FAST FIND : NR36884

L. R. Toscana 20/12/2016, n. 86

Testo unico del sistema turistico regionale.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 14/06/2019, n. 32
- L.R. 07/01/2019, n. 3
- L.R. 18/05/2018, n. 24
- L.R. 17/10/2017, n. 58
- L.R. 14/07/2017, n. 34
- Avviso di rettifica in B.U. 24.02.2017, n. 6
- Avviso di rettifica in B.U. 11.01.2017, n. 1
Scarica il pdf completo
3328113 5651267
PREAMBOLO


Il Consiglio regionale


Visto l’articolo 117, commi terzo e quarto, della Costituzione;

Visto l’articolo 4, comma 1, lettere l), m), n), o) e z), dello Statuto;

Visto il decreto legislativo 23 maggio 2011 n. 79 (Codice della normativa statale in tema di ordinamento e mercato del turismo, a norma dell'articolo 14 della legge 28 novembre 2005, n. 246, nonché attuazione della direttiva 2008/122/CE, relativa ai contratti di multiproprietà, contratti relativi ai prodotti per le vacanze di lungo termine, contratti di rivendita e di scambio);

Visto il parere favorevole espresso dal Consiglio delle autonomie locali nella seduta del 15 novembre 2016;

Visto il parere istituzionale favorevole espresso dalla Prima Commissione nella

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651268
TITOLO I - Sistema organizzativo del turismo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651269
CAPO I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651270
Art. 1 - Oggetto e finalità

1. Il presente testo unico disciplina il sistema organizzativo del turismo della Regione Toscana, le strutture turistico ricettive, le imprese e le professioni del turismo.

2. La Regione, nel rispetto del principio di sussidiarietà, interviene in particolare per:

a) riconoscere il ruolo strategico del turismo per lo sviluppo economico sostenibile, la promozione e la valorizzazione del territorio;

b) definire gli strumenti della politica del turismo, individuando gli obiettivi per la v

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651271
Art. 2 - Turismo accessibile

1. In attuazione dell'articolo 30 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, siglata a New York il 13 dicembre 2006, ratificata e resa esecutiva con legge 3 marzo 2009, n. 18 (Ratifica ed esecuzione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651272
Art. 3 - Regolamento di attuazione

1. La Regione approva, entro centottanta giorni dall'entrata in vigore del presente testo unico, il relativo regolamento di attuazione, di seguito denominato regolamento, al fine di disciplinare, in particolare:

a) le modalità con cui le strutture ricettive “e gli stabilimenti balneari”N14 forniscono informazioni sull’accessibilità delle strutture medesime, di cui all’articolo 2, comma 2;

b) le modalità di svolgimento delle attività di osservatorio turistico di destinazione (OTD), di cui all’articolo 8, comma 3;

c) le modalità con cui i comuni trasmettono alla Giunta regionale le informazioni di cui all’articolo 11, comma 1;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651273
Art. 4 - Funzioni della Regione

1. Nella materia del turismo di cui al presente testo unico sono riservate alla Regione, ferme restando le generali potestà normative, di programmazione, di indirizzo e di controllo, le funzioni e i compiti concernenti:

a) la programmazione delle politiche a favore dello sviluppo sostenibile e competitivo del turismo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651274
Art. 5 - Funzioni della Città metropolitana di Firenze

1. Sono attribuite alla Città metropolitana di Firenze le funzioni amministrative in materia di:

a) agenzie di viaggio e turismo;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651275
Art. 6 - Funzioni dei comuni

1. Sono attribuite ai comuni le funzioni amministrative in materia di:

a) esercizio delle strutture ricettive;

b) esercizio delle attività professionali;

c) accoglienza e informazione relativa all'offerta turistica del territorio comunale.

2. Le funzioni di accoglienza e informazione turistica a carattere sovra comunale sono attribuite ai comuni che le esercitano in forma associata all’interno di ambiti territoriali definiti nell’allegato A. L’esercizio in forma associata è effettuato mediante la stipulazione di un’unica convenzione per ambito territoriale che richiede la partecipazione della maggioranza dei comuni ivi compresi e comporta l’adempimento di quanto previsto dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651276
Art. 7 - Obblighi per l'esercizio delle funzioni di accoglienza e informazione turistica

1. L'esercizio delle funzioni di accoglienza e informazione turistica di cui “all’articolo 5, comma 3,”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651277
Art. 8 - Osservatorio turistico di destinazione (OTD)

1. L’OTD è un’attività di confronto e misurazione in merito ai fenomeni collegati al turismo svolta esclusivamente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651278
Art. 9 - Funzioni dei comuni capoluoghi di provincia

1. Sono attribuite ai comuni capoluoghi di provincia, oltre alle funzioni di cui all'articolo 6, comma 1, le funzioni amministrative, che sono esercitate su tutto il territorio della provincia, in materia di:

a) agenzie di viaggio e turismo;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651279
Art. 10 - Esercizio di funzioni da parte delle CCIAA

1. Per l'esercizio delle funzioni di cui al presente testo unico la Regione, i comuni e la città metropolitana poss

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651280
Art. 11 - Elenchi regionali delle imprese e delle professioni turistiche

1. Presso la Giunta regionale sono tenuti e aggiornati, a fini di pubblicità e di statistica, gli elenchi delle imp

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651281
CAPO II - Informazione, accoglienza e promozione turistica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651282
Art. 12 - Servizi di informazione e di accoglienza turistica

1. I servizi di informazione e di accoglienza turistica assicurano l'informazione sulle attrattive turistiche proprie del territorio di riferimento e sul relativo patrimonio turistico, paesaggistico, culturale, storico, artistico ed enogastronomico. A tal fine, in particolare, forniscono informazioni e materiale informativo sull’organizzazione dei servizi, sulla disponibilità ricettiva, di rist

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651283
Art. 13 - Attività di promozione turistica

1. Per attività di promozione turistica si intendono le iniziative tese alla conoscenza e alla valorizzazione delle risors

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651284
Art. 14 - Cabina di regia del turismo

1. È istituita presso la Giunta regionale una cabina di regia del turismo, di seguito denominata cabina, al fine di garantire il necessario raccordo fra le esigenze di promozione turistica a livello locale e quelle di interesse regionale.

