FAST FIND : NR16900

L. R. Marche 16/12/2005, n. 36

Riordino del sistema regionale delle politiche abitative.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 27/12/2006, n. 22
- L.R. 10/04/2007, n. 4
- L.R. 14/05/2007, n. 5
- L.R. 23/10/2007, n. 14
- L.R. 29/01/2008, n. 1
- L.R. 03/04/2009, n. 9
- L.R. 15/11/2010, n. 16
- L.R. 17/06/2011, n. 12
- L.R. 31/10/2011, n. 20
- L.R. 04/06/2012, n. 18
- L.R. 27/12/2012, n. 45
- L.R. 14/10/2013, n. 32
- L.R. 29/11/2013, n. 44
- L.R. 03/04/2015, n. 13
- L.R. 13/04/2015, n. 16
- L.R. 20/02/2017, n. 5
- L.R. 28/04/2017, n. 15
- L.R. 27/12/2018, n. 49
- L.R. 18/04/2019, n. 8
Scarica il pdf completo
34057 5519566
TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519567
Art. 1 - (Oggetto)

1. La presente legge riordina il sistema regionale delle politiche abitative in attuazione dell'articolo 117 della Costituzione e del titolo III, capo II, sezione III, del d.lgs. 31 marzo 1998, n. 112 (Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti locali, in attuazione del capo I della legge 15 marzo 1997, n. 59).

2. La presente legge disciplina in particolare:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519568
Art. 2 - (Definizioni)

1. Ai fini della presente legge si intendono:

a) per edilizia sovvenzionata gli alloggi di proprietà dello Stato, dei Comuni e degli ERAP, recuperati, acquistati o realizzati, in tutto o in parte, con fondi statali o regionali, "per le finalità proprie del settore" N5 ad eccezione di quelli destinati alla locazione ai sensi dell'articolo 11 o realizzati ai sensi dell'articolo 8 della legge 17 febbraio 1992, n. 179 (Norme per l'edilizia residenziale pubblica);

b) per edilizia agevolata gli alloggi di proprietà pubblica o privata recuperati, acquistati o realizzati con contributi pubblici di cui agli articoli 11, 13 e 14, comma 2;

c) p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519569
Art. 3 - (Funzioni della Regione, delle Province e dei Comuni)

1. La Regione, le Province e i Comuni esercitano le funzioni in materia di edilizia r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519570
Art. 4 - (Concertazione e partecipazione)

1. La Regione, gli enti locali e gli ERAP, nell'esercizio delle funzioni previste dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519571
Art. 4 bis - (Comunicazione ai Comuni)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519572
TITOLO II - PROGRAMMAZIONE DELLE POLITICHE ABITATIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519573
CAPO I - Pianificazione regionale e programmi attuativi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519574
Art. 5 - (Piano regionale di edilizia residenziale “pubblica” N26)

1. Il piano regionale di edilizia residenziale “pubblica” N26, di validità triennale, detta gli indirizzi di politica abitativa e i criteri per il raggiungimento delle finalità previste dalla presente legge.

2. Il piano stabilisce gli obiettivi generali nel triennio e indica gli interventi in cui si articola la politica abitativa regionale, come disciplinati dalla presente legge, in relazione alle disponibilità delle risorse finanziarie. In particolare il piano:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519575
Art. 5 bis - (Compartecipazione a piani e programmi statali e comunitari).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519576
Art. 5 ter - (Programmi regionali speciali)

N30

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519577
Art. 6 - (Fondo regionale per le politiche abitative)

1. Per finanziare i piani e i programmi “di cui agli articoli 5, 5 bis e 5 ter” N31 è istituito il fondo regionale per le politiche abitative."

2. Il fondo è alimentato con le seguenti risorse:

a) statali attribuite alla Regione per le politiche abitative, comprese quelle per il sostegno all'accesso alle locazioni private;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519578
Art. 6 bis - (Destinazione dei proventi delle alienazioni)

1. La Giunta regionale, anche su proposta dell’Ente regionale per l’abitazione pubblica delle Marche e comunque in collaborazione con l’Ente medesimo, previo parere della competente commissione consiliare, approva il programma di reinvestimento dei proventi delle alienazioni degli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519579
Art. 7 - (Programmi provinciali)

1. Entro centottanta giorni dall'approvazione del piano regionale di cui all'articolo 5, “la Giunta regionale approva”N45 il programma di attua

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519580
CAPO II - Raccolta e coordinamento delle informazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519581
Art. 8 - (Osservatorio regionale della condizione abitativa)

