FAST FIND : AR1340

Ultimo aggiornamento
11/01/2017

Opere strutturali in cemento armato e a struttura metallica: progetto, denuncia, direzione dei lavori e collaudo

Questo articolo illustra le norme del Testo unico dell’edilizia di cui al D.P.R. 380/2001 concernenti la progettazione, la realizzazione ed il collaudo di opere in conglomerato cementizio armato normale e precompresso ed a struttura metallica, enucleando casi particolari e consigli operativi.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
3359593 4382211
PREMESSA

Nell’impianto normativo delineato dal Testo unico dell’edilizia di cui al

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382212
OPERE INTERESSATE, OBBLIGHI, ABILITAZIONI E RESPONSABILITà

Secondo l’art. 53 del D.P.R. 380/2001 si considerano:

a) opere in conglomerato cementizio armato normale, quelle composte da un complesso di strutture in conglomerato cementizio ed armature che assolvono ad una funzione statica;

b) opere in conglomerato cementizio armato precompresso, quelle composte di strutture in conglomerato cementizio ed armature nelle quali si imprime artificialmente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382213
La denuncia OBBLIGATORIA DELLE OPERE strutturali

Il D.P.R. 380/2001 stabilisce all’art. 65, comma 1, che

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382214
Cosa debba intendersi per “inizio dei lavori”

A riguardo dell’inizio dei lavori possiamo osservare - come precisato dalla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382215
Presentazione della denuncia e ufficio competente

Nella originaria impostazione dell’art. 4 della L. 1086/1971 - dalla quale derivano le disposizioni del Testo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382216
Contenuti della denuncia

Alla denuncia devono essere allegati, in triplice copia:

- il progetto dell’opera, firmato dal progettista, dal quale risultino in modo chiaro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382217
Casi particolari

Nella pratica applicazione delle disposizioni di legge non sempre lo schema operativo è quello classico sopraindica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382218
Lavori affidati a più imprese

Per la realizzazione di un edificio può accadere che il committente affidi ad un’impresa l’esecuzione d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382219
Diversi progettisti di opere strutturali funzionalmente interconnesse

Il caso si complica ulteriormente quando sono distinti i progettisti e se le due opere strutturali sono interconnesse funz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382220
Subappalto di opere specializzate

Quanto sopra non vale nel caso di un’impresa unica che subappalti ad altra impresa specializzata la costruzione di o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382221
Realizzazione di diversi edifici strutturalmente autonomi

Altra possibilità, infine, può essere quella in cui il costruttore debba realizzare diversi e distinti edifici, ognuno dotato di una propria autonomia st

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382222
La direzione dei lavori delle opere strutturali

Come fatto rilevare all’inizio dell’articolo, in caso di opere strutturali è obbligatoria la presenza d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382223
Documentazione da conservare a cura del direttore dei lavori

La copia della denuncia restituita dall’ufficio competente, completa di allegati, deve essere datata e firmata dal costruttore e dal direttore dei lavori all’atto dell’arrivo in cantiere, e qui deve essere conservata durante tutto il corso dei lavori, a norma dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382224
Rilievi del direttore dei lavori sul progetto strutturale, come operare

A proposito delle responsabilità del progettista e del direttore dei lavori si apre, a questo riguardo, una complessa questione riguardante le possibilità o meno che ha il direttore dei lavori di intervenire, in sede di accettazione del progetto ed in corso d’opera, sulle scelte progettuali, questione non completamente chiara in tutti i suoi aspetti.

È indubbio che il compito e quindi la responsabilità principa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382225
Gli assistenti del direttore dei lavori e le altre figure di cantiere
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382226
Lavori privati

Nel caso di opere da eseguire per committenti privati, il direttore dei lavori delle strutture può essere indifferentemente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382227
Lavori pubblici

Trattandosi invece della realizzazione di opere pubbliche i due ruoli, salvo casi eccezionali, coincidono, e il direttore dei lavori, per l’espletamento dei propri compiti relativamente alle strutture, si avvale normalmente di assistenti i quali, in relazione all’entità dei lavori, possono assumere i ruoli di direttori operativi o di ispettori di cantiere. Il D. Leg.vo 50/2016 definisce in dettaglio all’art. 101 i compiti e le responsabilità di tali figure professionali.

