FAST FIND : NR36198

L. R. Basilicata 02/08/2016, n. 16

Istituzione del nido familiare con “Tagesmutter” - mamma di giorno.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- L.R. 29/06/2018, n. 11
Scarica il pdf completo
3002778 4803784
Articolo 1 - Definizione

1. Il “Tagesmutter - mamma di giorno” è un servizio socio-educativo-ricreativo che accoglie minori di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni ed è destinato a favorire le opportunità di sviluppo della socializzazione dei bambini, nonché a valorizzare il ruolo dei genitori nell’intervento educativo, prevedendone il diretto coinvolgimento nella conduzione e nella gestione del s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803785
Articolo 2 - Destinatari

1. I destinatari del servizio “Tagesmutter” sono i bambini di età non inferiore ai 3 mesi e non superio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803786
Articolo 3 - Capacità ricettiva e permanenza

1. Il nido in famiglia può accogliere un numero limitato di bambini compresi quelli dell'ambito familiare fino ad u

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803787
Articolo 4 - Personale conduttore del nido famiglia

1. L’attività può essere condotta da un operatore in possesso di uno dei titoli seguenti:

- Laurea triennale (L), nella classe L19 Scienze dell’educazione e della formazione (ex DM 270/2004);

- Laurea triennale (L) nella classe L18 Scienze dell&rs

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803788
Articolo 5 - Requisiti strutturali e di dimensionamento

1. Il nido in famiglia deve sorgere in immobili ad uso abitativo, secondo quanto disposto dalla normativa comunale.

2. La struttura di insediamento deve garantire le seguenti caratteristiche:

a) condizioni di stabilità in situazioni normali ed eccezionali, in conformità a quanto previsto dalle

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803789
Articolo 6 - Integrazione dei bambini disabili

1. I servizi educativi per la prima infanzia, in collaborazione con i servizi competenti delle Aziende sanitarie locali e con i servizi sociali dei Comuni, garantiscono il dirit

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803790
Articolo 7 - Servizio alimentare

1. L’attività dì nido in famiglia, non avendo caratteristiche di un servizio di ristorazione collettiva, nonch&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803791
Articolo 8 - Requisiti per l’esercizio dell’attività

1. L’attività, regolarmente avviata per gli adempimenti contributivi e fiscali, non è soggetta ad autorizzazione all’esercizio, ma ad obbligo di comunicazione di avvio da presentare al Comune dove ha sede almeno 30 giorni prima dell’inizio attività.

2. La comunicazione di avvio deve essere obbligatoriamente corredata da:

- perizia asseverata redatta da un tecnico professionista iscritto al relativo albo professionale che attesti la piena rispondenza ai requisiti dì cui all’art. 3, 4 e 5;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803792
Articolo 9 - Regime per i servizi già attivi sul territorio regionale

1. I servizi socio-educativi per la prima infanzia già avviati dai Comuni continuano a funzionare secondo le modali

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803793
Articolo 10 - Abrogazione

1. Sono abrogate tutte le norme incompatibili con la presente legge.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
3002778 4803794
Articolo 11 - Pubblicazione ed entrata in vigore

1. La presente legge è pubblicata sul Bollettino ufficiale della Regione ed entra in vigore il quindicesimo giorno successivo alla data della sua pubblicazione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Prevenzione Incendi
  • Scuole
  • Edilizia scolastica
  • Edilizia e immobili

Adeguamento antincendio delle scuole: normativa, adempimenti e scadenze

Le norme antincendio per le scuole (le norme tecniche prescrittive di cui al D.M. 26/08/1992, la Regola Tecnica Verticale (RTV) di cui al D.M. 07/08/2017); Adeguamento strutture esistenti: proroghe varie e scadenze (ultima proroga al 31/12/2017, non rinnovata alla scadenza, mancato rinnovo della proroga e definizione di priorità ai sensi del D.M. 21/03/2018); Classificazione delle scuole e requisiti per quelle di minori dimensioni; Adempimenti burocratici.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Calamità/Terremoti
  • Mezzogiorno e aree depresse
  • Rifiuti
  • Provvidenze
  • Edilizia e immobili
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Protezione civile
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Ambiente, paesaggio e beni culturali

Il D.L. 91/2017 comma per comma

Analisi sintetica delle disposizioni rilevanti del settore tecnico contenute nel D.L. 20/06/2017, n. 91 (c.d. “DL Mezzogiorno” convertito con modificazioni dalla L. 03/08/2017, n. 123), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Emanuela Greco
  • Edilizia scolastica
  • Finanza pubblica
  • Edilizia e immobili
  • Provvidenze

Adeguamento antisismico scuole: risorse Fondo per interventi straordinari della Presidenza del Consiglio

Ripartite le risorse relative alle annualità 2016 e 2017. I provvedimenti con la ripartizione dei fondi ed i termini per le progettazioni esecutive e l'aggiudicazione degli interventi. Riepilogo completo della disciplina e degli adempimenti. AGGIORNAMENTO: D.M. 20/07/2017, n. 511, pubblicato sulla G.U. 12/09/2017, n. 213.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Energia e risparmio energetico
  • Finanza pubblica
  • Edilizia scolastica
  • Impianti sportivi
  • Edilizia e immobili
  • Fisco e Previdenza
  • Professioni
  • Protezione civile
  • Urbanistica
  • Pubblica Amministrazione
  • Infrastrutture e opere pubbliche
  • Infrastrutture e reti di energia
  • Imposte sul reddito
  • Partenariato pubblico privato
  • Leggi e manovre finanziarie
  • Disposizioni antimafia
  • Imposte indirette
  • Servizi pubblici locali
  • Lavoro e pensioni
  • Compravendita e locazione
  • Terremoto Centro Italia 2016
  • Terremoto Emilia Romagna, Lombardia e Veneto
  • Appalti e contratti pubblici
  • Calamità/Terremoti
  • Compravendite e locazioni immobiliari
  • DURC
  • Enti locali
  • Fonti alternative
  • Mediazione civile e commerciale
  • Ordinamento giuridico e processuale
  • Patrimonio immobiliare pubblico
  • Impresa, mercato e concorrenza
  • Marchi, brevetti e proprietà industriale
  • Strade, ferrovie, aeroporti e porti
  • Pianificazione del territorio
  • Programmazione e progettazione opere e lavori pubblici
  • Agevolazioni per interventi di risparmio energetico

Il D.L. 50/2017 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nel D.L. 24/04/2017, n. 50 (c.d. “manovrina correttiva” convertito in legge dalla L. 21/06/2017, n. 96), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis
  • Alfonso Mancini
  • Efficienza e risparmio energetico
  • Edilizia e immobili
  • Edilizia scolastica
  • Energia e risparmio energetico

Finanziamenti agevolati per efficientamento energetico di edifici scolastici (D.M. 22/02/2016)

Si analizza in forma schematica e tabellare il D.M. 14/04/2015, n. 66 che dà attuazione all'articolo 9 del D.L. 91/2014, e il successivo D.M. 22/02/2016, n. 40, recante la riprogrammazione delle risorse finanziarie residue, individuando i criteri e le modalità di concessione, erogazione e rimborso dei finanziamenti a tasso agevolato per interventi di incremento dell’efficienza energetica degli edifici scolastici, ivi inclusi gli asili nido, e universitari. AGGIORNAMENTO 17/07/2018: prorogato al 31/12/2018 il termine di presentazione delle domande.
A cura di:
  • Dino de Paolis

02/07/2018

11/05/2018