FAST FIND : NW4048

Ultimo aggiornamento
20/09/2018

Detrazioni per riqualificazione energetica, ristrutturazione, misure antisismiche, acquisto mobili

Interventi di riqualificazione energetica, c.d. “ecobonus” (modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2018, tabelle riepilogative assetto aggiornato, documentazione da trasmettere e portale ENEA per la trasmissione dei dati, vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ, guida Agenzia entrate, guida ANCE); Interventi di ristrutturazione e per l’adozione di misure antisismiche, c.d. “sismabonus” (modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2018, tabelle riepilogative assetto aggiornato, guida Agenzia entrate, guida ANCE); Acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, c.d. “bonus mobili”; Interventi di sistemazione a verde.
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
3182697 4926890
INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA (C.D. “ECOBONUS”)
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926891
Modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2018
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926892
Interventi su singole unità immobiliari

1) Viene prorogata di un anno, fino al 31/12/2018, la misura della detrazione al 65% per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici, fatto salvo quanto di seguito indicato.

2) La detrazione è tuttavia ridotta al 50% delle spese:

a) per gli interventi di acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto previs

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926893
Interventi su parti comuni di edifici condominiali

1) Per quanto riguarda gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali:

a) viene confermata fino al 31/12/2021 la detrazione al 65% delle spese per interventi di riqualificazione energetica relativi a parti comuni degli edifici condominiali o che interessino tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo cond

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926894
Cessione del credito

La possibilità di cedere il credito corrispondente alla detrazione ai fornitori che hanno effettuato gli interventi nonché a soggetti privati con la fac

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926895
Istituti autonomi per le case popolari (IACP)

Le detrazioni per gli interventi di riqualificazione energetica possono essere utilizzate dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP) non solo per quelli sulle parti comuni che danno diritto a detrazioni maggiorate del 70% e del 7

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926896
Requisiti tecnici

Si prevede che con uno o più decreti interministeriali debbano essere definiti i requisiti tecnici per gli interventi che beneficiano delle agevolazioni per riqualificazione energetica, ivi compresi i massimali di costo specifici per singola tipo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926897
Estensione controlli dell’ENEA

I controlli dell’ENEA non si limitano alla sussistenza dei requisiti per beneficiare delle detrazioni in quota maggiorata per

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926898
Fondo per il finanziamento degli interventi

Nell’ambito del Fondo nazionale per l’efficienza energetica viene istituita una sezione dedicata al rilascio d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926899
Tabelle riepilogative assetto aggiornato

Alla luce delle modifiche introdotte dalla Legge di bilancio 2018, sopra dettagliatamente illustrate, si riporta di seguito una tabella riepilogativa con le tipologie di interventi oggetto di agevolazione, le percentuali di detrazione, le decorrenze e gli importi massimi applicabili per le spese sostenute nel 2018.

Si ricorda che in tutti i casi sotto elencati, la detrazione è ripartita in 10 quote annuali di pari importo. Possono usufruire della detrazione tutti i contribuenti residenti e non residenti, anche se titolari di reddito d’impresa, che possiedono, a qualsiasi titolo, l’immobile oggetto di intervento. In particolare, sono ammessi all’agevolazione:

- le persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;

- i contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali);

- le associazioni tra professionisti;

- gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale.


INTERVENTO

PERCENTUALE
DETRAZIONE

MASSIMALE
DETRAZIONE

Riqualificazione energetica di edifici esistenti.

