FAST FIND : NR14802

Regolam. R. Marche 08/03/2004, n. 1

Disciplina in materia di autorizzazione delle strutture e dei servizi sociali a ciclo residenziale e semiresidenziale.
Stralcio. Con le modifiche introdotte dalle LL.RR. del 02/08/2004 n. 17, del 24/12/2008 n. 37, del 15/11/2010 n. 16, del 28/12/2010 n. 20, del 27/11/2012 n. 37 e dal Reg. R. del 24/10/2006 n. 3
Scarica il pdf completo
31959 834449
[Premessa]



IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834450
Art. 1 - (Oggetto)

1. Il presente regolamento definisce i requisiti funzionali, strutturali e organizzativi, nonché le proced

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834451
Art. 2 - (Integrazione socio-sanitaria)

1. Le strutture e i servizi oggetto del presente regolamento svolgono attività socio-assistenziali e so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834452
Art. 3 - (Requisiti e tempi di adeguamento)

1. Fermo restando il rispetto delle norme vigenti in materia di urbanistica, edilizia, antisismica, prevenzione incendi, igiene e sicurezza, le strutture e i servizi devono possedere i requisiti indicati per ciascuna tipologia nell'allegato A.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834453
Art. 4 - (Autorizzazione all'esercizio di nuove strutture e servizi)

1. La domanda per il rilascio dell'autorizzazione all'esercizio di nuove strutture e servizi è presentata, dal soggetto titolare delle strutture e dei servizi medesimi di cui al presente regolamento, al Comune competente per territorio sulla base del modello di cui all'allegato 1, stabilito anche ai fini dell'invio dei dati di cui all'articolo 10, comma 1.

2. Per soggetto titolare delle strutture e dei servizi si intende il proprietario o detentore a qualsiasi titolo della struttura medesima.

3. Alla domanda è allegata la seguente documentazione:

a) relazione descrittiva delle principali caratteristiche strutturali, corredata di planimetria quotata e datata, con l'indicazione della superficie e dell'uso di ogni singolo vano, nonché delle pla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834454
Art. 5 - (Autorizzazione all'esercizio di strutture e servizi già operanti)

"1. Ai sensi dell'articolo 14, comma 1, della legge, le strutture già operanti alla data di entrata in vigore del presente regolamento, sono tenute a presentare, entro il 31 dicembre 2004, domanda di autorizzazione redatta secondo quanto previsto dall'articolo 4, corredata anche di una relazione che illustri, sulla base dell'utenza ospitata, la scelta della tipologia di struttura per cui l'autorizzazione è richiesta.".

2. L'autorizzazione può essere richiesta per pi&ug

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834455
Art. 6 - (Trasformazioni, ampliamenti e trasferimenti delle strutture già autorizzate)

1. Sono soggette ad autorizzazione anche le trasformazioni di tipologia, gli ampliamenti ed i trasfer

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834456
Art. 7 - (Sospensione o interruzione dell'attività)

1. Il soggetto titolare comunica entro venti giorni, al Comune che ha rilasciato l'autorizzazione, la

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834457
Art. 8 - (Comunicazione periodica)

1. Entro il 31 dicembre di ogni anno, i soggetti titolari presentano al Comune apposita dichiarazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834458
Art. 9 - (Verifiche e controlli)

1. Ai sensi dell'articolo 12 della legge, il Comune e la Regione dispongono verifiche e controlli sulle strutture ed i servizi autorizzati avvalendosi anche della Commissione di cui all'articolo 4, comma 4, nonché dei servizi del dipartimento di prevenzione dell'Azienda USL competente per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834459
Art. 10 - (Anagrafe regionale e monitoraggio delle strutture e dei servizi autorizzati)

1. La Regione istituisce l'anagrafe regionale delle strutture e dei servizi oggetto del presente rego

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834460
Art. 11 - (Norma transitoria)

1. Ove per l'adeguamento di cui all'articolo 3, comma 3, sia necessario effettuare lavori tali da ric

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
31959 834461
Allegati

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Tutela ambientale
  • Titoli abilitativi
  • Condominio
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Imposte sul reddito
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Previdenza professionale
  • Barriere architettoniche
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Istruzione, università e ricerca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Edilizia e immobili
  • Accise
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Costruzioni in zone sismiche

