31 dic 2017

FAST FIND : SC1037

Ultimo aggiornamento
23/01/2017

Abruzzo, recupero sottotetti: proroga al 31/12/2017

La L.R. 12/01/2017, n. 4 (Proroga di termini previsti da disposizioni legislative, disposizioni in materia sanitaria e ulteriori disposizioni urgenti) all’art. 1, comma 2, proroga al 31/12/2017 il termine di presentazione delle istanze per il recupero abitativo dei sottotetti, di cui all’art. 85 della L.R. 26/04/2004, n. 15 (Legge finanziaria regionale 2004). Oltre alla proroga del termine per la presentazione delle domande, è stato prorogato anche il termine entro il quale devono essere stati realizzati gli edifici oggetto del recupero dei sottotetti. Ora gli edifici interessati sono quelli ultimati entro il 30/09/2016.

Dalla redazione

Leggi regionali per l’edilizia privata

Aggiornamenti recenti - Rettifica della L.R. Puglia 14/2009 - Riepilogo regione per regione

Contributo di costruzione: interventi soggetti, parametri e modalità di calcolo

Dettaglio degli interventi edilizi soggetti o meno al contributo di costruzione, con schema riepilogativo; Modalità di determinazione del contributo di costruzione e parametri di calcolo, casi di scomputo della quota per oneri di urbanizzazione, edilizia convenzionata.
A cura di:
  • Studio Groenlandia

Abuso di ufficio anche in assenza di un accordo collusivo ed in presenza di una finalità pubblicistica (Cass. Pen 43160/2017)

La sentenza della Corte di Cassazione ribadisce importanti principi relativi alla prova della sussistenza del dolo intenzionale che qualifica il reato di abuso d’ufficio. In particolare, ai fini dell’accertamento dell’intenzionalità del vantaggio patrimoniale, non è necessaria la presenza di un accordo collusivo con il beneficiario della condotta, né può rilevare la compresenza di una finalità pubblicistica al fine di escludere il dolo intenzionale.
A cura di:
  • Emanuela Greco

Requisiti igienico-sanitari nelle costruzioni

Requisiti igienico-sanitari generali delle abitazioni (altezza dei locali, superficie minima, bagni, riscaldamento, temperatura di progetto, ventilazione ed esclusione di condizioni di umidità, aspirazione di fumi ed esalazioni); Requisiti igienico-sanitari in edifici condonati e nel caso di recupero di sottotetti; Deroghe per interventi di efficientamento termico; Titoli abilitativi e requisiti igienico-sanitari: autocertificazione o parere di conformità igienico-sanitaria.
A cura di:
  • Studio Groenlandia

06/11/2017

06/10/2017

05/10/2017

18/09/2017