1 bis. La cabina di cui al comma 1 ha una durata coincidente con quella della legislatura regionale.N16

2. La cabina è composta da:

a) l'assessore regionale al turismo, o un suo delegato, con funzioni di presidente;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651285
Art. 15 - Prodotto turistico omogeneo

1. Per garantire il raccordo e il coordinamento dei territori della Toscana al fine della realizzazione di un'offerta turistica di qualità, i comuni possono associarsi per tipologia di prodotto turistico omogeneo mediante la stipulazione di una convenzione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651286
Art. 16 - Riconoscimento delle associazioni pro-loco

1. La Regione riconosce le associazioni pro-loco quali soggetti che concorrono alla promozione dell'accoglienza turistica.

2. Le associazioni pro-loco cooperano con gli enti locali per:

a) la realizzazione di iniziative idonee a favorire la conoscenza, la tutela e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651287
TITOLO II - Imprese turistiche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651288
CAPO I - Strutture ricettive alberghiere, campeggi e villaggi turistici
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651289
SEZIONE I - Definizione e caratteristiche delle strutture ricettive
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651290
Art. 17 - Oggetto

1. Il presente capo disciplina le seguenti strutture ricettive gestite per la produzione e l'offerta al pubblico di servizi per l'ospitalità:

a) alberghi;

b) residenze turistico-alberghiere;

c) alberghi diffusi;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651291
Art. 18 - Alberghi

1. Sono alberghi le strutture ricettive a gestione unitaria, aperte al pubblico, che, ubicate in uno o più stabili o parti di stabili, forniscono alloggio e altri servizi accessori e possono somministrare alimenti e bevande e vendere al dettaglio alle persone alloggiate, ai loro ospiti e a coloro che sono ospitati nella struttura ricettiva in occasione di manifestazioni e convegni organizzati.

2. Negli alberghi sono consentite:

a) l'attività di somministrazione di alimenti e bevande al pubblico, nel rispetto delle disposizioni di cui alla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651292
Art. 19 - Residenze turistico-alberghiere

1. Sono residenze turistico-alberghiere le strutture ricettive a gestione unitaria, aperte al pubblico, ubicate in uno o più stabili o parti di stabili, che offrono alloggio in unità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651293
Art. 20 - Dipendenze

1. Salva l'ipotesi del villaggio albergo, nel caso in cui l'attività ricettiva di cui agli articoli 18 e 19 venga s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651294
Art. 21 - Alberghi diffusi

1. Sono alberghi diffusi le strutture ricettive a gestione unitaria, aperte al pubblico e caratterizzate dalla centralizzazione in un unico stabile principale dell'ufficio ricevimento e accoglienza e dei servizi di uso comune, e dalla dislocazione di camere e “unità abitative”N10 in due o più edifici separati, vicini tra loro.

2. Gli alberghi diffusi, in conformità agli strumenti urbanistici comunali, sono localizzati nei centri storici, nei borghi rurali e nei nuclei insediativi in ambito costiero caratterizzati da pregio ambientale, vitalità e vivibilità dei luoghi, aventi popolazione uguale o inferiore a 5.000 abitanti.

3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651295
Art. 22 - Composizione e servizi degli alberghi diffusi

N22

1. Gli alloggi di cui è composto l’albergo diffuso possono essere costituiti da:

a) camere, aventi accesso diretto da spazi di disimpegno o di uso comune, c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651296
Art. 23 - Condhotel

1. Sono condhotel, ai sensi dell’articolo 31 del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133 (Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del disse

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651297
Art. 24 - Campeggi

1. Sono campeggi le strutture ricettive a gestione unitaria, aperte al pubblico, attrezzate su aree recintate per la sosta e il soggiorno di turisti provvisti, di norma, di mezzi di pernottamento autonomi e mobili.

2. I campeggi possono somministrare alimenti e bevande alle persone alloggiate e ai loro ospiti e disporre di altri servizi accessori.

3. Nei campeggi sono consentite:

a) l'attività di somministrazione di alimenti e bevande al pubblico nel rispetto delle disposizioni di cui alla l.r. 28/2005

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651298
Art. 25 - Villaggi turistici

1. Sono villaggi turistici le strutture ricettive a gestione unitaria, aperte al pubblico, attrezzate su aree recintate con strutture allestite dal titolare o gestore, nel rispetto delle prescrizioni urbanistico-edilizie e, ove previsto, paesaggistiche, e messe a disposizione per la sosta ed il soggiorno dei turisti sprovvisti, di norma, di mezzi autonomi di pernottamento.

2. Nei villaggi turistici sono consentite:

a) l'attività

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651299
Art. 26 - Camping-village

N23

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651300
Art. 27 - Marina resort

1. Sono marina resort, ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651301
Art. 28 - Aree di sosta

1. Sono aree di sosta le strutture ricettive a gestione unitaria, aperte al pubblico, che hanno un minimo di cinque e un m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651302
Art. 29 - Parchi di vacanza

1. Sono parchi di vacanza i campeggi a gestione unitaria in cui è praticato l'affitto delle piazzole ad un unico eq

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651303
Art. 30 - Divieti di vendita e di affitto

1. Nei campeggi, nei villaggi turistici,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651304
Art. 31 - Commercializzazione di servizi turistici

1. Le strutture ricettive di cui al presente capo possono vendere direttamente al cliente i servizi turistici in conformità alle disposizi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651305
SEZIONE II - Procedura e criteri di classificazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651306
Art. 32 - Esercizio dell’attività di strutture ricettive alberghiere, campeggi e villaggi turistici

1. L'esercizio delle strutture ricettive di cui al presente capo è soggetto a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ai sensi dell'articol

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651307
Art. 33 - Requisiti

1. Il titolare delle strutture di cui al presente capo e il suo rappresentante, devono essere in possesso dei requisiti previsti dagli articoli 11 e 92 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (TULPS), approvato con regio decreto 18 giugno 1931, n. 773.

2. Nel caso in cui il titolare delle attività di cui al presente capo sia una persona giuridica, è obbligatoria la designazione di un gestore, in possesso dei requisiti di cui al comma 1.

