FAST FIND : NR36084

D. Ass.R. Sicilia 29/06/2016, n. 1947/8

Nuove direttive in materia di impianti di deposito e di distribuzione di oli minerali e di carburanti. Attuazione dell’articolo 49, comma 3, della legge regionale 17 marzo 2016, n. 3.
Testo coordinato con le modifiche introdotte da:
- D. Ass. R. 20/10/2016
- D. Ass. R. 07/12/2016
- D. Ass. R. 10/10/2017
- D. Ass. R. 10/12/2018
Scarica il pdf completo
2950479 5328508
[Premessa]



L’ASSESSORE PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE


Visto lo Statuto della Regione;

Vista la vigente legislazione nazionale e regionale in materia di importazione, lavorazione, deposito e distribuzione di oli minerali e carburanti;

Visto l’art. 16 del D.L. 26 ottobre 1970, n. 745, convertito, con modificazione, con la legge 18 dicembre 1970, n. 1034, riguardante la disciplina dei distributori automatici di carburante per autotrazione costituenti pubblico servizio;

Visto il D.P.R. 27 ottobre 1971, n. 1269 di attuazione dell'art. 16 del D.L. 26 ottobre 1970, n. 745 ;

Vista la legge regionale 5 agosto 1982, n. 97, recante “Norme per la razionalizzazione del settore della distribuzione stradale dei carburanti”;

Visto l'art. 15 della superiore legge regionale 5 agosto 1982, n. 97, che, in quanto compatibili, opera un rinvio statico alle disposizioni di cui al superiore art. 16 del D.L. n. 745/1970;

Visto l'art. 7 della legge regionale 18 aprile 1989, n. 8, recante “Norme per l'incentivazione della metanizzazione in Sicilia”;

Visto il D.Lgs. 11 febbraio 1998, n. 32, recante “Razionalizzazione del sistema di distribuzione dei carburanti, a norma dell'articolo 4, comma 4, lettera c), della legge 15 marzo 1997, n. 59”;

Visto il D.L. 29 ottobre 1999, n. 383, convertito, con modificazioni, dall'art. 1 della legge 28 dicembre 1999, n. 496, recante “Disposizioni urgenti in materia di accise sui prodotti petroliferi e di accelerazione del processo di liberalizzazione del relativo settore”;

Visto l'art. 19 della legge 5 marzo 2001, n. 57, recante “Norme per l'ammodernamento della rete distributiva dei carburanti”;

Visto, in particolare, il comma 2 del superiore art. 19, che fa salve le disposizioni emanate dalle regioni compatibili con gli indirizzi di cui al comma 1 del medesimo art. 19;

Visto il decreto del Ministro delle attività produttive 31 ottobre 2001, recante “Approvazione del Piano nazionale contenente le linee guida per l'ammodernamento del sistema distributivo dei carburanti” emanato in applicazione d

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328509
TITOLO I - PRINCIPI GENERALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328510
Art. 1 - Finalità

1. In attuazione dell'art. 49, comma 3, della legg

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328511
Art. 2 - Classificazione

1. Gli impianti di deposito e di distribuzione di oli minerali e di carburanti secondo le vigenti disposizioni normative possono essere così classificati:

a) impianti di distribuzione di carburanti per autotrazione stradale ubicati nelle strade urbane o nelle strade extraurbane;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328512
Art. 3 - Modulistica

1. Con decreto del dirigente generale del Dipartimento regionale delle attività

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328513
Art. 4 - Posta elettronica certificata (P.E.C.)

1. Le istanze e le comunicazioni relative all'applicazione delle disposizione di cui

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328514
TITOLO II - a) IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE STRADALI UBICATI NELLE STRADE URBANE O NELLE STRADE EXTRAURBANE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328515
Art. 5 - Pubblico servizio

1. Ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328516
Art. 6 - Definizione

1. Per impianto di distribuzione di carburanti per autotrazione, a norma dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328517
Art. 7 - Ubicazione

1. Gli impianti di cui al presente titolo possono essere ubicati nelle strade urbane

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328518
Art. 8 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione e l'esercizio degli impianti di distribuzione dei carburanti sono attività liberamente esercitate nel rispetto delle disposizioni di cui al presente titolo.