65%
(dal 06/06/2013 al 31/12/2018)

100.000 Euro
(spesa max. 153.846,15 Euro)

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926900
Documentazione da trasmettere. Portale ENEA per la trasmissione dei dati

Devono essere trasmessi all’ENEA:

- scheda informativa dell’intervento redatta da tecnico abilitato;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926901
Vademecum ENEA per i vari tipi di interventi e risposte a FAQ

Per ciascun tipo di lavoro l’ENEA ha predisposto una scheda riepilogativa dei requisiti tecnici richiesti e della documentazione da approntare, utili vademecum su cosa fare per chi ha intenzione di intraprendere uno dei lavori sotto indicati. I documenti in questione sono disponibili qui di seguito:

- Parti comuni condominiali (detrazioni del 70 e 75 percento) Visualizza PDF

- Serramenti e infissi Visualizza PDF

- Caldaie a condensazione

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926902
Guida agenzia entrate risparmio energetico

Scarica la guida: Visualizza PDF

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926903
Guida ANCE ecobonus e sismabonus

Scarica la guida: Visualizza PDF

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926904
INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E PER L’ADOZIONE DI MISURE ANTISISMICHE (C.D. "SISMABONUS")
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926905
Modifiche introdotte con la Legge di bilancio 2018
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926906
Interventi di ristrutturazione

Viene disposta la proroga di un anno, fino al 31/12/2018, della detrazione al 50%, fino ad una spesa massima di 96.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926907
Adozione di misure antisismiche

1) Per quanto riguarda gli interventi di adozione di misure antisismiche:

a) viene confermata fino al 31/12/2021 la detrazione al 50% delle spese per interventi su edifici ubicati nelle zone sismiche 1, 2 e 3 (in base alla vigente classificazione sismica regionale, si veda per dettagli La classi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926908
Cessione del credito

Confermata la possibilità che - per le spese sostenute in relazione ad interventi di messa in sicurezza sismica o per l&rsqu

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926909
Istituti autonomi per le case popolari (IACP)

Si dispone che le detrazioni previste al fine di agevolare interventi antisismici fino al 31/12/2021 (c.d. “sismabonus”) possono esser

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926910
Monitoraggio e valutazione del risparmio energetico, trasmissione dati all’ENEA

Si dispone che, al fine di effettuare il monitoraggio e la valutazione del risparmio energetico conseguito a seguito della realizzazione degli interventi di ristrutturazione edilizia - in analogia a quanto già previsto in materia di detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici - le informazioni sugli interventi effettuati sono trasmesse per via telematica all’ENEA, la quale elabora le informazioni pervenute e trasmette una relazione sui risultati degli interventi a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926911
Tabelle riepilogative assetto aggiornato

Alla luce delle modifiche introdotte dalla Legge di bilancio 2018, sopra dettagliatamente illustrate, si riporta di seguito una tabella riepilogativa con le tipologie di interventi oggetto di agevolazione, le percentuali di detrazione, le decorrenze e gli importi massimi applicabili per le spese sostenute nel 2018.

Si ricorda che nel caso degli interventi di ristrutturazione edilizia (prima riga della tabella qui sotto) la detrazione è ripartita in 10 quote annuali di pari importo, mentre per gli altri interventi - rientranti nel c.d. “sismabonus”, la detrazione è ripartita in 5 quote annuali di pari importo. Possono usufruire della detrazione sulle spese di ristrutturazione tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residenti o meno nel territorio dello Stato. L’agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese (ad esempio l’usufruttuario, il locatario, ecc.). La detrazione delle spese sostenute per gli interventi di adozione di misure antisismiche può essere usufruita sia dai soggetti passivi Irpef, sopra indicati, sia dai soggetti passivi Ires (società).


INTERVENTO

PERCENTUALE
DETRAZIONE

MASSIMALE
DE

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926912
Guida agenzia entrate e approfondimento

Scarica la guida: Visualizza PDF

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926913
Guida ANCE ecobonus e sismabonus

Scarica la guida: Visualizza PDF

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926914
ACQUISTO DI MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI (C.D. “BONUS MOBILI”)

È stata disposta la proroga di un anno, fino al 31/12/2018 della detrazione al 50% per le spese relative all’acquisto di mobili e di elettrodomestici di c

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926915
Guida agenzia entrate bonus mobili

Scarica la guida: Visualizza PDF

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3182697 4926916
INTERVENTI DI SISTEMAZIONE A VERDE

La Legge di bilancio 2018 ha introdotto, limitatamente all’anno 2018, una detrazione dall’IRPEF pari al 36% delle spese sostenute, entro il limite massimo di spesa di 5.000 Euro (detrazione massima 1.800 Euro), per interventi di:

- “sistemazione a verde” di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni;

- realizzazione di impianti di irrigazione e pozzi;

- realizzazione di coperture a verde e giardini pensili.