3. In caso di società o di organismo collettivo, i requisiti di cui al comma 1 sono posseduti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651308
Art. 34 - Subingresso

1. Il trasferimento della titolarità o della gestione delle strutture ricettive di cui al presente capo, per atto tra vivi o mortis causa, comporta il trasferimento al subentrante della titolarità del titolo abilitativo all'esercizio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651309
Art. 35 - Sospensione dell’attività

1. La sospensione delle attività di cui al presente capo per un periodo superiore a “quindici”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651310
Art. 36 - Cessazione dell’attività

1. La cessazione delle attività di cui al presente capo è soggetta a comunicazione da effettuarsi allo SUAP

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651311
Art. 37 - Classificazione

N22

1. Il regolamento, al fine di garantire al cliente la presenza di servizi minimi e in conformità a quanto previsto dall’articolo 10, comma 5, del decreto-legge 31 ma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651312
Art. 38 - Verifica della classificazione

N25

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651313
SEZIONE III - Norme particolari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651314
Art. 39 - Insediamenti occasionali

1. Non è soggetto alle disposizioni di cui al presente testo unico l'insediamento occasionale di tende o di altri m

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651315
Art. 40 - Campeggi temporanei

1. Il comune può autorizzare, in aree pubbliche o private ove siano assicurati i servizi generali indispensabili per garanti

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651316
Art. 41 - Campeggi e villaggi turistici a gestione non lucrativa

N26

1. Gli enti, le associazioni, le cooperative e comunque tutti gli organismi operanti senza scopo di lucro per il conseguimento di finalità sociali, cultural

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651317
SEZIONE IV - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651318
Art. 42 - Chiusura dell'attività

1. Il comune dispone la chiusura dell'attività in mancanza del titolo abilitativo o qualora venga meno uno o più dei requisiti previsti per il titolare o il gestore.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651319
Art. 43 - Sanzioni amministrative

1. Chi gestisce una delle strutture ricettive disciplinate dal presente capo senza aver presentato la SCIA o in mancanza dell'autorizzazione di cui all'articolo 40 è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 ad euro 6.000,00.

2. È soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 300,00 a euro 1.800,00:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651320
CAPO II - Altre strutture ricettive e locazioni turistiche

N25

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651321
SEZIONE I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651322
Art. 44 - Oggetto

1. Il presente capo disciplina:

a) le strutture ricettive extra-alberghiere per l'ospitalità collettiva:

1) case per ferie;

2) ostelli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651323
SEZIONE II - Definizioni e caratteristiche delle strutture ricettive extra-alberghiere per l'ospitalità collettiva
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651324
Art. 45 - Case per ferie

1. Sono case per ferie le strutture ricettive attrezzate per il soggiorno temporaneo, anche in forma autogestita, di persone o gruppi, gestite al di fuori dei normali canali commerciali da soggetti pubblici, associazioni, enti e imprese, che operano senza scopo di lucro per il conseguimento di finalità sociali, culturali, assistenziali, religiose, sportive e ricreative.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651325
Art. 46 - Ostelli

N25

1. Sono ostelli

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651326
Art. 47 - Rifugi escursionistici

1. Sono rifugi escursionistici le strutture ricettive idonee a offrire ospitalità e ristoro a escursionisti e site lungo percorsi escursionistici riconosciu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651327
Art. 48 - Rifugi alpini

1. Sono rifugi alpini i locali idonei a offrire ospitalità e ristoro a escursioni, siti in zone ubicate in luoghi favorevoli ad ascensioni, raggiungibili a piedi e non collegate diretta

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651328
Art. 49 - Bivacchi fissi

1. Sono bivacchi fissi i locali di alta montagna e di difficile accesso, allestiti con un minimo di attrezzature per il ri

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651329
Art. 50 - Esercizio dell'attività di strutture ricettive extra-alberghiere per l’ospitalità collettiva

1. L'esercizio delle strutture ricettive di cui alla presente sezione, salvo il bivacco fisso, è soggetto a SCIA da presentare, esclusivamente in via telematica, allo SUAP competente per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651330
Art. 51 - Subingresso

1. Il trasferimento della titolarità o della gestione delle strutture ricettive di cui alla presente sezione, per atto tra vivi o mortis causa, comporta il trasferimento al subentrante della titolarità del titolo abilitativo all'e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651331
Art. 52 - Sospensione dell’attività

1. La sospensione delle attività di cui alla presente sezione per un periodo superiore a “quindici”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651332
Art. 53 - Cessazione dell’attività

1. La cessazione di una delle attività di cui alla presente sezione è soggetta a comunicazione da effettuars

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651333
SEZIONE III - Definizione e caratteristiche delle strutture ricettive extra-alberghiere con le caratteristiche della civile abitazione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651334
Art. 54 - Requisiti

1. I locali destinati alle attività ricettive di cui alla presente sezione devono possedere:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651335
Art. 55 - Affittacamere

1. Sono esercizi di affittacamere le strutture ricettive composte da non più di sei camere per i clienti, con una capacità ricettiva non superiore a dodici posti letto, ubicate nella stessa unità immobiliare, nelle quali sono forniti alloggio e servizi minimi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651336
Art. 56 - Bed and breakfast

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651337
Art. 57 - Case e appartamenti per vacanze

1. Sono case e appartamenti per vacanze le unità abitative composte da uno o più locali arredati e dotate di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651338
Art. 58 - Residenze d'epoca

1. Sono residenze d'epoca le strutture ricettive, gestite in forma imprenditoriale, ubicate in complessi immobiliari di particolare pregio storico-architettonico assoggettati ai vincoli previsti dal

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651339
Art. 59 - Soggetti gestori

1. Per le strutture ricettive di cui alla presente sezione è obbligatoria la designazione di un gestore nel caso in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651340
Art. 60 - Esercizio dell'attività di strutture ricettive extra-alberghiere con le caratteristiche della civile abitazione

1. L'esercizio delle attività ricettive di cui alla presente sezione è soggetto a SCIA da presentare, esclusivamente in via telematica, allo SUAP competente per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651341
Art. 61 - Subingresso

1. Il trasferimento della titolarità o della gestione delle strutture ricettive di cui alla presente sezione, per atto tra vivi o mortis causa, comporta il trasferimento al subentrante della titolarità del titolo abilitativo all'e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651342
Art. 62 - Sospensione dell’attività

