FAST FIND : NR37365

Deliberaz. G.P. Trento 24/03/2017, n. 457

Approvazione con decorrenza delle tipologie di accesso alle banche dati tavolare e catastale, e determinazione dei relativi importi dei diritti tavolari, dei tributi speciali catastali e dei canoni di collegamento al portale OPENkat.
Scarica il pdf completo
3632968 4174133
Testo del provvedimento

Il Relatore comunica:

Con la Legge Regionale 17 aprile 2003 n. 3 art 1 c. 1 sono state delegate alla Provincia autonoma di Trento le funzioni amministrative già esercitate dalla Regione autonoma Trentino Alto Adige in materia di impianto e tenuta dei libri fondiari, già esercitate dalla stessa in virtù della previsione espressa di cui all' art. 4 numero 5 dello Statuto speciale di autonomia approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1972 n. 670.

Con Decreto Legislativo 18 maggio 2001 n. 280 art. 1 sono state delegate alla Provincia autonoma di Trento le funzioni amministrative statali in materia di catasto fondiario e dei fabbricati già esercitate, su delega dello Stato, dalla Regione autonoma Trentino Alto Adige in base all'abrogato Decreto del Presidente della Repubblica 31 luglio 1978 n. 569.

La gestione del territorio provinciale di Trento sotto il profilo cartografico, estimale a fini fiscali e giuridico risulta pertanto affidata agli istituti del catasto, fondiario e dei fabbricati e del libro fondiario alle cui banche dati è riconosciuta la possibilità di accesso a fini informativi, certificativi e allo scopo di promuovere l'introduzione di variazioni e implementazioni dei dati gestiti.

Spetta specificamente e in questo contesto alla Provincia autonoma di Trento la commisurazione degli importi dei diritti tavolari e dei tributi speciali catastali con riguardo alla tipologia degli accessi ammessi, nonché l’imposizione e la riscossione dei relativi diritti tavolari e dei tributi speciali catastali, oltre che la determinazione dell'importo dei canoni per il collegamento alla banca dati integrata informatizzata (OPENkat).

Tanto trova fondamento, con riguardo al sistema tavolare, nell'art. 6 della Legge Regionale 6 dicembre 1953, n. 22 (modificato dall'art. 2 c. 15 della Legge Regionale 14 dicembre 2010 n. 4) secondo cui “La giunta provinciale di Trento e la giunta provinciale di Bolzano, per i territori di rispettiva loro competenza, fissano d'intesa fra loro le tariffe dei diritti tavolari inerenti le operazioni tavolari e le fruizioni da parte degli utenti delle informazioni e certificazioni derivanti dal libro fondiario, ivi inclusi i casi di eventuali esenzioni”.

Con riguardo ai tributi speciali catastali rileva l'art. 1 c. 3 del Decreto Legislativo 18 maggio 2001 n. 280, citato, secondo cui : “Le provincie sono altresì delegate a fissare la tipologia e gli importi dei tributi speciali catastali e provvedere alla loro riscossione”. La Legge provinciale 28 giugno 2005 n. 9, articolo unico, ha quindi disposto che la giunta provinciale provveda con propria deliberazione a fissare le tipologie e gli importi dei tributi speciali catastali.

In questo contesto sono state progressivamente assunte dalla giunta provinciale di Trento due distinte serie di deliberazioni espressamente finalizzate all'individuazione degli importi dei diritti tavolari e dei tributi speciali catastali commisurati alla tipologia degli accessi alle banche dati degli istituti del libro fondiario, del catasto fondiario e dei fabbricati con contestuale determinazione degli importi dei correlativi diritti tavolari, tributi speciali catastali e canoni di collegamento al portale OPENkat,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3632968 4174134
Tabella A

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3632968 4174135
Tabella B

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3632968 4174136
Tabella C

Parte di provvedimento in formato grafico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Impiantistica
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica
  • Fisco e Previdenza
  • Protezione civile
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Terremoto Abruzzo
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Terremoto regioni meridionali
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • DURC
  • Enti locali
  • Calamità/Terremoti
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Federalismo fiscale
  • Lavoro e pensioni
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Catasto e registri immobiliari
  • Imposte sul reddito
  • Provvidenze
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Servizi pubblici locali
  • Rifiuti
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica

La legge di stabilità 2015 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella legge di Stabilità 2015 (L. 23 dicembre 2014 n. 190), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Catasto e registri immobiliari
  • Leasing immobiliare
  • Fisco e Previdenza
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Fonti alternative

Profili catastali e fiscali degli impianti fotovoltaici

ACCATASTAMENTO IMPIANTI FOTOVOLTAICI E LORO COMPONENTI (Profili generali e inquadramento normativo; Quando sussiste e quando non sussiste l’obbligo di accatastare l’impianto; Qualificazione degli impianti come beni mobili o immobili) - PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA NELL’AMBITO DI ATTIVITÀ AGRICOLA (Connessione tra attività agricola e produzione di energia elettrica da fonte fotovoltaica; Immobili ospitanti gli impianti fotovoltaici realizzati su fondi agricoli) - CESSIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Cessione di impianto fotovoltaico che costituisce un bene immobile ; Cessione di lastrico solare comprendente impianto fotovoltaico ; Cessione di impianto fotovoltaico che costituisce pertinenza) - REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Cessione di parti destinate alla realizzazione di impianti fotovoltaici; Prestazioni di servizi per la realizzazione di impianti fotovoltaici) - LOCAZIONE O LEASING DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI, TRATTAMENTO FISCALE (Locazione o leasing di impianti fotovoltaici ; Locazione di terreni destinati a ospitare impianti fotovoltaici) - COSTITUZIONE O CESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE (Diritto di superficie e impianti fotovoltaici; Trattamento fiscale cessione o costituzione del diritto di superficie).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Catasto e registri immobiliari
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imposte sul reddito
  • Edilizia e immobili
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fisco e Previdenza
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici

Fabbricati “collabenti” (ruderi): disciplina catastale, edilizia e fiscale

Questa pagina informativa chiarisce tutto quello che c’è da sapere riguardo ai fabbricati fatiscenti o inagibili, crollati e/o parzialmente demoliti. Viene trattata la normativa catastale, i presupposti e le modalità per l’iscrizione in catasto, le dichiarazioni catastali da inserire negli atti di compravendita o trasferimento, i titoli abilitativi edilizi necessari per l’intervento di ripristino, le condizioni per usufruire delle agevolazioni per gli interventi di ristrutturazione o di risparmio energetico, l’imponibilità ai fini IMU.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Barriere architettoniche
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Istruzione, università e ricerca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Accise
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Previdenza professionale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Imposte sul reddito
  • Titoli abilitativi
  • Condominio
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Ospedali e strutture sanitarie

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Titoli abilitativi
  • Inquinamento acustico
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Gestione delle risorse idriche
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Catasto e registri immobiliari
  • Difesa suolo
  • Edilizia e immobili
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impianti elettrici
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Acque per consumo umano
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Demanio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Acque di balneazione

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Imposta sulle successioni e sulle donazioni
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Catasto e registri immobiliari

Utilizzo obbligatorio modello dichiarazione di successione Provv. Agenzia Entrate 305134/2017

  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Calamità/Terremoti
  • Protezione civile
  • Norme tecniche
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Contributi per la ripresa delle attività economiche e produttive nei territori colpiti dal sisma a far data dal 24/08/2016

15/02/2017

09/11/2018

31/10/2018

30/10/2018