2. Ai sensi della

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328519
Art. 9 - Obblighi

N2

1. Gli impianti di distribuzione di carburanti di nuova costituzione, nonché la ristrutturazione totale degli impianti esistenti debbono prevedere, oltre le benzine ed i gasoli per autotrazione, le seguenti infrastrutture:

a) punto di ricarica elettrica di potenza elevata almeno veloce e quindi superiore a 22 KW e pari o inferiore a 50 KW;

b) rifornimento di GNC o GNL anche

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328520
Art. 10 - Impianto mono prodotto

N8

1. Al fine di prom

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328521
Art. 11 - Potenziamento dell'impianto

1. Per potenziamento si intende qualunque intervento finalizzato all'aumento della capacità complessiva dell'impianto, così come specificato di seguito:

a) aumento dei prodotti erogabili;

b) aumento della capacità dell'impianto;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328522
Art. 11-bis

N10

1. I titolari di concessioni o autorizzazioni di impianti di distribuzione di carburanti stradali esistenti al 31 dicembre 2015, che hanno erogato nel corso del 2015 un quantitativo di benzina

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328523
Art. 12 - Modifiche dell'impianto

1. Per modifica dell'impianto si intende qualunque intervento non finalizzato all'aumento della capacità complessiva dell'impianto e non compreso negli altri articoli del presente titolo, così come specificato di seguito:

a) installazione o aumento del numero di apparecchiature self-service pre-pagamento e/o post-pagamento;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328524
Art. 13 - Apparecchiature self-service

1. Ai sensi dell'art. 68 della legge regionale 26 marzo 2002, n. 2, il numero delle apparecchiature per l'erogazione di carburanti con il sistema self-service a prepagamento non

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328525
Art. 14 - Attività complementare

1. Nell'area dell'impianto possono essere commercializzati, previa presentazione della SCIA al comune territorialmente competente, nel rispetto delle vigenti norme in materia sanitaria e ambientale, altri prodotti s

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328526
Art. 15 - Sospensione temporanea dell'attività

N8

1. I titolari degli impianti di cui al titolo II possono sospendere l'esercizio dell'attività per un periodo massimo di 365 giorni, anche non consecutivi, nell'arco

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328527
Art. 16 - Collaudo

1. I nuovi insediamenti e i potenziamenti degli impianti di cui agli articoli 8, 10 e 11 del presente decreto, ad esclusione dell'installazione di apparecchiature self-service, sono soggetti al collaudo finale da parte di una commissione composta:

a) da un

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328528
Art. 17 - Verifica

1. Le modifiche degli impianti di cui all'articolo 12 sono soggette, qualora previsto dalla vigente normativa, alla verifica a cura degli uffici dell'Agenzia delle dogane competenti per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328529
Art. 18 - Razionalizzazione della rete di distribuzione di carburanti per autotrazione stradale

1. Nel territorio regionale trovano applicazione le disposizioni di cui all'articolo 28, commi 3 e 4, del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98.

2. L'incompatibilità degli impianti di distribuzione di carburanti per autotrazione stradale è definita in base ai criteri stabiliti dal decreto del Ministro delle attività produttive 31 ottobre 2001, nonché dall'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328530
Art. 19 - Deroga per gli impianti di pubblica utilità

1. Al fine di assicurare il servizio pubblico, l'Assessorato regionale delle attività produttive può autorizzare la prosecuzione dell'attività di un impianto di pubbl

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328531
TITOLO III - b) IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE STRADALI UBICATI NELLA RETE AUTOSTRADALE O NEI RACCORDI AUTOSTRADALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328532
Art. 20 - Definizione

1. Per impianto di distribuzione di carburanti per autotrazione, a norma dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328533
Art. 21 - Ubicazione

1. Gli impianti di cui al presente titolo possono essere ubicati nella rete autostrad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328534
Art. 22 - Norme attuative

1. In attuazione dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328535
TITOLO IV - c) IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE DI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE A USO PRIVATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328536
Art. 23 - Definizione

