FAST FIND : NR19379

D. P.G.R. Toscana 09/02/2007, n. 2/R

Regolamento di attuazione dell'art. 37, comma 3, della L.R. 3 gennaio 2005, n. 1 (Norme per il governo del territorio). Disposizioni per la tutela e valorizzazione degli insediamenti.
Teso coordinato con le modifiche introdotte da:
- D.P.G.R. 11/11/2013, n. 64/R
- D.P.G.R. 05/07/2017, n. 32/R
Scarica il pdf completo
36538 3993915
Capo I - Disposizioni generali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993916
Art. 1 - Oggetto

1. Il presente regolamento è emanato in attuazione dell’articolo 37 comma 3 della legge regionale 3 gennaio 2005, n. 1 R (Norme per il governo del territorio) ed individua criteri ed indirizzi per gli strumenti di pianificazione territoriale, gli atti di governo del territorio ed i regolamenti edilizi com

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993917
Art. 2 - Ambito di applicazione

1. Salvo quanto previsto al comma 2, le disposizioni contenute nel presente regolamen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993918
Capo II - Dotazione di infrastrutture per la mobilità, di verde, di arredo urbano e di altre opere di urbanizzazione primaria


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993919
Sezione I - Disposizioni generali, ambiti principali del territorio urbanizzato e poli urbani con bacino di utenza rilevante


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993920
Art. 3 - Disposizioni e criteri generali per la qualità degli insediamenti

1. Nella definizione degli strumenti della pianificazione territoriale e degli atti di governo del territorio, i comuni individuano quale obiettivo strategico l’incremento della qualità del patrimonio insediativo, tenendo conto delle esigenze e delle dotazioni necessarie a riequilibrare e qualificare gli insediamenti esistenti, con particolare riferimento alle nuove previsioni, agli interventi di trasformazione o di riqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993921
Art. 4 - Ambiti principali del territorio urbanizzato

1. Per stabilire requisiti di qualità urbana, ambientale ed edilizia adeguati alle peculiarità di ciascun contesto urbano, ai fini del presente regolamento, si individuano tre ambi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993922
Art. 5 - Centri densamente abitati

1. Al fine di garantire la migliore organizzazione dei centri densamente abitati, i piani strutturali e gli atti di governo del territorio dei comuni si attengono al rispetto dei seguenti criteri:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993923
Art. 6 - Centri abitati interessati da significativa affluenza turistica stagionale

1. Al fine di garantire la migliore organizzazione dei centri abitati interessati da significativa affluenza turistica di carattere s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993924
Art. 7 - Centri con bassa densità di abitanti

1. Al fine di garantire la migliore organizzazione dei centri con bassa densità di abit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993925
Art. 8 - Poli urbani con bacino di utenza rilevante

1. Sono poli urbani con bacino di utenza rilevante:

a) le strutture ospedaliere;

b) le aree e le infrastrutture per lo sport, stadi e impianti sport

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993926
Sezione II - Componenti della qualità degli insediamenti


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993927
Art. 9 - Componenti essenziali della qualità degli insediamenti

1. Sono componenti essenziali della qualità degli insediamenti:

a) le opere di urbanizzazione primaria di cui all’articolo 37, comma 5 della l.r. 1/2005;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993928
Art. 10 - Componenti del sistema della mobilità e accessibilità

1. Costituiscono componenti del sistema della mobilità e accessibilità:

a) le infrastrutture per la mobilità ed il trasporto pubblico;

b) le infrastrutture per l’organizzazione della sosta;

c) le infrastrutture a servizio dei pedoni;

d) le infrastrutture per la mobilità ciclistica.

2. Sono infrastrutture per la mobilità ed il trasporto pubblico:

a) la rete complessiva della viabilità comprese le stra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993929
Art. 11 - Componenti del sistema del verde

1. Costituiscono componenti del sistema del verde:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993930
Art. 12 - Verde urbano

1. N5

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993931
Art. 13 - Verde di connettività urbana

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993932
Art. 14 - Verde attrezzato

1. Il verde attrezzato è costituito dalle aree adibite a verde pubblico dotate di:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993933
Art. 15 - Arredo urbano

1. L’arredo urbano è costituito dal complesso delle opere strutturali, formali e funzionali atte a garantire la fruibilità ed il decoro dello spazio urbano, quali:

a) le opere di allestimento utili alla fruizione delle strade, delle piazze, degli spazi pubbli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993934
Capo III - Interventi per il contenimento dell’impermeabilizzazione del suolo, il risparmio idrico, la salvaguardia e la ricostruzione delle riserve idriche anche potenziali


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993935
Art. 16 - Contenimento dell’impermeabilizzazione del suolo nella costruzione di nuovi edifici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993936
Art. 17 - Interventi per il contenimento dell’impermeabilizzazione del suolo negli spazi urbani

1. I nuovi spazi pubblici o privati destinati a viabilità pedonale o meccanizza

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993937
Art. 18 - Risparmio idrico

1. I regolamenti edilizi comunali prescrivono l’utilizzo di impianti idonei ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993938
Art. 19 - Ricostituzione delle riserve idriche nelle aree costiere

