FAST FIND : NR36247

L. R. Toscana 07/12/2005, n. 66

Disciplina delle attività di pesca marittima e degli interventi a sostegno della pesca professionale e dell'acquacoltura.
Scarica il pdf completo
3024080 4759543
[Premessa]


IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759544
Capo I - Disposizioni generali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759545
Art. 1 - Oggetto della legge e finalità

1. La presente legge disciplina:

a) gli interventi di sostegno e di valorizzazione delle risorse ittiche rivolti alle imprese di pesca e di acquacoltura;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759546
Art. 2 - Competenze della Regione

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759547
Art. 3 - Competenze dei comuni

N2

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759548
Art. 4 - Supporto tecnico alla programmazione regionale

N15

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759549
Art. 5 - Definizioni

N15

1. Ai fini della presente legge e dei suoi regolamenti attuativi valgono le definizioni indicate nel presente articolo.

2. La pesca professionale marittima è l’attività economica organizzata, svolta in ambienti marini o salmastri, diretta alla ricerca di organismi acquatici viventi, alla cala, alla posa, al traino e al recupero di un attrezzo da pesca, al trasferimento a bordo delle catture, al trasbordo, alla conservazione a bordo, alla trasformazione a bordo, al trasferimento, alla messa in gabbia, all’ingrasso e allo sbarco di pesci e prodotti della pesca.

3. Rientrano nelle attività di pesca professionale marittima il pescaturismo e l’ittiturismo, come disciplinate dal capo III, sezione I.

4. Sono attività connesse a quelle di pesca professionale marittima, purché non prevalenti ed effettuate dall’imprenditore mediante l’utilizzo di prodotti provenienti in prevalenza dalla propria attività di pesca ovvero di attrezzature o di risorse dell’i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759550
Capo II - Programmazione degli interventi a sostegno della pesca e dell'acquacoltura
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759551
Art. 6 - Azioni

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759552
Art. 7 - Interventi di sostegno per la pesca professionale e l'acquacoltura

N4

1. La Regione, nell'ambito del programma regionale di sviluppo (PRS) di cui alla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759553
Art. 8 - Beneficiari degli interventi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759554
Art. 9 - Commissione consultiva regionale della pesca e dell'acquacoltura

N5

1. È istituita la commissione consultiva regionale della pesca e dell’acquacoltura, di seguito denominata commissione consultiva, nominata con decreto del Presidente della Giunta regionale.

2. La commissione consultiva:

a) esprime pareri su tematiche riguardanti la pesca e l'acquacoltura;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759555
Art. 10 - Distretto di pesca e di acquacoltura

1. Il distretto di pesca e di acquacoltura (di seguito denominato distretto) è costituito con accordo di partenariato tra soggetti pubblici e privati, che operano nel sistema produttivo regionale della pesca e dell'acquacoltura, al fine di consolidare e rafforzare l'aggregazione e il confronto degli interessi dei partners e di valorizzare lo sviluppo del settore.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759556
Art. 11 - Attività del distretto

1. Il distretto, nell'ambito delle finalità di cui all' articolo 10 , svolge le seguenti funzioni:

a) favorisce e rafforza il dialogo e l'interazione fra i diversi soggetti pubblici e privati che vi hanno aderito, creando le più favorevoli condizioni operative;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759557
Capo III - Disciplina della pesca
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759558
Art. 12 - Esercizio della pesca

N7

1. Le navi e i galleggianti abilitati alla navigazione ai sensi dell'articolo 149 del codice della navigazione, per esercitare la pesca professionale devono essere muniti di apposita licenza.

2. Le licenze di pesca, in considerazione del carattere sovracomunale del mare territoriale antistante il territorio regionale, sono rilasciate “dalla competente struttura della Giunta regionale” N29 nel rispetto di quanto &

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759559
Art. 13 - Registro della pesca professionale

1. “È istituito il registro regionale” N29 dei pescatori professionali e delle imprese di pesca e delle navi e galleggianti intestatar

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759560
Art. 13 bis - Modalità di esercizio della pesca professionale, non professionale, subacquea e speciale

1. N18 Il regolamento di cui all’articolo 14, comma 1,

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759561
Art. 14 - Regolamenti di attuazione (42)

N5

1. La Giunta regionale approva:

a) uno o più regolamenti per l’attuazione degli articoli 12 e 13 relativi a:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759562
Art. 15 - Pesca sportiva

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759563
Art. 16 - Pesca subacquea

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759564
Sezione I - Disciplina delle attività di pescaturismo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759565
Art. 17 - Pescaturismo

N4

1. Costituisce attività di pescaturismo l'imbarco di persone non facenti parte dell'equipaggio su nav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759566
Art. 17 bis - Esercizio delle attività di pescaturismo

