
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506640
Art. 30 - Linee guida e capitolati speciali

1. La Giunta regionale, al fine di assicurare il coordinamento delle iniziative e del

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506641
Art. 31 - Profilo del committente

1. Le stazioni appaltanti realizzano un proprio “profilo del committente”, contenuto nel sito informatico dell’ente, nel quale sono raccolte e rese disponibili tutte le informazioni inerenti il complesso della propria attività contrattuale, pregressa ed in essere, relativa a lavori, forniture e servizi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506642
Art. 32 - Responsabile unico del procedimento

1. Le amministrazioni aggiudicatrici provvedono alla nomina del responsabile unico del procedimento (RUP), per l’affidamento dei contratti disciplinati dalla presente legge. L’incarico è attribuito ad un d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506643
Art. 33 - Clausole ambientali

1. Le stazioni appaltanti, in attuazione delle disposizioni comunitarie e nazionali vigenti in materia, prevedono nei bandi di gara e nei capitolati specifiche disposizioni finalizzate a valorizzare gli aspetti ambientali. A tale fine, configurano la prestazione tenendo conto, in particolare, dei se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506644
Art. 34 - Requisiti di capacità delle imprese

1. Le stazioni appaltanti, sulla base dei capitolati tipo, definiscono e verificano i requisiti necessari a dimostrare la capacità tecnico-organizzativa ed economico-finanziaria delle imprese, tenendo conto anch

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506645
Art. 35 - Esclusione delle imprese per violazioni in materia di sicurezza, regolarità contributiva e costituzione della cauzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506646
Art. 35 bis - Disposizioni per la semplificazione della gestione amministrativa delle offerte

N37

1. Nelle procedure aperte, quando il criterio di ag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506647
Art. 35 ter - Disposizioni per la semplificazione della gestione amministrativa delle procedure negoziate sotto soglia

N38

1. Nelle procedure negoziate, quando il criterio di aggiudicazione è quello del minor prezzo, le stazioni appalta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506648
Art. 36 - Criterio di aggiudicazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506649
Art. 37 - Disposizioni in materia di cauzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506650
Art. 38 - Disposizioni in materia di controlli sulle autodichiarazioni

1. Nelle procedure aperte e ristrette per forniture e servizi, i controlli sul possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa di cui all’articolo 48 del d.lgs. 163/2006, nonché di quelli inerenti il possesso dei requisiti di ordine generale,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506651
Art. 39 - Presentazione delle giustificazioni ai fini della verifica delle offerte anormalmente basse

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506652
Art. 40 - Semplificazione degli adempimenti

1. Le stazioni appaltanti non sono tenute a redigere il verbale di cui all’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506653
Art. 41 - Subentro di altra impresa nel corso dell’esecuzione del contratto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506654
Capo VI - Disposizioni per la qualificazione, razionalizzazione e semplificazione delle attività della committenza pubblica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506655
Sezione I - Forme e modalità di gestione comune delle procedure e dei contratti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506656
Art. 42 - Appalti di interesse generale

1. Per gli appalti di forniture e servizi di interesse generale per le amministrazioni pubbliche, la Regione può assumere le funzioni di centrale di committenza ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506657
Art. 42 bis - Soggetto aggregatore regionale

N35

1. La Regione Toscana, quale centrale di committenza ai sensi del combinato disposto dell’articolo 33 del d.lgs. 163/2006, dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506658
Art. 43 - Esercizio associato delle funzioni da parte di enti locali

1. La Regione, anche al fine di assicurare una maggiore qualificazione della committenza pubblica, favorisce ed incentiva l’esercizio associato da parte degli enti locali delle funzioni amministrative e dei servizi in materia contrattuale, con particolare riferimento alle attività di:

a) consulenza in materia contrattuale, sportelli di informazione, profilo del committente;

b) program

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506659
Art. 44 - Avvalimento degli uffici di altre amministrazioni ed enti

1. Le amministrazioni pubbliche, per l’esercizio delle funzioni amministrative e per lo svolgimento delle attività in materia contrattuale, posso

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506660
Art. 45 - Convenzioni per la gestione comune delle procedure di gara

1. Fermo restando quanto previsto dall’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506661
Art. 45 bis - Ricorso agli ESTAV quali centrali di committenza

N22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506662
Sezione II - Procedure telematiche di acquisto
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506663
Art. 46 - Promozione dei sistemi e degli strumenti telematici

1. La Regione, al fine di favorire processi di semplificazione e di efficienza delle pubb

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506664
Art. 47 - Sistema telematico di acquisto

