FAST FIND : NN10694

D.L. 30/12/2008, n. 207

Proroga di termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni finanziarie urgenti.
Stralcio.
Con le modifiche introdotte da:
- L. 27/02/2009, n. 14 (Legge di conversione). In vigore dal 01/03/2009, in corsivo.
- D.L. 30/12/2009, n. 194 (L. 26/02/2010, n. 25)
- D.L. 29/12/2010, n. 225 (L. 26/02/2011, n. 10)
- D.L. 06/12/2011, n. 201 (L. 22/12/2011, n. 214)
- L. 24/02/2012, n. 14
- L. 24/12/2012, n. 234
- D. Leg.vo 18/04/2016, n. 50
Scarica il pdf completo
311631 2715398
CAPO I - CAPO II OMISSIS


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715399
CAPO III - PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E INNOVAZIONE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715400
Art. 3. - Accesso ai servizi erogati in rete dalle pubbliche amministrazioni

1. All’articolo 35, comma 1, del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, conver

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715401
Art. 4 - Art. 8 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715402
CAPO IV - CAPO VII OMISSIS


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715403
CAPO VIII - SVILUPPO ECONOMICO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715404
Art. 16. - Proroga dei termini di cui al codice delle assicurazioni

1. Omissis

1-bis. Al fine di garantire la continuit&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715405
Art. 17 - Art. 20 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715406
Art. 21. - Differimento di termini in materia di distributori stradali di gas di petrolio liquefatto per autotrazione (GPL)

1. Il termine di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 24 ottobre 2003, n. 340,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715407
CAPO IX - POLITICHE AGRICOLE ALIMENTARI E FORESTALI


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715408
Art. 22 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715409
Art. 23. - Disposizioni relative all’Ente per lo sviluppo dell’irrigazione e la trasformazione fondiaria di Puglia, Basilicata ed Irpinia - EIPLI

1. Omissis

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715410
CAPO X - INFRASTRUTTURE E TRASPORTI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715411
Art. 24 - Art. 26 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715412
Art. 27. - Indagine conoscitiva sui servizi ferroviari

1. Ai fini della prosecuzione dei contratti di servizio e degli accordi in essere, il termine di cui all’articolo 2, comma 253, della legge 24 dicembre 2007, n. 244, come modificato dal comma 2 dell’articolo 17 del decreto-legge 31 dicembre 2007, n. 248, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31, è diff

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715413
Art. 28 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715414
Art. 29. - Concessioni aeroportuali

1. - 1-quater Omissis

1-quinquies. All’articolo 11, comma 5, della legge 23 dicembre 1992, n. 498, R come modificato dall’articolo 2, comma 85, del decreto-legge 3 ottobre 2006, n. 262, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2006, n. 286, e successive modificazioni, la lettera c) è sostituita dalla seguente:

c) provvedere, nel caso di concessionari che non sono amministrazioni aggiudicatrici, agli affidamenti a terzi di lavori nel rispetto delle disposizioni di cui agli articoli 142, comma 4, e 253, comma 25, del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163;”.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715415
CAPO XI - LAVORO, SALUTE E POLITICHE SOCIALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715416
Art. 30. - Delimitazione delle aree di balneabilità delle acque

1. All’articolo 17, comma 4, del decreto legislativo 30 maggio 2008, n. 116, le

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715417
Art. 31 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715418
Art. 32. - Modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81

1. Le disposizioni di cui agli articoli 18, comma 1, lettera r), e 41, comma 3, lettera a), del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81,R e successive modificazioni, si applicano a decorrere dal 16 mag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715419
Art. 33 - 35 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715420
CAPO XII - ISTRUZIONE, UNIVERSITÀ E RICERCA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715421
Art. 36. - Art. 37 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715422
CAPO XIII - BENI E ATTIVITÀ CULTURALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715423
Art. 38. - Autorizzazione paesaggistica

1. All’articolo 159, comma 1, primo, secondo e quarto periodo, del decreto legi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715424
Art. 39 - Art. 40 Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715425
CAPO XIV - DISPOSIZIONI URGENTI IN MATERIA FINANZIARIA
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715426
Art. 41. - Proroghe di termini in materia finanziaria. Proroga di termini in materia di istruzione e misure relative all’attuazione della Programmazione cofinanziata dall’Unione europea per il periodo 2007-2013