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

La disciplina dei contratti di locazione a canone concordato ai sensi della L. 431/1998

PREMESSA - I CONTRATTI A CANONE CONCORDATO AI SENSI DELLA L. 431/1998 (Condizioni per la stipula dei contratti agevolati, transitori e per studenti universitari; Criteri per la determinazione del canone di locazione nella contrattazione territoriale; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione di natura transitoria; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione per studenti universitari; Indicazioni per i contratti da stipularsi in assenza degli accordi locali) - AGEVOLAZIONI FISCALI (Determinazione del reddito imponibile nei contratti di locazione; Riduzione del reddito imponibile per i contratti stipulati ai sensi del D.M. 16/01/2017; Riduzione dell’aliquota in caso di opzione per la c.d. “cedolare secca”; Riduzione delle imposte d’atto; Riduzione dell’aliquota IMU e TASI; Detrazioni per i conduttori; Necessità dell’attestazione ai fini delle agevolazioni fiscali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio
  • Standards
  • Edilizia e immobili

Regolamento edilizio comunale tipo: contenuti, valenza, iter di approvazione

Intesa 20/10/2016 della Conferenza unificata che reca il Regolamento edilizio tipo ai sensi del D.L. “sblocca Italia” 133/2014. Nell'articolo sono fornite indicazioni su che cosa è il Regolamento edilizio comunale, i suoi contenuti ed il procedimento di approvazione, sui contenuti del Regolamento tipo, sull'iter della sua approvazione e del successivo recepimento da parte degli enti territoriali.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Appalti di lavori privati
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Abusi e reati edilizi - Condono e sanatoria

Il reato di abuso d'ufficio in materia edilizia

Contesto normativo - Elementi costitutivi del reato: la condotta dell’agente (violazione di norme di legge o regolamento, omissione di astensione in caso di conflitto di interessi), l’evento del reato (procurare un ingiusto vantaggio patrimoniale, arrecare un ingiusto danno) e la configurazione del dolo (dolo intenzionale come volontà di cagionare l’evento in via primaria, gli elementi sintomatici del dolo) - Concorso del privato nel reato.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Condominio
  • Ordinamento giuridico e processuale

Il decreto ingiuntivo per il recupero degli oneri condominiali non pagati

IL DECRETO INGIUNTIVO PER IL PAGAMENTO DI SOMME (Generalità; Competenza del giudice per territorio e per importo; Contenuti ; Procedimento; Decreto ingiuntivo provvisoriamente (o immediatamente) esecutivo; Formazione del giudicato in assenza di opposizione; Mediazione e negoziazione assistita; Iscrizione di ipoteca giudiziale) - RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO PER ONERI CONDOMINIALI (Generalità e norme di riferimento; Intervento dei creditori; Azione da parte dell’amministratore e sue attribuzioni; Oneri condominiali e decreto immediatamente esecutivo e non; Esempi di prova scritta; Recupero dei crediti e autorizzazione assembleare della spesa; Autorizzazione assembleare all’azione legale; Irregolarità dell’amministratore nell’attività di recupero ; Opposizione del condomino al decreto ingiuntivo; Attribuzioni dell’amministratore e mediazione; Iniziativa da parte del singolo condomino) - INDIVIDUAZIONE DEL DEBITORE (Generalità; Locazione; Usufrutto; Vecchio proprietario; Più proprietari della stessa unità immobiliare; Successione; Fallimento) - OPPOSIZIONE A DECRETO INGIUNTIVO E IMPUGNAZIONE DELIBERA ASSEMBLEARE - SUGGERIMENTI PRATICI PER L’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO.
A cura di:
  • Valentina Papanice
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica

Sicilia: interventi di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020

  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze

Campania: interventi di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020

  • Provvidenze
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Lazio: interventi di edilizia scolastica per il triennio 2018-2020

  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Finanza pubblica
  • Norme tecniche
  • Provvidenze
  • Costruzioni in zone sismiche

Umbria: sostegno interventi per l'edilizia scolastica (2018-2020)