1. La Giunta regionale assicura l'accertamento dei fabbisogni abitativi, l'elaborazione delle politiche abitative e il monitoraggio della loro efficacia tramite l'Osservatorio regionale della condizione abitativa che si raccorda con l'Osservatorio di cui all'articolo 12 della legge 9 dicembre 1998, n. 431 (Disciplina delle locazioni e del rilascio degli immobili adibiti ad uso abitativo).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519582
Art. 9 - (Anagrafe dell'utenza e del patrimonio abitativo pubblico)

1. La Regione, attraverso i dati forniti dai Comuni e dagli ERAP, provvede:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519583
TITOLO III - INTERVENTI PER LE POLITICHE ABITATIVE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519584
CAPO I - Interventi
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519585
Art. 10 - (Realizzazione e riqualificazione di alloggi di ERP sovvenzionata)

1. Per soddisfare il fabbisogno abitativo dei ceti sociali meno abbienti il piano regionale prevede risorse per l'incremento degli alloggi di ERP sovvenzionata mediante interventi di nuova costruzione “di norma senza ulteriore consumo di suolo non urbano,” N32 di recupero e di acqui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519586
Art. 11 - (Contributi di edilizia agevolata per alloggi in locazione)

1. La Regione prevede la concessione di contributi agli ERAP e agli operatori privati per interventi di nuova costruzione, recupero o "acquisto con eventuale recupero"N52 di alloggi da desti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519587
Art. 12 - (Sostegno all'accesso alle locazioni private)

1. La Regione prevede interventi di sostegno alle locazioni private secondo le finalità e le modalità stabilite dalla normativa statale vigente in materia.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519588
Art. 13 - (Contributi di edilizia agevolata per la prima abitazione)

1. La Regione prevede contributi per favorire l'accesso alla prima abitazione.

2. I contributi di cui al comma 1 sono concessi:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519589
Art. 14 - (Alloggi per particolari categorie sociali)

1. La Regione può prevedere, per interventi di edilizia sovvenzionata ed agevolata, riserve di alloggi da destinare a particolari categorie sociali individuate dal piano regionale di cui all'articolo 5.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519590
Art. 15 - (Interventi di riqualificazione urbana)

1. La Regione destina risorse per interventi di riqualificazione urbana da realizzarsi con il concorso di soggetti pubblici e privati.

2. Ai fini di cui al comma 1 sono finanziabili:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519591
Art. 16 - (Sperimentazione)

1. La Regione prevede il finanziamento di programmi di carattere sperimentale volti a promuovere l'uso di tecnologie innovative per il miglioramento della fruibilità degli immobili e della qualità abitativa, per il contenimento dei consumi dell

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519592
Art. 17 - (Disposizioni comuni)

1. Sono escluse dai contributi previsti dal presente capo, le abitazioni di categoria catastale A1, A8 e A9.

2. Gli attuatori degli interventi di edilizia agevolata previsti dal presente capo, ad eccezione "dei singoli cittadini di cui all'articolo 13",

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519593
CAPO II - Beneficiari dell'edilizia agevolata e operatori privati
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519594
Art. 18 - (Requisiti soggettivi dei beneficiari)

1. Per beneficiare degli alloggi di edilizia agevolata sono richiesti i seguenti requisiti:

a) essere cittadini italiani o di uno Stato appartenente all'Unione europea ovvero cittadini di Stati che non aderiscono all'Unione europea, titolari di "permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo"N52 o possessori del permesso di soggiorno di durata biennale;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519595
Art. 19 - (Requisiti degli operatori privati)

1. Il piano di cui all'articolo 5 determina i requisiti di ordine gestionale, profess

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519596
Art. 20 - (Qualificazione del processo edilizio)

1. La Regione promuove la qualificazione degli interventi di edilizia abitativa assistiti da contributi pubblici, con riguardo alle diver

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519597
TITOLO III BIS - ASSEGNAZIONE E GESTIONE DEGLI ALLOGGI DI ERP SOVVENZIONATA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519598
Capo I - Principi generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519599
Art. 20 bis - (Enti gestori e partecipazione alla gestione)

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519600
Art. 20 ter - (Diversa destinazione degli alloggi)

N1

1. Gli enti proprietari possono destinare gli alloggi ad un utilizzo diverso da quello previsto dal presente titolo, garantendone la contemporanea sostituzione con un patrimonio che garantisce una equivalente offerta abitativa comple

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519601
Capo II - Assegnazione e disciplina del rapporto contrattuale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519602
Art. 20 quater - (Requisiti per l'accesso e per la permanenza)