1. Per impianto di distribuzione di carburante per autotrazione a uso privato si intende un autonomo complesso, ubicato

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328537
Art. 24 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione dell'impianto di cui al presente titolo è soggetto ad autorizzazione rilasciata dall'Assessorato regionale delle attività produttive secondo le vigenti disposizioni, con esclusione “degli enti della pubblica Amministrazione”

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328538
Art. 25 - Potenziamento dell'impianto

1. Per potenziamento si intende qualunque intervento finalizzato all'aumento della capacità complessiva dell'impianto, così come specificato di seguito:

- aumento del numero dei serbatoi e/o della capacità degli stessi;

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328539
Art. 26 - Verifica

1. Le nuove realizzazioni e i potenziamenti degli impianti di cui agli articoli 24 e 25 sono soggette, qualora previsto dalla vigente normativa, alla verifica a cura degli uffici dell'Agenzia delle dogane competenti per terr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328540
TITOLO V - d) CONTENITORI-DISTRIBUTORI MOBILI O RIMOVIBILI DI TIPO OMOLOGATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328541
Art. 27 - Definizione

1. Per contenitori-distributori mobili o rimovibili di tipo omologato si intende uno

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328542
Art. 28 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione dell'impianto di cui al presente titolo è soggetta ad autorizzazione rilasciata dal Comune territorialmente competente secondo le vigenti disposizioni.N12

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328543
Art. 29 - Verifica

1. Prima della messa in servizio dell'impianto il richiedente l'autorizzazione dovr&a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328544
TITOLO VI - e) IMPIANTI DI DISTRIBUZIONE CARBURANTI PER NATANTI DA DIPORTO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328545
Art. 30 - Definizione

1. Per impianti di distribuzione carburanti per natanti da diporto si intende un auto

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328546
Art. 31 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione dell'impianto di cui al presente titolo è soggetto ad autorizzazione rilasciata dall'Assessorato regionale delle attività produttive secondo le vigenti disposizioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328547
Art. 32 - Potenziamento dell'impianto

1. Per potenziamento si intende qualunque intervento finalizzato all'aumento della capacità complessiva dell'impianto, così come specificato di seguito:

- aumento del numero

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328548
Art. 33 - Modifiche dell'impianto

1. Per modifica dell'impianto si intende qualunque intervento non finalizzato all'aumento della capacità complessiva dell'impianto e non compreso negli altri articoli del presente titolo, così come specificato di seguito:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328549
Art. 34 - Collaudo

1. I nuovi insediamenti e i potenziamenti degli impianti di cui agli articoli 31 e 32 del presente decreto sono soggetti al collaudo finale da parte di una commissione composta:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328550
Art. 35 - Verifica

1. Le modifiche degli impianti di cui all'articolo 33 sono soggette, qualora previsto dalla vigente normativa, alla verifica a cura degli uffici dell'Agenzia delle dogane competenti per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328551
Art. 36 - Avocazione

1. Qualora per motivi di sicurezza ed incolumità pubblica, il Comando provinci

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328552
TITOLO VII - f) DEPOSITI COMMERCIALI PER CARBURANTI, COMBUSTIBILI LIQUIDI, OLI LUBRIFICANTI E BITUME
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328553
Art. 37 - Definizione

1. Per depositi commerciali per carburanti, combustibili liquidi, oli lubrificanti e

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328554
Art. 38 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione dei depositi di cui al presente titolo è soggetta ad autorizzazione rilasciata dall'Assessorato regionale delle attività produttive secondo le vigenti disposizioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328555
Art. 39 - Potenziamento del deposito

1. Gli interventi finalizzati al potenziamento degli impianti che prevedono la variazione, in aumento o in diminuzione, di oltre il 30 per cento della capacità complessiva autorizzata di stoccaggio, sono soggetti a

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328556
Art. 40 - Modifiche del deposito

1. Gli interventi finalizzati alla modifica dei depositi, non ricompresi nel preceden

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328557
Art. 41 - Collaudo

1. I nuovi insediamenti e i potenziamenti dei depositi di cui agli articoli 38 e 39 del presente decreto sono soggetti al collaudo finale da parte di una commissione composta:

a) da un dipendente

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328558
Art. 42 - Verifica

1. Le modifiche dei depositi di cui all'articolo 40 sono soggette, qualora previsto dalla vigente normativa, alla verifica a cura degli uffici dell'Agenzia delle dogane competenti per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328559
Art. 43 - Divieti