N12

1. L'imprenditore ittico, titolare di licenza di pesca, che intende esercitare l'attività di pescaturismo trasmette “alla competente struttura della Giunta regiona

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759567
Art. 17 ter - Rapporto di principalità

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759568
Art. 17 quater - Limiti e modalità di esercizio dell’attività di pescaturismo

N10

1. L’attività di pescaturismo viene effettuata con:

a) imbarcazioni munite di licenza di pesca costiera locale, piccola pesca, con l’utilizzo degli attrezzi previsti dalla licenza;

b) imbarcazioni a disposizione dei pescatori subacquei professionali o iscritte nel registro navale alla

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759569
Art. 17 quinquies - Somministrazione alimenti e bevande a bordo o a terra

N10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759570
Sezione II - Disciplina dell'ittiturismo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759571
Art. 17 sexies - Ittiturismo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759572
Art. 17 septies - Esercizio dell’ittiturismo

N12

1. L'imprenditore ittico che intende esercitare l'attività di ittiturismo presenta allo sportello unico delle attività produttive (SUAP) del comune ove si svolge l’attività di ittiturismo, la segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) ai sensi dell’

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759573
Art. 17 octies - Rapporto di principalità

N10

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759574
Art. 17 novies - Limiti e modalità di esercizio dell’ittiturismo

1. L’attività di ospitalità è esercitata, fino a un massimo di dodici posti letto, attraverso l’utilizzo della propria abitazione o di struttura nella disponibilità dell’imprenditore ittico.

2. L’attività di somministrazi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759575
Art. 18 - Pesca del novellame, del bianchetto, del rossetto e dello zerro

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759576
Art. 19 - Pesca a fini scientifici

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759577
Capo III bis - Esercizio dell'attività di acquacoltura in mare

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759578
Art. 19-bis - Esercizio dell'attività di acquacoltura in mare

N41

1. L'esercizio dell'attività di acquacoltura in mare è soggetto a SCIA, ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759579
Art. 19-ter - Concessione di zone di mare territoriale per la realizzazione degli impianti di acquacoltura

N41

1. La concessione di zone di mare territoriale per la rea

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759580
Art. 19-quater - Norme transitorie

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759581
Capo IV - Vigilanza e sanzioni
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759582
Art. 20 - Vigilanza

1. La vigilanza sull'applicazione della presente legge è affidata, oltre che ai soggetti a ciò preposti dalla legislazione statale vigente, “con i quali la Regione può stipulare specifici protocolli,”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759583
Art. 21 - Sanzioni amministrative

N5

1. Salvo quanto previsto ai commi da 2 a 8 per le violazioni delle norme previste dalla presente legge e dai regolamenti di cui all’articolo 14 si applicano le sanzioni di cui al decreto legislativo 9 gennaio 2012, n. 4 (Misure per il riassetto della normativa in materia di pesca e di acquacoltura, a norma dell’articolo 28 della legge 4 giugno 2010, n. 96).

2. Chiunque esercita l’attività di pescaturismo senza la com

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759584
Art. 22 - Confisca

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759585
Art. 23 - Monitoraggio e valutazione

1. A partire dal secondo anno dall'entrata in vigore della presente legge la Giunta regionale riferisce al Consiglio, entro il primo semestre di ciascun anno, sull'attuazione della legge stessa e sui risultati ottenuti in termini di sostegno e valorizzazione della pesca marittima e acquacoltura.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759586
Capo V - Disposizioni transitorie e finali
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759587
Art. 24 - Norma finanziaria

N4

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3024080 4759588
Art. 25 - Disposizioni transitorie e finali

N4

1. L’efficacia delle disposizioni di cui agli articoli “12 e 13” N22 della presente legge decorre dalla data di entrata in vigore dei regolamenti di cui all’articolo 14 “comma 1, lettera a)” N24.

1 bis. L’efficacia delle disposizioni di cui articolo 13 bis della presente legge decorre dall’entrata in vigore del regolamento di cui all’articolo 14, comma 1, lettera b). N23

2. Dalla data di entrata in vigore dei regolamenti di cui ai commi 1 e 2 (65) cessano di avere applicazione le disposizioni normative che regolano gli stessi o

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Provvidenze
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Finanza pubblica
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Agricoltura e Foreste
  • Aree rurali

Emilia Romagna: azioni di prevenzione per ridurre le conseguenze di calamità naturali e avversità climatiche