1. La sospensione delle attività di cui alla presente sezione per un periodo superiore a “quindici”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651343
Art. 63 - Cessazione dell’attività

1. La cessazione di una delle attività di cui alla presente sezione è soggetta a comunicazione da effettuars

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651344
SEZIONE IV - Definizione e caratteristiche dei residence
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651345
Art. 64 - Residence

1. Sono residence le strutture ricettive costituite da almeno sette unità abitative mono o plurilocali, ciascuna arredata, corredata e dotata di servizi igienici e di cucina, gestite unitariamente in forma imprenditori

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651346
Art. 65 - Classificazione e revisione della classificazione

1. I residence sono classificati con un numero di chiavi variabili da due a quattro sulla base della tabella di classificazione prevista nel regolamento.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651347
Art. 66 - Esercizio dell'attività di residence

1. L'esercizio dell’attività di residence è soggetto a SCIA da presentare, esclusivamente in via telematica, allo SUAP competente per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651348
Art. 67 - Subingresso

1. Il trasferimento della titolarità o della gestione dei residence, per atto tra vivi o mortis causa, comporta il trasferimento al subentrante della titolarità del titolo abilitativo all'esercizio dell'attività.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651349
Art. 68 - Sospensione dell’attività

1. La sospensione dell’attività di residence per un periodo superiore a “quindici”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651350
Art. 69 - Cessazione dell’attività

1. La cessazione dell’attività di residence è soggetta a comunicazione da effettuarsi allo SUAP compet

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651351
SEZIONE V - Locazioni turistiche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651352
Art. 70 - Locazioni turistiche

N22

1. Alle locazioni turistiche, come disciplinate dall’articolo 53 "dell'allegato 1 al D.Lgs. 79/2011"N37, si applicano le disposizioni del presente articolo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651353
Art. 71 - Scambio di alloggi per finalità turistiche

1. Ai fini del presente testo unico, non costituisce locazione a fini turistici l'offerta di alloggio a finalità tu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651354
Art. 72 - Uso occasionale di immobili a fini ricettivi

1. È consentito, previo nulla osta del comune e per periodi non superiori a sessanta giorni complessivi nell'arco d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651355
SEZIONE VI - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651356
Art. 73 - Chiusura dell'attività

1. Il comune dispone la chiusura dell'attività in mancanza del titolo abilitativo o qualora venga meno uno o più dei requisiti previsti per il titolare o gestore.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651357
Art. 74 - Sanzioni amministrative

1. Chi gestisce una delle strutture “ricettive”N30 disciplinate “dal” N24 presente capo senza aver presentato la SCIA è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 6.000,00.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651358
CAPO III - Stabilimenti balneari
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651359
Art. 75 - Stabilimenti balneari

1. Sono stabilimenti balneari le strutture poste in prossimità del mare, di laghi o di fiumi attrezzate per la balneazione con cabine, spogliatoi, servizi igienici e docce.

2. Gli stabilimenti balneari possono altresì essere dotati di altri impianti e attrezzature per la somministrazione di alimenti e bevande e per l'esercizio delle attività connesse alla balneazione, come "i trattamenti elioterapici"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651360
Art. 76 - Esercizio dell'attività degli stabilimenti balneari

1. L'apertura di stabilimenti balneari è soggetta a SCIA da presentare, esclusivamente in via telematica, allo SUAP

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651361
Art. 77 - Subingresso

1. Il trasferimento della titolarità o della gestione degli stabilimenti balneari, per atto tra vivi o mortis causa, comporta il trasferimento al subentrante della titolarità del titolo abilitativo all'esercizio dell'attivit&agra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651362
Art. 78 - Sospensione dell’attività

1. La sospensione delle attività degli stabilimenti balneari per un periodo superiore a otto giorni è sogget

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651363
Art. 79 - Cessazione dell’attività

1. La cessazione dell’attività “degli stabilimenti balneari”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651364
Art. 80 - Chiusura dell'attività

1. Il comune dispone la chiusura dell'attività in mancanza del titolo abilitativo o qualora venga meno uno o più dei requisiti previsti per il titolare o gestore.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651365
Art. 81 - Sanzioni amministrative

1. Chi gestisce uno stabilimento balneare senza aver presentato la SCIA è soggetto alla sanzione amministrativa pec

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651366
CAPO IV - Obblighi di comunicazione e di pubblicità

N25

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651367
Art. 82 - Esercizio delle funzioni amministrative

1. Le funzioni amministrative di cui al presente capo sono esercitate dai comuni capoluoghi di provincia e dalla Citt&agra

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651368
Art. 83 - Comunicazione iniziale e periodica

1. I titolari e i gestori comunicano allo SUAP competente per territorio le informazioni relative alle caratteristiche delle strutture ricettive e degli stabilimenti balneari.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651369
Art. 84 Comunicazioni tra amministrazioni pubbliche

N22

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651370
Art. 84 bis - Comunicazioni ai fi ni statistici

N32

1. I titolari o i gestori delle strutture ricettive e coloro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651371
Art. 85 - Pubblicità dei prezzi e informazioni all'interno dell'esercizio

1. Nella zona di ricevimento degli ospiti della struttura è esposta, in modo che sia perfettamente visibile e secon

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651372
Art. 86 - Sanzioni amministrative

N22

1. I titolari o gestori delle strutture ricettive e degli stabilimenti balneari che omettono le comunicazioni di cui all’articolo 83,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651373
CAPO V - Agenzie di viaggio e turismo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651374
SEZIONE I - Definizione e attività
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651375
Art. 87 - Definizione e attività delle agenzie di viaggio e turismo

1. Sono agenzie di viaggio e turismo, di seguito agenzie di viaggio, le imprese che esercitano le seguenti attività tipiche:

a) produzione e organizzazione di viaggi e soggiorni per singole persone o per gruppi, senza vendita diretta al pubblico;

b) produzione e organizzazione di viaggi e soggiorni per singole persone o per gruppi, intermediazione nei servizi di cui alla lettera a) o di singoli servizi separati, gite, escursioni e visite individuali o collettive con vendita diretta al pubblico;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651376
Art. 88 - Requisiti e obblighi per l'esercizio dell'attività

1. Per l'esercizio dell'attività di agenzia di viaggio sono necessari i seguenti requisiti personali e professionali:

a) assenza di condanne con sentenza passata in giudicato che comportino l’inter

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651377
Art. 89 - Esercizio dell'attività di agenzia di viaggio

1. L'apertura di un'agenzia di viaggio è soggetta a SCIA da presentare, esclusivamente in via telematica, allo SUAP competente per territorio.