1. Ai sensi dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328560
Art. 44 - Avocazione

1. Relativamente ai depositi avio, qualora per motivi di sicurezza ed incolumit&agrav

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328561
TITOLO VIII - g) DEPOSITI GPL IN SERBATOI FISSI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328562
Art. 45 - Definizione

1. Per depositi GPL in serbatoi fissi si intende un complesso costituito da uno o pi&

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328563
Art. 46 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione dei depositi di cui al presente titolo è soggetto ad autorizzazione rilasciata dall'Assessorato regionale delle attività produttive secondo le vigenti disposizioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328564
Art. 47 - Potenziamento del deposito

1. Gli interventi finalizzati al potenziamento dei depositi che prevedono la variazione, in aumento o in diminuzione, di oltre il 30 per cento della capacità complessiva autorizzata di stoccaggio, sono soggetti a pr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328565
Art. 48 - Modifiche del deposito

1. Gli interventi finalizzati alla modifica dei depositi, non ricompresi nel preceden

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328566
Art. 49 - Collaudo

1. I nuovi insediamenti e i potenziamenti dei depositi di cui agli articoli 46 e 47 del presente decreto sono soggetti al collaudo finale da parte di una commissione composta:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328567
Art. 50 - Verifica

1. Le modifiche del deposito di cui all'articolo 48 sono soggette, qualora previsto dalla vigente normativa, alla verifica a cura dell'Agenzia delle dogane competenti per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328568
TITOLO IX - h) IMPIANTI DI RIEMPIMENTO, TRAVASO E DEPOSITO GPL
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328569
Art. 51 - Definizione

1. Per impianto di riempimento, travaso e deposito GPL si intende un impianto di capa

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328570
Art. 52 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione dell'impianto di cui al presente titolo è soggetto ad autorizzazione rilasciata dall'Assessorato regionale delle attività produttive secondo le vigenti disposizioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328571
Art. 53 - Potenziamento dell'impianto

1. Gli interventi finalizzati al potenziamento degli impianti che prevedono la variazione, in aumento o in diminuzione, di oltre il 30 per cento della capacità complessiva autorizzata di stoccaggio, sono soggetti a p

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328572
Art. 54 - Modifiche dell'impianto

1. Gli interventi finalizzati alla modifica degli impianti, non ricompresi nel preced

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328573
Art. 55 - Collaudo

1. I nuovi insediamenti e i potenziamenti degli impianti di cui agli articoli 52 e 53 del presente decreto sono soggetti al collaudo finale da parte di una commissione composta:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328574
Art. 56 - Verifica

1. Le modifiche degli impianti di cui all'articolo 54 sono soggette, qualora previsto dalla vigente normativa, alla verifica a cura dell'Agenzia delle dogane competenti per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328575
TITOLO X - i) DEPOSITI GPL IN BOMBOLE
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328576
Art. 57 - Definizione

1. Per depositi GPL in bombole si intende l'insieme delle strutture in grado di immag

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328577
Art. 58 - Nuova autorizzazione

1. L'attivazione di cui al presente titolo è soggetta ad autorizzazione rilasciata dall'Assessorato regionale delle attività produttive secondo le vigenti disposizioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328578
Art. 59 - Potenziamento del deposito

1. Per potenziamento si intende qualunque intervento finalizzato all'aumento dello stoccaggio.

2. Gli intervent

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328579
Art. 60 - Collaudo

1. I nuovi insediamenti e i potenziamenti dei depositi di cui agli articoli 58 e 59 del presente decreto sono soggetti al collaudo finale da parte di una commissione composta:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328580
TITOLO XI - l) DISTRIBUZIONE GPL IN BOMBOLE O SERBATOI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328581
Art. 61 - Definizione

1. Per distribuzione GPL in bombole o serbatoi si intende l'attività di traspo

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328582
Art. 62 - Nuova autorizzazione