1. La Regione predispone un sistema telematico per lo svolgimento delle procedure aperte, ristrette e negoziate, nonch&ea

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506665
Art. 48 - Misure di semplificazione delle procedure di acquisto

1. La Regione, d’intesa con gli enti del territorio e nell’ambito della rete telematica regionale di cui alla l.r. 1/2004, favorisce i processi di semplificazione delle pro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506666
Art. 49 - Mercato elettronico regionale

1. I mercati elettronici realizzati in attuazione di quanto previsto dalla normativa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506667
Capo VII - Disciplina dell’attività contrattuale della Regione e degli enti dipendenti
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506668
Art. 50 - Ambito di applicazione. Autonomia del Consiglio regionale

1. Le disposizioni del presente capo si applicano all’attività contrattuale:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506669
Art. 51 - Programmazione di forniture e servizi

1. La Giunta regionale e gli organi competenti degli altri soggetti di cui all’articolo 50, comma 1, lettera b), adottano, entro il 31 dicembre dell’anno precedente, il proprio programma annuale dei contratti, di seguito denominato programma, relativo all’acquisizione di forniture e di servizi, con esclusione delle spese in economia di importo inferiore ad euro 20.000,00.

2. Il programma contiene l’elenco delle forniture e dei servizi di cui si prevede l’acquisizione nell’esercizio di riferimento, raggruppati per settori omogenei, internamente suddiviso a seconda che gli appalti da affidare rientrino o meno nelle soglie d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506670
Art. 52 - Incentivo al personale dipendente incaricato della progettazione e delle attività tecnico amministrative connesse

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506671
Art. 53 -Contratti aperti

1. Le procedure di appalto di forniture e servizi indette dalla Giunta regionale per l’acquisizione di prestazioni di interesse comune prevedono la stip

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506672
Art. 54 - Dirigente responsabile del contratto

1. Il/la dirigente competente per materia provvede all’adozione di tutti gli atti della procedura contrattuale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506673
Art. 55 - Capitolati d’oneri e modulistica per la partecipazione alla gara

1. La Giunta regionale approva, con propria deliberazione, il capitolato generale contenente le condizioni che possono applicarsi indistintame

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506674
Art. 56 - Disposizioni organizzative delle procedure di affidamento

1. L’avvio della procedura di affidamento del contratto è preceduta da decreto del/della dirigente responsabile, fatta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506675
Art. 57 - Presidenza delle gare

N39

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506676
Art. 58 - Ufficiale rogante

1. I contratti ed i verbali di aggiudicazione e tutti gli atti per cui occorra pubblicità ed autenticità della forma sono ricevuti dall’ufficiale rogante.

2. L’incarico di ufficiale rogante e di ufficiale rogante sostituto è conferito con decreto del direttore generale competente in materia di contratti, a personale regionale dirigente oppure appartenente alla categoria D, in possesso di laurea in giurisprudenza e di idonea preparazione professionale.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506677
Art. 59 - Affidamenti in economia

1. La Giunta regionale e gli altri soggetti di cui all’articolo 50 disciplinano con proprio provvedimento l’acquisizione in economia di lavori, forniture e servizi, nel rispetto di quanto previsto dall’articolo 125 del d.lgs. 1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506678
Art. 59 bis - Acquisizione di lavori pubblici in circostanze di somma urgenza

N36

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506679
Art. 60 - Aumento o diminuzione della prestazione nei contratti di forniture e servizi

1. Qualora nel corso dell’esecuzione del contratto, per eventi imprevedibili, o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506680
Art. 61 -Spese contrattuali

1. Tutte le spese inerenti gli atti amministrativi di gara sono a carico dell’a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506681
Capo VIII - Modifiche alla legge regionale 24 febbraio 2005, n. 40 (Disciplina del servizio sanitario regionale)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506682
Art. 62 - Modifiche all’articolo 101 della l.r. 40/2005

1. Dopo il comma 1, dell’articolo 101, della legge regionale 24 febbraio 2005, n. 40 (Disciplina del servizio sanitario regionale), è inserito il

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506683
Art. 63 - Modifiche all’articolo 132 della l.r. 40/2005

1. Il comma 1, dell’articolo 132, della l.r. 40/2005 è sostituito dal se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506684
Art. 64 - Sostituzione dell’articolo 133 della l.r. 40/2005

1. L’articolo 133 della l.r. 40/2005 è sostituito dal seguente:

“Art. 133 - Regolamento dell’attività contrattuale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506685
Capo IX - Modifiche alla legge regionale 24 novembre 1997, n. 87 (Disciplina dei rapporti tra le cooperative sociali e gli enti pubblici che operano in ambito regionale)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506686
Art. 65 - Modifiche all’articolo 12 della l.r. 87/1997