2. La SCIA attesta il possesso dei requisiti e l'assolvimento degli obblighi di cui all'articolo 88.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651378
Art. 90 - Attività complementari

1. Nei locali di esercizio delle agenzie di viaggio è consentito lo svolgimento di attività complementari di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651379
Art. 91 - Garanzie a favore del viaggiatore

N41

1. Le agenzie di viaggio sono tenute a stipulare polizz

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651380
Art. 92 - Chiusura temporanea dell'agenzia

1. Non è consentita la chiusura dell'agenzia di viaggio per un periodo superiore a otto mesi consecutivi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651381
Art. 93 - Agenzie di viaggio e turismo on line

1. Le agenzie di viaggio e turismo che operano “esclusivamente”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651382
SEZIONE II - Requisiti professionali per l'esercizio dell'attività di agenzia di viaggio
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651383
Art. 94 - Requisiti professionali per l'esercizio dell'attività di agenzia di viaggio

1. Il titolare di agenzia di viaggio o il rappresentante legale in caso di società o, in loro vece, il preposto, deve essere in possesso della qualifica di direttore tecnico di agenzia di viaggio.

2. La qualifica di cui al comma 1 si ottiene al r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651384
Art. 95 - Esame di idoneità

1. Coloro che intendono acquisire l'idoneità professionale presentano la domanda per sostenere l’esame di idoneità, accompagnata dalla dichiarazione di designazione da parte di un titolare di agenzia di viaggio o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651385
SEZIONE III - Associazioni senza scopo di lucro e uffici di biglietteria
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651386
Art. 96 - Albo delle associazioni senza scopo di lucro che organizzano viaggi

1. È istituito, presso la competente struttura della Giunta regionale, l'albo delle associazioni senza scopo di lucro, a carattere regionale o nazionale, con rappresentanza sul territorio regionale, che possono svolgere in modo continuativo, esclusivamente per i propri associati, attività di organizzazione e vendita di viaggi, soggiorni, gite ed escursioni.

2. Possono chiedere l'iscrizione all'albo regionale le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651387
Art. 97 - Esercizio dell'attività di organizzazione di viaggio

1. I soggetti di cui all'articolo 96 sono tenuti a dare preventiva comunicazione dell'inizio delle proprie attività disciplinate dalle norme del presente capo al comune capoluogo di provincia competente per territorio o alla Città metropolitana di Firenze, specificando:

a) le complete generalità, nonché il possesso dei requisiti soggettivi previsti dall'articolo 11 del TULPS approvato con

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651388
Art. 98 - Organizzazione occasionale di viaggi

1. L'organizzazione e la realizzazione occasionale, senza scopo di lucro, di viaggi, soggiorni, gite ed escursioni, da parte di enti pubblici e organizzazioni che operano a scopo ricreativo, culturale, religioso e sociale, è consentita purché le iniziative non superino il numero di cinque "per gli enti pubblici e di due per le organizzazioni"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651389
Art. 99 - Uffici di biglietteria

1. Non è soggetta alle norme contenute nel presente capo l'apertura al pubblico degli uffici delle compagnie aeree e di navigazione, nonché delle altre

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651390
SEZIONE IV - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651391
Art. 100 - Sospensione e cessazione dell'attività

1. Qualora vengano meno uno o più dei requisiti di cui all’articolo 88, il comune capoluogo di provincia e la Città metropolitana di Firenze dispongono la sospensione dell'attività di agenzia di viaggio per un periodo massimo di sei mesi se, a seguito di diffida, non si sia ottemperato entro il termine stabilito nella diffida stessa.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651392
Art. 101 - Subingresso

1. Il trasferimento della titolarità o della gestione delle attività di cui al presente capo, per atto tra vivi o mortis causa, comporta il trasferimento al subentrante della titolarità del titolo abilitativo all'esercizio d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651393
Art. 102 - Sanzioni amministrative

1. È soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 6.000,00:

a) chiunque esercita l'attività di agenzia di viaggio senza aver presentato la SCIA di cui all'articolo 89;

b) N42

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651394
CAPO VI - Norme finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651395
Art. 103 - Applicazione dei contratti collettivi nazionali di lavoro e degli accordi sindacali di secondo livello

1. Nell’esercizio delle attività di cui alla presente legge si applicano i relativi contratti collettivi nazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651396
TITOLO III - Professioni turistiche
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651397
CAPO I - Guida turistica
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651398
SEZIONE I - Definizione e attività
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651399
Art. 104 - Definizione dell’attività di guida turistica

1. È guida turistica chi, per professione, accompagna persone singole o gruppi di persone con lo scopo di illustrare le attrattive storiche, artistiche, monumentali, paesaggistiche, nonché le risorse produttive del territorio.

2. L'esercizio della professione è consentito, ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651400
Art. 105 - Esercizio della professione

1. Per l’esercizio della professione di guida turistica è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

a) uno dei seguenti titoli di studio:

1) diploma di istituto secondario di secondo grado;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651401
Art. 106 - Deroghe

1. Le disposizioni contenute nel presente capo non si applicano:

a) ai dipendenti di enti pubblici che svolgono le attività disciplinate dalla presente le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651402
Art. 107 - Corsi di qualificazione

1. La Regione riconosce corsi di qualificazione professionale per guida turistica, ai sensi della normativa regionale vige

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651403
Art. 108 - Modalità e contenuti dei corsi di qualificazione

1. Con deliberazione della Giunta regionale sono determinate le materie oggetto dei corsi di cui all'articolo 107

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651404
Art. 109 - Integrazioni dell'abilitazione professionale

1. Le guide turistiche già in possesso di abilitazione possono estendere l'esercizio della professione ad ulteriori

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651405
Art. 110 - Pubblicità dei prezzi

1. Il materiale pubblicitario e informativo delle prestazioni professionali delle guide turistiche contiene l'indicazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651406
Art. 111 - Ingresso gratuito

