15 dic 2017

FAST FIND : SC879

Ultimo aggiornamento
11/05/2017

Valle D'Aosta: mutui per la realizzazione di interventi che comportino un miglioramento dell’efficienza energetica

Scade il termine, che decorre dal 12/04/2017, per la presentazione della domanda di mutuo per la realizzazione di interventi di trasformazione edilizia e impiantistica nel settore dell’edilizia residenziale, anche mediante l’eventuale utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, che comportino un miglioramento dell’efficienza energetica di edifici esistenti in attuazione dell’art. 44, comma 5, della L.R. 25/05/2015, n. 13 (Legge europea regionale 2015).
Il termine è stato così modificato dal Secondo Avviso pubblico; il temine fissato dal Primo Avviso pubblico decorreva dal 16/05/2016 fino al 28/02/2017.

Possono beneficiare del mutuo i soggetti privati:

  • proprietari e/o comproprietari dell’edificio oggetto di intervento;
  • proprietari e/o comproprietari in regime di condominio dell’edificio oggetto di intervento;
  • titolari di altro diritto reale sugli edifici oggetto di intervento, purché legittimati all’esecuzione dell’opera;
  • condominii rappresentati dall'amministratore condominiale regolarmente nominato e appositamente autorizzato dall’assemblea dei condomini dell'edificio oggetto di intervento.

Dalla redazione

Relazione tecnica di progetto per la prestazione energetica degli edifici (D.M. 26/06/2015)

Il D.M. 26/06/2015 reca i nuovi schemi da compilare a cura del progettista per attestare le prescrizioni ed i requisiti minimi concernenti la prestazione energetica degli edifici (cosiddetta "relazione Legge 10"), che dal 01/10/2015 sostituiscono i precedenti schemi contenuti.
A cura di:
  • Vincenzo Lattanzi

Requisiti minimi per la prestazione energetica degli edifici (D.M. 26/06/2015)

Il D.M. 26/06/2015 definisce le modalità di applicazione della metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche e dell'utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici, nonché dell'applicazione di prescrizioni e requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici e unità immobiliari.
A cura di:
  • Vincenzo Lattanzi

Le nuove Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici (D.M. 26/06/2015)

Il D.M. 26/06/2015 recante "Adeguamento del decreto del Ministro dello sviluppo economico, 26 giugno 2009 - Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici" entra in vigore dal 01/10/2015 sostituendo a tutti gli effetti le precedenti Linee guida di cui al D.M. 26/06/2009.
A cura di:
  • Vincenzo Lattanzi

La Legge di Stabilità 2016 comma per comma

Analisi sintetica e puntuale di tutte le disposizioni di interesse del settore tecnico contenute nella Legge di Stabilità 2016 (L. 28 dicembre 2015, n. 208), con rinvio ad approfondimenti sulle novità di maggiore rilievo.
A cura di:
  • Dino de Paolis

Fonti rinnovabili negli edifici nuovi e ristrutturati: obblighi, decorrenze e proroghe

In questo articolo sono esaminati dal punto di vista normativo gli obblighi relativi alla produzione di energia da fonti rinnovabili per gli edifici di nuova costruzione e per quelli sottoposti ad interventi di ristrutturazione rilevante introdotti dal D. Leg.vo 03/03/2011, n. 28 (percentuali di copertura dei consumi, potenza elettrica minima da installare). AGG. GENNAIO 2017: proroghe alla decorrenza degli obblighi ad opera del D.L. 244/2016.
A cura di:
  • Alfonso Mancini

21/04/2016

26/09/2017

01/08/2017