1. L'attività di cui al presente titolo, ai sensi dell'art. 17 della legge regionale 5 agosto 1982, n. 97 è soggetta ad

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328583
Art. 62 bis - Potenziamento

N4

1. Gli interventi finalizzati al potenziamen

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328584
Art. 63 - Requisiti

1. I soggetti che intendono esercitare l'attività di cui al presente titolo de

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328585
TITOLO XII - m) DEPOSITI INDUSTRIALI PER IL CICLO PRODUTTIVO E AD USO PRIVATO
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328586
Art. 64 - Definizione

1. Ai fini dell'applicazione delle disposizioni di cui al presente titolo, per deposi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328587
Art. 65 - Nuova autorizzazione

1. L'installazione dei depositi di cui al presente titolo è soggetta ad autorizzazione rilasciata dal Comune territorialmente competente secondo le vigenti disposizioni.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328588
Art. 66 - Potenziamento dell'impianto

1. Gli interventi finalizzati al potenziamento dei depositi che prevedono la variazione, in aumento o in diminuzione, di oltre il 30 per cento della capacità complessiva autorizzata di stoccaggio di oli minerali, sono soggetti a preventiva autor

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328589
Art. 67 - Modifiche dell'impianto

1. Gli interventi finalizzati alla modifica dei serbatoi, non ricompresi nel preceden

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328590
Art. 68 - Collaudo

1. I nuovi insediamenti e i potenziamenti degli impianti di cui agli articoli 65 e 66 del presente decreto sono soggetti al collaudo finale da parte di una commissione composta:

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328591
Art. 69 - Verifica

1. Le modifiche dei depositi di cui all'articolo 67 sono soggette, qualora previsto dalla vigente normativa, alla verifica a cura dell'Agenzia delle dogane competenti per territorio.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328592
TITOLO XIII - DISPOSIZIONI FINALI
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328593
Art. 70 - Sportello unico per le attività produttive (SUAP)

N3

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328594
Art. 70 bis - Titolo edilizio

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328595
Art. 71 - Esenzione
IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328596
Art. 72 - Subingresso

1. Le concessioni e le autorizzazioni di cui al presente decreto possono essere oggetto di trasferimento della gestione o della proprietà per atto tra vivi o per causa di morte.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328597
Art. 73 - Cessazione di attività

1. La cessazione delle attività o della conduzione degli impianti e/o depositi

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328598
Art. 74 - Realizzazione degli interventi

1. I nuovi impianti o i nuovi depositi di cui al presente decreto devono essere realizzati entro tre anni dalla data di rilascio della concessione o dell'autorizzazione.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328599
Art. 75 - Revoche

1. È fatto obbligo agli enti che sono utilmente intervenuti nel rilascio degli atti endoprocedimentali previsti dalla vigente normativa per il rilascio della concessione o dell'autorizzazione di cui al presente decreto, comunicare l'eventuale perdita dei requisiti necessari per il rilascio del parere di competenza.

2. La mancata comunicazione di cui al precedente comma comporterà l'assunzione di responsabilità da parte dell'ente i

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328600
Art. 76 - Sanzioni

1. Colui che esercita l'attività dell'impianto o installa il deposito o il contenitore-distributore senza l'autorizzazione di cui agli articoli 8, 24, 28, 31, 38, 46, 52, 58, 62 e 65 del presente decreto, è soggetto al pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria da € 5.000,00 ad € 20.000,00.

2. Colui che attiva il potenziamento dell'impianto o del deposito senza l'autorizzazione di cui agli articoli 11, 25, 32, 39, 47, 53, 59 e 66 del presente decreto, è soggetto al pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria da € 2.500,00 ad € 15.000,00.

3. Colui che realizza le mod

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328601
Art. 77 - Conversione di diritto

1. Le concessioni, ad eccezione di quelle di cui al titolo III del presente decreto, e le autorizzazioni già rilasciate, ancora in corso di validit&agr

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328602
Art. 78 - Norme di salvaguardia

1. Sono fatte salve le istanze complete della documentazione e dei pareri endoprocedimentali pervenute prima dell'entrata in vigore delle disposizioni di cui al presente decreto.