1. - 6. Omissis

6-bis. All’articolo 6, comma 4-ter, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, R sono apportate le seguenti modificazioni:

a) ovunque ricorrano, le parole: «4 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2012 al 2019» sono so

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715427
Art. 41-bis Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715428
Art. 42. - Differimento di termini in materia fiscale

1. Al comma 120 dell’articolo 1 della legge 24 dicembre 2007, n. 244,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715429
Art. 42-bis Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715430
Art. 42-ter - Interpretazione autentica dell’articolo 16-bis della legge 4 febbraio 2005, n. 11

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715431
Art. 43 - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715432
Art. 43-bis - Interventi nelle operazioni di cartolarizzazione di immobili pubblici

1. In considerazione dell’eccezionale crisi economica internazionale e delle condizioni del mercato immobiliare e dei mercati finanziari, il patrimonio separato relativo alla prima operazione di cartolarizzazione di cui al decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 18 dicembre 2001, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 29 del 4 febbraio 2002, effettuata dalla Società Cartolarizzazione Immobili Pubblici S.r.l. (SCIP), ed il patrimonio separato relativo alla seconda operazione di cartolarizzazione di cui al decreto del Ministro dell’economia e delle finanze 21 novembre 2002, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 281 del 30 novembre 2002, effettuata dalla medesima SCIP sono posti in liquidazione.

2. I beni immobili che alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto sono di proprietà della SCIP sono trasferiti in proprietà ai soggetti originariamente proprietari degli stessi, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano e senza garanzia per vizi ed evizione.

3. Il trasferimento degli immobili di cui al comma 2 ha effetto dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, la cui pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale produce gli effetti previsti dall’articolo 2644 del codice civile. Dalla medesima data i soggetti originariamente proprietari sono immessi nel possesso degli immobili ad essi trasferiti.

4. Il valore degli immobili di cui al comma 2 è determinato dall’Agenzia del territorio, secondo quanto previsto dal comma 7 dell’articolo 3 del decreto-legge 25 settembre 2001, n. 351, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 novembre 2001, n. 410, entro e non oltre il 20 marzo 2009, sulla base delle liste contenenti gli elementi identificativi degli immobili in possesso della SCIP.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715433
Art. 44. - Disposizioni in materia di tutela della riservatezza

1. - 1-bis. Omissis

2. All’articolo 161, comma 1, del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, R le parole da: «tremila euro a diciottomila euro» fino alla fine del comma sono sostituite dalle seguenti: «da seimila euro a trentaseimila euro».

3. L’articolo 162 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, è così modificato:

a) al comma 1, le parole: «da cinquemila euro a trentamila euro» sono sostituite dalle seguenti: «da diecimila euro a sessantamila euro»;

b) al comma 2, le parole: «da cinquecento euro a tremila euro» sono sostituite dalle seguenti: «da mille euro a seimila euro»;

c) dopo il comma 2, sono aggiunti, in fine, i seguenti:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715434
Art. 44-bis - Disposizioni in materia di infrastrutture carcerarie

1. Per far fronte alla grave situazione di sovrappopolamento delle carceri, e comunque fino al “31 dicembre 2012” N2, al capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria sono attribuiti i poteri previsti dall’articolo 20 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, al fine di procedere al compimento degli investimenti necessari per conseguire la realizzazione di nuove infrastrutture carcerarie o l’aumento della capienza di quelle esistenti e garantire una migliore condizione di vita dei detenuti.

2. Nello svolgimento dei compiti di cui al comma 1 il capo del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria può avvalersi di uno o più ausiliari nominati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della giustizia di concerto con i Ministri dell’economia e delle finanze, delle infrastrutture e dei trasporti e dello sviluppo economico, tra i dirigenti generali dello Stato ed i prefetti collocati a riposo.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715435
Art. 45. - Entrata in vigore

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione nella

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
311631 2715436
Allegato A - Omissis


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Finanza pubblica
  • Prevenzione Incendi
  • Provvedimenti di proroga termini
  • Alberghi e strutture ricettive