La Regione Emilia Romagna mette a disposizione 17 milioni di euro per sostenere interventi di prevenzione dei danni che le frane, innescate da maltempo o calamità naturali, possono causare a terreni coltivati e fabbricati produttivi agricoli. Oltre alle spese sostenute per gli interventi sul territorio, (ovvero interventi a carattere strutturale per la riduzione del rischio di dissesto idro-geologico) sono ammissibili a contributo le spese tecniche generali, incluse le indagini geognostiche, come onorari di professionisti o consulenti. L’azione del bando non riguarda azioni di ripristino di danni già avvenuti.
A cura di:
  • Anna Petricca
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche
  • Urbanistica
  • Appalti e contratti pubblici
  • Aree urbane
  • Assicurazione obbligatoria infortuni sul lavoro e malattie professionali
  • Costruzioni in zone sismiche
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Autorità di vigilanza
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Barriere architettoniche
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Informatica
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Istruzione, università e ricerca
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Accise
  • Agevolazioni per interventi di ristrutturazione e antisismici
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Difesa suolo
  • Imposte indirette
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Previdenza professionale
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Imprese
  • Imposte sul reddito
  • Titoli abilitativi
  • Condominio
  • Lavoro e pensioni
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Energia e risparmio energetico
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Ospedali e strutture sanitarie

La Legge di Bilancio 2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Bilancio 2017 (L. 11 dicembre 2016, n. 232), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Difesa suolo
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Progettazione esecutiva interventi contro il dissesto idrogeologico (D.P.C.M. 14/07/2016)

Disponibili 100 milioni di Euro per la redazione di progetti esecutivi, di cui 80% per il Mezzogiorno. Risorse assegnate anno per anno; Tipologia di progettazione finanziata; Scelta degli interventi per i quali finanziare la progettazione; Condizioni di ammissibilità; Criteri per la formazione delle graduatorie regionali ai fini della selezione degli interventi; Entità del finanziamento.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Costruzioni
  • Dighe
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche

DOSSIER: Le Norme Tecniche per gli sbarramenti di ritenuta (dighe e traverse)

A seguito dell’uscita delle nuove Norme Tecniche, contenute nel D.M. 26/06/2014, facciamo il punto della situazione sui provvedimenti applicabili alla progettazione, costruzione ed esercizio di sbarramenti di ritenuta, anche alla luce delle norme di legge che impongono l’effettuazione di verifiche sismiche ed eventuali opere di adeguamenti su tali strutture. Disponibili altresì per gli Abbonati tutti i testi delle norme tecniche pregresse - con relative circolari ed integrazioni - e delle norme di legge rilevanti. AGGIORNAMENTO MARZO 2016: proroga al 28/02/2017 della fase transitoria di applicazione durante la quale è possibile utilizzare la normativa previgente.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Pubblica Amministrazione
  • Urbanistica
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Fisco e Previdenza
  • Impiantistica
  • Titoli abilitativi
  • Inquinamento acustico
  • Disciplina economica dei contratti pubblici
  • Fiscalità immobiliare locale (IMU-TARI-TASI)
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Mercato del gas e dell'energia
  • Gestione delle risorse idriche
  • Impatto ambientale - Autorizzazioni e procedure
  • Rifiuti
  • Inquinamento atmosferico
  • Servizio idrico integrato
  • Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche
  • Catasto e registri immobiliari
  • Difesa suolo
  • Edilizia e immobili
  • Tutela ambientale
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico
  • Procedimenti amministrativi
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Amianto - Dismissione e bonifica
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Opere idrauliche, acquedottistiche, marittime e lacuali
  • Parchi e aree naturali protette
  • Impianti di telefonia e comunicazione
  • Impianti elettrici
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Edilizia privata e titoli abilitativi
  • Fonti alternative
  • Acque per consumo umano
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Demanio
  • Appalti e contratti pubblici
  • Espropriazioni per pubblica utilità
  • Impianti alimentati da fonti rinnovabili
  • Impianti di riscaldamento e condizionamento
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali
  • Acque
  • Acque di balneazione

Il “Collegato ambientale” 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella L. 28/12/2015, n. 221 (Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse naturali, cosiddetta “Legge sulla green economy” o “Collegato ambientale”), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Strade
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Norme tecniche

Gestione della sicurezza delle infrastrutture stradali nazionali

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi

Prevenzione incendi nuove metropolitane ancora non in esercizio al 29/11/2015 ma in possesso di progetti approvati

  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988

  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Prevenzione Incendi

Prevenzione incendi metropolitane in esercizio al 29/11/2015 non conformi al D.M. 11/01/1988

  • Certificazioni e procedure
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Trasporti
  • Prevenzione Incendi
  • Infrastrutture e opere pubbliche

Adeguamenti di sicurezza e antincendio delle gallerie ferroviarie già in esercizio

14/12/2018

11/12/2018

26/10/2018

06/07/2018

27/06/2018