In particolare, si prevede che la detrazione spetti ai contribuenti ch

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Impiantistica
  • Finanza pubblica
  • Norme tecniche
  • Provvidenze
  • Impianti di sollevamento e a fune
  • Impianti di sollevamento e a fune

Veneto: bando di finanziamento impianti di risalita per l’anno 2018

Il bando, rivolto a soggetti pubblici o piccole e medie imprese (PMI), assegna contributi in conto capitale destinati a nuovi impianti di risalita o a interventi di ammodernamento e innovazione tecnologica di impianti esistenti, comprese le opere di difesa dal pericolo valanghe e per la sicurezza idrogeologica inerenti gli impianti stessi. Le risorse previste ammontano a circa 4,5 milioni di euro e le domande vanno presentate entro il 22/10/2018.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Rifiuti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Basilicata: finanziamenti ai comuni per piccoli impianti di trattamento rifiuti

Il bando prevede la concessione di contributi a fondo perduto a Comuni, Associazione di Comuni e/o Unione di Comuni per la costruzione di piccoli impianti di trattamento delle frazioni organiche dei rifiuti e lo sviluppo di progetti per favorire la diffusione del compostaggio di piccola scala, ossia l'autocompostaggio domestico e il compostaggio di comunità. Previsti criteri di localizzazione degli impianti in coerenza con quanto riportato nel Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti (P.R.G.R.).
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze

Lombardia: fondi per la realizzazione e la riqualificazione di impianti sportivi per l'anno 2018

Il bando è finalizzato a garantire l’utilizzo pieno ed in sicurezza degli impianti sportivi a tutti i cittadini, garantendone l’accessibilità, incrementandone la fruibilità, migliorando la sostenibilità gestionale, qualificando l'offerta dei servizi per gli utenti, anche attraverso la realizzazione di spazi aggiuntivi che favoriscano abbinamenti tra pratica motoria e sportiva e la valorizzazione di risorse naturali e ambientali collegate all'impianto sportivo. Il contributo regionale è a fondo perduto in conto capitale. Domande dal 17 settembre al 19 ottobre.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Provvidenze
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Finanza pubblica

Lombardia: contributi per interventi di messa in sicurezza e riqualificazione di infrastrutture per la mobilità

Finanziamenti a Comuni fino a 5.000 abitanti e Unioni di Comuni per interventi riguardanti tutte le strade aperte alla pubblica circolazione veicolare, pedonale e ciclabile, e relative pertinenze, compresi eventuali tratti o porzioni di strade provinciali. Contributo massimo riconoscibile pari al 70% del costo ammissibile. Il finanziamento regionale è a fondo perduto.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Edilizia e immobili
  • Impianti sportivi

Calabria: contributi per la realizzazione e riqualificazione di impianti sportivi

Stanziati 32 milioni di euro per l'erogazione di contributi in conto capitale per iniziative finalizzate alla realizzazione e riqualificazione degli impianti, al sostegno dei servizi, a favorire la collaborazione con soggetti pubblici e privati, al fine di garantire la più ampia partecipazione dei cittadini alla pratica sportiva, ad attività fisco-motorie, in ambienti più sicuri e attrattivi. Previste 3 Linee di intervento. Domande dal 14/09/2018 fino al 01/10/2018 inoltrate esclusivamente attraverso la piattaforma telematica.
A cura di:
  • Anna Petricca