15 gen 2018

FAST FIND : SC1102

Ultimo aggiornamento
01/12/2017

Domanda di iscrizione elenco soggetti che operano con società in house

La Delib. ANAC 20/09/2017, n. 951, che ha aggiornato le Linee guida di cui alla Delib. ANAC 15/02/2017, n. 235, prevede al punto 9.2 che a partire dal 15/01/2018 (il termine è stato prorogato rispetto all'originario termine del 27/06/2017 - 90 giorni dopo l’entrata in vigore della Delib. ANAC 15/02/2017, n. 235 - ad opera del Comunicato ANAC 10/05/2017, del Comunicato ANAC 05/07/2017, del Comunicato ANAC 25/10/2017 e del Comunicato ANAC 29/11/2017, nelle more dell'attuazione delle modifiche introdotte al D. Leg.vo 50/2016 dal D. Leg.vo 56/2017, c.d. "correttivo") i soggetti legittimati - ossia le amministrazioni aggiudicatrici e gli enti aggiudicatori che, al ricorrere dei presupposti previsti dall'art. 5 del Codice e dagli artt. 4 e 16 del D. Leg.vo 175/2016 (T.U. delle società a partecipazione pubblica), intendono operare affidamenti diretti in favore di organismi in house in forza di un controllo analogo diretto, invertito, a cascata o orizzontale sugli stessi - possono presentare all’ANAC la domanda di iscrizione nell’Elenco istituito dalla citata Delib. 235/2017 (nel frattempo sostituita dalla Delib. ANAC 20/09/2017, n. 951), ai sensi dell'art. 192, comma 1, del D. Leg.vo 50/2016.

La presentazione della domanda di iscrizione costituisce presupposto legittimante l’affidamento in house.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Aree urbane
  • Urbanistica
  • Finanza pubblica

Calabria: contributi per la valorizzazione dei borghi

La Regione Calabria ha stanziato 100 milioni di euro a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione- FSC per la valorizzazione e la promozione turistico culturale dei Borghi della Regione. Il bando è rivolto ai Comuni e mira a stimolare le proposte progettuali che provengono direttamente dai territori interessati. Il contributo concedibile è pari al 100% delle spese sostenute per la realizzazione di interventi di importo non inferiore a 300.000 euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Appalti e contratti pubblici

Funzioni e attività del direttore dell’esecuzione dei contratti pubblici di servizi e forniture

Normativa di riferimento; soggetti coinvolti nell'esecuzione dei contratti di servizi o di forniture (RUP, direttore dell’esecuzione e assistenti, RUP e direttore dell’esecuzione) - Funzioni e compiti del direttore dell’esecuzione (rapporti tra direttore dell’esecuzione e RUP, strumenti per l’esercizio dell’attività di direzione e controllo, avvio dell’esecuzione del contratto, attività di controllo in fase di esecuzione, verifica del rispetto degli obblighi dell’esecutore e del subappaltatore, contestazioni e riserve, gestione delle varianti contrattuali, sospensione dell’esecuzione, gestione dei sinistri, termine dell’esecuzione del contratto, controllo amministrativo contabile dell’esecuzione).
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Provvidenze

Friuli Venezia Giulia: contributi a fondo perduto per le nuove realtà imprenditoriali

Il Bando disciplina i criteri e le modalità di accesso a sovvenzioni a fondo perduto per aspiranti imprenditori e nuove imprese (microimprese, piccole e medie imprese). Sono concessi contributi pari al 60% della spesa ritenuta ammissibile, nella misura massima di 100.000 euro. La dotazione finanziaria complessiva è pari a 8.577.652 euro.
A cura di:
  • Club Mep Network
  • Istat
  • Indici, tassi e costi di costruzione

Aggiornamento indici Istat e tassi

Rivalutazione monetaria, locazioni e TFR; Costi di costruzione di manufatti edilizi; Rivalutazione dei crediti.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Finanza pubblica
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Provvidenze

Campania: sostegno all'internazionalizzazione delle imprese

L’agevolazione è finalizzata a sostenere il processo di internazionalizzazione del sistema produttivo regionale, attraverso la concessione di contributi in conto capitale per Programmi di internazionalizzazione realizzati da Micro e PMI, in forma singola o associata. È prevista la concessione di un contributo pari al 70% delle spese ammesse, nella misura massima di 150.000 euro. La dotazione finanziaria è di 15 milioni di euro.
A cura di:
  • Club Mep Network
  • Enti locali
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Emilia Romagna: contributi ai Comuni per studi di fattibilità

  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Impiantistica
  • Professioni

Bolzano: aggiornamento obbligatorio installatori impianti FER

  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Provvidenze
  • Inquinamento atmosferico
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Tutela ambientale
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Impiantistica
  • Fonti alternative

Veneto: bando per la rottamazione delle vecchie stufe a biomassa

  • Calamità/Terremoti
  • Calamità
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche

Campania: rischio sismico e contributi per la messa in sicurezza degli edifici pubblici