1. Al fine di contrastare e ridurre i fenomeni di ingressione delle acque salmastre, nonché favorire la ricarica degli acquiferi costieri nelle aree di pianu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993939
Capo IV - Dotazioni di reti differenziate per lo smaltimento, per l’adduzione idrica ed il riutilizzo delle acque reflue


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993940
Art. 20 - Reti differenziate per lo smaltimento delle acque reflue

1. Con riferimento a nuove previsioni insediative o a previsioni di incremento degli insediame

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993941
Art. 21 - Reti differenziate per la distribuzione e la disponibilità della risorsa idrica

1. Gli strumenti della pianificazione territoriale e gli atti di governo del territorio dei comuni verificano, sulla base degli elementi conoscitivi reperibili, la disponibilità della risorsa idrica per le nuove previsioni insediative e di incremento degli insediamenti esis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993942
Capo V - Salubrità degli immobili e del territorio, l’edilizia sostenibile ed il contenimento energetico


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993943
Art. 22 - Edilizia sostenibile

1. I regolamenti edilizi comunali individuano soluzioni tecnologiche volte a favorire l’uso razionale dell’energia e l’uso di fonti energetiche rinnova

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993944
Art. 23. - Contenimento energetico degli edifici

1. Per le nuove previsioni insediative o le trasformazioni del tessuto edilizio esistente gli atti di governo del territorio dei comuni promuovono:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993945
Art. 24 - Parametri per gli interventi edilizi

1. I comuni hanno cura di verificare che gli interventi urbanistico-edilizi, ivi compresi quelli riguardanti il patrimonio edilizio esistente indicati all’articolo 79, comma 2 lettere c) e d) della l.r. 1/2005 siano progettati second

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
36538 3993946
Art. 25 - Entrata in vigore

1. Il presente regolamento entra in vigore novanta giorni dopo la sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione (BURT).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Pianificazione del territorio
  • Finanza pubblica
  • Urbanistica
  • Provvidenze

Emilia Romagna: contributi ai comuni per la redazione dei Piani urbanistici generali (PUG)

Il bando regionale mette a disposizione dei Comuni un milione 800 mila euro per la redazione dei Piani urbanistici generali comunali (PUG). I Comuni potranno avere un contributo fino al 70% della spesa e avranno tempo fino al 15/10/2018 per presentare la domanda, che dovrà contenere un cronoprogramma con le tempistiche e la programmazione finanziaria delle attività per la formazione del Piano.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Urbanistica
  • Standards
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio

Regolamento edilizio comunale tipo: contenuti, valenza, iter di approvazione

Intesa 20/10/2016 della Conferenza unificata che reca il Regolamento edilizio tipo ai sensi del D.L. “sblocca Italia” 133/2014. Nell'articolo sono fornite indicazioni su che cosa è il Regolamento edilizio comunale, i suoi contenuti ed il procedimento di approvazione, sui contenuti del Regolamento tipo, sull'iter della sua approvazione e del successivo recepimento da parte degli enti territoriali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

L’installazione di impianti pubblicitari stradali

Pianificazione delle attività, dimensioni, caratteristiche, ubicazione e distanze da rispettare dentro e fuori dai centri abitati, autorizzazioni (enti competenti, documentazione da produrre, tempistica per il rilascio o il diniego, durata, rinnovo e decadenza, sanzioni, obblighi del titolare, rapporto con le autorizzazioni edilizie), sanzioni.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Pianificazione del territorio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Urbanistica

La realizzazione delle opere di urbanizzazione nel D. Leg.vo 50/2016

Questo articolo riepiloga le procedure per la realizzazione delle opere di urbanizzazione a scomputo della quota del contributo di costruzione afferente agli oneri di urbanizzazione, nonché realizzate nell’ambito di convenzioni di lottizzazione o urbanistiche. Sono messe in luce le procedure previste dal Codice dei contratti pubblici di cui al D. Leg.vo 50/2016 in confronto con il “vecchio” D. Leg.vo 163/2006, con interpretazioni delle disposizioni dubbie e chiarimenti sulla determinazione del valore delle opere al fine di verificare il superamento della soglia comunitaria. Sono anche fornite chiare indicazioni sull’applicazione dell’art. 20 del D. Leg.vo 50/2016 concernente la realizzazione di opere a cura e spese del privato, anche alla luce del Parere di precontenzioso ANAC 763/2016. Il contributo è aggiornato al D. Leg.vo 19/04/2017, n. 56 (c.d. “correttivo”).
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Appalti e contratti pubblici
  • Urbanistica
  • Partenariato pubblico privato
  • Pianificazione del territorio

Procedure per la costruzione e l’ammodernamento di impianti sportivi

In questo articolo è illustrata la procedura delineata dall’art. 1, commi 304 e 305, della L. 147/2013 per la realizzazione e l’ammodernamento degli impianti sportivi, dopo le ulteriori semplificazioni introdotte dall’art. 62 del D.L. 50/2017 (convertito in legge dalla L. 96/2017).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Urbanistica

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Piano Casa
  • Standards
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede agibile al 31/12/2018

  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Procedimenti amministrativi
  • Commercio e mercati

Emilia Romagna - Prosecuzione attività in locali privi di requisiti imprese con sede non agibile al 31/12/2018