N1

1. Per conseguire l'assegnazione di un alloggio di ERP sovvenzionata sono richiesti i seguenti requisiti:

a) essere cittadini italiani o di un Paese appartenente all'Unione europea ovvero cittadini di Paesi che non aderiscono all'Unione europea, titolari di "permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo"N52 o possessori del permesso di soggiorno di durata biennale;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519603
Art. 20 quinquies - (Disciplina delle assegnazioni e durata del contratto di locazione)

N1

1. Il Comune assegna gli alloggi su istanza degli interessati, utilizzando uno dei seguenti procedimenti:

a) avviso pubblico, da emanarsi anche per ambiti sovracomunali, con cadenza almeno biennale;

b) formazione di una graduatoria aperta, aggiornata con cadenza almeno annuale, disciplinata dai regolamenti comunali, nella quale le domande sono inserite in base ai punteggi attribuiti ai sensi del comma 2. In tale ipotesi l'adeguamento dei punteggi di cui ai numeri 2, 3, 5, 7, 8, 9 e 10 della lettera a) "condizioni soggettive" dell'allegato A "della legge region

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519604
Art. 20 sexies - (Regolamento gestionale)

N1

1. La Giunta regionale, con proprio regol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519605
Art. 20 septies - (Subentro, ampliamento e ospitalità temporanea)

N33

1. Il subentro nell’assegnazione a seguito di decesso dell’assegnatario o abbandono dell’alloggio è consentito esclusivamente a beneficio dei componenti del nucleo familiare, così come definito dall’articolo 2, comma 1, lettera c), conviventi sin dal momento dell’assegnazione ovvero in virtù di ampliamento stabile avvenuto ai sensi del comma 3 e seguenti.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519606
Art. 20 octies - (Mobilità)

N1

1. Gli enti gestori disciplinano, sentiti i Comuni, con apposito regolamento la mobilità degli assegnatari negli alloggi di ERP sovvenzionata in conformità ai seguenti principi:

a) la mobilità può essere richiesta dall'assegnatario per variazioni in aumento o in diminuzione del nucleo familiare, per esigenze di avvicinamento al posto di lavoro,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519607
Capo III - Annullamento dell'assegnazione, decadenza, morosità
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519608
Art. 20 novies - (Annullamento dell'assegnazione)

N1

1. L'annullamento dell'assegnazione è disposto dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519609
Art. 20 decies - (Decadenza dall'assegnazione)

N1

1. La decadenza dall'assegnazione è disposta dal Comune, d'ufficio o su richiesta dell'ente gestore, nei casi in cui:

a) l’assegnatario non abiti stabilmente nell’alloggio assegnato, ovvero non lo abbia stabilmente occupato nel termine di trenta giorni dalla consegna; N8

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519610
Art. 20 undecies - (Morosità)

N1

1. In caso di morosità superiore a tre mesi nel pagamento del canone di locazione, delle quote di gestione dei servizi o nei confronti dell'autogestione, gli enti gestori procedono alla risoluzione del contratto con conseguente decadenza da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519611
Art. 20 duodecies - (Occupazione illegale degli alloggi)

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519612
Art. 20 terdecies - (Sanzioni amministrative)

N1

1. Per la violazione delle norme del regolamento gestionale degli alloggi e delle parti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519613
Capo IV - Canone di locazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519614
Art. 20 quaterdecies - (Determinazione del canone di locazione)

N1

1. Il canone di locazione degli alloggi di ERP sovvenzionata è calcolato sulla base dei criteri stabiliti dalla Regione con regolamento da approvarsi "entro il 30 giugno 2008" N7, tenendo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519615
Art. 20 quinquiesdecies - (Aggiornamenti del canone e verifiche periodiche)

N1

1. L'Ente ge

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519616
Art. 20 sexiesdecies - (Destinazione dei proventi dei canoni)

N1

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519617
Capo V - Alienazione del patrimonio
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519618
Art. 20 septiesdecies - (Alienazione degli alloggi)

N1

1. Gli alloggi di ERP possono essere alienati:

a) per l’esigenza di una razionale ed economica gestione del patrimonio, con reinvestimento dei proventi nel settore dell’ERP;

b) per il finanziamento dei piani e dei programmi di settore previsti dalla presente legge.” N34

2. Ai fini di cui al comma 1, i Comuni approvano programmi di alienazione e reinvestimento che sono trasmessi alla Provincia ed alla Giunta regionale a fini informativi.

