FAST FIND : AR366

Ultimo aggiornamento
05/07/2011

La conversione in legge del decreto sviluppo (D.L. 70/2011)

Le principali modifiche apportate dalla legge di conversione del D.L. 70/2011, a completamento dell’illustrazione già effettuata nel dettaglio delle novità introdotte dal medesimo per l’edilizia privata, le opere pubbliche ed altri comparti di interesse del settore tecnico.
A cura di:
  • Piero de Paolis

Dalla redazione

“Piano città” D.L. 70/2011: le misure incentivanti prevalgono su PRG e piani particolareggiati ed attuativi

Lo dispone la Legge di stabilità 2015; fermo in ogni caso il rispetto degli standard urbanistici e delle altre normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell’attività edilizia (antisismiche, sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, efficienza energetica, tutela ambientale, tutela dei beni culturali e del paesaggio).
A cura di:
  • Redazione Legislazione Tecnica

Lombardia: il nuovo Piano Casa dopo la Legge Regionale 4/2012

Con la Legge Regionale 13 marzo 2012, n. 4, la Regione Lombardia ha prorogato i termini per la realizzazione di alcuni interventi già previsti dalla L.R. 13/2009 sul Piano Casa, ampliando nel contempo le possibilità offerte da detta legge, consentendo ai comuni di modificare le proprie deliberazioni relativamente alle aree escluse ed individuando nuove tipologie di intervento. Interventi di recupero edilizio e funzionale; interventi di sostituzione edilizia; interventi su fabbricati a destinazione produttiva; interventi di edilizia sociale.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Calabria, Piano Casa: nuova disciplina dopo la revisione del 2012

Analisi completa del nuovo assetto del Piano Casa regionale contenuto nella L.R. 21/2010, dopo le profonde modifiche attuate con la L.R. 7/2012 che ha ampliato notevolmente le possibilità di intervento, estese ora, tra l’altro, anche agli edifici non residenziali. Emanate norme per il recupero ai fini abitativi dei sottotetti e dei piani interrati e seminterrati esistenti. Istanze presentabili fino a tutto il 2014.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Edilizia e immobili
  • Catasto e registri immobiliari

Fabbricati rurali: possibile la domanda di variazione ai fini ICI entro settembre 2012

Entro il 30 settembre 2012 si può presentare apposita domanda di variazione catastale all’Agenzia del Territorio, per rendere certo il diritto ad usufruire dell’esenzione dall’ICI. Il termine è stato prorogato dal recente D.L. 95/2012. Chiarimenti operativi ed i riferimenti a tutta la normativa e la prassi da consultare.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Semplificazione e liberalizzazione degli interventi edilizi (conversione in legge D.L. 70/2011)

Con la conversione del decreto sviluppo dovrebbe essere completato il quadro della semplificazione e liberalizzazione delle attività edilizie, qui presentato con anche un quadro sinottico dei titoli edilizi attualmente vigenti. Un esame delle innovazioni costringe ad un giudizio critico del quadro realizzato, che definisce procedure più complesse delle previgenti, con minore certezza nella loro applicazione.
A cura di:
  • Roberto Gallia
  • Tracciabilità
  • Rifiuti
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

SISTRI: sanzioni per omessa iscrizione e omesso pagamento

  • Rifiuti
  • Tracciabilità
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

SISTRI: applicazione sistema sanzionatorio

  • Standards
  • Edilizia e immobili
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio

Piemonte, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo

  • Provvidenze
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Appalti e contratti pubblici
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Finanza pubblica
  • Pubblica Amministrazione

Richiesta finanziamento interventi di bonifica amianto edifici pubblici (termine finale bando 2017)

  • Edilizia e immobili
  • Standards
  • Urbanistica
  • Pianificazione del territorio

Veneto, i regolamenti edilizi comunali devono adeguarsi al Regolamento edilizio tipo