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506687
Capo X - Disposizioni transitorie e finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506688
Art. 66 - Normativa di attuazione

1. La Giunta regionale, con specifici regolamenti da emanarsi previa informativa del Consiglio regionale entro sessanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge, ne disciplina la relativa attuazione, con particolare riferimento:

a) all’Osservatorio regionale dei contratti pubblici di cui al capo II, per quanto attiene:

1) alle modalità di costituzione e tenuta dell’archivio di cui all’articolo 5, comma 3;

2) alle modalità di costituzione e di funzionamento del Comitato di indirizzo di cui all’articolo 6;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506689
Art. 67 - Clausola valutativa

1. N29 La Giunta regionale presenta “ogni tre anni” N26 al Consiglio regionale una relazione in ordine ai risultati ottenuti nell’attuazione della presente legge, con riferimento:

a) alle iniziative svolte per promuovere la collaborazione, il coordinamento e l’integrazione tra le stazioni appaltanti e per promuovere la qualificazione e la formazione del re

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506690
Art. 68 - Procedimenti in itinere

1. Le procedure di aggiudicazione o di affidamento in corso alla data di entrata in v

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506691
Art. 69 - Abrogazioni

1. Sono abrogate:

a) la legge regionale 8 marzo 2001, n. 12 (Disciplina dell’attività contrattuale regionale);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506692
Art. 70 - Norma finanziaria

1. Agli oneri derivanti dalla presente legge, stimati in euro 330.000,00 per l’anno 2007, euro 475.000,00 per l’anno 2008 ed euro 475.000,00 per l’anno 2009, si fa fr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506693
Art. 71 - Disposizioni transitorie

1. La Giunta regionale, con deliberazione da adottarsi entro e non oltre centoventi giorni dall’entrata in vigore della presente legge, definisce i criteri e le modalità di attribuzione all’Osservatorio delle ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506694
Art. 71 bis - Disposizioni in materia di compensi per la progettazione e per le altre attività tecniche di cui all’articolo 93 del d.lgs.163/2006

N38

1. Il fondo per la progettazione e l’innovazione (di seguito denominato fondo), di cui all’articolo 93, comma 7 bis, del d.lgs. 163/2006 è costituito dal complesso delle risorse finanziarie finalizzate all’erogazione del compenso ai dipendenti regionali designati nei gruppi tecnici incaricati di svolgere le attività di progettazione di opere pubbliche "e le altre attività tecniche di cui al medesimo articolo 93 del D.Lgs. 163/2006."N44 A tale fondo la Regione ha destinato, per le opere iniziate o in corso nel periodo 19 agosto 2014-18 aprile 2016, risorse finanziare in misura non superiore al 2 per cento degli importi posti a base di gara.

2. Ai sensi dell’articolo 93, commi 7 ter e 7 quater, del d.lgs. 163/2006, il fondo:

a) per l’80 per cento delle risorse finanziarie è ripartito, previo accantonamento delle somme necessarie per la copertura degli oneri che gravano sull’amministrazio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506695
Art. 71 ter - Oneri finanziari per i compensi per la progettazione e per le altre attività tecniche di cui all’articolo 93 del d.lgs. 163/2006.

N38

1. Agli oneri per il fondo di cui all’articolo 71 bis, comma 1, relativi al periodo 19 agosto 2014-18 aprile 2016, si fa fronte, fino ad un massimo di euro 1.620.000,00 nel triennio 2018 - 2020, come segue:

- euro 432.000,00 per ciascuno degli anni 2018, 2019 e 2020 a valere sugli stanziamenti della Missione 1 “Servizi istituzionali, generali e di gestione”, Programma 10 “Risorse uman

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506696
Art. 72 - Disposizioni di prima attuazione

1. Il Presidente della Giunta regionale, entro sessanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge, avvia le procedure volte alla stipula del patto per la sicurezza e regolarità del lavoro, di cui all’articolo 26, mediante la convocazione delle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506697
Art. 73 - Decorrenza dell’efficacia

1. Le disposizioni di cui agli articoli 6, 9, 12, N21 22, 52, sono applicabili dalla data di entrata in vigore dei relativi regolamenti di attuazione di cui all’articolo 66.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
37405 5506698
Art. 74 - Entrata in vigore

1. La presente legge entra in vigore il sessantesimo giorno dalla data di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana.