Antincendio strutture ricettive, classificazione, normativa, adeguamento

CLASSIFICAZIONE STRUTTURE RICETTIVE A FINI DI PREVENZIONE INCENDI - NORME DI PREVENZIONE INCENDI PER LE STRUTTURE RICETTIVE (Generalità; Norme di base per le varie tipologie di strutture; Misure alternative per le strutture tra 26 e 50 posti letto; Regola tecnica verticale) - TERMINI DI ADEGUAMENTO STRUTTURE ESISTENTI ALL’11/05/1994 (Ultima proroga disposta dalla L. 205/2017; Ulteriore proroga per le zone colpite da eventi meteorologici; Eventuali altre attività presenti nella struttura ricettiva; Piano straordinario biennale di adeguamento; Indirizzi applicativi e modulistica per il Piano di adeguamento) - RIEPILOGO TERMINI, CASISTICHE E ADEMPIMENTI PER L’ADEGUAMENTO - PREVENZIONE INCENDI RIFUGI ALPINI: REGOLA TECNICA E SCADENZE PER L’ADEGUAMENTO (Rifugi esistenti con capienza superiore a 25 posti letto; Rifugi esistenti con capienza inferiore a 25 posti letto; Ulteriori prescrizioni; Esclusioni) - PREVENZIONE INCENDI STRUTTURE RICETTIVE ALL'APERTO: REGOLA TECNICA E ADEGUAMENTO DELLE ATTIVITÀ ESISTENTI (La regola tecnica; Adeguamento delle attività esistenti).
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Trasporti
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Energia e risparmio energetico
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Impiantistica
  • Provvidenze
  • Ospedali e strutture sanitarie
  • Distributori di carburanti
  • Fonti alternative

Emilia Romagna: 6,2 milioni di euro per sanità green e mobilità elettrica

Riqualificazione energetica degli edifici pubblici delle aziende sanitarie regionali e di infrastrutture di ricarica per la mobilità elettrica dei veicoli aziendali. La Regione Emilia-Romagna sostiene le Aziende sanitarie pubbliche regionali affinché vengano conseguiti obiettivi di risparmio energetico, uso razionale dell’energia, valorizzazione delle fonti rinnovabili, riduzione delle emissioni di gas serra, con particolare riferimento allo sviluppo di misure di miglioramento della efficienza energetica negli edifici pubblici e ad incentivare politiche di mobilità elettrica.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Distributori di carburanti
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze

Lombardia: sviluppo della rete distributiva di impianti di erogazione di metano liquido (GNL)

L’iniziativa è diretta alle micro, piccole e medie imprese, operanti nel settore della distribuzione dei carburanti che intendano realizzare impianti ad uso pubblico di erogazione del metano in forma liquida (GNL). La finalità del bando è quella di creare una rete innovativa di distribuzione di carburante a basso impatto ambientale che al contempo risulti efficace per l’approvvigionamento dei mezzi di trasporto pesanti, in particolare per quelli che effettuano spostamenti a medio-lunga percorrenza.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Provvidenze
  • Finanza pubblica
  • Imprese
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica

Lazio: 5 milioni per la digitalizzazione delle imprese

Pubblicato il primo bando del piano “Digital Impresa Lazio”. Prevista una dotazione di 5 milioni di euro per aiutare le Pmi ad adottare interventi di digitalizzazione dei processi aziendali. Al finanziamento, che può riguardare progetti di importo fra i 7 mila e i 25 mila euro con un contributo fino al 70% a fondo perduto, possono accedere anche Pmi e liberi professionisti che non hanno sede operativa nella Regione al momento della presentazione della domanda, purché si impegnino localizzarsi nel Lazio entro la data dell'erogazione.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Finanza pubblica
  • Provvidenze
  • Imprese

Lombardia: contributi alle imprese per l'innovazione dei processi produttivi - Bando FABER

La Regione Lombardia promuove un bando per erogare contributi a favore delle micro e piccole imprese edili, manifatturiere e dell'artigianato. L'obiettivo è quello di stimolare investimenti finalizzati all'ottimizzazione e all'innovazione dei processi produttivi. Sono ammessi a contributo i costi relativi all'acquisto e l'installazione di macchinari, hardware e software, opere murarie. L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese sostenute, nel limite massimo di 30 mila euro.
A cura di:
  • Anna Petricca