3. L’ERAP Marche propone per l’approvazione alla Giunta regionale i programmi di alienazione N41 del proprio patrimonio abitativo, in base agli indirizzi e alle direttive adottati dalla Giunta regionale medesima. N34

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519619
TITOLO IV - ENTE REGIONALE PER L’ABITAZIONE PUBBLICA DELLE MARCHE (ERAP Marche)

N22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519620
Art. 21 - (ERAP Marche)

N23

1. È istituito l’Ente regionale per l’abitazione pubblica delle Marche (ERAP Marche).

2. L’ERAP Marche è ente pubblico "non economico"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519621
Art. 22 - (Organi)

N54

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519622
Art. 23 - (Consiglio di amministrazione)

N54

1. Il Consiglio di amministrazione dell'ERAP Marche, di seguito denominato Consiglio di amministrazione, è composto da sette membri e resta in carica per la durata della legislatura regionale. Chi ha ricoperto l'incarico di componente per due legislature consecutive non è immediatamente rieleggibile allo scadere del secondo mandato.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519623
Art. 23-bis - (Compiti e funzionamento del Consiglio di amministrazione)

N55

1. Nel rispetto delle direttive regionali in materia di edilizia residenziale pubblica, il Consiglio di amministrazione, anche su proposta dei responsabili dei presidi, svolge le seguenti funzioni:

a) esercita i poteri di indirizzo e controllo sull'attività dell'ente;

b) approva il bilancio e gli atti di programmazione;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519624
Art. 23-ter - (Presidente e Vice Presidente del Consiglio di amministrazione)

N55

1. Il Presidente del Consiglio di amministrazione, nominato ai se

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519625
Art. 23-quater - (Segretario)

N55

1. Ai fini del contenimento d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519626
Art. 24 - (Revisore dei conti)

N23

1. Il revisore dei conti è nominato dalla Giunta regionale tra i revisori contabili iscritti nell’apposito registro nazionale.

2. Il revisore dei conti dura in c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519627
Art. 25 - (Presidi)

N54

1. L'ERAP Marche è organizzato in presidi aventi competenza nel territorio di ciascuna provincia.

2. A ciascun presidio è preposto un respons

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519628
Art. 25 bis - (Consulte provinciali per le politiche abitative)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519629
Art. 26 - (Personale)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519630
Art. 27 - (Regolamento di organizzazione)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519631
Art. 28 - (Il direttore generale)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519632
TITOLO V - NORME TRANSITORIE E FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519633
Art. 29 - (Disposizioni per l'ERAP della Provincia di Fermo)

1. L'ERAP della Provincia di Fermo esercita le proprie funzioni nella circoscrizione territoriale della Provincia di Fermo costituita ai sensi della legge 11 giugno 2004, n. 147 (Istituzione della Provincia di Fermo).

2. Entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, l'ERAP della Provincia di Ascoli Piceno provve

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519634
Art. 30 - (Norme transitorie e finali)

1. N3

2. Nei confronti di coloro che, alla data di entrata in vigore della presente legge, occupano un alloggio di edilizia residenziale pubblica in virtù di un provvedimento provvisorio di assegnazione del Comune, è disposto un prolungamento dell'assegnazione medesima per un periodo massimo di tre anni purché in regola con il pagamento dei canoni. I Comuni provvedono alla modifica del termine dell'assegnazione provvisoria entro due mesi dall'entrata in vigore della presente legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519635
Art. 31 - (Trattamento di quiescenza del personale degli IACP)

1. La facoltà di cui all'articolo 5, comma 1, della l.r. 3 novembre 1984, n. 3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519636
Art. 32 - (Indennità di carica degli organi degli ERAP)

1. Alla Tabella A allegata alla l.r. 2 agosto 1984, n. 20 (Disciplina delle indennità spettanti agli amministratori deg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519637
Art. 33 - (Modifiche alla l.r. 17 maggio 1999, n. 10)

1. L'articolo 38 della l.r. 17 maggio 1999, n. 10 (Riordino delle funzioni amministrative della Regione e degli Enti locali nei settori dello sviluppo economico ed attività produttive, del territorio, ambiente e infrastrutture, dei servizi alla persona e alla comunità, nonché dell'ordinamento ed organizzazione amministrativa) è sostituito dal seguente:

"Art. 38 - Funzioni della Regione.