Gli assistenti con funzioni di direttori operativi collaborano con il dir

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382228
Verifiche periodiche e controlli eseguiti dal direttore dei lavori

Il direttore dei lavori esegue verifiche periodiche in cantiere, valutando anche l’operato dei propri collaboratori, controllando personalmente le modalità esecutive delle strutture più delicate, assistendo ai prelievi dei campioni, dando le opportune istruzioni, che di volta in volta ritiene necessarie, sia ai propr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382229
La relazione del direttore dei lavori a strutture ultimate

Ultimate le strutture, e comunque non oltre 60 giorni da tale data, il direttore dei lavori - ai sensi dell’art. 65, comma 6, del D.P.R. 380/2001 - deve presentare in triplice copia all’ufficio competente (si veda in precedenza) la “relazione a strutture ultimate”, ne

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382230
Cessazione dell’incarico del direttore dei lavori durante a realizzazione

La legge non disciplina il caso di cessazione dall’incarico del direttore dei lavori durante il corso della costruzione delle strutture. Si ritiene comunque che in tal caso il costruttore ne deve dare notizia a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382231
Il collaudo delle OPERE STRUTTURALI

A norma dell’art. 67 del D.P.R. 380/2001, tutte le opere in questione devono essere obbligatoriamente sottoposte a collaudo statico, eseguito da Ingegnere o Architetto iscritto al relativo albo professionale da almeno 10 anni e che non sia intervenuto ad alcun titolo nella progettazione, esecuzione e direzione lavori. Nelle note che seguono descriveremo le principali questioni di tipo proced

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382232
Nomina del collaudatore, accettazione e svolgimento del collaudo

La nomina del collaudatore spetta al committente, e deve essere comunicata, come già detto, contestualmente alla denuncia al competente ufficio regionale, unitamente all’accettazione da parte del professionista designato.

Il costruttore, nel presentare la denuncia delle opere, deve allegare a questa una dichiarazione del collaudatore designato che attesta l’accettazione dell’incarico, l’iscrizione da almeno

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3359593 4382233
Collaudo in corso d’opera

Si noti che la normativa vigente non prescrive la nomina di un collaudatore in corso d’opera, ma solo la sua nomina all’inizio dell’opera; il committente è peraltro sempre libero di affidare, nel caso di opere di particolare rilevanza e complessità, un incarico in corso d’opera, ma deve affidare al collaudatore un incarico specifico. In questa eventualità il collaudatore ha infatti la possibilità di esaminare più direttamente ed in tempo reale la costruzione dell’opera, es

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Norme tecniche
  • Costruzioni in zone sismiche

Sismabonus, classificazione del rischio sismico delle costruzioni e relativa attestazione

IL C.D. “SISMABONUS”, NORME FISCALI (Le agevolazioni per gli interventi di messa in sicurezza statica, Le agevolazioni maggiorate in presenza di una diminuzione del rischio sismico certificata da professionista abilitato, Il Sismabonus e gli interventi di demolizione e ricostruzione, Il Sismabonus e gli immobili merce delle imprese, Acquisto direttamente dall’impresa di unità immobiliari oggetto di demolizione e ricostruzione con miglioramento della classificazione sismica, Altre modalità e condizioni per usufruire del Sismabonus, Interventi finalizzati congiuntamente alla riduzione del rischio sismico ed alla riqualificazione energetica; Cumulo con contributi per la ricostruzione post-sisma) - L’ATTESTAZIONE DI RISCHIO SISMICO DEGLI EDIFICI (Il decreto ministeriale sulla classificazione e attestazione del rischio sismico, Professionisti abilitati alla classificazione e attestazione del rischio sismico, Classificazione del rischio sismico, metodo convenzionale e metodo semplificato; Adempimenti burocratici; Inammissibilità dell’attestazione tardiva).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Impiantistica
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili

Classificazione, regime e procedure per la realizzazione degli interventi edilizi

CLASSIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI EDILIZI IN BASE AL T.U. EDILIZIA - ELENCO DEGLI INTERVENTI EDILIZI CON REGIME E TITOLO ABILITATIVO NECESSARIO PER LA REALIZZAZIONE (Premessa e avvertenza; Ampliamento; Apertura esterna; Arredo di aree pertinenziali; Ascensore o montacarichi; Barriere architettoniche (eliminazione); Controsoffitto non strutturale; Controsolaio (controsoffitto strutturale); Decorazioni e finiture; Demolizione e ricostruzione; Deposito di GPL; Gazebo; Impianto produttivo all’aperto; Impianto tecnologico (riparazione, rinnovamento, messa a norma); Impianto tecnologico (realizzazione, integrazione); Infissi e serramenti interni ed esterni; Locale tecnico; Loggia/Loggiato; Manufatto leggero o prefabbricato; Movimento terra; Muro di cinta; Muro di contenimento; Nuova costruzione; Opera contingente o temporanea; Opere strutturali; Pannelli solari fotovoltaici; Parcheggio; Passo carrabile; Pavimento interno; Pavimento esterno; Pensilina; Pergotenda; Pertinenza; Piscina; Pompa di calore; Rivestimento e intonaco interno ed esterno (facciate e prospetti); Ricerca nel sottosuolo; Rudere, ricostruzione; Sanitari; Scala ; Serra; Soppalco; Superfetazione (eliminazione); Tenda o pergolato; Tettoia; Tramezzo; Veranda) - ALTRI TITOLI DI LEGITTIMAZIONE A CARATTERE NON EDILIZIO - VARIANTI IN CORSO D’OPERA - MUTAMENTO DELLA DESTINAZIONE D’USO; PERMESSO DI COSTRUIRE O SCIA IN SANATORIA.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Norme tecniche
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Costruzioni in zone sismiche

Rischio sismico e adempimenti tecnici e amministrativi per gli interventi edilizi

CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRITORIO E DEGLI EDIFICI (Classificazione sismica del territorio ; Campo di applicazione delle norme tecniche per le costruzioni; Attribuzione della classe di rischio sismico ai singoli edifici) - DENUNCIA DEI LAVORI E AUTORIZZAZIONE SISMICA (Indicazioni generali; Autorizzazione sismica; Certificazione in caso di sopraelevazione; Denuncia dei lavori nei territori a minore rischio sismico; Territori a rischio sismico molto basso; Disciplina per le zone sismiche di nuova classificazione; Eliminazione di barriere architettoniche).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Distanze tra le costruzioni
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Impianti tecnici e tecnologici
  • Informatica
  • Pianificazione del territorio
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria
  • Beni culturali e paesaggio
  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Sicurezza
  • Urbanistica

Sicilia, recepimento del Testo Unico dell’edilizia

Con la legge 10/08/2016, n. 16, pubblicata sulla G.U. 19/08/2016, n. 36 Suppl. Ord., la Regione Sicilia ha recepito il Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (D.P.R. 06/06/2001, n. 380). Disponibile il Testo Unico dell'edilizia per la Regione Sicilia elaborato da Legislazione Tecnica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Attività in cantiere (direzione lavori, collaudo, coordinamento sicurezza, ecc.)
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Cantiere edile: l’obbligo di esposizione del cartello

La Corte di Cassazione si è pronunciata ancora una volta sull’obbligo di esposizione del cartello “inizio lavori” precisando che tale obbligo si rivolge, oltre che al costruttore e direttore dei lavori, anche al committente.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Indici, tassi e costi di costruzione
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Titoli abilitativi
  • Costi di costruzione
  • Aree rurali
  • Agricoltura e Foreste
  • Agriturismo
  • Alberghi e strutture ricettive

Trento: obbligo di adeguamento dei Comuni al Regolamento urbanistico-edilizio provinciale

  • Edilizia e immobili
  • Piano Casa
  • Standards
  • Titoli abilitativi
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Pianificazione del territorio
  • Urbanistica

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Pianificazione del territorio
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Titoli abilitativi
  • Urbanistica
  • Standards
  • Piano Casa
  • Edilizia e immobili

Marche: obbligo di adeguamento dei regolamenti edilizi comunali al Regolamento edilizio tipo (RET)

  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi
  • Norme tecniche
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Lombardia, impianti di risalita e piste da sci: contributi per l'adeguamento e la sicurezza - Bando 2015