FAST FIND : NR36956

Deliberaz. G.R. Calabria 16/12/2016, n. 521

Approvazione del Regolamento e del Disciplinare tecnico d’attuazione alla Legge regionale 41/2011 per la Certificazione di Sostenibilità ambientale degli interventi di bioedilizia.
Scarica il pdf completo
3371181 3486743
Testo del provvedimento

LA GIUNTA REGIONALE


PREMESSO

- che la Direttiva 2002/91/CE, relativa al rendimento energetico nell’edilizia detta norme importanti e incisive sul contenimento dei consumi energetici negli usi standard degli edifici e di conseguenza influisce sulla riduzione dei gas serra, prevedendo la certificazione energetica degli edifici,

- che l’Italia ha recepito la direttiva Europea 2002/91/CE tramite l’emanazione del D.lgs 192/2005R, successivamente modificato dal D.lgs 311/2006R e il D.P.R. n. 59/2009R che stabilisce i criteri, le condizioni e le modalità per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici,

- che a livello nazionale, dal dicembre 2001 si è avviato un confronto tra le Regioni e le Province Autonome, creando un gruppo di lavoro, al fine di condividere una serie di regole con le quali poter definire le soglie ed i requisiti necessari per la predisposizione di progetti con caratteristiche di bioedilizia,

- che questo Gruppo di lavoro sulla Bioedilizia dell’Istituto per l’Innovazione e Trasparenza degli Appalti e la Compatibilità Ambientale (ITACA) ha sviluppato un sistema per la valutazione sia energetica che ambientale degli edifici denominato Protocollo ITACA che è stato approvato nel 2004 dalla Conferenza dei Presidenti delle Regioni e Pro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3371181 3486744
Allegato - Regolamento e Disciplinare Tecnico di cui alla L.R del 4 Novembre 2011, n. 41 sull’abitare sostenibile


Regolamento

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

Calabria abitare sostenibile

Salvaguardia delle risorse idriche, risparmio ed approvvigionamento energetico, materiali, componenti e tecnologie costruttive nell'edilizia eco-compatibili, gestione dei rifiuti dell’edilizia, certificazione degli edifici, bonus volumetrici ed incentivi, attività libere.
A cura di:
  • Denis Peraro
  • Certificazione energetica
  • Professioni
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Energia e risparmio energetico

Regione lazio, APE: elenco certificatori, sistema informatico, corsi di formazione abilitanti

Pagina informativa e FAQ sulla base: della Deliberaz. G.R. Lazio 06/12/2017, n. 824, con la quale hano preso il via l’elenco regionale dei tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici ed il sistema informativo per la gestione degli attestati; della Deliberaz. G.R. Lazio 11/07/2017, n. 398, con la quale sono definiti le linee guida e lo standard formativo per i corsi di formazione e aggiornamento destinati ai tecnici certificatori energetici.
A cura di:
  • Dino de Paolis

I soggetti abilitati alla certificazione energetica degli edifici dopo il D.P.R. 75/2013: indicazioni pratiche e analisi di casi dubbi e criticità

L’emanazione del D.P.R. 75/2013, recante i requisiti professionali dei tecnici abilitati alla certificazione energetica degli edifici, ha generato una serie di rilevanti problemi interpretativi e di criticità, causando incertezze per diverse categorie di tecnici, in particolare modo per quelli laureati con il vecchio ordinamento ed una paralisi di fatto delle attività soprattutto nelle varie Regioni che non hanno adottato una propria disciplina. AGGIORNAMENTO AGOSTO 2015: titoli di studio aggiornati con le modifiche introdotte dalla L. 107/2015 di riforma della scuola. In questo contributo vengono analizzati tutti gli aspetti della nuova disciplina, in particolare modo quelli problematici, e vengono fornite le soluzioni pratiche percorribili al momento all’interno del quadro normativo vigente. Il nostro Ufficio Tecnico e la Direzione Area Formazione sono a disposizione degli Abbonati o degli Ordini/Collegi professionali che necessitano di orientamento e consulenza.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Tutti i termini prorogati dal decreto-legge «Milleproroghe» 192/2014 (L. 11/2015)

Libretto di centrale impianti termici; Smaltimento rifiuti in discarica; SISTRI; Gestione dei rifiuti in Campania; Anticipazione prezzo nei lavori pubblici; Centrali uniche di committenza; Qualificazione contraente generale; Appaltabilità e cantierabilità grandi opere; Messa in sicurezza edifici scolastici; Interventi per il dissesto idrogeologico; Antincendio strutture ricettive; Antincendio nuove attività esistenti; Zone a burocrazia zero; Impianti a fonti rinnovabili e Conto energia in zone terremotate; Macchine agricole; Contribuenti minimi; Locazione immobili pubblici; Sfratti esecutivi; Processo amministrativo digitale; Affidamento servizio distribuzione gas; Accise sul combustibile impiegato per la cogenerazione.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Legge mercato e concorrenza (L. 124/2017): novità su esercizio professionale, competenze agrotecnici, società di ingegneria, variazioni catastali

Legge 124/2017 - AGG. 14/08/2017: pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge annuale per il mercato e la concorrenza - Copertura postuma assicurazione RC professionale - Obbligo di rendere le comunicazioni al cliente per iscritto - Società di Ingegneria: legittimità contratti con i privati - Agrotecnici, competenza atti catastali - Presentazione atti di aggiornamento catastale per interventi edilizia libera.
A cura di:
  • Dino de Paolis

22/10/2016

30/05/2017

27/09/2016