1. Sono riservate alla Regione le funzioni amministrative concernenti:

a) l'approvazione del piano regionale di edilizia residenziale;

b) il concorso, con le competenti amministrazioni dello Stato e con gli enti locali interessati, nell'elaborazione dei programmi abitativi di interesse comunitario e statale;

c) la determinazione dei limiti di costo, dei requisiti prestazionali e di standard di qualità abitativa da rispettare nella realizzazione degli interventi;

d) la verifica nei confronti degli enti locali dell'attuazione dei programmi e dell'utilizzo delle risorse finanziarie;

e) il funzionamento dell'Osservatorio regionale della condizione abitat

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519638
Art. 34 - (Abrogazioni)

1. Sono abrogati:

a) la l.r. 5 giugno 1988, n. 18;

b

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519639
Art. 35 - (Disposizioni finanziarie)

1. A partire dall'anno 2006, la legge finanziaria di ciascun anno stabilisce l'entità delle spese di cui all'articolo 6, comma 2, lettera b).

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
34057 5519640
Art. 36 - (Dichiarazione d'urgenza)

1. La presente legge è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel bollettino ufficiale della Regione.



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Edilizia residenziale
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Emilia Romagna: bando Housing sociale 2019

Bando da 5 milioni di euro per sperimentare soluzioni abitative innovative e agevolare l'accesso alla proprietà e alla locazione per la prima casa. La misura è rivolta a cooperative e imprese costruttrici per completare nuovi appartamenti e recuperare quelli più vecchi. Con il progetto si affronta il tema dell'emergenza abitativa e si promuovono interventi di riqualificazione attraverso il recupero di vecchi edifici, anche sul piano dell'efficienza energetica e sismica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia residenziale
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Fonti alternative
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Impiantistica
  • Efficienza e risparmio energetico

Bolzano: misure per il risparmio energetico e l’utilizzo di fonti rinnovabili negli edifici pubblici residenziali

Il bando promuove l’ecoefficienza e la riduzione di consumi di energia primaria negli edifici pubblici residenziali, al fine di raggiungere l'obiettivo specifico degli indicatori stabiliti nel programma FESR 2014-2020: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Imposte sul reddito
  • Compravendita e locazione
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza

Caratteristiche e disciplina delle locazioni brevi

DISCIPLINA CIVILISTICA DELLE LOCAZIONI E RATIO DELLA NORMA SPECIALE - DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE BREVE Caratteristiche dei soggetti; Oggetto del contratto; Durata del contratto - REGIME FISCALE DELLE LOCAZIONI BREVI - INTERMEDIARI COINVOLTI NELLA STIPULA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE BREVE - ADEMPIMENTI A CARICO DEGLI INTERMEDIARI Trasmissione dei dati; Applicazione della ritenuta; Pagamento dell’imposta di soggiorno; Conservazione dei dati; Sanzioni - BANCA DATI DELLE STRUTTURE RICETTIVE E IMMOBILI DESTINATI ALLE LOCAZIONI BREVI
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

La disciplina dei contratti di locazione a canone concordato ai sensi della L. 431/1998

PREMESSA - I CONTRATTI A CANONE CONCORDATO AI SENSI DELLA L. 431/1998 (Condizioni per la stipula dei contratti agevolati, transitori e per studenti universitari; Criteri per la determinazione del canone di locazione nella contrattazione territoriale; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione di natura transitoria; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione per studenti universitari; Indicazioni per i contratti da stipularsi in assenza degli accordi locali) - AGEVOLAZIONI FISCALI (Determinazione del reddito imponibile nei contratti di locazione; Riduzione del reddito imponibile per i contratti stipulati ai sensi del D.M. 16/01/2017; Riduzione dell’aliquota in caso di opzione per la c.d. “cedolare secca”; Riduzione delle imposte d’atto; Riduzione dell’aliquota IMU e TASI; Detrazioni per i conduttori; Necessità dell’attestazione ai fini delle agevolazioni fiscali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Compravendita e locazione
  • Istat
  • Edilizia e immobili
  • Indici, tassi e costi di costruzione

Determinazione del canone di locazione immobiliare e aggiornamento con Indici ISTAT

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - DETERMINAZIONE DEL CANONE PER LE LOCAZIONI (Locazioni abitative a equo canone; Locazioni abitative non a equo canone; Locazioni commerciali (uso diverso da abitativo)) - AGGIORNAMENTO DEL CANONE IN BASE AGLI INDICI ISTAT (Locazioni abitative con equo canone; Locazioni commerciali e locazioni abitative non ad equo canone).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Protezione civile

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)

  • Mutui e finanziamenti immobiliari
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia residenziale

Valle D'Aosta, politiche abitative: domanda di mutuo