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328603
Art. 79 - Abrogazione di norme

1. Sono abrogati i decreti dell'

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.
2950479 5328604
Art. 80 - Pubblicazione e entrata in vigore

1. Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana e, ai sensi dell'articolo 68, comma 4, della legge regionale 12 agosto 2014, nel sito internet istituzionale della Regione siciliana.

2. Le disposizioni di cui al presente decreto entrano in

IL CONTENUTO COMPLETO E' RISERVATO AGLI ABBONATI.

Dalla redazione

  • Prevenzione Incendi
  • Oli minerali e gas
  • Cave, miniere e attività estrattive
  • Certificazioni e procedure

Aggiornamenti di prevenzione incendi - 5/2013

Vengono presentati alcuni tra i più recenti documenti prodotti in tema di prevenzione degli incendi. I documenti riguardano i controlli di prevenzione incendi nelle attività estrattive (Lettera Circolare 18/12/2012, n. 15909), la redazione di progetti di prevenzione incendi di impianti di alimentazione di gas naturale liquefatto a servizio di stazioni di rifornimento di gas naturale compresso per autotrazione (Impianti L-GNC) (Lettera Circolare 21/03/2013, n. 3819), requisiti di sicurezza antincendio delle facciate negli edifici civili (Lettera Circolare 15/04/2013, n. 5043).
A cura di:
  • Denis Peraro
  • Prevenzione Incendi
  • Professioni
  • Esercizio, ordinamento e deontologia
  • Certificazioni e procedure

Competenze, requisiti e formazione dei professionisti antincendio

PREMESSA; COMPETENZE, SOGGETTI AUTORIZZATI E REQUISITI (Competenze riservate ai professionisti antincendio; Requisiti per l’iscrizione negli elenchi) - CORSI DI FORMAZIONE, PROGRAMMI, ENTI FORMATORI, ESONERI (Corsi di specializzazione ed enti formatori; Articolazione e programmi dei corsi; Esonero dalla frequenza del corso base di specializzazione; Richieste di iscrizione negli elenchi) - AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO E CONSEGUENZE IN CASO DI MANCANZA (Mantenimento dell’iscrizione e corsi di aggiornamento; Soggetti iscritti agli elenchi alla data di entrata in vigore dal D. Min. Interno 05/08/2011; Cancellazione nominativo dagli elenchi - Conseguenze; Periodo di sospensione in caso di mancato aggiornamento; Controlli) - CONFERIMENTO DI INCARICHI A FUNZIONARI TECNICI DELLA P.A. - TABELLA RIEPILOGATIVA E DIFFERENZE CON LA NORMATIVA PRECEDENTE.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Certificazioni e procedure

Deroga alle norme di prevenzione incendi: quando può essere richiesta, che valore ha

Il procedimento in deroga può essere attivato in presenza di una regola tecnica di prevenzione incendi, sia per le attività “normate”, soggette ad una specifica regola tecnica, che per quelle “non normate”, soggette pertanto all’applicazione della regola tecnica orizzontale contenuta nel Codice di prevenzione incendi di cui al D.M. 03/08/2015. In caso di regola tecnica, l'adozione di singole misure del D.M. 03/08/2015 non comporta automatica approvazione della deroga.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Certificazioni e procedure

Impianti di protezione attiva contro l'incendio: le Linee guida all'applicazione del D.M. 20/12/2012

Pubblicate le Linee guida del CNI (consultabili in allegato) all'applicazione del "Decreto impianti". Utile supporto per i professionisti nella formulazione delle Specifiche tecniche degli impianti di protezione attiva contro l'incendio e della relativa Documentazione progettuale.
A cura di:
  • Alfonso Mancini
  • Prevenzione Incendi
  • Oli minerali e gas

Opere ed impianti di trasporto di gas naturale: chiarimenti sulle distanze di sicurezza dalle condotte

La Nota prot. 10694/2014 del Vigili del fuoco fornisce chiarimenti in merito all'applicazione del D.M. 17/04/2008 ed in particolare su: distanze di sicurezza nei confronti di "luoghi di concentrazione di persone"; distanze di sicurezza nei confronti di fabbricati; modifiche di attività esistenti che interessino le fasce di rispetto.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

20/02/2019

07/04/2018

22/09/2014