1. Le guide turistiche sono ammesse gratuitamente in tutti i musei, le gallerie, i monumenti di proprietà della Reg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651407
SEZIONE II - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651408
Art. 112 - Sanzioni amministrative

1. È soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 6.000,00:

a) chiunque esercita l'attività professionale di guida turistica senza aver presentato la SCIA o in mancanza della specifica abilitazione "ai sensi dell'articolo 104, comma 3"N37;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651409
Art. 113 - Divieto di prosecuzione dell'attività

1. La prosecuzione dell'attività professionale di guida turistica è vietata dal comune qualora l'interessato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651410
CAPO II - Accompagnatore turistico
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651411
SEZIONE I - Definizione e attività
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651412
Art. 114 - Definizione dell'attività di accompagnatore turistico

1. Nell’ambito della definizione delle professioni turistiche di cui "all'articolo 6 dell'allegato 1 al"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651413
Art. 115 - Esercizio della professione

N22

1. Nelle more della definizione da parte dello Stato dei requisiti per lo svolgimento della professione di accompagnatore turistico, per l’esercizio della stessa è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

a) uno tra i seguenti requisiti di istruzione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651414
Art. 116 - Titoli

N34

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651415
Art. 117 - Corsi di qualificazione

1. La Regione riconosce corsi di qualificazione professionale per accompagnatori turistici, ai sensi della normativa regio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651416
Art. 118 - Modalità e contenuti dei corsi di qualificazione

1. Con deliberazione della Giunta regionale sono determinate le materie oggetto dei corsi di cui all'articolo 117

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651417
Art. 119 - Pubblicità dei prezzi

1. Il materiale pubblicitario e informativo delle prestazioni professionali degli accompagnatori turistici contiene l'indi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651418
SEZIONE II - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651419
Art. 120 - Sanzioni amministrative

1. È soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 6.000,00:

a) chiunque esercita l'attività professionale di accompagnatore turistico senza aver presentato la SCIA;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651420
Art. 121 - Divieto di prosecuzione dell'attività

1. La prosecuzione dell'attività professionale di accompagnatore turistico è vietata dal comune qualora l'in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651421
CAPO III - Guida ambientale
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651422
SEZIONE I - Definizione e attività
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651423
Art. 122 Definizione dell’attività di guida ambientale

N22

1. Nell’ambito della definizione delle professioni turistiche di cui "all'articolo 6 dell'allegato 1 al"

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651424
Art. 123 Esercizio della professione

N22

1. Nelle more della definizione da parte dello Stato dei requisiti per l’esercizio della professione di guida ambientale, per l’esercizio della stessa è necessario il possesso dei seguenti requisiti:

a) uno tra i seguenti requisiti di istruzione e formazione:

1) diplo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651425
Art. 124 - Rapporti con le professioni di guida alpina e di guida del parco o della riserva naturale

1. Le guide alpine maestri di alpinismo e gli aspiranti guide alpine iscritte nell'apposito albo professionale regionale di cui all'articolo 146 N1, possono esercitare la professione di guida ambientale escursionistica.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651426
Art. 125 - Corsi di qualificazione e specializzazione

1. La Regione riconosce corsi di qualificazione professionale e di specializzazione per guide ambientali, ai sensi della normativa regionale vigente.

2. I c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651427
Art. 126 - Modalità e contenuti dei corsi

1. Con deliberazione della Giunta regionale sono determinate le materie oggetto dei corsi di cui agli articoli 124, comma

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651428
Art. 127 - Obblighi professionali

1. Le guide ambientali garantiscono lo svolgimento dell'escursione nella sicurezza per i propri clienti graduando la diffi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651429
Art. 128 - Pubblicità dei prezzi

1. Il materiale pubblicitario e informativo delle prestazioni professionali contiene l'indicazione dei relativi prezzi.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651430
SEZIONE II - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651431
Art. 129 - Sanzioni amministrative

1. È soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 6.000,00:

a) chiunque esercita l'attività professionale di guida ambientale sen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651432
Art. 130 - Divieto di prosecuzione dell'attività

1. La prosecuzione dell’attività di guida ambientale è vietata dal comune qualora l’interessato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651433
CAPO IV - Maestro di sci
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651434
SEZIONE I - Definizione e attività
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651435
Art. 131 - Definizione dell'attività di maestro di sci

1. È maestro di sci, ai sensi dell'articolo 2 della legge 8 marzo 1991, n. 81 (Legge-quadro per la professione di maestro di sci e ulteriori disposizioni in materia di

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651436
Art. 132 - Albo professionale regionale dei maestri di sci

1. È istituito l’albo professionale regionale dei maestri di sci nel quale sono iscritti tutti i soggetti che esercitano in modo stabile in Toscana la professione di maestro di sci. Si intende esercizio stabile della professione l’attività svolta dal maestro di sci che ha un recapito in Toscana ai fini dell’offerta delle proprie prestazioni.

2. L'albo &egr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651437
Art. 133 - Requisiti per l'iscrizione all'albo

1. Possono essere iscritti all'albo professionale regionale dei maestri di sci coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

a) idoneità psico-fisica attestata da certificato rilasciato dall'azienda unità sanitaria loc

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651438
Art. 134 - Corsi di qualificazione, aggiornamento e specializzazione

1. La Regione riconosce corsi di qualificazione e di specializzazione professionale per maestri di sci, nonché di aggiornamento obbligatorio, ai sensi della normativa regionale vigente.

2. Gli interventi formativi sono attuati in collaborazione con il Collegio regionale dei maestri di sci prevedendo, per le materie di carattere tecnico e didattico, l'impiego di is

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651439
Art. 135 - Modalità e contenuti dei corsi

1. Con deliberazione della Giunta regionale sono determinate le materie oggetto dei corsi di cui all'articolo 134

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651440
Art. 136 - Maestri di sci di altre regioni e stati

1. I maestri di sci già iscritti negli albi professionali di altre regioni o province autonome che intendono esercitare stabilmente la professione di maestro di sci in Toscana richiedono l'iscrizione nell'albo professionale regionale della Toscana.

2. Il Collegio regionale dei maestri di sci provvede all'iscrizione dopo aver verificato la permanenza dei requisiti di cui all'articolo 133 N1.