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Sicurezza
  • Appalti e contratti pubblici
  • Cantieri temporanei e mobili
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Disciplina economica dei contratti pubblici

Costo del lavoro nei contratti pubblici: tabelle ministeriali e giurisprudenza

Indicazioni relative alla valutazione dell’anomalia delle offerte nei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture, con particolare riguardo al costo del lavoro. Decreti ministeriali con le tabelle di riferimento, aggiornati al D.M. 7/2019, e indicazioni della giurisprudenza, anche alla luce del quadro normativo mutato con il D. Leg.vo 50/2016.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Sicurezza
  • Agenti fisici

Protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici

PREMESSA E NORMATIVA DI RIFERIMENTO - AMBITO DI APPLICAZIONE - MISURE DI PREVENZIONE GENERALI (Dimostrazione del rispetto dei valori limite; Superamento dei valori limite) - VALORI LIMITE (Grandezze; Effetti non termici; Effetti termici; Deroghe ai valori limite; Deroghe ministeriali) - VALUTAZIONE DEI RISCHI E VERIFICA DEL SUPERAMENTO DEI VALORI LIMITE (Precisazione delle misure adottate; Luoghi accessibili al pubblico già oggetto di valutazione; Accesso al documento elaborato da datori di lavoro privati; Accesso al documento elaborato da datori di lavoro pubblici; Aggiornamento della valutazione dei rischi) - INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI LAVORATORI - MISURE SPECIFICHE ALLA LUCE DEGLI ESITI DELLA VALUTAZIONE DEI RISCHI (Superamento dei VA; Superamento dei VLE; Misure specifiche in caso di superamento di VLE relativi agli effetti sanitari; Personalizzazione delle misure di sicurezza; Segnaletica) - SORVEGLIANZA SANITARIA (Lavoratori che segnalano effetti indesiderati; Superamento dei VLE) - SANZIONI (Sanzioni a carico del datore di lavoro; Sanzioni a carico del datore di lavoro e/o del dirigente; Sanzioni a carico del medico competente) - RAPPORTO CON LA DISCIPLINA SUGLI AGENTI FISICI.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Sicurezza
  • Uffici e luoghi di lavoro

Protezione dei lavoratori da sostanze pericolose (agenti chimici, cancerogeni e amianto)

AGENTI CHIMICI (Normativa di riferimento; Valori limite di esposizione professionale (VLEP); Obblighi del datore di lavoro nel D. Leg.vo 81/2008) - AGENTI CANCEROGENI O MUTAGENI (Normativa di riferimento; Modifiche alla Direttiva 2004/37/CE non ancora recepite; Valori limite di esposizione; Obblighi del datore di lavoro nel D. Leg.vo 81/2008) - AMIANTO (Premessa e normativa di riferimento; Valori limite di esposizione; Obblighi del datore di lavoro e valutazione del rischio) - SANZIONI.
A cura di:
  • Angela Perazzolo
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Sicurezza

La delega di funzioni nella sicurezza sul lavoro

CHE COSA È LA DELEGA DI FUNZIONI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO - REQUISITI E CONDIZIONI DELLA DELEGA DI FUNZIONI (Requisiti di forma; Requisiti di sostanza) - EFFETTI DELLA DELEGA E OBBLIGHI NON DELEGABILI (Esonero di responsabilità; Obbligo di vigilanza che permane; Funzioni non delegabili; Delega parzialmente invalida; Invalidità della delega ed esercizio di fatto) - DIFFERENZE TRA LA DELEGA ED ALTRE FATTISPECIE (Nomina di altre figure; La subdelega).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Formazione
  • Uffici e luoghi di lavoro
  • Sicurezza

Formazione per la sicurezza, gli accordi 2011 per datori di lavoro RSPP, lavoratori, dirigenti e preposti

In via di completamento il quadro normativo sulla formazione obbligatoria per la sicurezza con la pubblicazione di due nuovi Accordi stipulati in sede di Conferenza permanente Stato-Regioni. I dettagli sull’entrata in vigore e sulla decorrenza degli obblighi formativi e di aggiornamento. Possibilità di formazione in modalità e-learning.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Appalti e contratti pubblici
  • Finanza pubblica
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici

Accesso al fondo per la progettazione definitiva ed esecutiva nei comuni a rischio sismico (2019)

  • Requisiti di partecipazione alle gare
  • Autorità di vigilanza
  • Appalti e contratti pubblici

Operatività Albo commissari di gara presso l'ANAC

  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Appalti e contratti pubblici

Obbligo BIM nei progetti di lavori complessi di importo pari o superiore a 50 milioni di Euro