FAST FIND : GP14838

Sent. C. Cass. civ. 19/12/2000, n. 15969

3155333 3155333
Edilizia - Compravendite immobiliari - Rifiuto del promissario acquirente di un immobile, privo di certificati di abitabilità o agibilità e di conformità alla concessione edilizia, di stipulare il definitivo - Legittimo, ancorché anteriore alla legge 47/1985 - Fondamento - Interesse dell'acquirente alla fruibilità e commerciabilità del bene - Inerzia del Comune nel rilascio dei predetti certificati - Irrilevanza - Ragioni.

Il rifiuto del promissario acquirente di stipulare la compravendita definitiva di un immobile privo dei certificati di abitabilità o di agibilità, e di conformità alla concessione edilizia, pur

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Imposte sul reddito
  • Compravendita e locazione
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza

Caratteristiche e disciplina delle locazioni brevi

DISCIPLINA CIVILISTICA DELLE LOCAZIONI E RATIO DELLA NORMA SPECIALE - DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE BREVE Caratteristiche dei soggetti; Oggetto del contratto; Durata del contratto - REGIME FISCALE DELLE LOCAZIONI BREVI - INTERMEDIARI COINVOLTI NELLA STIPULA DEI CONTRATTI DI LOCAZIONE BREVE - ADEMPIMENTI A CARICO DEGLI INTERMEDIARI Trasmissione dei dati; Applicazione della ritenuta; Pagamento dell’imposta di soggiorno; Conservazione dei dati; Sanzioni - BANCA DATI DELLE STRUTTURE RICETTIVE E IMMOBILI DESTINATI ALLE LOCAZIONI BREVI
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione

La disciplina dei contratti di locazione a canone concordato ai sensi della L. 431/1998

PREMESSA - I CONTRATTI A CANONE CONCORDATO AI SENSI DELLA L. 431/1998 (Condizioni per la stipula dei contratti agevolati, transitori e per studenti universitari; Criteri per la determinazione del canone di locazione nella contrattazione territoriale; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione di natura transitoria; Condizioni e modalità per la stipula di contratti di locazione per studenti universitari; Indicazioni per i contratti da stipularsi in assenza degli accordi locali) - AGEVOLAZIONI FISCALI (Determinazione del reddito imponibile nei contratti di locazione; Riduzione del reddito imponibile per i contratti stipulati ai sensi del D.M. 16/01/2017; Riduzione dell’aliquota in caso di opzione per la c.d. “cedolare secca”; Riduzione delle imposte d’atto; Riduzione dell’aliquota IMU e TASI; Detrazioni per i conduttori; Necessità dell’attestazione ai fini delle agevolazioni fiscali).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Compravendita e locazione
  • Istat
  • Edilizia e immobili
  • Indici, tassi e costi di costruzione

Determinazione del canone di locazione immobiliare e aggiornamento con Indici ISTAT

NORMATIVA DI RIFERIMENTO - DETERMINAZIONE DEL CANONE PER LE LOCAZIONI (Locazioni abitative a equo canone; Locazioni abitative non a equo canone; Locazioni commerciali (uso diverso da abitativo)) - AGGIORNAMENTO DEL CANONE IN BASE AGLI INDICI ISTAT (Locazioni abitative con equo canone; Locazioni commerciali e locazioni abitative non ad equo canone).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia e immobili
  • Compravendita e locazione
  • Imposte sul reddito
  • Fisco e Previdenza
  • Compravendite e locazioni immobiliari

Guida alla "Cedolare secca" sulle locazioni

PREMESSA E QUADRO NORMATIVO; NATURA, PRESUPPOSTI E AMBITO DI APPLICAZIONE (Natura della Cedolare secca; Tributi sostituiti dalla Cedolare secca; Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione; Applicazione in relazione ad uno solo dei comproprietari/contitolari; Precisazioni sulla figura del conduttore; Unità immobiliari di proprietà condominiale; Contratti di durata inferiore a 30 giorni nell’anno; Locazione di più immobili con lo stesso contratto; Locazione di solo una o più porzioni di unità abitative; Applicazione alle pertinenze; Sublocazioni, immobili all’estero e terreni) - LOCAZIONI CONCLUSE TRAMITE AGENZIE IMMOBILIARI - ALIQUOTE DELLA CEDOLARE SECCA (ORDINARIA E AGEVOLATA) - ESERCIZIO DELL’OPZIONE ED EVENTUALE REVOCA, CONSEGUENZE (Esercizio dell’opzione per la Cedolare secca ed eventuale revoca; Comunicazione preventiva al conduttore e rinuncia agli aggiornamenti del canone; Effetti dell’opzione ed ipotesi di pluralità di locatori) - CALCOLI DI CONVENIENZA (Variabili da considerare; Esempio pratico; Calcolo del reddito ai fini di benefici fiscali in caso di Cedolare secca; Cedolare secca e applicazione di altre detrazioni e deduzioni fiscali) - CASI PARTICOLARI CHIARITI DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE (Trasferimento di immobile locato in ipotesi di successione, donazione o cessione; Comproprietario non risultante dal contratto di locazione).
A cura di:
  • Stefano Baruzzi
  • Redazione Legislazione Tecnica
  • Edilizia residenziale
  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica

Emilia Romagna: bando Housing sociale 2019

Bando da 5 milioni di euro per sperimentare soluzioni abitative innovative e agevolare l'accesso alla proprietà e alla locazione per la prima casa. La misura è rivolta a cooperative e imprese costruttrici per completare nuovi appartamenti e recuperare quelli più vecchi. Con il progetto si affronta il tema dell'emergenza abitativa e si promuovono interventi di riqualificazione attraverso il recupero di vecchi edifici, anche sul piano dell'efficienza energetica e sismica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Compravendita e locazione
  • Edilizia e immobili
  • Pubblica Amministrazione
  • Finanza pubblica
  • Patrimonio immobiliare pubblico

Locazione immobili pubblici: blocco adeguamento ISTAT dei canoni

  • Compravendita e locazione
  • Provvidenze
  • Imprese
  • Finanza pubblica
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Calamità
  • Calamità/Terremoti
  • Edilizia e immobili
  • Protezione civile

Sisma centro Italia 2016: termine sospensione versamenti mutui e canoni di locazione finanziaria (attività economiche e privati con prima casa distrutta o inagibile)