3. I maestri di sci iscritti negli albi di altre regioni o province autonome che intendono esercitare temporaneamente o saltuariamente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651441
Art. 137 - Esercizio abusivo della professione

1. L'esercizio abusivo della professione di maestro di sci è punito ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651442
Art. 138 - Collegio regionale dei maestri di sci

1. Il Collegio regionale dei maestri di sci è organo di autodisciplina e di autogoverno della professione; ne fanno parte tutti i maestri iscritti nell'albo della Regione, nonché i maestri di sci che abbiano momentaneamente sospeso l'attività oppure l'abbiano cessata.

2. Sono organi del collegio:

a) l'Assemblea, costituita da tutti i membri del Collegio;

b) il Consiglio direttivo, i cu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651443
Art. 139 - Scuole di sci

1. Agli effetti del presente testo unico, per scuola di sci si intende qualunque organizzazione operante sul territorio regionale che si avvalga dell’attività professionale coordinata di più maestri di sci. Le scuole di sci devono avere sede nelle aree sciistiche di cui all'artico

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651444
Art. 140 - Pubblicità dei prezzi

1. Il materiale pubblicitario e informativo delle prestazioni professionali di maestro di sci contiene l'indicazione dei r

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651445
SEZIONE II - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651446
Art. 141 - Sanzioni disciplinari

1. I maestri di sci iscritti nell'albo regionale che si rendono colpevoli di violazione delle norme di deontologia professionale, oppure delle norme di comportamento previste dal presente testo unico e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651447
Art. 142 - Vigilanza della Regione sul Collegio regionale

1. La vigilanza sul Collegio regionale dei maestri di sci spetta alla Giunta regionale.

2. Ai fini di cui al comma 1, il Presidente del Collegio regionale

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651448
Art. 143 - Sanzioni amministrative

1. Fermo restando quanto previsto dalle norme penali, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 1.000,00 a euro 6.000,00:

a) chiunque esercita stabilmente la professione di maestro di sci senza essere iscritto all'albo regionale di cui all'articolo 132 N1;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651449
Art. 144 - Divieto di prosecuzione dell’attività

1. La prosecuzione dell’attività professionale di maestro di sci è vietata dal comune qualora l’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651450
CAPO V - Guida alpina
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651451
SEZIONE I - Definizione e attività
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651452
Art. 145 - Definizione dell'attività di guida alpina

1. È guida alpina, ai sensi dell'articolo 2 della l. 6/1989, chi svolge professionalmente, anche in modo non esclusivo e non continuativo, le seguenti attività:

a) accompagnamento di persone in ascensioni sia su roccia che su ghiaccio o in escursioni in montagna;

b) accompagnamento di persone in ascensioni s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651453
Art. 146 - Albo professionale regionale delle guide alpine

1. È istituito l’albo professionale regionale delle guide alpine nel quale sono iscritti tutti i soggetti che esercitano in modo stabile in Toscana la professione di guida alpina.

2. L'albo è distinto in due sezioni nelle quali sono iscritte, rispettivamente, gli aspiranti guide e le guide alpine-maestri di alpinismo. L'albo è tenuto e aggiornato dal Collegio regionale delle guide alpine di cui all'articolo 151

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651454
Art. 147 - Requisiti per l'iscrizione all'albo

1. Possono essere iscritti nell'albo professionale regionale delle guide alpine coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti:

a) età minima di ventuno anni per le guide alpine-maestri di alpinismo;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651455
Art. 148 - Corsi di qualificazione e aggiornamento

1. La Regione riconosce corsi di qualificazione professionale per aspiranti guide e guide alpine-maestri di alpinismo, nonché i corsi di aggiornamento obbligatorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651456
Art. 149 - Modalità e contenuti dei corsi

1. La Giunta regionale, con propria deliberazione, sentito il Collegio regionale delle guide alpine, determina le materie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651457
Art. 150 - Guide alpine di altre regioni e stati

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651458
Art. 151 - Collegio regionale delle guide alpine

1. Il Collegio regionale delle guide alpine è organo di autodisciplina e di autogoverno della professione; del Collegio fanno parte tutti gli aspiranti guida e le guide alpine-maestri di alpinismo iscritti nell'albo regionale, nonché le guide alpine maestri di alpinismo e gli aspiranti guida che abbiano cessato l'attività per anzianità o per invalidità, residenti in Toscana.

2. Sono organi del Collegio:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651459
Art. 152 - Scuole di alpinismo e di sci-alpinismo

1. Agli effetti del presente testo unico, per scuola di alpinismo e di sci-alpinismo si intende qualunque organizzazione operante sul territorio regionale che si avvalga dell’attività professionale coordinata di più guide alpine.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651460
Art. 153 - Pubblicità dei prezzi

1. Il materiale pubblicitario e informativo delle prestazioni professionali di guida alpina contiene l'indicazione dei rel

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651461
SEZIONE II - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651462
Art. 154 - Sanzioni disciplinari

1. Le guide alpine iscritte nell'albo regionale che si rendano colpevoli di violazione delle norme di deontologia professionale, ovvero dalle norme di comportamento previste dal presente testo unico o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651463
Art. 155 - Vigilanza della Regione sul Collegio regionale

1. La vigilanza sul Collegio regionale delle guide alpine spetta alla Giunta regionale.

2. Ai fini di cui al comma 1, il presidente del Collegio regiona

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651464
Art. 156 - Sanzioni amministrative

1. Fermo restando quanto previsto dalle norme penali, chiunque eserciti stabilmente la professione di guida alpina senza essere iscritto nell'albo regionale di cui all'articolo 146 N1 è soggetto alla s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651465
Art. 157 - Divieto di prosecuzione dell’attività

1. La prosecuzione dell’attività professionale di guida alpina è vietata dal comune qualora l’in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651466
TITOLO IV - Vigilanza e controllo
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651467
Art. 158 - Vigilanza e controllo

1. Le funzioni di vigilanza e controllo sul rispetto delle disposizioni di cui al presente testo unico, compresa l'applica

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651468
TITOLO V - Norme transitorie e abrogazioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651469
Art. 159 - Norme transitorie e finali

N25

1. Fino all'entrata in vigore del regolamento resta in vigore il regolamento emanato con decreto del Presidente della Giunta regionale 23 aprile 2001, n. 18/R (Regolamento di attuazione del Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo. l.r. 23 marzo 2000, n. 42), relativamente alle parti compatibili, ed è fatto salvo quanto previsto dalla deliberazione della Giunta regionale 7 settembre 2009, n. 763 (LR 35/2000 - PRSE 2007-2010 - Progetto Speciale di Interesse Regionale Toscana Turistica & Competitiva) e da

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651470
Art. 159 bis - Disposizioni transitorie per l’abilitazione alla professione di guida turistica

N32

1. I corsi di formazione professionale per guida turistica e gli esami di abilitazione sono sospesi fi n

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651471
Art. 160 - Abrogazioni

1. Dalla data di entrata in vigore della presente legge sono abrogati:

a) la legge regionale 23 marzo 2000, n. 42 (Testo unico delle leggi regionali in materia di turismo);

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651472
Art. 160-bis - Inserimento dell'Allegato A nella L.R. 86/2016

N46

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3328113 5651473
Allegato A - Ambiti territoriali

N35


Amiata

Abbadia San Salvatore, Arcidosso, Castel del Piano, Castell'Azzara, Piancastagnaio, Roccalbegna, Santa Fiora, Seggiano

Area Pratese

Cantagallo, Carmignano, Montemurlo, Poggio a Caiano, Prato, Vaiano, Vernio

Arezzo

Arezzo, Capolona, Castiglion Fibocchi

Casentino

Bibbiena, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia, Subbiano, Talla

Chianti

Barberino Val d'Elsa, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Gaiole in Chianti, Greve in Chianti, Radda in Chianti, San Casciano in Val di Pesa, Tavarnelle Val di Pesa

Costa degli Etruschi

Bibbona, Campiglia Marittima, Casale Marittimo, Castagneto Carducci, Castellina Marittima, Cecina, Guardistallo, Montescudaio, Piombino, Riparbella, Rosignano Marittimo, San Vincenzo, Santa Luce, Sassetta, Suvereto

Elba e Isole di Toscana

Campo nell'Elba, Capoliveri, Capraia Isola, Isola del Giglio, Marciana, Marciana Marina, Porto Azzurro, Portoferraio, Rio

Empolese Val d’Elsa e Montalbano

Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Fucecchio, Gambassi Terme, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Vinci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Alberghi e strutture ricettive
  • Finanza pubblica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali

Emilia Romagna: riqualificazione urbana nel distretto turistico balneare della costa emiliano-romagnola

La Regione Emilia Romagna rende disponibili 20 milioni di euro per la promozione dell'innovazione del prodotto turistico e della riqualificazione urbana nel Distretto Turistico Balneare della Costa emiliano-romagnola. Sono ammissibili gli interventi i cui lavori, servizi e forniture sono avviati a decorrere dal 01/01/2019 e i contributi sono concessi nella misura massima del 100% della spesa ammissibile per un importo massimo di 10 milioni di euro.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili

Il credito d’imposta per la ristrutturazione di alberghi e strutture ricettive

Aspetti generali; Aumenti di cubatura; Riparto del credito d’imposta e cumulo con altre agevolazioni; Soggetti beneficiari; Interventi e spese ammissibili (con tabella riepilogativa); Presentazione istanze (con tabella riepilogativa); Fruizione del credito d’imposta; Aspetti pratici.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Edilizia e immobili
  • Agriturismo
  • Alberghi e strutture ricettive
  • Imposte indirette

Trattamento IVA costruzione, compravendita e locazione di residenze turistico alberghiere

DEFINIZIONE DI RESIDENZA TURISTICO ALBERGHIERA - TRATTAMENTO IVA DELLE RESIDENZE TURISTICO ALBERGHIERE (IVA sui contratti di appalto per la costruzione; IVA sulle compravendite; IVA sulle locazioni; Differenza fra locazione ed altre prestazioni di servizi) - DETRAIBILITÀ DELL’IVA SU COSTRUZIONE, ACQUISTO O RISTRUTTURAZIONE.
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Standards
  • Edilizia e immobili

Contributo di costruzione: interventi soggetti, parametri e modalità di calcolo

INTERVENTI EDILIZI SOGGETTI O MENO AL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Principio generale di onerosità del permesso di costruire ed eccezioni; Opere che non comportino la realizzazione di manufatti propriamente detti; Interventi soggetti a permesso di costruire o di SCIA alternativa; Frazionamenti, accorpamenti, cambi di destinazione d’uso; Ristrutturazioni edilizie; Interventi non soggetti a contributo di costruzione (c.d. “gratuiti”); Contributo di costruzione per opere o impianti non destinati alla residenza; Gratuità ed onerosità degli interventi edilizi - Schema riepilogativo) - DETERMINAZIONE DEL CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE (Quote che compongono il contributo di costruzione; Determinazione dell’ammontare del contributo di costruzione; Rideterminazione del contributo erroneamente liquidato; Parte di contributo commisurata agli oneri di urbanizzazione; Scomputo della parte di contributo relativa agli oneri di urbanizzazione; Parte di contributo commisurata al costo di costruzione; Esclusione della quota commisurata al costo di costruzione per l’edilizia convenzionata).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Studio Groenlandia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Sardegna: finanziamenti per il recupero e la riqualificazione del patrimonio immobiliare privato

Per l'anno 2019 ammontano a 25 milioni di euro le risorse messe a disposizione per il finanziamento del programma di intervento indirizzato al recupero e alla riqualificazione del patrimonio immobiliare privato ricadente nel territorio regionale attraverso opere di manutenzione, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione. Sono esclusi dalle agevolazioni gli interventi di demolizione ricostruzione dell’intero edificio, ancorché ricadenti nell'ambito della ristrutturazione edilizia. Per tutte le tipologie di edifici sono altresì ammessi gli interventi finalizzati all'efficientamento energetico dell'edificio, purché integrati in interventi globali che comprendano opere sull'involucro edilizio e non limitati a singole componenti (come, ad esempio, gli infissi).
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Urbanistica

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia privata e titoli abilitativi

Abruzzo, recupero sottotetti: proroga al 31/12/2019

12/07/2019

13/06/2019

12/06/2019